Jump to content

Mondo dell'ammoniaca vs Mondo dell'idrogeno


Post consigliati

Riguardo al processo molto dispendioso, quando arriveranno le centrali a fusione oppure, ancora meglio, quelle a elio3, non ci saranno piu' problemi energetici di alcun tipo.

 

Regards,

The frog

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 37
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

il 19/2/2021 at 21:26, francesco alloggi ha scritto:

Questo mi meraviglia e non poco, perche' l'ammoniaca e' usata dalle casalinghe per levare le macchie dai vestiti.

 

Regards,

The frog

Quella in vendita nei supermercati utilizzata per le pulizie è una soluzione acquosa poco concentrata, non è ammoniaca pura (che a temperatura ambiente è gassosa).

Link to post
Share on other sites

E visto che ci sono vi scrivo anche quest'altro link che dimostra come tutte le reazioni ossigeno-ammoniaca possano essere ricondotte a molecole di azoto e molecole di acqua.

 

https://it.wikipedia.org/wiki/Riduzione_selettiva_catalitica

 

Opinioni in merito sono gradite.

 

Regards,

The frog

Link to post
Share on other sites

Ok dagli articoli si ricava che servono 12.000Kwh per tonnellata, per la fabbricazione dell'ammoniaca. Forse non si puo' fare.

 

 

Regards,

The frog

Link to post
Share on other sites

sfotti sfotti, se non trovassi io gli articoli e non facessi io i calcoli staremmo ancora a zero. E magari proporremmo in questo forum ancora le vetture elettriche.....

 

Regards,

The frog

Link to post
Share on other sites

Il mondo dei carburanti sintetici al momento sembra orientato sull'utilizzo di carbonio, non di azoto o altri elementi. Non dico che abbiano per forza ragione ma visti i colossi che ci sono dietro penso che avranno valutato un po' tutte le opzioni.  Attualmente i carburanti sintetici costano 8 volte la benzina ma con una produzione di vasta scala stimano che costerebbero il doppio rispetto alla benzina. Si parla sempre di costo al netto delle tasse. Non è un prezzo basso ma rispetto ad altre soluzioni risulterebbe conveniente in moltissimi casi, ad esempio tutti quelli che percorrono 10 mila km all'anno o poco più.

 

Link to post
Share on other sites

ciao

temo che la questione sia un pò delicata...tutto quello che è combustione di carburanti a base carbonio rilascia CO2, non solo le auto. Dovremo pensare di convertire ad altra fonte energetica centrali elettriche, riscaldamenti, ma anche navi, aerei,etc.

Una volta che, come dici tu, arriveranno centrali elettriche a bassissimo impatto ambientale (fusione, etc) che allo stato attuale sono poco piu di protipi da laboratorio non si porrà più alcun problema, basterà attaccare una spina o fare idrolisi di idrogeno per alimentare fuel cell. Tutte tecnologie sicure e già disponibili.

Ho letto l'articolo su quattroruote del veicolo elettrico con range extender ad ammoniaca...interessante ma per fare un range extender non andrei a scomodare tutte queste tecnologie più teoriche che pratiche. Temo che la soluzione al riscaldamento globale vada trovata relativamente in fretta, e soprattutto che il riscaldamento globale sia dovuto alla cumulata di tutto quel che è stato fatto negli ultimi 200 anni, con una forte impennata da quando sono partiti ad industrializzarsi velocemente e tumultosamente cina india ed asia in generale.

 

Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, dado_1984 ha scritto:

Una volta che, come dici tu, arriveranno centrali elettriche a bassissimo impatto ambientale (fusione, ecc.) che allo stato attuale sono poco più di prototipi da laboratorio non si porrà più alcun problema, basterà attaccare una spina o fare idrolisi di idrogeno per alimentare fuel cell. Tutte tecnologie sicure e già disponibili.

Si, bellissimo. Ma.

L'energia è energia. Che la si ricavi da petrolio, gas o fusione atomica, è una riserva. Questa riserva, una volta impiegata, ad esempio per far muovere un veicolo, si tramuta in energia meccanica ed in energia termica. La quota di energia termica, per quanto "bassa", nel computo totale, rappresenta comunque un contributo al riscaldamento globale del pianeta. Più energia viene prodotta, più energia finisce all'interno della troposfera in forma termica, più il problema si aggrava.

Certo: non ci sarà più il fattore moltiplicativo rappresentato dai gas serra, ma questo è solo una parte del problema globale. Debbo ancora leggere uno studio fatto bene, su questo genere di considerazione, semplicemente perché gli scienziati attualmente si fanno finanziare generosamente i programmi di ricerca in materia di energia "verde", sia essa prodotta con il sole, il vento, le centrali a fusione o le noccioline di Pippo...:)

L'unica, vera, energia green è quella non consumata. Per ciò che qui ci occupa, usare l'auto solo se è assolutamente indispensabile, insomma.

Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, Cordy ha scritto:

Si, bellissimo. Ma.

L'energia è energia. Che la si ricavi da petrolio, gas o fusione atomica, è una riserva. Questa riserva, una volta impiegata, ad esempio per far muovere un veicolo, si tramuta in energia meccanica ed in energia termica. La quota di energia termica, per quanto "bassa", nel computo totale, rappresenta comunque un contributo al riscaldamento globale del pianeta. Più energia viene prodotta, più energia finisce all'interno della troposfera in forma termica, più il problema si aggrava.

Certo: non ci sarà più il fattore moltiplicativo rappresentato dai gas serra, ma questo è solo una parte del problema globale. Debbo ancora leggere uno studio fatto bene, su questo genere di considerazione, semplicemente perché gli scienziati attualmente si fanno finanziare generosamente i programmi di ricerca in materia di energia "verde", sia essa prodotta con il sole, il vento, le centrali a fusione o le noccioline di Pippo...:)

L'unica, vera, energia green è quella non consumata. Per ciò che qui ci occupa, usare l'auto solo se è assolutamente indispensabile, insomma.

No, non ci siamo. Le fonti di energia rinnovabili non ce la fanno a soddisfare la domanda di energia del settore automotive. Basti pensare che la potenza installata per l'autotrazione e' 10-20 volte la potenza installata per le case e gli uffici.

 

Regards,

The frog

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...