Jump to content

Valvole di scarico da sistemare


Post consigliati

Ho fatto il tagliando per l'impianto a gpl oggi, cambiato il filtro puliti gli iniettori, la macchina va decisamente meglio ma continua a "tossire" dalla marmitta.

Speravo fosse una questione di carburazione e di regolazione del minimo, invece l'impiantista mi ha detto che ho problemi al gioco delle valvole di scarico, mi ha parlato di puntatura ed altre cose di cui non ho capito granchè.

 

L'ho portata da un meccanico, il quale mi ha parlato di aprire la testa, rifare le sedi delle valvole, addirittura cambiare la testa se ne troviamo una da rottamare (ho una macchina dello stesso modello che sta andando dallo sfasciacarrozze), insomma tutte cose piuttosto costose.

 

L'impiantista per la verità aveva parlato solo di provare a sistemare questi giochi, non di smontatre tutto....

 

Voi che ne pensate?

Quanto dovrò spenderci?

Quante minacce di morte devo mandare al concessionario che me l'ha venduta in quete condizioni?

Fatto il lavoro mi converrà installate flashlube?

Link to post
Share on other sites

come primo lavoro fai verificare il gioco delle valvole e possibilmente alla svelta.

se le tue valvole sono puntate (gioco nullo) si danneggiano molto rapidamente è non è più sufficiente regolarle.

Credo che i sintomi siano che la tua vettura tende a girare a tre cilindri, avvertibile principalmente al regime minimo.

Se hai acquistato la vettura da un concessionario dovrebbe essere coperta da garanzia di un anno.

Il flashlube dovrebbe attenuare il problema dell'usura sedi valvole ma non ci sono, al momento, riscontri certi sulla sua efficacia.

 

ciao e tienici informati

Link to post
Share on other sites

bel problema la garanzia.

Ho comprato l'auto usata dal concessionario già con l'impianto installato, però ho rinunciato alla copertura assicurativa che mi offriva soi danni da rottura, perchè costava troppo, 400 euro per un anno, e con discrete possibilità di non riuscire comunque a prendere i soldi a causa dell'impianto a gpl (lui stesso me l'ha sconsigliata).

Mi ha però firmato una carta in cui diceva che la macchina, e il motore, erano in buone condizioni, senza danni che ne compromettessero l'affidabilità.

Link to post
Share on other sites

Se vuoi un consiglio (ho penato troppo), fai sistemare la testa da un'officina indipendente (però capace), installando sedi e valvole adatte al GPL, avrai un lavoro più duraturo e fatto più celermente (le concessionarie eseguono i lavori in garanzia in bassa priorità).

 

ciao e facci sapere...

Link to post
Share on other sites

ciao, attendi pareri più autorevoli in materia però credo che in questo caso la garanzia (del venditore e non della casa madre) ci debba comunque essere se risulta che ti è stata venduta da lui.

Il fatto che l'impianto fosse già montato e che ti abbia rilasciato una dichiarazione di perfetto funzionamento della vettura dovrebbe essere a tuo vantaggio.

Tieni conto che se devi solo regolare il gioco non si tratta poi di gran cosa ma se realmente dovessi mettere mano alla testata di certo si tratta di un intervento che, se eseguito a regola d'arte, comporta costi non indifferenti.

Quindi valuta bene come procedere ( e rapidamente)

 

saluti a tutti

 

ps vi orientate bene nel forum dopo questa riorganizzazione?

Link to post
Share on other sites

ciao, attendi pareri più autorevoli in materia però credo che in questo caso la garanzia (del venditore e non della casa madre) ci debba comunque essere se risulta che ti è stata venduta da lui.

Il fatto che l'impianto fosse già montato e che ti abbia rilasciato una dichiarazione di perfetto funzionamento della vettura dovrebbe essere a tuo vantaggio.

Tieni conto che se devi solo regolare il gioco non si tratta poi di gran cosa ma se realmente dovessi mettere mano alla testata di certo si tratta di un intervento che, se eseguito a regola d'arte, comporta costi non indifferenti.

Quindi valuta bene come procedere ( e rapidamente)

 

saluti a tutti

 

ps vi orientate bene nel forum dopo questa riorganizzazione?

 

 

grazie, vedrò di fare le cose più in fretta possibile.... e poi vi saprò dire.

 

sì mi oriento bene anche se prima cercavo di scrivere una risposta ad un post e non ci sono riuscito perchè nel frattempo il post era stato spostato di sezione.... :(

Comunque con un po' di pratica, e soprattutto imparando ad aprire i nuovi post già nella sezione giusta, non dovrebbero esserci più problemi.....

 

 

Comunque, se davvero dovessi rifare le sedi delle valvole, e sono 16, smontando quindi la testa, quanto andrei a spendere a spanne?

 

Giusto per quantificare il danno al concessionario....

 

 

Il lavoro di "registrazione" del gioco, invece, è da prendere in considerazione? Può risolvere il problema o rischia di essere solo un "tampone" che rimanda il problema senza risolverlo? quanto dovrebbe costare, sempre a spanne?

 

 

Inoltre, secondo voi è normale che prestazioni e _SOPRATTUTTO_ consumi siano notevolmente influenzati dal motore in queste condizioni?

Link to post
Share on other sites

ciao!

bè inizialmente non mi sono trovato benissimo ma comincio a pigliarci la mano.

Del resto, vista la mole di topics sull'argomento, un'organizzazione si era resa necessaria.

Se le valvole non hanno subito danni per aver viaggiato "puntate" la semplice regolazione del gioco può risolvere i malfunzionamenti che lamenti per diverse decine di migliaia di chilometri, pe questo motivo ti consiglio di eseguirla al più presto.

L'operazione richiede lo stacco del coperchio punterie, il controllo e l'annotazione dei giochi e la sostituzione dei piattelli calibrati con altri della misura adatta a ristabilire il gioco corretto.

Sinceramente non ricordo se su questa vettura si riescono a cambiare i piattelli abbassando la punteria o se è necessario rimuovere gli assi a camme.

In ogni caso da quest'operazione a tirar giù la testa e revisionare tutto ce ne passa, sia in termini di ore che di spesa.

Non voglio sbilanciarmi per quanto riguarda gli importi, dipendono molto da come si esegue il lavoro, da quali eventuali danni si trovano e da cosa si sostituisce con l'occasione (distribuzione, tenditori, valvole, serie guarnizioni, antigelo, pompa acqua, ecc).

Prestazioni e consumi vengono certamente influenzati più o meno pesantemente a seconda della gravità del problema.

 

ciao

Link to post
Share on other sites

Diagnosi infausta.... nel terzo cilindro ho una compressione che è meno di metà che negli altri.... Non so se possa essere dovuto a qualcos'altro, ma per quello che ne so io il problema non può che essere la valvola, a questo punto. E quindi, il lavoro va fatto.

 

Adesso sto prendendo appuntamento per mettere a posto il danno.... solo che prima di una settimana non se ne parla, le officine sono tutte piene di lavoro.

 

Secondo voi faccio danni terribili a continuare a girare, in questa settimana? In fin dei conti ho già fatto 2000 chilometri io e chissà quanti il proprietario precedente, col motore in queste condizioni...

 

PS: Il concessionario che l'ha venduta dice che il danno è di modesta entità, che aprire la testa rifare le sedi valvole rettificare e richiudere tutto non può costare molto più di 500 euri, e che quindi è un problema da poco, normale usura per una macchina con 115.000 chilometri.

Che ne pensate?

Link to post
Share on other sites

aroux, è difficile dare consigli a distanza.

Comunque già che ci sei se per caso non è mai stata fatta la cinghia di distribuzione, relativi tendicinghia, pompa acqua ecc., vedi di unire tutto in una volta sola (infatti come minimo smontando la testa dovranno rifarti la distribuzione).

 

Fai controlla anche eventuali perdite di olio dalla guarnizione dell'albero a gomiti (la sostituzione del pezzo che costa qualche euro è niente in confronto al lavoro......) ed eventualmente se è da cambiare anche la guarnizione della coppa.

 

Almeno hai una macchina che per almeno altri 100.000 km. non dovresti più toccare.

 

Riguardo alle sedi valvole ho postato un testo dove si spiegano le particolari caratteristiche di queste: acciaio che resista a più alte temperature e particolare lavorazione.

 

Quindi già che fai il lavoro che sia specifico per il gpl (sempre che l'officina di rettifica sia preparata a questo tipo di lavori e sia possibile) e non un generico rifacimento o ripassata valido solo per una vettura alimentata esclusivamente a benzina (naturalmente verificandone anche i maggiori costi).

 

Questi sono solo consigli, naturalmente valuta tutto di persona se ne vale la pena.

 

Ciao, Luca.

Link to post
Share on other sites

Ho comprato l'auto usata dal concessionario già con l'impianto installato, però ho rinunciato alla copertura assicurativa che mi offriva soi danni da rottura, perchè costava troppo, 400 euro per un anno, e con discrete possibilità di non riuscire comunque a prendere i soldi a causa dell'impianto a gpl (lui stesso me l'ha sconsigliata).

 

E' un abuso, si sei fatto fregare.

Lui è obbligato per legge a garantirti per un anno quanto ti vende, così come te la ha venduta cioè con l'impianto a gas. Non può chiederti un sovrapprezzo per la garanzia (ovvio che la mette tra i costi ma di certo non la può scorporare) ne tantomeno fare questioni sul discorso gpl, visto che te la ha venduta lui con l'impianto montato.

Vista la scorrettezza del venditore al tuo posto comincerei a preoccuparmi seriamente sulle condizioni reali della vettura (kilometraggio in testa) , la farei periziare e consulterei un legale.

 

A 115000 km non è assolutamente normale dover tirar giù la testa. l'unica auto avuta in passato che ebbe problemi fu una Fiat Tempra SW 2000 con impianto ovviamente aspirato, che evve un ritorno di fiamma a 200.000 a causa di valvola puntata. Una registrazione e via, altri 50000 prima di darla in permuta (e non a valore zero).

La cosa comica è che il contakm digitale Fiat arrivato a 199.999 ricomiciò da zero :blink:

Link to post
Share on other sites

Scusate se mi intrometto... pero' è IT riguardo l'argomento, io vorrei fare una regolazione punterie.., se qualche anima pia ne sa qualcosa, la domanda principale è... ma i piattelli si trovano da qualunque ricambista??

 

Per il resto dovrei avere tutto

 

-calibro digitale..centesimale..ma in effetti è cinquantesimale

-spessimetro con gap da mezzo millimetro, è sufficente?

-chiave a c per motori fire

-pasta nera per motori fire..

 

 

..a questo punto se non sbaglio dovrei prendere solo una guarnizione nuova e i piattelli... il dubbio è... smonto la macchina.. faccio la misurazione e vado a prendere i piattelli che mi servono.. ma sono sicuro di trovarli??

 

 

Grazie :lol:

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...