Jump to content

PROCEDURA PER PULIZIA INIETTORI


Post consigliati

  • Risposte 681
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

la foto sembra buona ma gli iniettori sembrano parecchio imboscati..

pero' sin da subito mi sembra di vedere che non ci sono scritte tipo TB TV o TW, certo che e' strano il sistema di numerazione di questi med. i tuoi erano con tappino bianco, giusto?

Link to post
Share on other sites

Gia una persona ha affermato che di non avere preso in considerazione cose dette da me,

ma tutti stanno coibetando la sonda temperatura !!!!!

 

Quando emergera che esistono i rigenerati tu non avrai il coraggio di dire MI SONO SBAGLIATO,

ma gia e emerso che esistono ma tu non sei uomo come Karolis che ha ammesso di essersi sbagliato.

 

Anche samuel ti ha detto che esistono, e sa che esistono, perche ha fatta le mie stesse affermazioni,

adiritura sullo sconto del vecchio iniettore.

 

vediamo se Mystr2 sarà cosi uomo da ammettere di essersi sbagliato !!!!!!

Certo che siete 1 po strani voi 2...

comunque vi ricordo che siete gli unici che sostengono di vere prove dell'esistenza di med riciclati.

Uno dice di averlo sentito al telefono da un venditore ma senza dettagli precisi e dice che gli hanno detto che costano nuovi 60+iva poi dice che costano 90 di listino... l'altro che dice che il suo installatore gli ha confermato che esistono ma che quando gli viene chiesto se gli chiede come si fanno a riconoscere risponde si no boh forse ma solo se mi ricordo....

 

Io sono stato il primo a dire che non puo' esistere la "rigenerazione" degli iniettori e nemanco la revisione e ho parlato casomai di truffa. io chiamo le cose col suo nome.

 

Come fai a sapere che non sono revisionabili !!!!!!!!

in base a quali deduzioni non sono revisionabili ??????

 

Non revisionabili significa:

1) Non sono costruiti per essere aperti (spiegami come lo apri senza spaccarlo)

2) Non esistono kit di revisione, come invece succede per altri tipi di iniettore

Questo é condiviso da tutti. Che poi esista la possibilità di revisionarli a livello industriale, é un altro discorso: nessun installatore o smanettone come te sarebbe mai in grado di revisionare i med.

Almeno su questo sei d'accordo?

 

SECONDO TE COME FACEVO SAPERE CHE I REVISIONATI HANNO UNA SIGLA ....... TV ?????

 

Perche non telefonate in un negozio Landi e vi fate spiegare come stanno le cose ????

Poi se vogliamo fare ancora una leggenda metropolitana che ci sono i fantasmi allora facciamola, basta dirlo !!!!!!!

 

Cmq mi spiace se ti hanno montato i revisionati !!!!!

comprendo i problemi legati al GPL,

e poi se i revisionati non funzionanO allora si comincia con i DISTRIBUTORI SPORCHI,

DISTRIBUTORI SPORCHI DA PER TUTTTO ALE ALE ALE :) :) :)

 

Bah... non commento, diciamo le stesse cose da giorni, e siamo sempre qui a ribadire le ns. posizioni...

Quoto, gigio... e anche quando samuel dice che ci sono riduttori gas rigenerati sbaglia termine perche' si dice revisionati. Infatti c'e' il kit di revisione/manutenzione non "rigenerazione"

 

Comuque fino ad adesso la cosa piu' logica l'ha detta il mio installatore che ha detto che i med riciclati non esistono.

 

Non vedo come potrebbero. Ricordiamoci che non stiamo parlando di un banale pezzo meccanico che gira su se stesso o di un motorino di avviamento revisionato a cui magari hanno cambiato solo le spazzole e basta che giri.

No, qui stiamo parlando di un componente elettro-penumatico di alta precisione che lavora su frazioni di millesecondo. e bisogna che escano dalla catena di montaggio uno uguale all'altro e di solito, come si vede, nei rail nuovi vengono anche installati con numeri di serie assai contigui, giusto per non sbagliare.

E che affidabilita' e precisione potrebbe avere un iniettore "revisionato" manipolato sventrato e poi rabberciato in cui magari hanno cambiato solo la parte elettrica ma non quella meccanica? L'iniettore ha bisogno di essere cambiato tutto, compreso l'involucro esterno. Dubito che se esistessero, dei processi di manipolazione atti veramente completamente ad aprire svuotare/ririempire e fare 1 iniettore di qualita' pari al nuovo tanto da chiamarlo "rigenerato" sarebbero economicamente vantaggiosi.

 

La parola "rigenerazione" e' strana, mi ricorda qualcosa di religioso, come i cristiani rinati. In italia come al solito si gioca sulle le parole, come se fossimo tutti COG_LIONI.

 

Però altri tipi di iniettori vengono revisionati. Zavoli per esempio cambiano piattello, molla etc e lasciano intatta la parte elettrica. Non vengono mica messi in un banco prova per testarne la precisione. La differenza con il med è che è clampato e non si apre facilmente. Ma una volta aperto perchè mai non si potrebbe revisionare?

 

Quoto il tutto, esistono i rigenerati e come esistono le sigle TV TW TB ,

per indentificare se rigenerato o nuovo

Link to post
Share on other sites

Però altri tipi di iniettori vengono revisionati. Zavoli per esempio cambiano piattello, molla etc e lasciano intatta la parte elettrica. Non vengono mica messi in un banco prova per testarne la precisione. La differenza con il med è che è clampato e non si apre facilmente. Ma una volta aperto perchè mai non si potrebbe revisionare?

 

Perche' dovrebbero cambiare TUTTO il contenuto interno, e ancora potrebbe non bastare, e dovrebbero farlo in un modo industrializzato tale da ricreare un iniettore con prestazioni e taratura pari al nuovo.

 

Perche' non tutto e' magicamente "rigenerabile" come bevendo le acque dal santo graal; mi riquoto:

Comuque fino ad adesso la cosa piu' logica l'ha detta il mio installatore che ha detto che i med riciclati non esistono.

 

Non vedo come potrebbero. Ricordiamoci che non stiamo parlando di un banale pezzo meccanico che gira su se stesso o di un motorino di avviamento revisionato a cui magari hanno cambiato solo le spazzole e basta che giri.

No, qui stiamo parlando di un componente elettro-penumatico di alta precisione che lavora su frazioni di millesecondo. e bisogna che escano dalla catena di montaggio uno uguale all'altro e di solito, come si vede, nei rail nuovi vengono anche installati con numeri di serie assai contigui, giusto per non sbagliare.

E che affidabilita' e precisione potrebbe avere un iniettore "revisionato" manipolato sventrato e poi rabberciato in cui magari hanno cambiato solo la parte elettrica ma non quella meccanica? L'iniettore ha bisogno di essere cambiato tutto, compreso l'involucro esterno. Dubito che se esistessero, dei processi di manipolazione atti veramente completamente ad aprire svuotare/ririempire e fare 1 iniettore di qualita' pari al nuovo tanto da chiamarlo "rigenerato" sarebbero economicamente vantaggiosi.

 

Ma scusa, tu stesso hai detto che non cambiano la parte elettrica mentre dovrebbero, qundi e' un non-senso. E non testano nemmeno il frankenstein che hanno creato. Col tempo la resistenza dell'iniettore cambia e pregiudica la funzionalita' dell'iniettore. In un iniettore si usura tutto, ed essendo un elemento ad alta precisione non e' consentito. Senza contare le problematiche che si possono creare per via di questo processo di operazione a cuore aperto a mano (o hanno speso per fare un'altra catena di montaggio apposita?) E il fatto che poi non li testano neanche comunque e' gravissimo. Ma cosa vendono?

 

Sta storia degli iniettori revisionati diventa sempre piu' inverosimile (anche se magari vera) perche'in realta' non dovrebbero avere mercato.

 

-se uno li cambia in garanzia non posso dargli dei revisionati, devono dargli dei nuovi come lui ha pagato.

-se uno li cambia fuori garanzia li compra nuovi per cui gliene devono dare di nuovi.

 

Quindi a chi li vendono sti revisionati se nessuno se lo sente dire e comunque credo nel 99% dei casi (giustamente) non li vorrebbero?

 

Continuo a pensare che la stragrande maggioranza di questo ipotetico mercato di iniettori riciclalti (che dovrebbe essere piccolissimo) se in realta' e' piu' grande sia da attribuire alla truffa.

Link to post
Share on other sites

grazie luciano. Cosa facciano nell'esatto per rigenerarlo mystr non lo so, ma i ricambi rigenerati esistono per quasi tutti i componenti meccanici (non solo per gli impianti a gas).

E non si parla di roba truffaldina o inventata dai meccanici. Ci sono dei veri e propri programmi di rigenerazione dei componenti attuati dalle case produttrici per abbattere l'inquinamento ed i rifiuti. Si butta solo quello che effettivamente non va, il resto si tiene. Così si ha un prodotto pari al nuovo che costa quasi la metà e che ha la durata di un prodotto nuovo (o quasi)

Gazie di che?

si comunque non si puo' rigenerare un iniettore punto e basta, non tutto puo' essere rigenerato, se tutto cio' che lo compone e' sottoposto ad usura. e comunque resta il fatto che se non sono nuovi bisogna dirlo.

Ma cosa fai adesso, ti metti a difenderli?

 

...ma chi si mette a difenderli? Ho giust'appunto detto che non tutti ti dicono della possibilità di acquistare dei componenti rigenerati che porterebbero un po' di risparmio, a scapito magari della durata che potrebbe essere leggermente inferiore.

E' ovvio che te lo devono dire quando ti installano componenti rigenerati, se sono "furbi", è ovvio...

 

Mystr per quanto riguarda come riconoscerli ti dico che non lo so, non sono un installatore. Mi hanno detto che esistono, me li hanno anche installati facendomi vedere la bolla di arrivo, ma non ho chiesto come riconoscerli; sinceramente se pago di meno, per degli iniettori praticamente nuovi, non vado a fare le pulci.

Link to post
Share on other sites

la foto sembra buona ma gli iniettori sembrano parecchio imboscati..

pero' sin da subito mi sembra di vedere che non ci sono scritte tipo TB TV o TW, certo che e' strano il sistema di numerazione di questi med. i tuoi erano con tappino bianco, giusto?

 

Si, tappino bianco e senza "TB TV o TW"... bohh :blink:

Link to post
Share on other sites

Però non hai risposto alla mia domanda. Io ti ho chiesto un'altra cosa e tu sembri girarci intorno.

Ribadisco, chi installa Zavoli avvisa il cliente che gli iniettori, modello pan, vengono revisionati al bisogno (dallo stesso installatore) sostituendo molla, piattello, con un kit che Zavoli fornisce, ad un costo molto basso. A detta dell'installatore tornano nuovi e non ha mai avuto un solo caso di guasto alla parte elettrica (resistenza).

Quindi ti ribadisco che non vengono testati in modo da, cito frasi tue "da ricreare un iniettore con prestazioni e taratura pari al nuovo". E' un'operazione che si fa in casa, se non sbaglio qualcuno di noi aveva postato una cosa simile per i matrix.

Nonostante venga sostituita solo la parte meccanica l'iniettore funziona benissimo, lo posso testimoniare personalmente.

Il pan può essere aperto tranquillamente.

Landi invece ha fatto un iniettore con il corpo "clampato" e per aprirlo probabilmente bisogna romperlo.

Quindi la mia domanda è: fato che è impossibile revisionare un iniettore med come dici tu, come mai gli installatori stessi revisionano altri tipi di iniettori?

Guarda che non ho girato intorno a niente, di domanda ne avevi fatta una, perche' non si possono revisionare, e ti ho risposto con un post pure lungo.

Riguardo al fatto che secondo loro vanno bene con un lavoro fatto cosi', che la parte elettrica non si usura, e che va bene non testarli... mi sembra che siamo a livello di quando chiedi all'oste se il vino e' buono. Se almeno portassero a supporto dei test che mostrano come funzionano e durano rispetto al nuovo...ma non lo fanno. Che strano. Di sicuro non sono e non saranno mai come quelli nuovi. Non mi interessa se gli installatori "revisionano" certe marche di iniettore, per me un iniettore non e' revisionabile punto e basta, ma solo sostituibile, penso di essere stato abbastanza chiaro al riguardo. I med specialmente. E in ogni caso il cliente va avvertito su questo non ci piove.

 

Il punto non e' "basta che funzioni, un tanto al kilo" il punto e' che deve funzionare tutto perfettamente, dato i soldoni che paghiamo, entro certi parametri specifici, molto stretti. Tutti gli iniettori montati su un motore si devono comportare allo stesso modo. Questo l'ho verificato di persona col caso del mio amico

 

http://www.omniauto....showtopic=50212

 

altrimenti la carburazione sballa, la macchina va male e i consumi salgono alle stelle. Ma tanto a loro che importa, vogliono solo fare i $$$

Link to post
Share on other sites

tendenzialmente direi di sì. Il mio impianto è un omegas iniezione sequenziale e montava i famigerati MED. L'impiantista mi ha fatto un lavoro ed ha messo i nuovi AEB che montano sul nuovo landi EVO.

Ha staccato solo due fili (non mi chiedere quali, me li ha messi da una parte dicendo "se dovessi mai rimontare i med servono questi) ed ha aggiornato la centralina.

Link to post
Share on other sites

una domanda per voi esperti:

avendo un impianto Landi Renzo è possibile montare iniettori diversi da quelli di serie Landi ?

 

Ciao, c'è un'acceso topic specifico per questo... riassumendo si dice che si possano montare con successo gli iniettori Valtek34 opportunamete calibrati.... c'è chi dice che vadano bene anche senza settarli e chi no....

Link to post
Share on other sites

tendenzialmente direi di sì. Il mio impianto è un omegas iniezione sequenziale e montava i famigerati MED. L'impiantista mi ha fatto un lavoro ed ha messo i nuovi AEB che montano sul nuovo landi EVO.

Ha staccato solo due fili (non mi chiedere quali, me li ha messi da una parte dicendo "se dovessi mai rimontare i med servono questi) ed ha aggiornato la centralina.

 

Samuele.... tu hai quasi barato.... hai l'impiantista amico e ti ha cambiato centralina ed iniettori.... ovvio che se cambi tutto, tutto si può fare!!! ;) :D

Link to post
Share on other sites

tendenzialmente direi di sì. Il mio impianto è un omegas iniezione sequenziale e montava i famigerati MED. L'impiantista mi ha fatto un lavoro ed ha messo i nuovi AEB che montano sul nuovo landi EVO.

Ha staccato solo due fili (non mi chiedere quali, me li ha messi da una parte dicendo "se dovessi mai rimontare i med servono questi) ed ha aggiornato la centralina.

 

Samuele.... tu hai quasi barato.... hai l'impiantista amico e ti ha cambiato centralina ed iniettori.... ovvio che se cambi tutto, tutto si può fare!!! ;) :D

 

Ho verificato meglio: ho l'amico impiantista sì, ma mi ha sostituito la vecchia centralina guasta con una nuova identica del mio impianto. Quella del Landi EVO è totalmente in plastica, gliel'ho chiesto per conferma ;)

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...