Jump to content

Piccoli singhiozzi e stridulo 45 1.0 ie


taraspulpa

Post consigliati

Buongiorno a tutti.

Dopo aver svolto diversi lavori sulla mia Uno e che sono riportati anche sull'altro thread ho deciso di aprirne uno per cercare di risolvere definitivamente questi ultimi due problemi che non sono trascurabili.

Premetto che da circa 500 km ho terminato il pieno con un additivo per la benzina STP, durante il quale la macchina andava una meraviglia senza esitazioni, con un motore molto brillante, da poco però è tornato il problema che pensavo di aver risolto con l'additivo, ovvero la macchina a bassi giri, quando si accelera ha dei piccoli singhiozzi come se per una frazione di secondo non gli arrivasse benzina. Questo problema è del tutto casuale e a volte non lo fa.

Alle partenze con la prima non si è mai verificato, ma se parto andando piano, poi metto la seconda (o dalla seconda alla terza) e accelero, si verifica il problema, ad alti giri no.

Pompa della benzina ? Candele ?

Lo stridulo:

Intendo il classico rumore stridulo che segnala il dover sostituire la cinghia di distribuzione, il problema è che io l'ho già sostituita (cuscinetto reggispinta, cinghia, pompa dell'acqua e cinghia servizi) ma il rumore rimane, anche se solo in questa condizione:

Con le luci accese, quindi con il minimo che si abbassa, quando poi accelero si sente per uno o due secondi.

Con le luci spente, con il minimo leggermente più alto non l'ho mai sentito e non si verifica mai.

Puleggia dell'alternatore ?

Grazie mille.

Link to comment
Share on other sites

Per il rumore stridulo controlla la tensione della cinghia servizi, magari o è tesa poco o troppo e potrebbe essere fonte di rumori, controlla a motore acceso controlla anche che il rumore magari non provenga da qualche puleggia (tipo pompa acqua e/o alternatore) i cuscinetti potrebbero essere usurati, vista l'età dell'auto potrebbe anche starci.

Per le irregolarità di alimentazione controlla il sistema di iniezione e di accensione, candele, cavi candele (presumo) monoiniettore, certo se la macchina con l'additivo funzionava meglio vien proprio da pensare ad un problema al circuito di alimentazione.

Link to comment
Share on other sites

Per il rumore stridulo controlla la tensione della cinghia servizi, magari o è tesa poco o troppo e potrebbe essere fonte di rumori, controlla a motore acceso controlla anche che il rumore magari non provenga da qualche puleggia (tipo pompa acqua e/o alternatore) i cuscinetti potrebbero essere usurati, vista l'età dell'auto potrebbe anche starci.

Per le irregolarità di alimentazione controlla il sistema di iniezione e di accensione, candele, cavi candele (presumo) monoiniettore, certo se la macchina con l'additivo funzionava meglio vien proprio da pensare ad un problema al circuito di alimentazione.

 

Grazie Ale per la risposta, i cavi e le candele sono stati sostituiti nuovi circa 4 mesi fa quindi lo escluderei. Il monoiniettore è stato anche pulito 1 mese fa con lo spray pulitore. Messo anche il filtro benzina nuovo, a questo punto mi viene da pensare alla pompa della benzina ma è solo un ipotesi campata in aria.

 

Per il rumore alla distribuzione stavo pensando di provare del wd 40 sulla puleggia dell'alternatore, per vedere se è lui il responsabile. La cinghia a me sembra a posto come tensione, forse mi sbaglio e sarà da tendere di più, comunque la devo far vedere dal mio amico meccanico che l'ha sostituita, anche lui quando gli ho detto giorni fa del problema mi ha detto di controllare la tensione.

Link to comment
Share on other sites

NONONONO!!!! Il WD40 sulla puleggia, no!!! :)

 

Al limite, ma proprio al limite, un apposito spray per cinghie gommate direttamente sulla cinghia (NB: aumentano l'adesione, anziché lubrificare, ché lo stridio spesso è dovuto a scivolamento). Un altro test è togliere la cinghia servizi e far girare l'alternatore, cercando di capire se in cuscinetti sono in buono stato. Potrebbe essere da revisionare.

Link to comment
Share on other sites

NONONONO!!!! Il WD40 sulla puleggia, no!!! :)

 

Al limite, ma proprio al limite, un apposito spray per cinghie gommate direttamente sulla cinghia (NB: aumentano l'adesione, anziché lubrificare, ché lo stridio spesso è dovuto a scivolamento). Un altro test è togliere la cinghia servizi e far girare l'alternatore, cercando di capire se in cuscinetti sono in buono stato. Potrebbe essere da revisionare.

Ora che mi ci fai pensare, quando abbiamo sostituito la cinghia distribuzione, abbiamo fatto una prima accensione di prova senza cinghia servizi e questo problema sembrava non esserci affatto... Secondo me è l'alternatore..

Link to comment
Share on other sites

Quasi certamente il problema è nelle pulegge che ti dicevo prima, probabilmente montando una cinghia nuova e correttamente tesa (come presumo che sia) ha sollecitato ulteriormente i cuscinetti già logorati da anni di utilizzo.

Per i singhiozzi bisognerebbe provare con un'altra pompa e vedere come si comporta l'auto, sarebbe anche una bella cosa smontare il serbatoio e dargli una bella pulita magari.

Link to comment
Share on other sites

Quasi certamente il problema è nelle pulegge che ti dicevo prima, probabilmente montando una cinghia nuova e correttamente tesa (come presumo che sia) ha sollecitato ulteriormente i cuscinetti già logorati da anni di utilizzo.

Per i singhiozzi bisognerebbe provare con un'altra pompa e vedere come si comporta l'auto, sarebbe anche una bella cosa smontare il serbatoio e dargli una bella pulita magari.

Grazie mille a tutti. Vi tengo aggiornati.

Link to comment
Share on other sites

  • 5 months later...

Buonasera ragazzi, vi aggiorno sulla situazione e vi voglio chiedere alcune info:

Negli ultimi giorni facevo fatica a cambiare, con la frizione completamente scesa, le marce non entravano ed era come se dovesse scendere ancora, dunque ho provveduto a stringere un pò il cavo della frizione ed è tornata perfetta, le marce entrano con molta morbidezza e fluidità. Il "regalo" che mi ha fatto questa piccola operazione però non me l'aspettavo, il rumore che proveniva dalla puleggia dell'alternatore quando la macchina partiva dal minimo (e solo con luci accese) è praticamente scomparso e il minimo sembra essersi stabilizzato moltissimo (prima da luci spente a luci accese si sentiva una differenza enorme), ora invece è praticamente impercettibile e ogni rumore sembra scomparso (ho percorso circa 70 km senza avvertire nulla a ogni semaforo).

Ora però il problema è tornato sull'accensione, il motore con questi freddi umidi e soprattutto quando piove, fa moltissima fatica a partire.

Escludendo cavi e candele che sono stati sostituiti da poco, ho deciso di cambiare la calotta e la spazzola dello spinterogeno. Per la calotta, nessun problema, operazione semplicissima, la spazzola invece ho letto che va semplicemente estratta, è corretto ?

Grazie in anticipo.

Link to comment
Share on other sites

Tutto montato e perfettamente funzionante, ora staccando il tubo flessibile dal polmoncino di anticipo si sente che scendono i giri e risalgono quando si inserisce, prima questo non accadeva, come invece avrebbe dovuto.

Durante l'intervento mi sono accorto di una perdita di benzina dal manicotto di un tubo flessibile (quello che dal filtro della benzina arriva al monoiniettore), ho provato a cercare in rete il ricambio ma non riesco a trovarlo. Per il momento ho riparato la perdita con del nastro isolante ma devo cambiarlo appena possibile.

Link to comment
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...