Jump to content

Fiat G.Punto 1.2: Singhiozza in accelerazione


Post consigliati

Salve ragazzi,

la punto con circa 232000km, ha cominciato a singhiozzare in accelerazione sia a gpl che a benzina.

Ho sostituito bobina, candele e cavi candela ma il problema persiste.

In pratica in accelerazione devo pigiare dolcemente il gas, altrimenti è alta la probabilità che l’auto possa singhiozzare. A volte anche al minimo si sente che ha dei mancamenti, indifferentemente se sia fredda o calda.

La centralina non restituisce alcun errore, la cosa strana è che non segnala errori anche se stacco un cavo candela con la macchina che va a tre cilindri,  ma questa è un altra storia.

Interpellato il meccanico, sospetta che qualche valvola sia andata a donnine, anche se da quando ho installato l’impianto a gpl ho fatto eseguire per due volte il controllo del gioco valvole.

Cosa consigliate di controllare? Giovedì dovrei tornare dal meccanico per far controllare meglio l’auto, ma l’idea di rifare le valvole o meglio le sedi non mi va a genio.

Link to post
Share on other sites

Aggiornamento

Per fortuna nessun problema al motore.

Dalla diagnosi risultava attivo un errore relativo all'attuatore corpo farfalla.

E' stato eseguito un reset dei parametri autoadattativi e della farfalla, oltre inserito un additivo nel serbatoio benzina. Sto usando l'auto a benzina, e sembrerebbe che il problema stia rientrando, poichè inizialmente strattonava un poco, ma dopo delle tirate sino a limitatore sembrerebbe che l'auto si sia ripresa.

Il corpo farfallato è stato pulito esternamente in occasione della sostituzione cinghia distribuzione a Giugno, ma non era molto sporco.

 

Link to post
Share on other sites
  • 5 months later...

Riesumo il post.

Non ho risolto una mazza.

La macchina da i numeri a giorni alterni. Premetto che in accensione è perfetta, mezzo giro pure a -10°C e parte, dopo qualche secondo passa a 3 cilindri poi a 4 poi nuovamente a 3, poi si stabilizza. Questo difetto lo fa solo a freddo sia a benzina che a gas.

In marcia a volte strattona altre volte no. Se strattona fortemente, premendo la frizione ed accelerando a fondo si riprende, ma successivamente torna a strattonare....

La condizione si presenta sia a benzina che a gas. Al minimo a volte perde qualche colpo, ma la centralina non segnala alcune errore.

In autostrada a 120km/h avverto dei mancamenti, quindi sono costretto  a viaggiare a 130km/h oppure ad una velocità inferiore. Stessa cosa si presenta a 70-80km/h.

Il meccanico con l'elettrauto ormai sono entrati nell'orbita delle ipotesi. Dopo aver cambiato candele, cavi e bobine ed aver pulito per bene il corpo farfallato, le ultime cose che propongono sono quelle di sostituire sono il corpo farfallato e poi la centralina motore.

Ho constatato che la macchina strattona maggiormente quando fuori piove o in presenza di forte umidità.

Se la ripongo al garage privato coperto, i problemi spariscono almeno a freddo. Con l’umidità gli strattona menti aumentano.

Suppongo che ci sia qualcosa che disperde, ma vedendo il cablaggio non trovo nulla e non so a che santo votarmi. Avete dei suggerimenti?

Link to post
Share on other sites

Trova un meccanico che abbia l'attrezzo per fare la prova di compressione. Se l'esito è negativo (meglio!), prova ad andare solo a benzina per almeno 2 pieni consecutivi, per escludere che il tuo impianto dia problemi. 

Un'altra idea che ti posso suggerire è: trova un ottimo spray idro repellente (decenni fa ne faceva una ottima versione in bomboletta spray l'AGIP...) e usalo senza parsimonia nel vano motore su tutto ciò che somiglia ad un componente elettrico od un filo. In fondo, costa poco e magari aiuta, considerando ciò che scrivi. Io ci credo poco, se posso essere franco, ma mai dire mai. Con l'alfasud funzionò...

Link to post
Share on other sites
9 ore fa, francesco alloggi ha scritto:

Benzina allungata con acqua. Capita pure questo, vedi un po' e magari, cambia benzinaio.

 

 

Regards,

The frog

Tutto è possibile, naturalmente, ma spiegaci perché dovrebbe funzionare male anche a GPL.

Link to post
Share on other sites
il 14/2/2021 at 20:48, Cordy ha scritto:

Trova un meccanico che abbia l'attrezzo per fare la prova di compressione. Se l'esito è negativo (meglio!), prova ad andare solo a benzina per almeno 2 pieni consecutivi, per escludere che il tuo impianto dia problemi. 

Un'altra idea che ti posso suggerire è: trova un ottimo spray idro repellente (decenni fa ne faceva una ottima versione in bomboletta spray l'AGIP...) e usalo senza parsimonia nel vano motore su tutto ciò che somiglia ad un componente elettrico od un filo. In fondo, costa poco e magari aiuta, considerando ciò che scrivi. Io ci credo poco, se posso essere franco, ma mai dire mai. Con l'alfasud funzionò...

Proverò con l'idrorepellente appena ho la possibilità di acquistarlo.

Link to post
Share on other sites

Fossi in te farei controllare la parte elettrica da un elettrauto ,magari la continuita dei fili con un multimetro .

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...