Jump to content

Malfunzionamento indicatore livello benzina Peugeot 206


Post consigliati

Salve a tutti,

Da un po di tempo sto avendo problemi con la lancetta della benzina parecchio imprecisa.

Spiego meglio.

Prima quando era in riserva mettevo 10 euro e la lancetta saliva ad 1/4 di serbatoio, adesso invece la lancetta resta nella sua posizione.

La prima volta che successe, credendo di essere stato fregato dal benzinaio, evitando discussioni superflue, mi reco ad un altra pompa e metto altri 10 euro.

A questo punto l'indicatore sale a mezzo serbatoio....quindi prima non aveva segnato ma la benzina era stata fatta anche alla prima pompa.

Questo fatto si ripete spesso, anche se aggiungo benzina al serbatoio gia parzialmente pieno.

Recatomi dal meccanico, per fare una prova mi ha cambiato la pompa con un altra nuova, pensando che fosse colpa del galleggiante, ed abbiamo fatto delle prove da cui emerge che:

 

1) L'indicatore della benzina si sposta segnando un valore solo se il galleggiante fornisce un valore da riserva a pieno con una resistenza che varia da circa 47 Ohm a circa 350 Ohm. Per valori di resistenza al di fuori di questo range la lancetta non si sposta, anche se stacco la batteria o la spina dalla pompa; anche cortocircuitando i terminali la lancetta anziché segnare pieno resta dov'è. ..

 

2) il galleggiante della pompa funziona, misurando con il tester ha i giusti valori di resistenza, ma se provo a spostare manualmente l'asta la lancetta non si muove fintantoché non spengo il quadro ed aspetto mezzo minuto.

 

Adesso suppongo che ci sia un interruzione nei cavi che dalla pompa portano il segnale del galleggiante al cruscotto, ma non si riesce a capire perché se anche stacco il filo il valore della resistenza diventa infinito per cui la centralina non legge nulla e non varia la lancetta... praticamente se c è un falso contatto la centralina lo elimina e non sposta la lancetta e quindi non c è verso di capire...

A parte cambiare il cruscotto, come faccio a capire dov'è il problema?

La non immediatezza della risposta dellla lancetta benzina (soluzione presa da chissà quale zelante ingegnere francese) non mi permette di capire se il cavo può avere un falso contatto.

 

Per verificare la continuità dei cavi dovrei intercettare gli stessi dal vano dove c è la pompa (raggiungibile) fino a dove poi si collegano credo ad una centralina di controllo... ma cercare i fili è praticamente impossibile.

Qualcuno si è mai trovato in una situazione simile?

Ringrazio in anticipo per i vostri aiuti o consigli

Link to post
Share on other sites

Ciao, no, la mia non ha emulatori anche perché il GPL è stato montato dopo.

Il problema è cercare di capire in che modo il segnale viene elaborato dalla centralina per poi fornire l'indicazione sulla lancetta...

Link to post
Share on other sites

Ciao, no, la mia non ha emulatori anche perché il GPL è stato montato dopo.

Il problema è cercare di capire in che modo il segnale viene elaborato dalla centralina per poi fornire l'indicazione sulla lancetta...

Si se l'auto ha qualche anno non ha bisogno dell'emulatore. Potrebbe essere il quadro strumenti, visto che anche cambiando la pompa il problema resta.
Link to post
Share on other sites

Non credo sia il quadro strumenti perché se collego ai terminali una resistenza variabile se sto nel range 47 - 350 Ohm l'indicatore si sposta.. ma solo dopo aver spento e riacceso il quadro dopo alcune decine di secondi...per questo motivo escluderei un guasto al quadro strumenti ed ipotizzavo la cablatura

Link to post
Share on other sites

Non credo sia il quadro strumenti perché se collego ai terminali una resistenza variabile se sto nel range 47 - 350 Ohm l'indicatore si sposta.. ma solo dopo aver spento e riacceso il quadro dopo alcune decine di secondi...per questo motivo escluderei un guasto al quadro strumenti ed ipotizzavo la cablatura

Ok bisognerebbe trovare uno schema dell'impianto elettrico. Magari qualche centralina o relè...
Link to post
Share on other sites

Si è possibile....

Ci avevo pensato anche io perché in tal caso con il tester innanzitutto si potrebbe provare la continuità dei cavi..andando per esclusione prima o poi si dovrebbe risalire al problema

Link to post
Share on other sites

Salve a tutti,

Da un po di tempo sto avendo problemi con la lancetta della benzina parecchio imprecisa.

Spiego meglio.

Prima quando era in riserva mettevo 10 euro e la lancetta saliva ad 1/4 di serbatoio, adesso invece la lancetta resta nella sua posizione.

La prima volta che successe, credendo di essere stato fregato dal benzinaio, evitando discussioni superflue, mi reco ad un altra pompa e metto altri 10 euro.

A questo punto l'indicatore sale a mezzo serbatoio....quindi prima non aveva segnato ma la benzina era stata fatta anche alla prima pompa.

Questo fatto si ripete spesso, anche se aggiungo benzina al serbatoio gia parzialmente pieno.

Recatomi dal meccanico, per fare una prova mi ha cambiato la pompa con un altra nuova, pensando che fosse colpa del galleggiante, ed abbiamo fatto delle prove da cui emerge che:

 

1) L'indicatore della benzina si sposta segnando un valore solo se il galleggiante fornisce un valore da riserva a pieno con una resistenza che varia da circa 47 Ohm a circa 350 Ohm. Per valori di resistenza al di fuori di questo range la lancetta non si sposta, anche se stacco la batteria o la spina dalla pompa; anche cortocircuitando i terminali la lancetta anziché segnare pieno resta dov'è. ..

 

2) il galleggiante della pompa funziona, misurando con il tester ha i giusti valori di resistenza, ma se provo a spostare manualmente l'asta la lancetta non si muove fintantoché non spengo il quadro ed aspetto mezzo minuto.

 

Adesso suppongo che ci sia un interruzione nei cavi che dalla pompa portano il segnale del galleggiante al cruscotto, ma non si riesce a capire perché se anche stacco il filo il valore della resistenza diventa infinito per cui la centralina non legge nulla e non varia la lancetta... praticamente se c è un falso contatto la centralina lo elimina e non sposta la lancetta e quindi non c è verso di capire...

A parte cambiare il cruscotto, come faccio a capire dov'è il problema?

La non immediatezza della risposta dellla lancetta benzina (soluzione presa da chissà quale zelante ingegnere francese) non mi permette di capire se il cavo può avere un falso contatto.

 

Per verificare la continuità dei cavi dovrei intercettare gli stessi dal vano dove c è la pompa (raggiungibile) fino a dove poi si collegano credo ad una centralina di controllo... ma cercare i fili è praticamente impossibile.

Qualcuno si è mai trovato in una situazione simile?

Ringrazio in anticipo per i vostri aiuti o consigli

Su questa macchina ci vuole l'emulatore livello benzina.

Di che anno è la macchina e che cilindrata è?

Purtroppo le macchine francesi anche se vanno a gpl ,per loro è come se andassero a benzina anche se non la consumano, e di conseguenza scende  il livello della benzina.

Montando l'emulatore il problema si risolve ,però consiglio sempre di avere 1/4 di serbatoio benzina ,e nonostante ciò sulle lunghe tratte il problema si potrebbe ripresentare ,però una volta spenta la macchina e atteso 3/4 minuti si resetta tutto automaticamente e il livello torna normale.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...