Jump to content

Impianto tradizionale/miscelatore


Post consigliati

Fino all' Euro 2 compreso si poteva installare un impianto GPL non sequenziale ( qual è il termine corretto?) ?

Pensavo di trovare un'auto vecchia e montare questo tipo di impianto, molto più affidabile (non ha iniettori e non teme lo sporco).

Cosa ne pensate?

Link to post
Share on other sites

Dici che vuoi cambiare la Punto per prendere un'auto che sia più al passo coi tempi dal punto di vista della sicurezza attiva e passiva e ci stà.

Ora con questo discorso vorresti prendere un'auto con almeno 21 anni sul groppone, solo perchè è più facile da gasare (tutto da vedere) con impianti di vecchia generazione.

 

Tieniti la punto che è meglio.

Link to post
Share on other sites

ciao moscerino,

l'unico vantaggio IMHO dell'aspirato è che parte in qualche modo a gpl anche a basse temperature,  quindi poca benzina consumata e possibilità di essere slegati da eventuale malfunzionamento del circuito benzina .il resto solo svantaggi...dal consumo circa il 10% piu alto ai sequenziali alla carurazione approssimativa, al funzionamento a benzina probabilmente compromesso dalla strozzatura del diffusore; me lo proposero sulla panda €3 ma rifiutai...

Non capisco perchè voler comprare un'auto di almeno 20 anni solo per poter mettere un gpl aspirato,...ci sono solo svantaggi...non hai penasto alla cosa piu basilare...un'auto di 21 anni avrà diversi acciacchi legati all'età, sicurezza attiva passiva peggiore, accessori di 21 anni fa etc.

mi spiace essere franco ma fatti furbo, tienti la tua finchè va poi ti prendi una semplice panda/punto/tipo usata che si gasa ad occhi chiusi con qualsiasi impianto sequenziale.

Link to post
Share on other sites
On 15/3/2020 at 11:50, alexturbo said:

Dici che vuoi cambiare la Punto per prendere un'auto che sia più al passo coi tempi dal punto di vista della sicurezza attiva e passiva e ci stà.

Ora con questo discorso vorresti prendere un'auto con almeno 21 anni sul groppone, solo perchè è più facile da gasare (tutto da vedere) con impianti di vecchia generazione.

 

Tieniti la punto che è meglio.

 

 

anzi,cambia pure la punto.....

 

Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...
On 20/3/2020 at 17:08, Moscerino said:

Comunque se non sbaglio l'impianto tradizionale è obbligatorio con iniezione single point. Giusto?

Credo che bisogna valutare se un motore singlepoint ha a disposizione tutti i parametri per far funzionare un impianto iniettato invece che aspirato (come un fullgroup per esempio)...  

Link to post
Share on other sites

si ma perchè complicarsi la vita???

con i vecchi SPI si andava direttamente di aspirato, al piu di aspirato col motorino passo passo per correzione della carburazione...ma non era molto affidabile.

parliamo di 20 anni fa, oggi si trovano facilmente motori come i FIRE fiat, ma anche renault, vw etc che si gasano facilmente, senza impazzire a configurarli su auto recenti ed economiche...non capisco proprio il concetto di togliersi una vecchia punto per prendere un mezzo più vecchio con tutto ciò che ne consegue.

Link to post
Share on other sites

Si la mia era un'idea così... vorrei tenere l'auto fino a 300.000km, però stanno uscendo di produzione gli ultimi Fire... dovrei comprarla ora... però vorrei aspettare...ma in futuro solo 3 cilindri purtroppo.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...