Jump to content

cambio auto (usato). consigli?


Post consigliati

 

Dovresti scendere di budget e andare su una e90 325i  ... ma iniezione indiretta, cioè una delle prime, tra il 2005 e il 2007 ...

beh sì, solo che sostituire un'auto di 12 anni con una di 12 anni mi sembra un po' una sciocchezza.

certo, altra tipologia di automobile, indubbiamente, ma almeno la mia Corsa so come l'ho {,mal}trattata mentre un'auto usata così anzianotta è un'incognita vera e propria.

 

uffa.

 

E' esattamente il discorso che facevo io, ho una Punto del 2007 e la cambio con un Mercedes classe C del 2008 solo perchè ha l'iniezione indiretta di benzina?

Link to post
Share on other sites

Che feedback ci sono attualmente per l'iniezione liquida?

In rete non ho trovato nulla.

Sapevo c'erano dei problemi con la pompa ad alta pressione sono stati risolti?

La lista delle auto trasformabili da Prins è abbastanza interessante, chissà magari questo è il futuro del gpl

Io vedo il futuro del GPL in fase di estinzione...

Link to post
Share on other sites

Che feedback ci sono attualmente per l'iniezione liquida?

In rete non ho trovato nulla.

Sapevo c'erano dei problemi con la pompa ad alta pressione sono stati risolti?

La lista delle auto trasformabili da Prins è abbastanza interessante, chissà magari questo è il futuro del gpl

guarda, leggendo qui sul forum c'è chi ha un Vialle su una Skoda Superb 160cv e ci ha fatto circa 200.000 km senza problemi se non quello della pompa ad alta pressione.

sinceramente io ci sto capendo abbastanza poco dell'iniezione diretta liquida, sembra che sia un'idra che nessuno sa sconfiggere.

quello che si sa sicuramente è che se non c'è il kit apposito per il tuo motore è meglio che non ti imbarchi in questa avventura, il rischio di rimanere fortemente deluso è alto.

un po' viene lo sconforto...

 

E' esattamente il discorso che facevo io, ho una Punto del 2007 e la cambio con un Mercedes classe C del 2008 solo perchè ha l'iniezione indiretta di benzina?

purtroppo bisogna guardare altrove. anche BMW è circa nella stessa situazione di Mercedes: motori ad iniezione indiretta fino a fine 2007 (gli N52) oppure sulla serie 1 fino al 2013 (gli N46, solo in una versione quella da 143cv).

Audi (e quindi tutto il gruppo VW) non è da meno: sono quasi 10 anni che usano l'iniezione diretta.

 

da quello che ho capito, con i motori ad iniezione diretta se si vuol rimanere sul gassoso (sempre che il motore sia gasabile) l'unica strada è cedere ad un contributo molto alto di benzina, che riduce notevolmente il risparmio, soprattutto per chi come me fa poche migliaia di km all'anno.

non mi aspettavo certamente tutte queste problematiche legate all'iniezione diretta :|

 

tanto vale, per me, non trasformare l'auto.

 

oppure bisogna cambiar segmento, prendere un'auto con un motore Fiat (Tipo, Giulietta, Delta [ne varrebbe veramente la pena? è un modello totalmente fuori produzione]).

 

 

 

Io vedo il futuro del GPL in fase di estinzione...

l'alternativa è che i produttori inizino a sperimentare seriamente tecnologia nuova per le trasformazioni.

Link to post
Share on other sites

 

io al contrario pensavo di prendere un 2.0/2.5 in modo da avere un aspirato - magari un sei cilindri - di "respiro", affidabile e senza pezzi delicati come le turbine.

certamente le prestazioni sono magari inferiori ad un motore più piccolino e turbo, ma forse ne guadagno in affidabilità.

 

 

 

Dovresti scendere di budget e andare su una e90 325i  ... ma iniezione indiretta, cioè una delle prime, tra il 2005 e il 2007 ...

Quoto al 100 Marcord... bme e90 berlina 2.2 o 2.5...se sei disposto ad andare indietro al 2006-2008 anche 2000cc indiretto secondo me e' un ottimo motore

Link to post
Share on other sites

Quoto al 100 Marcord... bme e90 berlina 2.2 o 2.5...se sei disposto ad andare indietro al 2006-2008 anche 2000cc indiretto secondo me e' un ottimo motore

assolutamente nessuno mette in discussione i motori BMW dell'epoca. è che praticamente andrei a spendere dei soldi per cambiare la mia auto con una coeva.

e per di più non dico a scatola chiusa, ma - stando a quel che si legge in giro - sembra che evitare fregature sull'usato sia molto complesso.

 

sinceramente, pensavo di prendere un'automobile di 4-5 anni, magari anche 7 anni se si spunta un buon prezzo su un'auto di buona categoria.

 

se ho capito bene, considerato il mio caso, se prendessi un'auto con motore ad iniezione diretta le strade viabili sono tre:

  1. installare un impianto di iniezione liquida diretta: alte prestazioni e buoni consumi, zero contributo di benzina, ma costi iniziali abbastanza alti, difficoltà nel trovare installatori preparati (almeno nella mia zona, Napoli); potrebbe essere un azzardo, considerate le mie percorrenze (<10k km/anno), ma se funziona è un bel po' figo.
  2. installare un impianto ad iniezione indiretta (liquido o gassoso): riduzione delle prestazioni (pur se trascurabile), aumento dei consumi rispetto alla benzina e alto contributo di benzina (c'è chi parla anche del 20%); considerato che non faccio molti km, mi sa che non conviene (il punto di pareggio si allontana)
  3. non installare alcun impianto.

un'alternativa, come dicevo nel post precedente, è quella di prendere un t-jet o comunque un motore Fiat che parrebbe si trasformino senza grossi problemi.

Link to post
Share on other sites

Si tutto corretto quello che hai scritto. Altrimenti come dico io, la solita Fiat...oggi ho fatto l'ennesimo preventivo sulla Tipo, 12500€ usata di un anno e mezzo, 1.4 95cv navigatore, cerchi lega, cruise. Però mancano sensori di parcheggio e fendinebbia. Costo circa 300€ ognuno. Si arriva a 13000€. Ne vale la pena? Per me è un'ottima auto, ma non costa poco. La ritengo "un'utilitaria con dimensioni da media".

Link to post
Share on other sites

Si tutto corretto quello che hai scritto.

ottimo, allora ho chiaro il quadro della situazione.

 

Altrimenti come dico io, la solita Fiat...oggi ho fatto l'ennesimo preventivo sulla Tipo, 12500€ usata di un anno e mezzo, 1.4 95cv navigatore, cerchi lega, cruise. Però mancano sensori di parcheggio e fendinebbia. Costo circa 300€ ognuno. Si arriva a 13000€. Ne vale la pena? Per me è un'ottima auto, ma non costa poco. La ritengo "un'utilitaria con dimensioni da media".

no so, anche perché secondo me la motorizzazione è piccola per quel corpo macchina. in più devi considerare il costo della trasformazione a GPL (ipotizziamo 1.5k).

rimanendo sul benzina, cosa trovi di alternativo alla stessa cifra con giovinezza simile? anche considerando le medie 2 volumi, megane e 308 recenti  hanno motori a iniezione diretta, la focus forse si trova recente con motorizzazioni non ecoboost (che dovrebbero essere tutte ad iniezione diretta).

insomma, la scelta è veramente risicata sulle auto recenti. e sinceramente non mi va di essere "costretto" a scegliere un'automobile per poterla trasformare a gas con poco sforzo. piuttosto se la percorrenza lo permette non trasformo a gas.

se invece si prende in considerazione il diesel, le tipo multijet pari potenza si trovano di meno di 2 anni a circa 12000 Euro: anche se la cavalleria non è molta, almeno la coppia è in basso e ti muovi con meno sforzo. poi, chiaramente dipende dal chilometraggio annuo, ma a questi costi mi sembra più conveniente il diesel, pur con chilometraggi bassi (visto che praticamente ti costa di meno del benzina+gpl)

 

la tipo dal punto di vista telaistico ha soluzioni affidabili (MacPherson all'anteriore e ruote interconnesse al posteriore) e condivide il pianale con altre macchine del gruppo, come 500 e Renegade.

è un'automobile robusta, sicuramente, ma dalla linea anonima con quella coda un po' tozza e con interni migliorabili. almeno la 5 porte sembra essere un po' più vivace.

 

io ho provato la station wagon col mjet 120cv e mi è sembrata dal comportamento sincero e prestazionalmente adeguata. feci un preventivo e veniva 21k euro con l'allestimento intermedio e cambio automatico.

Link to post
Share on other sites

 

Dovresti scendere di budget e andare su una e90 325i  ... ma iniezione indiretta, cioè una delle prime, tra il 2005 e il 2007 ...

beh sì, solo che sostituire un'auto di 12 anni con una di 12 anni mi sembra un po' una sciocchezza.

certo, altra tipologia di automobile, indubbiamente, ma almeno la mia Corsa so come l'ho {,mal}trattata mentre un'auto usata così anzianotta è un'incognita vera e propria.

 

Comprensibile, ma per le bmw successive non c'è l'impianto ... e tu avevi parlato di un 2.5 6 cilindri aspirato ...

Link to post
Share on other sites

Che feedback ci sono attualmente per l'iniezione liquida?

In rete non ho trovato nulla.

Sapevo c'erano dei problemi con la pompa ad alta pressione sono stati risolti?

La lista delle auto trasformabili da Prins è abbastanza interessante, chissà magari questo è il futuro del gpl

 

Per Bmw l'impianto è a listino da febbraio ... ci vorranno anni prima di avere delle esperienze rilevanti ...

 

Il problema delle pompe era sui Tsi VW, non ho idea se quelle più recenti reggano meglio ...

Link to post
Share on other sites

sì diciamo che immaginavo che le mie percorrenze fossero tali da sconsigliare la trasformazione a GPL, ma il terreno va sondato.

 

grazie a tutti per le risposte :)

Link to post
Share on other sites

 

 

Io vedo il futuro del GPL in fase di estinzione...

 

Sì, ma insieme a benzina e gasolio ... perché purtroppo è il motore termico che è ormai chiaramente seppur lentamente avviato all'estinzione ... 

 

 

Non è mai successo nella storia che una estinzione avvenga lentamente. O si estingue subito, oppure significa che rimarrà in vita per secoli. Io penso la seconda. I produttori di batterie hanno chiaramente fallito l'obiettivo che si erano prefissati 20 anni fa, ovvero produrre batterie economiche.

Il GPL e il Metano continueranno ad essere usati da milioni di persone. Fiat è in una fase di transizione perché sta passando dalla trentennale famiglia dei motori Fire alla nuova famiglia dei motori Firefly, ma poi riprenderà sicuramente a proporre auto a metano. Per il GPL penso sia preferibile l'aftermarket, sia come prezzi che come manutenibilità.

Link to post
Share on other sites

Il GPL e il Metano continueranno ad essere usati da milioni di persone. Fiat è in una fase di transizione perché sta passando dalla trentennale famiglia dei motori Fire alla nuova famiglia dei motori Firefly, ma poi riprenderà sicuramente a proporre auto a metano. Per il GPL penso sia preferibile l'aftermarket, sia come prezzi che come manutenibilità.

probabilmente in espansione c'è il metano visto che anche altri produttori (VW) stanno investendo su di esso.

la cosa sarebbe anche positiva se ci fosse una distribuzione capillare delle stazioni di rifornimento.

 

per quanto riguarda il GPL, direi che invece si sta procedendo nella direzione opposta: motori difficilmente gasabili o impianti da costi molto elevati e dalla dubbia affidabilità non sono certamente un bel biglietto da visita.

certo, i produttori di impianti GPL potrebbero provare ad investire di più sull'iniezione liquida diretta così da rendere questo tipo di impianti affidabile e meno costoso.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...