Jump to content

Aiuto: revisione, sostituzione o boh?!


Post consigliati

  • Risposte 53
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Considera che il venditore è tenuto a darti un'auto esente da vizi; mi pare che l'essere fuori legge sia un bel vizio; inoltre tutti gli interventi necessari per passare la revisione sono a suo carico perchè ti deve riconoscere per legge anche un anno di garanzia. Ah, se il bollo è già scaduto se lo deve pagare lui...

Vedete voi cosa vi conviene fare, ma forse vi conviene perdere l'acconto. Semmai chiedete un consiglio ai carabinieri o ad un avvocato (anche un praticante andrà benone...)

 

Saluti

Link to post
Share on other sites

Lui ha detto che un'auto con più di 10 anni per legge non ha più garanzia

e poi ieri ha fatto firmare una dichiarazione di esenzione di garanzia

non capisco, se la garanzia non c'è doveva far firmare solo un'informativa, non un'esclusione...

Link to post
Share on other sites

Ok.

Ci provo.

 

Il mio ragazzo ha venduto il suo chrysler, aveva un budget limitato per la nuova auto.

2500 euro in cui far rientrare passaggio e primo semestre assicurazione.

 

Ha trovato questa auto. Il venditore gli dice: "ha 78.000km, carrozzeria in ottimo stato, interni in ottimo stato.

Noi non abbiamo potuto fare la revisione della bombola gpl".

L'auto in questione è parcheggiata con una fiancata contro un muro, non è possibile provarla perchè bloccata, deve spostare diverse auto per provarla. Garantisce che è ottima, un'occasione.

Non c'è neanche lo spazio per guardarla tutta.

Il mio ragazzo chiede "quanto costa revisionare la bombola?" gli dice il figlio del venditore, quello con cui stava contrattando "massimo 80 euro, non di più". Perchè il mo rag aveva precisato che non aveva altri soldi da spendere, nemmeno per mettere a posto qualcosa che non andava,altrimenti non se la prendeva.

Insiste col mio ragazzo che c'è gente che se la voleva prendere e che quindi vuole un acconto.

Il mio rag torna in città e poi torniamo insieme al paese.

 

Premetto che è stato molto sciocco da parte del mio ragazzo fidarsi, ma premetto anche che siamo alla prima esperienza di questo tipo.

Quando sono arrivata io (la seconda volta, dopo una mezz'ora) ho chiesto come sta l'auto, cosa ha che non va, mi dice "è cmq un'auto di 10 anni ma non c'è niente da farle". Ho chiesto di accenderla almeno e ho chiesto "ma dall'altro lato la carrozzeria com'è?è uguale a questo lato? " dice di sì.

Poi gli fa firmare delle carte precompilate ma bianche negli spazi da compilare, dice "poi le compilo io non voglio farti perdere tempo", il mio ragazzo le firma, da quello che si ricorda e che ho visto io sono: privacy, esclusione di garanzia, un foglio tipo fattura dove dice che ha dato 200 euro e che ne deve dare 1900 compreso passaggio. E un foglio che andava alla motorizzazione. Abbiamo chieso delle copie di quello che firmava risponde "di questa roba non facciamo fotocopie,questi vanno alla motorizzazione non si possono fare copie".

si prende i documenti e fa le fotocopie dei documenti.

gli dà un foglio verde e la fotocopia del libretto prima pagina

 

stamane alla prima assicurazione trovano storie,perchè sul libretto risulta un'agenzia di rimini,non vogliono fargli l'assicurazione. dicono qui è tutto strano, risulta un'agenzia di rimini,sicuro che non devi prenderla a rimini la macchina...

la seconda assicurazione la fa.

 

 

Stamane facciamo delle ricerche e scopriamo che la "revisione" in realtà è la sostituzione, servono 450 euro.

Il mio ragazzo non ce li ha, e l'aveva specificato.

Sento puzza di imbroglio a catena.

Link to post
Share on other sites

quoto in tutto comuque la garanzia deve riconoscerla per legge

 

http://www.corrieredeimotori.it/legge_gara..._auto_usate.asp

 

 

Come tutti saprete i veicoli usati venduti a privati da commercianti devono avere una garanzia di legge di due anni, con un accordo tra le parti si può ridurre ad un anno, ma ogni accordo che elimini la garanzia è nullo. Forse non tutti sanno che la normativa attuale impone al venditore di consegnare un bene conforme alla descrizione che ne ha fatto all'acquirente prima della vendita e di garantire il rispetto di tale conformità. La garanzia, quindi copre tutte le parti che non sono descritte come difettose . Nell’interesse di entrambi è fondamentale una prova su strada del veicolo prima dell’acquisto e la compilazione dello stato d’uso con un giudizio sulle condizioni di ogni particolare dell’auto controfirmata da entrambe le parti. Quindi il cliente che conosce i difetti dell’auto che acquista non potrà pretendere alcuna garanzia, potrà solo farli pesare durante la trattativa per ottenere un maggiore sconto rispetto alla quotazione di un veicolo in ottime condizioni.

 

 

 

 

adesso spero che quei documenti firmati in bianco non ci scrivano che voi eravate a conoscenza dello stato della macchina se no la vedo grigia

Link to post
Share on other sites

Forse uno spiraglio di luce

 

 

Sono andati lì insieme al mio boy sia il compagno della madre che mio padre.

 

Riferito da quello che ho capito da mio padre...

In sostanza (figura di mer... scusatemi tanto) quando ieri sono andati la prima volta il mio rag e l'amico, quello aveva detto che l'auto la vendeva a benzina perchè non aveva potuto fare la revisione.

Era stato poi l'amico del mio ragazzo a dire "ah prenditela io l'ho fatta poco tempo fa e sono 80 euro" mentre l'amico ha il metano e non il gpl.

:lol:

 

Fortuna il compagno della madre conosceva sia il concessionario che il meccanico. Alla fine pare che siano rimasti d'accordo così.

Si facevano fare il preventivo dal meccanico sia per tenere l'impianto che per toglierlo.

Il venditore, avendo insistito sul fatto che anche se avessi voluto comprare l'auto a benzina avrei dovuto metterla a norma (quindi o togliendo l'impianto o revisionandolo) ma di sicuro spendendoci dei soldi in un modo o nell'altro, ha accordato di poter togliere altri 150 euro nel caso se la prenda. Così da poter decidere anche liberamente di togliere l'impianto e far aggiornare il libretto.

 

Oppure si può prendere una fiesta del '92 a benzina, 1.300 cc o 1.400 cc a € 1.500

Spero che prenderanno anche in considerazione l'ipotesi di poter riavere i soldi indetro e andare altrove il che, visto le premesse, sarebbe la cosa migliore.

 

Boh. Come nei film con suspance, vi tengo aggiornati

Che magone!

Link to post
Share on other sites

mmmm brutta faccenda

 

mi spiace dirlo ma vi siete comportati da

perfetti sprovveduti ma come si fa a dare

credito ad un simile venditore di auto a me

pare proprio il classico sciacallo che aspetta

il classico pollo per spennarlo.

 

per tornare al punto della discussione secondo

me il contratto che il tuo ragazzo ha firmato

è viziato dal dolo del venditore quindi giuridicamente

nn vincolante.

Link to post
Share on other sites

Polli lo siamo stati

Non avrei mai dovuto permettergli di firmare quelle carte

il fatto è che litighiamo spesso per la sua fretta nel fare le scelte importanti che io sono il tipo che valuta e rivaluta, soprattutto se hai pochi soldi.

il fatto è che senza auto non poteva nemmeno spostarsi per fare qualche lavoretto di tanto in tanto e così mi sono stata zitta per non fare la parte della cattiva

è che non mi fido mai dei commercianti.

mai mai

se solo avessi seguito il mio istinto! :lol:

 

grazie a tutti, soprattutto per avermi rincuorato nella mia disperazione

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...