Jump to content

Rimappatura gpl


Post consigliati

15 ore fa, dado_1984 ha scritto:

ciao

come già detto deve essere tutto bello caldo, comprese le tubazioni. anche se il motore può sembrare "poco" potente è comunque un turbo un pò spinto e cattivo, i 250 cv di targa dei riuttori credo si riferiscano ai motori aspirati. Cambia molto la pressione a cui lavorano gli iniettori tra aspirato e turbo, dato che la differenza di pressione tra collettore asp e gpl nel "rail" va mantenuta costante, in modo da iniettare sempre la stessa quantità con gli stessi tempi di apertura degli iniettori. Dando la scarpata a 3500 4000 rpm il turbo manda in pressione l'aspirazione immediatamente e con un forte " colpo", il polmone del gpl deve rispondere immediatamente alzando la pressione del gas, in contemporanea viene richiesta una grossa quantità di gas per alimentare il motore e col freddo il gpl gassifica più difficilmente, se per un attimo la pressione del gas scende scatta la commutazione, come se fosse finito il gas. Capita su credo tutti i modelli turbo un pò spinti, o meglio ad alta potenza specifica, anche sul mio clk kompressor capitava in inverno...e meno gas c'era nella bombola più tendeva a farlo.

Per la questione mappa gpl con centralina benzina ritoccata hai due vie...o la "ingrassi" su strada nelle zone ad alti giri e carichi, altrimenti per stare piu tranquillo con le temperature dello scarico e pericolosi smagrimenti imposti il funzionamento oltre una certa soglia di giri e carico a benzina, è una funzione utile perchè se cammini normalmente vai al 100% a gas, quando decidi di darci dentro giri a benzina automaticamente, e quando rilasci l'acceleratore e scendi sotto la soglia di giri vai di nuovo a gas. Io preferirei la seconda via, cercherei di andare a gas il più possibile, ad es fino a 160 kmh costanti in autostrada in piano così da riuscire a mantenere la velocità di codice in salita andando al 100% a gas e sempre a gas sotto i 3000 giri.

sono numeri detti " a sentimento" da verificare comunque su strada con la mappa del gpl davanti,  ma rendono l'idea

Come idea è veramente bella. Si può fare con tutti gli impianti questa cosa? Come detto nel primo post il mio è un stag. Da quanto ho capito la mappa a gpl è nettamente più facile da fare quindi "chiunque" ci riuscirebbe giusto?

Già che ci sono vi chiedo un'altra cosa: se stacco la batteria dell'auto cosa succede alla centralina gpl?

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 62
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

io ho messo il contributo benzina altre i 4000 giri, vuol dire che con la mia auto  sto spingendo forte a quel regime

per il resto qualche commutazione in inverno con un gas ricco di propano e' normale, io ne soffro poco perche' nel mio cofano si sviluppano temperature prossime alla fusione nucleare :lol: .

Visto che sei in vena di tuning potresti mettere una termostatica che apre qualche grado piu' in alto

Link to post
Share on other sites

ciao

staccando la batteria non dovrebbe succedere nulla alla centralina gpl

la mappa gpl è semplice, giri in ascissa tempo iniezione in ordinata e coefficienti nella mappa, meglio farla su strada tanto c'è solo quella da toccare. Un installatore degno di questo nome deve essere in grado di fare queste cose. Credo che il contributo benzina o direttamente il funzionamento a benzina in particolari condizioni dovrebbero essere impostabili su tutti gli impianti

PS

bentornato alfone

 

 

Link to post
Share on other sites
12 ore fa, ALFONE ha scritto:

io ho messo il contributo benzina altre i 4000 giri, vuol dire che con la mia auto  sto spingendo forte a quel regime

per il resto qualche commutazione in inverno con un gas ricco di propano e' normale, io ne soffro poco perche' nel mio cofano si sviluppano temperature prossime alla fusione nucleare :lol: .

Visto che sei in vena di tuning potresti mettere una termostatica che apre qualche grado piu' in alto

Ciao hai la saab te? Leggermente più spinta della mia ahhahaha come va a gpl? Bel motore potente

Link to post
Share on other sites
8 ore fa, dado_1984 ha scritto:

ciao

staccando la batteria non dovrebbe succedere nulla alla centralina gpl

la mappa gpl è semplice, giri in ascissa tempo iniezione in ordinata e coefficienti nella mappa, meglio farla su strada tanto c'è solo quella da toccare. Un installatore degno di questo nome deve essere in grado di fare queste cose. Credo che il contributo benzina o direttamente il funzionamento a benzina in particolari condizioni dovrebbero essere impostabili su tutti gli impianti

PS

bentornato alfone

 

 

Sentivo che si sprogrammava però non so se è vero.

In estate l'ho usata sempre a gpl e sempre a cannone però come dici te meglio darci un pò di benzina che ne so oltre i 4000 giri. Anche se le temperature di gas di scarico come ora sembrano buone sennò mi sa avrei già spaccato qualcosa quest'estate con 40 gradi

Link to post
Share on other sites

ciao

potresti avere dei problemi rimappando a benzina, sinceramente anche io vado 100% a gpl, mi basta già la benzina che si beve prima che passi a gas...devo dire che raramente sfrutto il motore, a parte qualche sorpasso.

 

Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, dado_1984 ha scritto:

ciao

potresti avere dei problemi rimappando a benzina, sinceramente anche io vado 100% a gpl, mi basta già la benzina che si beve prima che passi a gas...devo dire che raramente sfrutto il motore, a parte qualche sorpasso.

 

A giorni faccio controllare la centralina benzina dato che il rivenditore mi disse che era già stata rimappata e sembrerebbe così dato che una punto abarth l'ho già provata da originale e la mia è nettamente superiore. Vedremo cosa hanno fatto.

Che auto hai te?

Link to post
Share on other sites

c200 kompressor della foto. Credo che sulla tua si potesse mettere la mappa della SS 180 cv, non so se cambia il turbo però. Se così fosse e se va tutto bene puoi lasciare tutto com'è o al limite farla andare a benza a pieno carico, come avevamo detto

Link to post
Share on other sites
17 ore fa, dado_1984 ha scritto:

c200 kompressor della foto. Credo che sulla tua si potesse mettere la mappa della SS 180 cv, non so se cambia il turbo però. Se così fosse e se va tutto bene puoi lasciare tutto com'è o al limite farla andare a benza a pieno carico, come avevamo detto

Molto bella complimenti. La ss ha purtroppo un turbo più grosso. Infatti ora proverò a studiare insieme a qualche installatore questa cosa. Dopo tot di giri motore e in base al carico di passare a benzina. Idea molto astuta al cui non avevo proprio pensato :D. Il tjet 155 cv comunque è un buon motore a gpl no? Perchè prima di prenderlo mi ero un pò informato e mi avevano consigliato di lasciar perdere il multiair (oltre ai problemi con appunto il modulo multiair) a gpl

Link to post
Share on other sites

ciao

 il multiair è comunque gasabile, forse è un po più difficile da settare bene visto che la farfalla non è direttamente collegata al carico del motore, regolando spesso la portata aria con l'apertura delle valvole di aspirazione. certamente il tjet "normale" è più facile e non credo presenti alcun problema con un impianto tarato bene

Grazie per il complimento, non sono maniaco del detailing ma comunque è ben conservata, spero duri ancora qualche annetto :)

Link to post
Share on other sites
il 3/1/2021 at 22:10, dado_1984 ha scritto:

ciao

staccando la batteria non dovrebbe succedere nulla alla centralina gpl

la mappa gpl è semplice, giri in ascissa tempo iniezione in ordinata e coefficienti nella mappa, meglio farla su strada tanto c'è solo quella da toccare. Un installatore degno di questo nome deve essere in grado di fare queste cose. Credo che il contributo benzina o direttamente il funzionamento a benzina in particolari condizioni dovrebbero essere impostabili su tutti gli impianti

PS

bentornato alfone

 

 

Non è vero che non siccede niente staccando la batteria: ci sono centraline (specialmente quelle Landi) che si bloccano in boot-loop (e devi riprogrammarle) se le scolleghi subito dopo aver spento il quadro o lasciato aperte le portiere.

A me è successo ed ho dovuto cambiarla perchè non trovavo la mappa OEM Fiat.

Link to post
Share on other sites

Il problema "invernale" del GPL è legato ad un fenomeno fisico. Il GPL rimane liquido nel serbatoio in base alla temperatura ed alla relativa pressione corrispondente. Questi valori, che sono direttamente proporzionali, dipendono dalla percentuale di propano/butano variabili anche in base alla stagione. Con temperature del serbatoio molto basse, il GPL rimane liquido a pressioni anch'esse basse, che a volte non riescono ad apportare sufficiente massa di combustibile al riduttore. 

Per cui il motore può anche essere a 90 gradi, il riduttore gasifica perfettamente ma mancando sostanza a monte la pressione a valle scende troppo e si ha il retropassaggio a benzina.

Se poi il filtro in fase gassosa è sporco...ancora peggio.

Una "soluzione" che ho visto fare più volte é di pompare il serbatoio con aria compressa a 6-7 bar.

Per circa mezzo pieno...funziona.

Spero di essere stato abbastanza chiaro

Ciao

Link to post
Share on other sites
9 ore fa, pao81 ha scritto:

Non è vero che non siccede niente staccando la batteria: ci sono centraline (specialmente quelle Landi) che si bloccano in boot-loop (e devi riprogrammarle) se le scolleghi subito dopo aver spento il quadro o lasciato aperte le portiere.

A me è successo ed ho dovuto cambiarla perchè non trovavo la mappa OEM Fiat.

Questo è un bel problema. Non so come si comporti lo stag. Dovrei staccarla per smontare la centralina della benzina

Link to post
Share on other sites
4 ore fa, project ha scritto:

Il problema "invernale" del GPL è legato ad un fenomeno fisico. Il GPL rimane liquido nel serbatoio in base alla temperatura ed alla relativa pressione corrispondente. Questi valori, che sono direttamente proporzionali, dipendono dalla percentuale di propano/butano variabili anche in base alla stagione. Con temperature del serbatoio molto basse, il GPL rimane liquido a pressioni anch'esse basse, che a volte non riescono ad apportare sufficiente massa di combustibile al riduttore. 

Per cui il motore può anche essere a 90 gradi, il riduttore gasifica perfettamente ma mancando sostanza a monte la pressione a valle scende troppo e si ha il retropassaggio a benzina.

Se poi il filtro in fase gassosa è sporco...ancora peggio.

Una "soluzione" che ho visto fare più volte é di pompare il serbatoio con aria compressa a 6-7 bar.

Per circa mezzo pieno...funziona.

Spero di essere stato abbastanza chiaro

Ciao

Grazie mille per la spiegazione gentilissimo

Link to post
Share on other sites

ciao

in teoria ogni centralina se viene scollagata quando è "a riposo" non dovrebbe subire nessun problema,quindi apri il cofano e aspetti alcune ore per fare l'operazione. Se sei indeciso fallo fare da un installatore

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...