Jump to content

Aiuto Nuovo motore Beta


Post consigliati

Salve a tutti, mi rivolgo soprattutto a quelli che in questo forum hanno esperienza con motori di qualche anno fa.
Devo cambiare il motore alla mia Lancia Beta Coupè (auto domenicale) e volevo chiedervi quale motore da elaborare mi consigliereste per raggiungere o avvicinarmi il più possibile ai 200CV, con il miglior rapporto spesa/resa.

PS: so che tutti i motori bialbero di casa Fiat dovrebbero essere compatibili, sto lavorando al telaio, se occorre fare qualche modifica ai supporti o altre cose sappiate che non ci sono problemi.

GRAZIE

32DF1285-CDB7-4598-BB5F-BFA8DB2C4AC9.jpeg

Link to post
Share on other sites

Lasciando stare la montecarlo turbo del gruppo 5 di inizio anni '80, che con un 1.4 arrivava a 540cv ...

... negli anni '70 c'era la versione (ufficiale rally) da 190cv con la testata della abarth 124 :lol:

 

Ma al di là delle preparazioni della casa automobilistica che ha conquistato più titoli mondiali (ben 10 ... la Subaru per dire ne ha 3), tirare fuori 200cv da un motore da montare su una Beta coupé è un obiettivo un po' ambizioso ...

Per dire quando nacque la Beta nel '72, la Fiat aveva appena mandato in pensione la Dino , che aveva un 2.0 V6 da 160cv (poi diventato un 2,4 da 180cv) ... ma era un motore Ferrari :lol:  (progettato per le corse da Alfredo, il figlio di Enzo morto ventenne, e montato sulla magnifica Ferrari Dino 206/246 GT e sulla Lancia Stratos ... e neanche su quelle arrivava proprio a 200cv)

La ferrari fece pure la 208 (la 308 di Magnum P.I. in versione 2 litri) e faceva "solo" 155cv ... "solo" per modo di dire perché erano tantissimi negli anni 70 per un 2 litri aspirato (peraltro V8)

 

Si potrebbe prendere il 2 litri aspirato da 119cv e magari farlo arrivare (spendendo una barca di soldi per pistoni, bielle, alberi a camme e lavorazione testata) forse sui 150/160 ... altrimenti devi andare sulla sovralimentazione, però la snaturi ...

Dovresti provare a scrivere una mail a Davide Cironi e chiedere un consiglio ... secondo me potrebbe anche risponderti

Magari lo convinci a farla lui per il programma :D

 

Link to post
Share on other sites

Altrimenti un'auto dell'epoca che si porta sopra i 200cv (sempre con un bel lavoro ... alberi a camme, pistoni, bielle ... e a quel punto anche differenziale autobloccante, freni maggiorati e assetto) è l'Alfetta GTV6 2.5 ... 

 

 

 

Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Marcord ha scritto:

Lasciando stare la montecarlo turbo del gruppo 5 di inizio anni '80, che con un 1.4 arrivava a 540cv ...

... negli anni '70 c'era la versione (ufficiale rally) da 190cv con la testata della abarth 124 :lol:

 

Ma al di là delle preparazioni della casa automobilistica che ha conquistato più titoli mondiali (ben 10 ... la Subaru per dire ne ha 3), tirare fuori 200cv da un motore da montare su una Beta coupé è un obiettivo un po' ambizioso ...

Per dire quando nacque la Beta nel '72, la Fiat aveva appena mandato in pensione la Dino , che aveva un 2.0 V6 da 160cv (poi diventato un 2,4 da 180cv) ... ma era un motore Ferrari :lol:  (progettato per le corse da Alfredo, il figlio di Enzo morto ventenne, e montato sulla magnifica Ferrari Dino 206/246 GT e sulla Lancia Stratos ... e neanche su quelle arrivava proprio a 200cv)

La ferrari fece pure la 208 (la 308 di Magnum P.I. in versione 2 litri) e faceva "solo" 155cv ... "solo" per modo di dire perché erano tantissimi negli anni 70 per un 2 litri aspirato (peraltro V8)

 

Si potrebbe prendere il 2 litri aspirato da 119cv e magari farlo arrivare (spendendo una barca di soldi per pistoni, bielle, alberi a camme e lavorazione testata) forse sui 150/160 ... altrimenti devi andare sulla sovralimentazione, però la snaturi ...

Dovresti provare a scrivere una mail a Davide Cironi e chiedere un consiglio ... secondo me potrebbe anche risponderti

Magari lo convinci a farla lui per il programma :D

 

Buonasera, grazie per la risposta, che tra l'altro trasuda passione da ogni frase. Grazie per l'interesse e i consigli, purtroppo avendo un budget intorno ai 7.000€ posso permettermi a malapena di elaborare un sovralimentato. Questa decisione l'avevo già presa, rimane da scegliere da quale base sia meglio partire: quale motore richiede minor lavoro di adattamento ed elaborazione? Per avvicinarsi il più possibile al target dei 200cv.

Non mi pongo problemi di "snaturare" l'auto o simili, dato che mi sto creando la macchina piace a me. (comunque la beta era anche in versione volumetrica 135cv)

Davide Cironi è un buon giornalista che seguo, ma purtroppo dubito che abbia tempo da perdere con me hahahah e comunque sono sicuro che in forum come questo ci siano anche persone con conoscenze se non pari, maggiori.

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...
il 29/8/2021 at 22:28, Jeppetto ha scritto:

Buonasera, grazie per la risposta, che tra l'altro trasuda passione da ogni frase. Grazie per l'interesse e i consigli, purtroppo avendo un budget intorno ai 7.000€ posso permettermi a malapena di elaborare un sovralimentato. Questa decisione l'avevo già presa, rimane da scegliere da quale base sia meglio partire: quale motore richiede minor lavoro di adattamento ed elaborazione? Per avvicinarsi il più possibile al target dei 200cv.

Non mi pongo problemi di "snaturare" l'auto o simili, dato che mi sto creando la macchina piace a me. (comunque la beta era anche in versione volumetrica 135cv)

Davide Cironi è un buon giornalista che seguo, ma purtroppo dubito che abbia tempo da perdere con me hahahah e comunque sono sicuro che in forum come questo ci siano anche persone con conoscenze se non pari, maggiori.

Ciao

Quoto MARCORD sull’opportunita’ di lasciarla originale, anche per una rivalutazione storica-economica.

 

Se cmnq vuoi lo stesso elaborare il motore uno dei preparatori piu’ famosi del Fiat Lampredi (il motore che credo tu abbia)  e’ inglese e si chiama Guy Croft: ha scritto anche manuali su come elaborare il Lampredi

 Ti consiglierei di Googlare le seguenti parole : GUY CROFT TWIN CAM FIAT LANCIA

Ciao

Link to post
Share on other sites

ciao

a occhio l'unico che mi viene in mente è il 2.0 della ritmo abarth da potenziare ulteriormente,...altrimenti per restare il casa lancia/fiat delta integrale o coupè turbo 16v...ma lì parliamo di prestazioni IMHO eccessive per quel telaio, per di più sovralimentato in modo violento...io la terrei il piu possibile originale...

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
il 24/9/2021 at 11:11, sgherro ha scritto:

Ciao

Quoto MARCORD sull’opportunita’ di lasciarla originale, anche per una rivalutazione storica-economica.

 

Se cmnq vuoi lo stesso elaborare il motore uno dei preparatori piu’ famosi del Fiat Lampredi (il motore che credo tu abbia)  e’ inglese e si chiama Guy Croft: ha scritto anche manuali su come elaborare il Lampredi

 Ti consiglierei di Googlare le seguenti parole : GUY CROFT TWIN CAM FIAT LANCIA

Ciao

 

il 26/9/2021 at 12:25, dado_1984 ha scritto:

ciao

a occhio l'unico che mi viene in mente è il 2.0 della ritmo abarth da potenziare ulteriormente,...altrimenti per restare il casa lancia/fiat delta integrale o coupè turbo 16v...ma lì parliamo di prestazioni IMHO eccessive per quel telaio, per di più sovralimentato in modo violento...io la terrei il piu possibile originale...

Intanto grazie per le risposte, la rivalutazione storia di questa macchina è ottimisticamente insignificante, è un modello denigrato da molti e per buone ragioni, infima qualità generale. Detto questo, sto procedendo ad aumentare la rigidità e la robustezza del telaio, per ora l'ipotesi più economica è quella di utilizzare un moderno motore Honda 2 litri da 200cv circa. Valuto comunque le vostre gentili risposte come possibili soluzioni alternative, grazie ancora e sono comunque ancora in ascolto per altri consigli e opinioni.

Link to post
Share on other sites

Ciao.

Ti faccio i complimenti per la temerarieta’ :  installare un motore (se ho capito bene)  Honda S2000 - che e’ uno dei motori piu’ usati da chi swappa cosi drasticamente - su una Beta coupe’ degli anni ’80 e’ certamente un lavoro epico che ti spingera’ a compiere importanti amputazioni allo chassis con altrettanti importanti rinforzi a chassis sospensioni freni ecc…

Tra l’altro tentare di montare trasversalmente un motore nato anteriore-longitudinale ( quindi di solito inclinati a DX della vettura ) implica ritrovarsi con il motore inclinato indietro verso l’abitacolo con tutte le scomodita’ tecniche del caso, oltre la difficile realizzazione di scarichi, linea di aspirazione ecc… oppure -riorientare il motore in avanti ma dover riprogettarsi  il sistema di lubrificazione (coppa riorientata, pompa, succheruole modificate ecc… ) che su un V-tec sono di primaria importanza. ( Se invece stai pensando ad un Honda trasversale non hai questi problemi ma vale tutto il resto ).

 

 Sorvolo volutamente il discorso cablaggio-elettronica (che le giapponesi sono una zuppa infinita), le modifiche che dovrai fare alle ruote e i mozzi (per i feedback che la centralina motore raccoglie tramite i sensori ABS-ESP), le scatole guida (che non so bene x la HONDA ) ma per esempio BMW (servosterzo elettrico dal 2003 circa) varia la durezza in base alla velocita’  (quindi la potrebbe esser anche la Honda cosi ) con tutti i segnali feedback che dovrai far avere alle centraline elettroniche.

 Sono le prime difficolta che mi vengono in mente… piu’ ci penso piu me ne vengono in mente!

 Quindi – ripeto – sei un temerario e ammiro chi si lancia in progetti cosi ambizioni e di cui io MAI mi sentirei pronto, forse neanche avendo a disposizione un’officina tipo GasMonkey…. A naso forse sarebbe piu’ facile (ed economico) un trapianto completo della meccanica 4WD di derivazione DELTA-DEDRA-Alfa155Q4 e simili.

 Se mi permetti dissento su un punto : la Beta Coupe’ un modello gia’ in rivalutazione e – IMHO – avra’ ancora da guadagnare nei prox anni… certamente non si vedranno rivalutazioni tipo Delta intergrale (che qualcuno dice che sta x “scoppiare la bolla” ma chissa… ) ; sicuramente sara’ un modello che avra’ da dire la sua e - a prescindere dalla qualita -  i restauri conservativi servono proprio a colmare le lacune degli anni di produzione, che se parliamo di auto italiane si tratta essenzialmente di RUGGINE e poco altro, conservando l’originalita’.

 Con tutto cio’ che ho scritto non voglio scoraggiare nessuno… pero’ io sono anche un tradizionalista, forse anche un po' conservatore quando si parla di auto “storiche”, specie per i marchi a cui sono legato, tipo LANCIA

 

CMNQ se aggiorni sull’avanzamento lavori ti leggo con piacere.

Ciao

Link to post
Share on other sites

Il motore della S2000 faceva 240cv ...

... di 2 litri honda sui 200cv ci sono quelli della Civic type R di settima e ottava generazione (2001 e 2006)

Visto che dice "circa" sarà l'ottava che era data per 201 cv  ...

 

Link to post
Share on other sites
il 8/10/2021 at 13:03, sgherro ha scritto:

Ciao.

Ti faccio i complimenti per la temerarieta’ :  installare un motore (se ho capito bene)  Honda S2000 - che e’ uno dei motori piu’ usati da chi swappa cosi drasticamente - su una Beta coupe’ degli anni ’80 e’ certamente un lavoro epico che ti spingera’ a compiere importanti amputazioni allo chassis con altrettanti importanti rinforzi a chassis sospensioni freni ecc…

Tra l’altro tentare di montare trasversalmente un motore nato anteriore-longitudinale ( quindi di solito inclinati a DX della vettura ) implica ritrovarsi con il motore inclinato indietro verso l’abitacolo con tutte le scomodita’ tecniche del caso, oltre la difficile realizzazione di scarichi, linea di aspirazione ecc… oppure -riorientare il motore in avanti ma dover riprogettarsi  il sistema di lubrificazione (coppa riorientata, pompa, succheruole modificate ecc… ) che su un V-tec sono di primaria importanza. ( Se invece stai pensando ad un Honda trasversale non hai questi problemi ma vale tutto il resto ).

 

 Sorvolo volutamente il discorso cablaggio-elettronica (che le giapponesi sono una zuppa infinita), le modifiche che dovrai fare alle ruote e i mozzi (per i feedback che la centralina motore raccoglie tramite i sensori ABS-ESP), le scatole guida (che non so bene x la HONDA ) ma per esempio BMW (servosterzo elettrico dal 2003 circa) varia la durezza in base alla velocita’  (quindi la potrebbe esser anche la Honda cosi ) con tutti i segnali feedback che dovrai far avere alle centraline elettroniche.

 Sono le prime difficolta che mi vengono in mente… piu’ ci penso piu me ne vengono in mente!

 Quindi – ripeto – sei un temerario e ammiro chi si lancia in progetti cosi ambizioni e di cui io MAI mi sentirei pronto, forse neanche avendo a disposizione un’officina tipo GasMonkey…. A naso forse sarebbe piu’ facile (ed economico) un trapianto completo della meccanica 4WD di derivazione DELTA-DEDRA-Alfa155Q4 e simili.

 Se mi permetti dissento su un punto : la Beta Coupe’ un modello gia’ in rivalutazione e – IMHO – avra’ ancora da guadagnare nei prox anni… certamente non si vedranno rivalutazioni tipo Delta intergrale (che qualcuno dice che sta x “scoppiare la bolla” ma chissa… ) ; sicuramente sara’ un modello che avra’ da dire la sua e - a prescindere dalla qualita -  i restauri conservativi servono proprio a colmare le lacune degli anni di produzione, che se parliamo di auto italiane si tratta essenzialmente di RUGGINE e poco altro, conservando l’originalita’.

 Con tutto cio’ che ho scritto non voglio scoraggiare nessuno… pero’ io sono anche un tradizionalista, forse anche un po' conservatore quando si parla di auto “storiche”, specie per i marchi a cui sono legato, tipo LANCIA

 

CMNQ se aggiorni sull’avanzamento lavori ti leggo con piacere.

Ciao

Ciaoooo, grazie per la corposa risposta, mi fa molto piacere.

Ti rispondo per punti:

 

1) La Honda S2000 monta il motore F20. Il K20 invece è trasversale con trasmissione lato guida come tutti i modelli FIAT e viene montato su questi modelli di auto. Fortunatamente di K20 ne hanno fatte varie versioni quindi ho molta scelta (anche ad esempio partire da un economico K20 da 150CV per poi cambiare pistoni ecc... e avere un motore nuovo con prestazioni migliorate).

2) Il sensore ABS ed ESP sinceramente non lo consideravo come un problema e pensavo quindi di eliminarlo, potresti approfondire questa cosa? è indispensabile averli per funzionamento corretto del motore? Grazie per l'informazione, è per queste dritte che ho aperto questo topic.

3) l'accoppiamento ai mozzi lo farò tagliando a metà i semiassi Honda e quelli Lancia per poi crearne un ibrido con un accoppiamento tramite scanalatura e manicotto esterno, per accoppiare entrambi a interferenza con eventuale trattamento superficiale. Oppure piano B, mi farò i mozzi o una flangia di adattamento di CNC per poi utilizzare i semiassi Honda oppure cambierò i giunti omocinetici e userò i semiassi Lancia.

4) l'auto non ha servosterzo attualmente, quindi rimarrà così.

 

Per quanto riguarda il valore dell'auto, se non fosse stato per la mia ignoranza nel comprare un'auto con così tanta ruggine (ho sbagliato ma ormai è troppo tardi hahaha), sarebbe finita in polvere marrone nel giro di qualche anno. Comprendo benissimo il punto di vista dei tradizionalisti e lo condivido ma fino a un certo punto. Alla fine ognuno vorrebbe guidare la propria auto dei sogni, dato che la mia non esiste, sto provando a farmela. Il valore che avrà per me sarà molto più alto del mero valore economico. Magari quando e se sarà finita, invece della solita nostalgia e rievocazione del passato, susciterà anche altre emozioni, spero.

 

Grazie ancora per la risposta e attendo delucidazioni sul punto 2, più dubbi e problemi ti vengono in mente, meglio è :)

 

Per ora i lavori sono ancora di carrozzeria (odiosi), sto sistemando tutti i punti di ruggine e procedendo ai rinforzi dei duomi anteriori e posteriori, aumentando la rigidità con traverse tubolari. Nel frattempo ho tolto il Lampredi 1300 e sto cercando un K20 rotto, da usare come "manichino" per gli ingombri e per realizzare i supporti motore/cambio.

 

 

D960A9C6-C047-4A75-BEB8-DC77A07363A1.jpeg

Link to post
Share on other sites
il 8/10/2021 at 23:38, Marcord ha scritto:

Il motore della S2000 faceva 240cv ...

... di 2 litri honda sui 200cv ci sono quelli della Civic type R di settima e ottava generazione (2001 e 2006)

Visto che dice "circa" sarà l'ottava che era data per 201 cv  ...

 

Si esatto, comunque è indipendente la versione.

Link to post
Share on other sites
22 ore fa, Jeppetto ha scritto:

 

Grazie ancora per la risposta e attendo delucidazioni sul punto 2, più dubbi e problemi ti vengono in mente, meglio è :)

 

 

Non posso dire granche’ su HONDA…anzi probabilmente nulla.

Quello che ti consiglierei in linea generale e’ fare delle ricerche su quali segnali dell’impianto dell’ Honda donatrice influiscono sul funzionamento del motore e di conseguenza capire se puoi disattivare la funzione che li utilizza OPPURE capire come produrre quei segnali (reali o emulati) per evitare che le centraline si incaxxino di brutto…

 

Esempio su FIAT o BMW tante funzioni possono esser disattivate con programmi tipo Multiecuscan o NCS ( per dire ABS, Air-Bag ecc… ), credo che anche per le altre case esistano applicativi equivalenti…

Link to post
Share on other sites
7 ore fa, sgherro ha scritto:

 

Non posso dire granche’ su HONDA…anzi probabilmente nulla.

Quello che ti consiglierei in linea generale e’ fare delle ricerche su quali segnali dell’impianto dell’ Honda donatrice influiscono sul funzionamento del motore e di conseguenza capire se puoi disattivare la funzione che li utilizza OPPURE capire come produrre quei segnali (reali o emulati) per evitare che le centraline si incaxxino di brutto…

 

Esempio su FIAT o BMW tante funzioni possono esser disattivate con programmi tipo Multiecuscan o NCS ( per dire ABS, Air-Bag ecc… ), credo che anche per le altre case esistano applicativi equivalenti…

Ciao, pensavo che l'impianto elettrico motore potesse lavorare anche separatamente dall'impianto elettrico abitacolo.

Però so che alcune auto (forse tutte) tagliano la potenza al motore in alcune situazioni a seconda dei dati rilevati dal sensore ABS.
Questo per dire che probabilmente qualche legame c'è, in contraddizione con quello che pensavo prima... insomma come dici tu devo documentarmi. Comunque si, vi tengo aggiornati volentieri.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...