Jump to content

Perché il prezzo del metano non sale ?


Post consigliati

E' uscita la notizia che il ministro Cingolani teme un aumento della bolletta elettrica del 40% nel prossimo trimestre a fronte di un 20% già subito nell'attuale.

Questo per un rincaro di oltre il 100% del prezzo del gas naturale che ha sfondato i 5$ (contro quotazioni storiche recenti anche sotto ai 2$)

 

Il gas naturale è principalmente metano, con quote minori di altri gas come etano ... e propano e butano (gpl)

Però il prezzo del metano per autotrazione è rimasto costante ... così come quello del gpl (anche se quest'ultimo in rapporto alle quotazioni del petrolio ee ai prezzi di benzina e diesel mi pare da un po' di mesi in qua un po' gonfiato)

 

C'è da dire che la quotazione è riferita ad un'unità detta MMBtu e corrispondente a circa 28 metri cubi

Per cui in sostanza il fatto che un singolo metro cubo di gas naturale costi 16 centesimi invece di 6/8 potrebbe anche incidere poco su un prezzo finale del metano di quasi 1 € al kg (che corrisponde a circa 66 cent al mc, mentre in bolletta sta a 30 cent) ...

... ma a questo punto non dovremmo chiederci perché costa già così tanto il metano per autotrazione ? 

 

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...
  • Risposte 49
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Su questo forum un tizio parla di un rialzo nel suo distributore abituale di oltre il doppio ... da 0,95 a 1,95  :blink:

https://www.finanzaonline.com/forum/arena-politica/1982061-prezzo-metano-auto-alla-pompa-da-0-95-il-kg-oggi-1-10-21-1-95-a.html?s=f81ad35d70b88a20ff70474fa2eead25

 

Qualcuno fa cenno a contratti di lungo periodo che vincolano il prezzo finale su una determinata fornitura, per cui il grande rialzo di questi ultimi mesi finirebbe per venire scontato tutto insieme alla scadenza della fornitura ...

 

 

Link to post
Share on other sites

Spero sia così, stamattina momenti mi viene un coccolone.

Distributore che ieri praticava un prezzo di 0,999€xKg fino a ieri sera, (imho già altissimo per la mia zona), da stamattina proponeva un prezzo di 1,49€xKg.....:blink:

Link to post
Share on other sites

Credo non riforniró più nella mia città, almeno fin quando i prezzi saranno questi, in pratica tutti i distributori della città si sono allineati sull'1,49.

Dove lavoro, in provincia di Verona, siamo ancora a 1,08....sperando che la situazione rimanga così e non peggiori ulteriormente, ma ho poca fiducia in questo. 

Link to post
Share on other sites

ciao

a 2€/kg non credo, ma 1.3 1.4 ci arriveranno piu o meno tutti, non so come funzioni ma immagino sia legato alle scadenze contrattuali

Il caso del metano è eclatante, ma mi sto accorgendo che tutti i beni stanno subendo rincari sensibili, dalla spesa alimentare/per la casa ai prodotti per edilizia/materiali...questi ultimi diventati carissimi.

Link to post
Share on other sites

Dev'essere per forza la storia delle scadenze contrattuali con vincolo di prezzo, perché dal punto di vista del mercato una dinamica di questo tipo non ha senso ... anche se si muovessero tutti insieme in una determinata area una differenza di prezzo tale spingerebbe la gente ad inventarsi una gita per andare a rifornire anche a 50/100 km ...

 

 

Link to post
Share on other sites

I prezzi sono sicuramente legati a scadenze contrattuali, infatti anche qui in provincia di Verona, non so per quanto durerà il prezzo di 1.08 che vedo ora.

C'è però anche da dire che ad esempio nella mia città si sta facendo cartello, dal momento che in una notte praticamente tutti i distributori della città son passati a 1,49 €/Kg...

Vedremo per quanto durerà questa situazione a dir poco scandalosa, ma non penso vedremo la luce, almeno nel breve termine. Forse alla fine dell'inverno qualcosa cambierà....(la speranza è l'ultima a morire)

Link to post
Share on other sites

ciao

credo che in tutto ciò il metano per autotrazione ed il suo consumo c'entrino ben poco... ci sono movimenti a livello quantomeno Europeo, per non parlare della fonte del metano stesso...se dovesse succedere la stessa cosa per il metano da riscaldamento e produzione elettrica...altro che 50 60€ l'anno di aumento

Link to post
Share on other sites

Qui ...

https://www.areadiservizio.eu/2021/10/03/la-stangata-allalba-ai-distributori-prezzo-del-metano-raddoppiato/

... dice che la Federconsumatori ha segnalato a GdF, Prefettura e Ministero dello sviluppo economico ...

 

Si parla di addirittura 2,20 €

Anche come speculazione però lascia perplessi ... ad un prezzo del genere uno non fa neanche più metano ... o come dicevamo va a fare rifornimento in un'altra provincia, o va a benzina (così ne approfitta anche per far lavorare gli iniettori e far ricambiare il serbatoio) ...

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites

Putin ha "chiuso i rubinetti", ecco perché. La UE ci sta litigando, non da oggi. Normali "dispettucci" fra vicini.

Venendo dal globale al locale: nella mia zona, si va dallo storico distributore sulla via Emilia, vicino al casello della A1 di Piacenza Nord... aehm... "Basso lodigiano", come si chiama adesso, da 0,999 €, fino agli 1,999 € dei distributori sulle vie di uscita da Piacenza, direzione Torino o Parma. Pompe "bianche", cioè no logo. Eni si attesta a 1,990, ma un altro gestore è a 1,299 €. Contratti? Credo che siano a quantità. Superato un certo quantitativo, scatta il nuovo prezzo. Che attualmente è praticamente il doppio. Urca.

Insomma: il rincaro c'è ed è notevole. Guardando i mercati future, pare che si rimarrà più o meno su questi livelli almeno fino a fine 2023. Questa, almeno, è la scommessa di chi sulle fluttuazioni dei prezzi guadagna (se indovina) o perde (se sbaglia). Non penso che possano sbagliare di un fattore di scala così. Del resto, la Cina è iper-affamata di energia, si sono rimessi ad estrarre il loro carbone (che la "cattiva" Australia non gli dà più), per poter riscaldare ed illuminare le città del nord est, quelle tecnologicamente più avanzate, dove vengono prodotti gli ultimi modelli di iPhone ed altra bella mercanzia di cui noi occidentali appassionati di tecnologia siamo ghiotti. Credo che qualcuno abbia letto di riduzione della produzione auto per la mancanza di semiconduttori: da dove credete che dovessero arrivare?

E pensare che una volta la produzione era concentrata in California ed in Sicilia...

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...