Jump to content

Problema anabbagliante sinistro


Post consigliati

Salve a tutti, su una Uno 55 S ho il problema dell'anabbagliante sinistro che non va, mentre l'abbagliante si. Chiaramente la lampadina H4 è buona. Ecco le prove che ho fatto a fari accesi:

 

-A vuoto, senza lampada attaccata sul portalampade ho una tensione leggermente più bassa di quella della batteria tra il pin centrale e la massa, mentre se collego la lampadina questa tensione va a zero. La massa del portalampade è buona, altrimenti neanche l'abbagliante funzionerebbe (inoltre tra il meno della batteria e il centrale del connettore misuro la stessa tensione). 

 

- Il fusibile è buono e sul contatto del portafusibili ho sempre 12 V rispetto al meno della batteria, sia a vuoto che con la lampadina collegata.

 

- Ho cambiato il portalampade che era comunque ossidato senza risolvere.

 

Sono giunto alla conclusione che il positivo uscente dalla scatola portafusibili e che arriva al connettore da qualche parte è ossidato o interrotto, ma mi sembra che non ci siano giunte o connettori che potrebbero avere ossido/ruggine. Sembra un cavo intero e non rotto.

 

Secondo voi quale soluzione è migliore?

 

1) Tirare un nuovo cavo dalla scatola fusibili fino al faro, collegarlo da entrambe le estremità isolando l'altro.

2) Utilizzare il positivo dell'altro faro per pilotare un relè che mi faccia accendere l'anabbagliante che non va.

3) Cercare di risolvere il problema senza dover fare modifiche. Come fare?

 

Grazie.

 

 

Link to post
Share on other sites

La riparazione più corretta è rifare il cablaggio originale, isolando il vecchio filo. Quella più frequente è tirare un filo fra i due fari, anche se non è molto salubre, in caso d'incidente... metti almeno un tubetto nero. Ed in generale, fili per uso automotive di sezione adeguata. I fili da casa hanno un isolante che si sbriciola, con i vapori d'olio... :unsure:

Link to post
Share on other sites

Eccomi, stamattina facendo altre prove in realtà ho scoperto che il cavo che arriva alla scatola dei fusibili è sano.

Ho tagliato il cavo uscente dalla scatola per l'altro faro e l'ho giuntato alle uscite ai due fari. In pratica ho sotto lo stesso fusibile entrambi i fari, ma soltanto lo spezzone di cavo corto che esce dalla scatola si prende la somma delle correnti, perché poi si dividono subito dopo. Il fusibile si scalda ma non brucia, anche perché è da 10 A e i due fari dovrebbero assorbire insieme un pò di meno. Secondo voi è una modifica pericolosa?

 

So bene che a quel punto la migliore cosa era smontare la scatola dei fusibili e trovare lì il problema, ma avevo poco tempo (e voglia) di farlo oggi. 

 

Grazie a tutti.

Link to post
Share on other sites

Secondo me usare lo stesso fusibile per il doppio del carico non è una gran bella cosa.

Rischi che ti molli sul più bello...

 

Sei sicuro di aver montato bene il portalampada quando lo hai sostituito? Perchè se va a zero secondo me hai una dispersione bella pesante da qualche parte <_<

Link to post
Share on other sites

Ciao pao81, si il portalampada credo di averlo montato bene, ma il problema non era quello perché lo faceva anche prima che lo sostituissi.

In realtà il problema è nel contatto della scatola fusibili che non ho smontato, ma ho preso semplicemente l'uscita verso il faro e l'ho messa in parallelo all'altro faro, togliendo poi il fusibile al contatto dove ho il problema.

 

Per  l'assorbimento considerando due anabbaglianti H4 e la resistenza dei due fili penso che siamo sui 9 A, quindi il fusibile effettivamente lavora al limite. I contatti della scatola sembrano comunque robusti per sopportare quella corrente.

 

La cosa corretta sarebbe smontare tutta la scatola e vedere perché quel contatto non va, ma ho poco tempo al momento. Il fusibile da 10 A pensi possa saltare?

Link to post
Share on other sites

Ciao pao81, si il portalampada credo di averlo montato bene, ma il problema non era quello perché lo faceva anche prima che lo sostituissi.

In realtà il problema è nel contatto della scatola fusibili che non ho smontato, ma ho preso semplicemente l'uscita verso il faro e l'ho messa in parallelo all'altro faro, togliendo poi il fusibile al contatto dove ho il problema.

 

Per  l'assorbimento considerando due anabbaglianti H4 e la resistenza dei due fili penso che siamo sui 9 A, quindi il fusibile effettivamente lavora al limite. I contatti della scatola sembrano comunque robusti per sopportare quella corrente.

 

La cosa corretta sarebbe smontare tutta la scatola e vedere perché quel contatto non va, ma ho poco tempo al momento. Il fusibile da 10 A pensi possa saltare?

Può saltare più facilmente, ma se ne metti uno di amperaggio maggiore, lasci scoperto il filo. Cioè invece di saltare il fusibile, potrebbe scaldarsi il filo, con tutti i comprensibili problemi che si possono verificare.

Prova a scambiare le due uscite dalla fusibiliera e vedi se il problema si sposta all'altro faro. Se così fosse, prova a stringere un po' i contatti (se non ricordo male sono quella schifezza dei fusibili a sigarino) e metti un fusibile nuovo. A volte non si vede, ma sono interrotti.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...