Jump to content

Fiat Uno 45 1.0 Rifacimento motore


taraspulpa

Post consigliati

Salve a tutti sono nuovo del forum, scrivo dalla provincia dell'Aquila e da ottobre 2017 sono proprietario di una Fiat Uno 45 1.0 ie seconda serie del 1992.

Causa gravi problemi in famiglia sono passato alla Fiat Uno (praticamente a prezzo regalo) dopo 9 anni di Golf 4 serie e posso dire che oltre ai risparmi sui ricambi mi sto riposando con i problemi del motore ed elettronici a scadenza mensile che avevo, anche se cammino sempre sulla corsia di destra. Ad ogni modo il fire l'ho avuto anche su una lancia y in mio possesso molti anni fa.

La mia Uno ha una lista abbastanza lunga di problemi ma sto valutando l'idea di rimettere tutto a nuovo.
Innanzitutto il consumo spropositato di olio, siamo sui 6/700 km ogni kilo di olio (15w40). Perdite non ce ne sono, oltre a questo si sente il battito in testa, quindi pensavo di rifare tutto il motore piuttosto che passare ad altra auto, considerate le spese per il passaggio di proprietà.

Ultimamente eseguiti lavori sostituzione cavi e candele e guarnizione coperchio punteria. Vorrei conoscere indicativamente i costi per: sostituzione pistoni, valvole, bronzine, fasce e accessori annessi, rettifica testata più manodopera.
Chiedo a voi in quanto possessori da molto più tempo di me di questo motore e soprattutto se ne vale la pena.

Inoltre c'è il problema del tergicristallo che mentre piove si blocca spesso e devo colpire il cruscotto con forza per farlo ripartire.
Altro problema quando giro a sinistra, e solo a sinistra, sento un rumore provenire dalla ruota posteriore sinistra.

Dimenticavo! Devo rifare anche la distribuzione, ma su quello mi hanno già dato un prezzo, circa 100 euro per sostituzione cinghia, cuscinetto, pompa dell'acqua e cinghia servizi.

Ovviamente l'idea di cambiare direttamente auto mi è venuta, ma quando penso alle 4/500 euro di passaggio di proprietà, oltre alle spese di assicurazione, torno a voler sistemare la mia Uno.

Grazie in anticipo per l'attenzione.
 

Link to comment
Share on other sites

  • Risposte 30
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

Temo che rifare di sana pianta un motore sia un lavoro che non costa meno dei 4-500 euro del passaggio di proprietà. Anzi, costerà molto di più.

Data l'anzianità del mezzo, anche un motore recuperato da un autodemolitore darà poche garanzie di durata.

Onestamente, non saprei che cosa consigliarti, se ho ben compreso le tue esigenze. A parte consigliarti di risparmiare il più possibile e cambiare auto appena puoi.

 

Rifare un motore richiede capacità ed attrezzature che non penso siano alla portata di chi fa domande come le tue su internet: paranco, alesatrice, officina con ponte sollevatore, ecc. ecc. E comunque ci sono parecchi ricambi da comprare, con costi non bassissimi.

Link to comment
Share on other sites

secondo me è un impresa disperata, solo calcolando il costo della manodopera per rifare il motore, supponendo si tengono la macchina 2 giorni, quindi 16 ore di lavoro moltiplicate per 40 euro/ora di manodopera fanno 640€..sommaci i pezzi di ricambio salta fuori un conto non indifferente: 1000? 1500? 2000? con questi soldi salterebbe fuori un utilitaria più recente

Link to comment
Share on other sites

Grazie a tutti per le risposte, Cordy, infatti non sono un meccanico, proprio per questo volevo conoscere indicativamente quanta manodopera potevo spendere, e già che mi trovavo conoscere qualche meccanico, anche fuori zona. Con le macchine sono sfortunato, sulla golf ho rifatto motore completamente a nuovo, compreso la frizione e ho speso 2800 euro, dopo un anno si è rotto cambio, semiasse, radiatore senza che abbia fatto nulla.

Sono poi passato alla Uno perchè, la rottura della Golf l'ho avuta subito dopo la separazione dalla mia ex moglie, perciò oltre allo stato emotivo pessimo si è aggiunta una serie interminabile di problematiche economiche, senza un soldo ho preso la prima auto "regalasi" marciante e ora mi ritrovo però con gli stessi problemi.

Considerate le vostre risposte temo che sia costretto a cercare qualcos'altro, facendo un pò di sacrifici, non vorrei spendere dei soldi su un auto che so di cambiare a breve.

Link to comment
Share on other sites

purtroppo è estremamente antieconomico spendere anche solo due o trecento euro su una Uno. io con una stima al ribasso ti preventivo almeno 500 euro per il lavoro che hai descritto. il passaggio di proprietà, secondo me, va sempre fatto al PRA (ove possibile) e non in agenzia: per una vettura con 60 cavalli costa circa 250 euro (in agenzia almeno 400). prova a fare una ricerca su autoscout24 e subito.it, vedi se c'è qualche utilitaria nella tua zona a 7/800 euro che abbia di recente eseguito manutenzioni costose tipo distribuzione, frizione, ecc. e prova a valutare il cambio calcolatrice alla mano. se vedi che non ci stai dentro, inizia a farti fare un preventivo un po' dettagliato dal meccanico per rifare il motore della tua Uno.

Link to comment
Share on other sites

purtroppo è estremamente antieconomico spendere anche solo due o trecento euro su una Uno. io con una stima al ribasso ti preventivo almeno 500 euro per il lavoro che hai descritto. il passaggio di proprietà, secondo me, va sempre fatto al PRA (ove possibile) e non in agenzia: per una vettura con 60 cavalli costa circa 250 euro (in agenzia almeno 400). prova a fare una ricerca su autoscout24 e subito.it, vedi se c'è qualche utilitaria nella tua zona a 7/800 euro che abbia di recente eseguito manutenzioni costose tipo distribuzione, frizione, ecc. e prova a valutare il cambio calcolatrice alla mano. se vedi che non ci stai dentro, inizia a farti fare un preventivo un po' dettagliato dal meccanico per rifare il motore della tua Uno.

Gorevolution, parole sante! Sono stato talmente preso dalla disperazione in quel periodo che sconvolto dalla necessità di un auto ho speso la modica cifra di 380 in un'agenzia per il passaggio della mia Fiat Uno. Di auto datate con lavori di manutenzione eseguiti da poco ce ne sono molte, anche uscendo dalla regione, per me non ci sono problemi. Il fatto è che sto valutando un auto anche di grossa cilindrata e superiore ai 110 cavalli, quindi anche alla motorizzazione la spesa per il passaggio si aggira a quella cifra. Chi come me ha avuto questa esperienza, che definirei una delle peggiori della mia vita, sà cosa significa perdere tutto e toccare il fondo. Ora vorrei riprendere in mano quello che avevo, ho qualche soldo da parte ma li vorrei spendere bene, riprendere una golf va oltre il mio budget e lo escluderei perchè , almeno per il motore che avevo io, è un'auto che non ha mai smesso di darmi problemi.

Link to comment
Share on other sites

Dal tuo primo post mi viene da pensare che il problema sia nella la testata e non nel motore intero anche se io poi pero’ le cercherei usato.

 

La mia esperienza (su Y10 i.e. fire) e’ stata sostituire il motore in toto preso al demolitore per 120 euro (nudo senza accessori)  fatto a terra in garage con paranco ci ho messo circa 10 ore….secondo me un meccanico onesto te lo fa in 5-6 ore o anche meno dato che e’ uno swap davvero banale ancor piu se a carburatore

 

Di base io sono un sostenitore delle terapie conservative…poi se la uno e’ bellina di carrozzeria acquisita’ (lentamente) valore

 

 

 in bocca al lupo x tutto!!   ;)

Link to comment
Share on other sites

Dal tuo primo post mi viene da pensare che il problema sia nella la testata e non nel motore intero anche se io poi pero’ le cercherei usato.

 

La mia esperienza (su Y10 i.e. fire) e’ stata sostituire il motore in toto preso al demolitore per 120 euro (nudo senza accessori)  fatto a terra in garage con paranco ci ho messo circa 10 ore….secondo me un meccanico onesto te lo fa in 5-6 ore o anche meno dato che e’ uno swap davvero banale ancor piu se a carburatore

 

Di base io sono un sostenitore delle terapie conservative…poi se la uno e’ bellina di carrozzeria acquisita’ (lentamente) valore

 

 

 in bocca al lupo x tutto!!   ;)

Grazie mille sgherro. A parte lavori di ordinaria manutenzione (es. cavi, candele e guarnizione coperchio punterie) che sò benissimo svolgere in autonomia e ho l'attrezzatura meccanica di base per farlo, il resto dei lavori più complessi devo commissionarli, per competenze e attrezzature a personale meccanico, spero onesto. Tuttavia, almeno per ora sono ancora in fase di decisione.

Link to comment
Share on other sites

Pianale marcio o guarnizione portiera.

In famiglia ho avuto anch'io una uno, data via quando aveva 16 anni, e la carrozzeria in alcuni punti era perforata dalla ruggine, per quanto bene essa sia stata tenuta.

Occhio quindi

Link to comment
Share on other sites

Gorevolution, parole sante! Sono stato talmente preso dalla disperazione in quel periodo che sconvolto dalla necessità di un auto ho speso la modica cifra di 380 in un'agenzia per il passaggio della mia Fiat Uno. Di auto datate con lavori di manutenzione eseguiti da poco ce ne sono molte, anche uscendo dalla regione, per me non ci sono problemi. Il fatto è che sto valutando un auto anche di grossa cilindrata e superiore ai 110 cavalli, quindi anche alla motorizzazione la spesa per il passaggio si aggira a quella cifra. Chi come me ha avuto questa esperienza, che definirei una delle peggiori della mia vita, sà cosa significa perdere tutto e toccare il fondo. Ora vorrei riprendere in mano quello che avevo, ho qualche soldo da parte ma li vorrei spendere bene, riprendere una golf va oltre il mio budget e lo escluderei perchè , almeno per il motore che avevo io, è un'auto che non ha mai smesso di darmi problemi.

 

 

 

 

io nel novembre del 2016 ho comprato l'A4 che vedi nell'avatar: 1.9 TDI 110Cv. costo dell'auto 1300 euro, passaggio 450 euro al PRA, 600 euro (già preventivati) spesi poco dopo l'acquisto per distribuzione, cambio olio, liquido freni, filtro gasolio. con meno di 2500 euro ho preso un'auto che mi porta tutti i giorni al lavoro e mi fa viaggiare quando necessario. A3, A4, Golf, Passat, BMW serie 3, Volvo S40, con una quindicina d'anni sulle spalle se ne trovano e costano poco per quello che offrono. se sei scafato nei controlli pre acquisto, non vedo perchè non fare un tentativo.

Link to comment
Share on other sites

ciao, secondo me ti sei imbarcato in un'avventura che è un bagno di sangue, io avrei risparmiato anche i 380 € del passaggio di proprietà.

Quella macchina è marcia di ruggine- le uno non brillavano per protezione dalla corrosione poi comunque sono passati 25 anni.

Però scusa stai valutando una macchina da 110 cv e mi dici che sei alle strette...cercati una punto/panda di 12 13 anni con 60 cv che paga 250€ di passaggio di proprietà 120 di bollo assicurazione bassa  e la porti a casa con un poche centinaia di €, almeno ci puoi girare abbastanza tranquillamente. Non ha senso investire i soldi in una uno, a meno che non sia una turbo i.e. da restaurare.

Link to comment
Share on other sites

ciao, secondo me ti sei imbarcato in un'avventura che è un bagno di sangue, io avrei risparmiato anche i 380 € del passaggio di proprietà.

Quella macchina è marcia di ruggine- le uno non brillavano per protezione dalla corrosione poi comunque sono passati 25 anni.

Però scusa stai valutando una macchina da 110 cv e mi dici che sei alle strette...cercati una punto/panda di 12 13 anni con 60 cv che paga 250€ di passaggio di proprietà 120 di bollo assicurazione bassa  e la porti a casa con un poche centinaia di €, almeno ci puoi girare abbastanza tranquillamente. Non ha senso investire i soldi in una uno, a meno che non sia una turbo i.e. da restaurare.

Non ho detto che non posso permettermi una macchina da 110cv, ho semplicemente detto che, se c'è un rapporto risparmio/risultato nettamente migliore, mi tengo la mia Uno, ma a giudicare dalle tirate delle somme non conviene. Ero alle strette, ma mi sto riprendendo, e visto che devo fare dei lavori di urgenza alla macchina devo decidere cosa bisogna fare.

 

In altre parole il ragionamento: se devo fare i lavori sulla Uno ok, se devo cambiarla tanto vale passare a una categoria nettamente superiore, ma solo perchè mi trovo a cambiarla, non perchè lo debba fare volutamente.

Link to comment
Share on other sites

Per rendere completa la lista dei problemi ho dimenticato di aggiungere: quando piove, mi diventa bagnata fracida la moquette nella zona sotto i tappetini, sia anteriori che posteriori.

questo dovrebbe dipendere dal sottoparabrezza (la parte nera all' interno) intasata di foglie/detriti. In questo caso, l' acqua cola dentro dalle bocchette e te la ritrovi sui tappetini

Link to comment
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...