Jump to content

Svariati Problemi Con impianto GFI Teleflex SGI 3 su Delta 1.4 Tjet 150cv


Post consigliati

Salve ragazzi, 

ho svariati problemi problemi sulla mia Lancia Delta 1.4 Tjet 150cv con  questo SGI 3 di Teleflex, quindi mi rivolgo principalmente a chi conosce bene questo impianto.

Da dove comincio... il vecchio proprietario ha sostituito il riduttore di pressione originale SGI (da 1000mbar o 1250mbar??) in favore di un BRC Genius MB da 1500mbar (singolo stadio).

Il problema sta nel fatto che i diametri sono diversi: BRC ha un outlet di 12mm, SGI lo ha da 16mm.. è un problema??

 

Poi.. Fortunatamente Sono riuscito a recuperare  EZ Tool che gira al 100%, quindi posso impostare tutto, ma appena aperto il programma mi ha cancellato la vecchia calibrazione aggiornando la ecu all'ultima versione, quindi tutto da rifare!!

 

Bene... posso impostare i seguenti componenti:

- Iniettori GFI 003 da 2.25  GFI GFN300000-003 (fortunatamente ne ho trovati 8 nuovi in Polonia, 4 già montati, quindi dovrei essere a posto per qualche anno!)

- sensore di pressione GPL Bosch(che era già impostato in quanto andava)

- Sensore MAP, che è collegato sul mio MAP originale dell'auto, Bosch : cosa imposto? Ovviamente non il GFI da 1 bar essendo il mio motore turbo, quindi il Delphi da 2 Bar (che in calibrazione sembra leggere) o Teleflex 2.5?

- Sensore Temp, quale metto? Compro il BRC GMAX ECT che è supportato e lo installo? Il GFI costa uno sproposito ed è quasi introvabile (ora non so quale sensore ho e a 90°C segna circa 70°C)

- Il riduttore supportato è il GFI di serie (presumo il 1000mbar ma non ne sono sicuro), in alternativa dall'elenco il Genius MAX da 1500mbar, o può andare bene anche il mio Genius MB da 1500mbar? O rimetto il GFI?

 

Nel caso vada bene quest'ultimo che ho ora, che valore di DelP occorre regolare?

 

Inoltre dalla diagnosi oggi mi è emerso un errore circa l'elettrovalvola sul riduttore, una valtek 07, ho ordinato la bobina nuova, in quanto quando scalda troppo va in errore e mi impedisce di ultimare la calibrazione poichè retropassa a benzina, soprattutto nella fase a fermo con l'auto in folle.

 

Grazie anticipatamente a chiunque possa aiutarmi :D

 

 

Link to post
Share on other sites

Non credo che il programma ti abbia cancellato l'ultima programmazione .

Il programma con cui entri tu ,serve solo a fare le mappature e quando ti sei collegato ,essendo la tua una centralina con un firmware vecchio ,ti ha fatto aggiornare il firmware se no non avresti potuto proseguire.

Per fare una diagnosi al tuo impianto ,dovresti collegarti con il programma Diagnostic tool 2.6 e puoi vedere i parametri,vedere gli errori e rifare la calibrazione al minimo .

Se non hai il programma te lo posso girare .

Presumo che tu abbia anche la chiavetta usb per fare le mappe ,se non non so come tu possa essere riuscito a collegarti con il software EZ tool.

Link to post
Share on other sites

Ciao Eco World Gas, grazie mille per le info e gli allegati!

Si esatto, è proprio il mio motore 198A1000, grazie davvero!

Se non ti chiedo troppo: hai anche la mappa FIAT 198A1000 INJ-013930413_rev01.ULP ?

 

Comunque ti rispondo per gradi:

- Si, quando mi sono collegato ,essendo la ecu con un firmware vecchio ,mi ha fatto aggiornare il firmware altrimenti non avrei potuto proseguire, ma da lì mi ha cancellato la mappa che avevo caricato su

- Ho l'EZ TOOL moddato, versione 3.3 o 3.4 (non ricordo), e mi permette di entrare e fare tutto quello che serve.

- Prima entravo nel Daig Tool 2.6 (mi mancava il .dat corretto), dopo aver aggiornato la ecu non riesco più ad accedere ed entro solo con il 2.7

- Con il 2.7 (col 2.6 anche) non mi fa fare la calibrazione iniettori, mi dice che manca la dongle, (il programma non è moddato, sarà quello il problema), è necessario? Devo farle entrambe le calibrazioni, ovvero sia da EZ Tool che dal Diagnostic Tool?

- Secondo te mi conviene cambiare il riduttore e mettere il GFI che ci sta nelle istruzioni della delta, ovvero il 600.009? Riesco a trovarlo a prezzi non esorbitanti.

Inoltre una domanda, quando ho smontato gli iniettori per sostituirli con i nuovi, sono abbastanza sicuro di non aver visto i tubicini in teflon da 14cm dei quali parla nel PDF, li monto? Come li fermo per non farli scendere nei collettori?

Davvero grazie infinite, ti allego i link delle immagini delle diagnosi che ho fatto.

Diagnosi GFI Delta

PS . scusa per il messaggio, ma avevo fatto un casino e cancellato tutto:lol::lol:

Link to post
Share on other sites

Userei il software 2.6 .

Per craccare la dongle ti allego la procedura con i vari file .
Sentinel Protection installer 7.4.0 è il driver della chiavetta ,quello ti serve perché non avendo la chiavetta originale senza di quello non riesci a fare niente.

Per quanto riguarda i tubetti , non credo si trovino più in giro ,in quanto avevano una boccolina per non far andare giù il tubetto nel collettore,ma potresti provare anche senza tubetti .

Per quanto riguarda il Riduttore ,puoi lasciare anche quello BRC ,ma ti consiglio di portare la pressione a 1200 .

Ti allego anche due  mappe del tuo motore ,vedi se riesci a caricarle.

link mappa Lancia Delta  https://transfiles.ru/wv02y

 

Link to post
Share on other sites

@eco world gas s.r.l. Grazie mille davvero per il supporto, domani innanzi tutto provo a caricare sulla ecu la mappa (quella fatta coi miei iniettori, gli 003) che mi hai inviato, e poi provo a crackare la dongle per usarla sul Diagnostic Tool. Grazie!

Come pressione a 1200 ti riferisci alla PVap o DelP? Dal manuale leggevo che il DelP devo settarlo in un valore compreso tra gli 850 e i 1050 mBar

Se con il suo riduttore originale va meglio, lo trovo e lo monto. Poi devo comunque in ogni caso riposizionare il riduttore BRC mettendolo come riportato sul PDF, attualmente è montato in modo ignobile con la vitina di regolazione a meno di 2 cm dal cambio, rendendo di fatto impossibile qualsiasi regolazione.

Per caso questo è lo stesso del 600.009? https://www.kijiji.it/annunci/ricambi-auto/catania-annunci-aci-sant-antonio/polmone-gpl-gfi-control-system-gfne010i0001-lot-sn-13al/124534426

Per i tubetti hai per caso una boccolina o un riferimento sulle dimensioni? Magari posso provare a ricrearle. Nel frattempo proverò senza, credo siano così da sempre, ma io ce l'ho ormai da 3 anni e non è mai andata benissimo, anzi.

Proprio per questo vorrei attenermi quanto più scrupolosamente possibile alle specifiche di montaggio che mi hai inviato, in modo da poterla far funzionare finalmente nel miglior modo possibile.

Per quanto riguarda il software anche io userei il Diagnostic Tool 2.6 che è in italiano, ma quest'ultimo mi chiede il 930514.dat (Vedi foto allegata nel mio post precedente), che il software 2.7 fortunatamente non mi richiede. Posso risolvere in qualche modo?

 

Grazie ancora per la disponibilità e per mettere al mio servizio e a quello del forum la tua grandissima competenza

 

Link to post
Share on other sites

Ciao ,di niente figurati ,spero solo che risolvi!!

Per quanto riguarda la pressione devi guardare il Delp e ho scritto 1200 perché tu hai il 1500 della Brc che in origine lavora a 1500 di pressione e se non erro ,la pressione del riduttore può essere portata come minimo a 1200  ,non di meno perché arriva a fine corsa(era per non farti cambiare riduttore).Fiadati che la pressione a 1200  va bene per la tua macchina .

Sul manuale c'è riportata la pressione di 1000 ma può andare bene per i motori aspirati .

Se poi ,vuoi cambiare il riduttore e montare il suo originale ,vedi tu ,però quello da foto è usato e ti sconsiglio di prenderlo,comunque il modello è quello che mi hai girato sul link.

Per quanto riguarda le cannucce ,so dirti più o meno la lunghezza ,che può essere dai 15 ai 20 cm circa ,però le boccole purtroppo non si trovano in giro e non so come aiutarti .

l'unica cosa che mi viene in mente è :  avvicinare la foratura sul collettore e vedere se migliora dato che non hai i tubetti .

Se riesci prova a mandare una foto di dove sono posizionati gli iniettori e che si veda bene la foratura ,se invece è come da manuale ,non stare a mandarmi niente.

Per quanto riguarda il software ,può darsi che abbiano fatto qualche aggiornamento e quindi puoi entrare solo con il 2.7 come software ,però prova a rientrarci dopo che hai craccato la dongle e al limite disinstalla il software 2.6 e reinstallalo .

Link to post
Share on other sites

Ciao, è proprio per questo che ti ringrazio tanto, questo impianto è una mosca bianca, e trovare qualcuno che ne sappia qualcosa è già tanto!

 

Allora, ho una buona dimestichezza con i pc e sono risucito ad estrarre dalle nuove versioni dei pc i files che mi consentono di far funzionare i vecchi programmi con la centralina aggiornata alle ultime versioni, quindi mi funziona finalmente il Diag Tool 2.6 (in italiano) e  l'EZ Tool 3.3 che ha il sensore di pressione Fiat Bosch da 2.5, che sull' EZ Tool 3.4 non avevo! Quindi userò questi 2!

Sono riuscito a far funzionare la dongle (io avevo solo l'EZ Tool Crackato ma non il Diagnostic Tool, quindi non avrei potuto fare la mappa di affinamento degli iniettori da quest'ultimo), quindi una volta sistemato l'impianto dovrei riuscire a fare tutte le tarature del caso.

 

Passando all'impianto, purtroppo gli iniettori sono esattamente come da guida in tutto e per tutto, ovvero lontanissimi, a questo punto devo vedere se riesco ad avvicinarli, ma da sopra ci sta poco spazio davvero.

E se li avvicinassi da sotto? Questi iniettori possono lavorare capovolti?

Diversamente volevo provare a fabbricarmi le boccole, dal manuale di montaggio ho capito che sono da 8mm, ma non capisco se sia il diametro interno o quello esterno delle boccole e quindi un tubo da 8, devo smontare nuovamente un iniettore e capire che tubo ci sta nella boccola.

 

E poi mi restano da risolvere 2 problemi emersi in diagnosi, che mi impediscono di ultimare la calibrazione:

- EV spesso in corto sul riduttore di pressione (ordinato il ricambio nuovo)

- Sensore temperatura che segna 120 °C quando l'auto sta 90°C circa (non so che sensore abbiano messo, è uno sconosciuto sulla tubazione, appena ordinato uno da 2.2 Kohm che dovrebbe essere come l'originale, ma è intercambiabile con filetto M5 e costa pochi euro, a differenza dell'originale che costa uno sproposito ed è introvabile)

- Per quanto riguarda la pressione porterò il DelP a 1200 (così la membrana non va a battuta), se secondo te va bene il riduttore non lo cambio affatto, lo sposto soltanto leggermente montandolo come da manuale per la delta che mi hai allegato

 

Attendo fiducioso tue indicazioni per gli iniettori ed appena arrivano i ricambi mi metto subito all'opera, grazie!!

Link to post
Share on other sites

Si in effetti ,i ricambi di quest'impianto sono poco reperibili ,in quanto è fuori produzione .

Comunque le boccole porta iniettore hanno un passo M10X1 mentre il tubetto che passa dentro è di diametro esterno 6 mm.

Puoi forare anche sotto ,che secondo me è anche meglio e non c'è bisogno dei tubetti e non c'è problema agli iniettori a farli lavorare a testa in giù.

Se no , puoi forare anche da sopra ,vicino agli iniettori benzina ,usando dei raccordi che vanno sul collettore e ti fanno da porta tubo .

In pratica dal raccordo porta tubo vai all'iniettore.

Provo a postarti qualche foto per rendere l'idea.

https://transfiles.ru/oh34j

Per quanto riguarda l'errore EV  ,lo può prendere quando viene scollegata ,quindi rimane in memoria  ,oppure quando rimane bloccato il nucleo all'interno dell'elettrovalvola .

Molto spesso accade con i riduttori AG Gfi ,perché sul nucleo rimane dello sporco e non scorre più ,quindi non passa il GPL. 

Per quanto riguarda invece il sensore temperatura acqua ,riesci a postare una foto ?

Link to post
Share on other sites

Diciamo che come prima scelta, se la resa è ottimale, vorrei mantenere gli iniettori dove sono e installare i tubetti con delle boccole che posso fabbricarmi io.

La scelta di forare vicino agli iniettori benzina non sarebbe affatto male, ma essendo gli iniettori gpl voluminosi vorrei evitare di averli in giro, non avendo una staffa che li sorregga.

Ma mi sorge un dubbio:

- tu giustamente ricordi i tubetti di 6mm come diametro esterno, ma se leggi nel manuale EZ tool (Ti allego un estratto) parla di boccole di 8mm per i miei iniettori, può essere che siano da 8mm interni visto che la boccola è da 8?

- Ti allego una foto del sensore temperatura acqua, spero si capisca, ha un attacco bosch nero 2 pin ed è in plastica nera anche la parte esagonale.

- come EV ho una VALTEK TYPE 07 che devono aver montato insieme al riduttore BRC (cestinando riduttore ed EV GFI), e purtroppo gli errori sono sia in memoria che persistenti (se non erro 0246 e 0247), ed andando a gpl da un mesetto circa retropassa a benzina, e appena collegata la diagnosi mi da errore prorpio sulla EV.

 

Se per la resa degli iniettori non ci sta differenza tra tubetti e montarli sotto, come dicevo, cerco di ricreare questi benedetti tubetti, perchè ho gli iniettori su a portata di mano e per pulizia e manutenzione è molto più comodo.

Ma se non riesco o se la differenza di resa secondo te è tanta smonto il collettore, tappo i fori attuali e li monto sotto.

Nel pomeriggio voglio smontare un iniettore per capire col calibro di che dimensioni stiamo parlando nella boccola portainiettore.

 

Sensore ECT + polmone GPL

https://transfiles.ru/xi07v

Boccola GFI 8mm

https://transfiles.ru/bby65

 

Questo è il sensore che ho preso io, su un sito polacco è emerso che il sensore GFI è 2.2 kohm, speriamo bene.

https://www.ebay.it/itm/LPG-GPL-Temperatura-Sensore-16x16-2-2-Ohm-16X16NTC22-/324901017663?mkcid=16&mkevt=1&_trksid=p2349624.m46890.l6249&mkrid=724-127637-2357-0

Link to post
Share on other sites

La boccola che intendo io ,per non far scorrere il tubetto è un altra e ti allego la foto evidenziandola.

https://transfiles.ru/ju64g

La boccola che dici tu ,non è altro che un porta tubo come ti ho detto in precedenza .

Su quelle boccole ,ci andava avvitato un raccordo maschio che faceva da porta tubo gpl ,quello che dall'iniettore va al collettore e veniva usata in casi in cui non c'era spazio per montare l'iniettore con la sua boccola sul collettore ,quindi l'iniettore rimaneva singolo volante .

La tua boccola porta iniettore che è montato in questo momento ,all'interno è già predisposta per il tubetto in teflon trasparente che si vede nel manuale ,però ti manca questa boccolina che serve a non far scorrere il tubetto .

Per quanto riguarda il sensore dell'acqua ,sembra il suo originale ,in quanto ne esistevano due modelli ,uno a 90° montato direttamente sul riduttore e l'altro modello montato direttamente sul tubo come hai tu ,ma è strano che ti legga quella temperatura .

Non è che ci sia un altro sensore collegato e non ci hai fatto caso?Oppure verifica che non ci sia un trimmer piccolino che serve a regolare la resistenza del sensore ,in passato si montavano .Magari vedi se lo trovi vicino al connettore della centralina o vicino al cablaggio del sensore.

Per l'errore ,magari può essere l'elettrovalvola ,prova a cambiarla ,non dovrebbe avere un costo eccessivo,prima però verifica che abbiano collegato bene i fili ,quindi positivo sul 12 v e il filo della massa.

Ti allego qualche aiuto sugli errori.

https://transfiles.ru/2vu7y

Sei riuscito a caricare la mappa?

Link to post
Share on other sites

Si grazie,  stavamo parlando della stessa boccola, mi sono spiegato male io, comunque mi sa che ero convinto male, credo di avere tutte e 4 le boccole coi tubi:

https://transfiles.ru/mlh89

Ho inserito una sonda sottile in quell'iniettore e sembra curvare, di sicuro non riesco a toccare l'interno del collettore, quindi devono esserci i tubi, gentilmente se puoi dammi conferma.


Per il sensore temperatura ho provato a vedere se ci stava un altro sensore o un trimmer ma nulla. Appena posso rifaccio la calibrazione e vediamo se la prende.

FORSE è sballato poichè in centralina è stato selezionato un altro tipo di sensore, provo a selezionare l'ES120-14 che dovrebbe essere il suo originale.

 

Grazie mille per gli aiuti sugli errori! Domani provo a misurare tutto come da scheda, ma in ogni caso ho ordinato da una settimana ben 2 bobine nuove dalla polonia, dovrebbero arrivare a breve e provvedo alla sostituzione.

 

No, la mappa non me la fa caricare in quanto non è solo la calibrazione, bensì tutto il firmware della ecu contenente quella mappa, e mi chiede di inserire un codice che fornisce il service department, ti allego la foto:

https://transfiles.ru/32vwr

C'è un modo per bypassare questa richiesta?

 

A questo punto non mi rimane che:

- Settare DeltaP a 1200 (Riduttore BRC Genius MB 1500)

- Sostituire bobina EV Valtek

- Ruotare di 90° la posizione del riduttore e montarlo come in guida (così non riesco nemmeno a regolarlo)

- Rifare la calibrazione e sperare che vada a buon fine senza intoppi.

Avendo camminato male a gas fino ad ora, sono propenso a fare un reset dei parametri autoadattativi a benzina e fare una 20ina di km sempre a benzina prima di rifare la calibrazione.

 

Altra domanda: secondo te, in questa vecchia calibrazione (che ora non ho più) perchè era stata selezionata la ''Phase shifting=1 - Cod. 37.02, che dovrebbe essere una rotazione di 180° dell'iniettata? E' corretto o non ha senso?

IMG-2331

 

 

Link to post
Share on other sites

Non hai bisogno dei tubetti,in quanto sono già presenti ,dalla foto si intravede il tubetto all'interno della boccola porta iniettore.

Potresti verificare che non c'è ne sia una sporca e quindi non fa passare la giusta quantità di gpl o qualcuna rotta .

Per il sensore ,magari è stato impostato male e quello puoi selezionarlo dal programma EZ se rifai la mappatura se non sbaglio.

Per la mappa provo a darti una password ,vediamo se la prende ,se no dovrai rifare la mappa da zero con il programma EZ .

password - 57AE0299FB 

Ti hanno messo l'anticipo ,prova a toglierlo e vedere se migliora ,si toglie andando su diagnosi e in basso puoi selezionare la voce che non ricordo il nome ,comunque dovrebbe richiamare l'anticipo ,caso mai postami la schermata della dignosi .

Link to post
Share on other sites

Grazie per la risposta @eco world gas s.r.l..

Allora ecco la situazione:

- EV non ancora arrivata, quindi non ho potuto fare prove

- Prima di fare tarature e altro, tiro giù gli iniettori e se cotti o altro sostituisco subito i tubetti in teflon, dopo 12 anni di onorato servizio male non fa.

- Per l'anticipo lo avevo con la scorsa mappa, da quando il programma mi ha flashato la ECU non ci sta più, ti chiedevo se era necessaria come funzione oppure no.

- Grazie della password, ma non mi fa caricare la mappa in nessun modo, ho provato col Diag tool 2.6 e 2.7 ma senza successo, dovrò rifarla d'accapo.

- da 2 Giorni mi andava in blocco totale e non passava più a GPL e non riuscivo a dialogare,ho tolto e rimesso il fusibile a protezione dell'impianto svariate volte e finalmente riesco a passare in diagnosi, cosa potrebbe essere?

- dopo diagnosi: ERRORE 225: corto circuito su +12v sotto chiave o simili, ed il solito 246 che riguarda la EV, secondo la tua esperienza cosa potrebbe essere?

Io credo che sia la EV in corto, quindi ho deciso di portarla solo a benzina fino a che non mi arriva, ma attendo tuoi lumi

 

Grazie ancora

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...