Jump to content

Auto Nuova: Benzina, Diesel o Ibrida?


Post consigliati

Buongiorno a tutti, ho una Toyota Yaris del 2006 diesel con oltre 280000 km sul groppone e sto valutando di acquistare un'auto nuova. Percorro in media fra i 15k ed i 20k km l'anno perlopiù in strade urbane e extraurbane facendo poca autostrada. La mia ragazza ha appena acquistato un'auto nuova diesel perché macina molti più km di me per lavoro. Nella scelta del motore ho quindi diversi dubbi legati a cosa possa convenirmi di più considerato:

1) l'aumento dei blocco alla circolazione per i diesel quindi comprare un'altra macchina diesel potrebbe voler dire che fra pochi anni dovrei cambiarne 2 anziché solo quella della mia ragazza

2) la scarsa presenza di ibridi in circolazione (l'unica che comprerei potrebbe essere la Toyota C-HR dato che Toyota ha incentivi molto alti per la rottamazione dei diesel)

3) acquistando un benzina di cilindrata 1000/12000 da 100/120 CV risparmierei in assicurazione ma su base annuale spenderei di più in carburante rispetto ad un diesel

Qual'è secondo voi la scelta migliore? Grazie e buona giornata a tutti!

Link to post
Share on other sites

se fai urbano/extraurbano permuta con una yaris hybrid. Toyota è IMHO per ora uno dei pochi ibdridi seri. Il CH R non credo consumi così poco visto che è tanto razionale come motorizzazione ibrida quanto irrazionale come corpo vettura (parliamo riferito al consumo)

con quei km lì un benzina da trasformare subito a gpl o direttamente a gas, il risparmio tra un 1.0 e un 1.4 su rca in bassa classe credo sia molto basso nell'ordine di 100/200€ massimo. Le auto del gruppo FCA sono ottime a gpl, dalla punto 1.4, tipo/500/500 l/x/ renegade /giulietta etc 1.4 120 cv sia della casa che da trasformare.

Link to post
Share on other sites

Concordo, con quel chilometraggio o ibrida (se ti sei trovato bene con la yaris rimani in casa, penso anche facciano belli sconti se gli porti un diesel) oppure una vettura a gas. Con i recenti chiari di luna, nel dubbio, eviterei il diesel, soprattutto se si prevede di andare nei grossi centri urbani

Link to post
Share on other sites

La rottamazione dei diesel ce l'hanno tutti. E' un incentivo statale.

Bisogna capire quanto costa la versione ibrida rispetto a quella a benzina, per capire quanto tempo serve a ripagare l'investimento.

Con un benzina che fa 15km/l avresti un costo carburante di circa 1800 euro all'anno.

Mettendola a GPL probabilmente avresti un costo carburante di 1000 euro all'anno.

Con la ibrida non è chiaro quanto sia il risparmio, i consumi dichiarati con il ciclo NEDC sono completamente inaffidabili e inutili.

Probabilmente l'ibrido ti fa risparmiare molto in urbano, poco in extraurbano.

Link to post
Share on other sites

IMHO per una yaris hybrid si potrebbero prendere per buoni in misto senza andare troppo in autostrada almeno 20 22 al litro di benzina. Ai prezzi attuali direi 600 € l'anno di risparmio rispetto al benzina piu eventuali "plus" come accessi a zone limitate, riduzione bollo, minor manutenzione(freni, distribuzione etc).

Secondo me ci si focalizza sempre troppo sul tema costo carburante alla pompa, specie nel segmento utilitarie o comunque auto che consumano poco. E' vero che al benzinaio ci vai magari tutte le settimane, ma rispetto al costo di acquisto, svalutazione, tasse la differenza tra due vetture che fanno 15 o 20 km/l non è così elevato

Link to post
Share on other sites

La rottamazione dei diesel ce l'hanno tutti. E' un incentivo statale.

Bisogna capire quanto costa la versione ibrida rispetto a quella a benzina, per capire quanto tempo serve a ripagare l'investimento.

Con un benzina che fa 15km/l avresti un costo carburante di circa 1800 euro all'anno.

Mettendola a GPL probabilmente avresti un costo carburante di 1000 euro all'anno.

Con la ibrida non è chiaro quanto sia il risparmio, i consumi dichiarati con il ciclo NEDC sono completamente inaffidabili e inutili.

Probabilmente l'ibrido ti fa risparmiare molto in urbano, poco in extraurbano.

 

Più o meno consuma uguale in urbano ed extraurbano, perché di fatto l'ibrido di abbassa i consumi in urbano portandoli a quelli in extraurbano (che sono bassi di per se, per qualunque piccolo/medio aspirato, se usato con testa e a velocità il più possibile costante). La Yaris HSD di mio padre fa sempre più o meno i 4-4,5 l/100km (in autostrada non saprei perché non la vede quasi mai), con prevalenza di urbano (Torino). Consuma anche poco per via del ciclo miller e perché il termico lo fa girare sempre in modo da ottimizzarne il consumo, come numero di giri, non lo tiene mai né troppo in basso né troppo in alto (con l'ibrido Toyota il numero di giri motore non lo "scegli" tu con l'acceleratore, ma è un effetto di calcoli vari della centralina, che cerca di ottimizzare i flussi di potenza, cosa che io trovo un po' destabilizzante psicologicamente, non essendoci abituato)

 

Peraltro recentemente è stata anche esentata dal bollo, qui in Piemonte, non cambia la vita, ma è la ciliegina sulla torta.

 

Bisogna capire quale sia il differenziale di prezzo tra l'hsd e il benzina puro, che potrebbe invece essere conveniente con chilometraggi limitati, ma mi pare che sull'hsd toyota stia spingendo parecchio, commercialmente, spesso con promozioni interessanti

Link to post
Share on other sites

io il metano lo scarto a priori per i troppi sbattoni legati al rifornimento, E in Piemonte ci sono comunque parecchi distributori rispetto ad altre zone. Già trovo noioso dover sottostare ad orari/distributori fissi per il gpl,...

Sicuramente l'ibrida è la piu semplice da gestire...metti benzina e vai

Link to post
Share on other sites

io il metano lo scarto a priori per i troppi sbattoni legati al rifornimento, E in Piemonte ci sono comunque parecchi distributori rispetto ad altre zone. Già trovo noioso dover sottostare ad orari/distributori fissi per il gpl,...

Sicuramente l'ibrida è la piu semplice da gestire...metti benzina e vai

 

tu lo scarterai,all'autore magari può andare bene.

Link to post
Share on other sites

Giro a metano da un anno ormai, e oltre 50.000 km percorsi. Io tutto questo sbattimento nei rifornimenti onestamente non lo vedo. Certo se si vive in una zona ben servita di distributori problemi non ce ne sono e c'è da dire che le recenti auto metano oem hanno anche una discreta autonomia, anche le piccole utilitarie.

Link to post
Share on other sites

Ho la sensazione che questo sia un momento assai poco felice per acquistare un'auto nuova.
Se anche solo la metà delle onnipresenti "anticipazioni" fosse vera, il panorama del mercato sarebbe destinato a cambiare sensibilmente anche nel giro di un solo anno, specialmente sul fronte delle auto (più o meno) ibride, che stando appunto alle tante chiacchiere dovrebbero far uscire di scena NON i motori termici (come tanti "annunci" lasciano ambiguamente intendere) MA i motori termici "puri", ovvero privi di qualche forma più o meno seria di "elettrificazione".
Con il risultato che magari tra un anno o due nelle grandi città non si potrà circolare con un'auto diesel pura ma si potrà circolare con la stessa auto in versione diesel elettrificata (e quindi, tecnicamente, ibrida), con buona pace di coloro che avranno da poco acquistato la prima delle due.
Oppure, per altri versi, tra sei mesi o un anno l'acquisto di un diesel puro potrebbe rivelarsi assai conveniente proprio per il generale disprezzo di cui quel motore godrà.
 

Quindi non invidio affatto chi oggi deve comprare un'automobile e il primo consiglio che mi verrebbe da dare è: aspettare, aspettare fino a quando la necessità non diventa davvero ineludibile e poi... aspettare ancora un po'. Se ciò è già stato fatto (come forse in questo caso, visti i 280mila km) allora forse punterei a una... vettura di transizione, anche parecchio più piccola ed economica del previsto, da comprare con l'intento di tenerla solo un paio di anni, ad es. fino a scadenza della garanzia. :]

Link to post
Share on other sites
  • 6 months later...

Ciao, sto valutando anche io l’acquisto di una Yaris anche se usata da concessionario, pensavo almeno del 2016. Non riesco a capire che stile di guida si deve tenere per avere reali risparmi. Al momento ho una C2 e consuma sui 6,3 l/100 km quindi sui 16. Per andare a lavoro faccio un 25 km a tratta mista tra urbana e tangenziale. Per il resto faccio strade sempre così, miste…e in tange non supero i 120 generalmente al momento con la mia… Ho fatto un test drive ma se devo essere sincera quello che mi è parso è che non si debba spingere per usare l'elettrico ed avere quindi risparmio, è possibile? Non vorrei vivere col controllo del pedale... Poi non ho capito se ha bisogno di manutenzioni specifiche la Yaris. Cioè un tagliando cosa costa e ogni quanto si prevede più o meno? Per la batteria mi hanno detto che è garantita 8 anni... E POI? QUANTO DURA? La mia idea è di prendere una macchina che mi duri anche 15 anni, faccio in media 12.000 km/anno (la mia c2 ha 176000 km ed è del 2015)... Dite che fa per me? grazie!

Link to post
Share on other sites

Buongiorno a tutti, ho una Toyota Yaris del 2006 diesel con oltre 280000 km sul groppone e sto valutando di acquistare un'auto nuova. Percorro in media fra i 15k ed i 20k km l'anno perlopiù in strade urbane e extraurbane facendo poca autostrada. La mia ragazza ha appena acquistato un'auto nuova diesel perché macina molti più km di me per lavoro. Nella scelta del motore ho quindi diversi dubbi legati a cosa possa convenirmi di più considerato:

1) l'aumento dei blocco alla circolazione per i diesel quindi comprare un'altra macchina diesel potrebbe voler dire che fra pochi anni dovrei cambiarne 2 anziché solo quella della mia ragazza

2) la scarsa presenza di ibridi in circolazione (l'unica che comprerei potrebbe essere la Toyota C-HR dato che Toyota ha incentivi molto alti per la rottamazione dei diesel)

3) acquistando un benzina di cilindrata 1000/12000 da 100/120 CV risparmierei in assicurazione ma su base annuale spenderei di più in carburante rispetto ad un diesel

Qual'è secondo voi la scelta migliore? Grazie e buona giornata a tutti!

 

Ho la Yaris HSD da quasi 2 anni. Ti invito a leggere la mia rece nella zona in fondo, marca Toyota.

Leggo che hai una Yaris, quindi Toyota e modello non hanno bisogno di presentazioni. Io uso l'auto principalmente in uso urbano ed extraurbano, con frequentissime soste. Ho fatto 17.000 km circa, ad oggi, con una media di 4,46 litri per 100 km di consumo. Mi trovi con lo stesso psuedonimo di Spritmonitor.de e puoi constatare TUTTI i pieni, i consumi, i costi di manutenzione ed accessori.

 

Non posso che consigliartela.

 

PS: se, come temo, non essendo pagato da maggio  :angry:  la vertenza sindacale che ho aperto si concludesse, com'è molto probabile, con la mia sostituzione, potresti aver trovato  un ottimo usato, tenuto maniacalmente… ma ne parliamo verso fine ottobre, per MP, se t'interessa approfondire il discorso. Mi spiacerebbe proprio separarmi dalla mia Yaris ibrida, ma non essendo un riccone, se perdo una fonte di reddito, dovendo pagare il leasing, non ho molte alternative, purtroppo. :unsure:

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...