Jump to content

Ibrida max risparmio?


Post consigliati

Salve a tutti.

Mi sta venendo in mente un progetto di creare un auto che costi poco come manutenzione/costi km e sia tra le piu sicure.

Facendo diverse considerazioni, penso che la miglior soluzione possa essera Auris o Prius.

In particolare, una Auris del 2015 che monta gia tecnologie all'avanguardia come frenata automatica, mantenimento corsia ecc...la si può trovare del 2015 intorno ai 15k euro o anche meno con pochissimi o km. Un esemplare di qualche anno in più scende parecchio ma non ha gli stessi dispositivi di sicurezza.

Ritengo che a 15k non si trovi niente di paragonabile.

Ora la domanda è questa, secondo voi sul 1.8 Toyota montando impianto sequenziale a che problemi posso andare incontro? Ha le punterie idrauliche o va fatta la regolazione del gioco valvole ogni tot?

Ho gia letto i vari forum con ibride a gpl, molti montano flashlube, altri impostano contributo benzina da 2500giri, ecc...i tagliandi vanno fatti a 20 o 30000km?

I valori di progetto su cui vorrei star dentro sono :

-15000euro mezzo e impianto

- min 15km/l gpl

- 30000km annui

 

La regione Piemonte inoltre ha emanato ora 5 anni gratis dalla prima immatricolazione per tutte le ibride. In più fino a 100kW non paghi bollo per 5 anni su tutte se monti il gpl.

 

Una vettura media a nafta secondo me non ha lo stesso prezzo con quei dispositivi di sicurezza, cambio automatico, ecc..

 

Io preferirei utilizzare un impianto zavoli che ho gia avuto su due auto e non ho mai avuto particolari problemi.

Le regolazioni di fino della mappa le metterei poi a posto di persona.

 

Se mi aiutata facciamo due conti assieme del ipotetico costo annuo.

Link to post
Share on other sites

Personalmente ho una Prius del 2006 gasata a 130'000, per ora sono a 15'000 di percorrenza e nessun problema, 17 di media quasi tutti in autostrada ai 120 di tachimetro.

Un mio collega, dal quale ho preso ispirazione, ha una Auris del 2016 gasata e ha percorso più di 30'000 senza problemi, media 20 ma fa molta statale.

Impianto EMER.

 

Ciao

Link to post
Share on other sites

Ho una Yaris HSD non gasata. Ho deciso di non mettere l'impianto perché, dati i consumi molto bassi, con le mie percorrenze non me lo sarei ripagato.

Quindi, il primo consiglio è di far bene i conti.

Poi, un'informazione: i tagliandi sono ogni 15.000 km o 12 mesi. Non dovrebbero costare molto più dei miei (il primo mi è costato 145 e spicci euro), ma, dato il frequente accendi e spegni del motore, il tagliando va fatto un po' più spesso, temo.

Non so le altre, ma la Yaris richiede la regolazione valvole a 90.000 km. Giusto nel caso decidessi di cambiar modello, nei tuoi conteggi... ;-)

Link to post
Share on other sites

30'000 km annui considerando i 20 a litro sono 1500 litri di benzina e cioè 2250 euro di benzina.

30'000 km annui considerando i 17 a litro sono 1765 litri di gpl e cioè 1112 euro di gpl.

L'impianto costa 1200 euro il che vuol dire che in UN anno te lo ripaghi quasi.

 

Come si fa a dire che non conviene?

Link to post
Share on other sites

se uno fa 5000 km l'anno...la convenienza inizierà dopo 6 anni salvo inconvenienti

sinceramente non vedo grossi problemi al binomio HSD gpl, a meno di sedi valvole troppo cagionevoli; alla fine è un semplice 1.8 benzina iniezione indiretta

Link to post
Share on other sites

30'000 km annui considerando i 20 a litro sono 1500 litri di benzina e cioè 2250 euro di benzina.

30'000 km annui considerando i 17 a litro sono 1765 litri di gpl e cioè 1112 euro di gpl.

L'impianto costa 1200 euro il che vuol dire che in UN anno te lo ripaghi quasi.

 

Come si fa a dire che non conviene?

Semplice. Oltre al costo dell'impianto, aggiungi le manutenzioni. Se poi stiamo parlando di 30.000 km all'anno, probabilmente ci stiamo dentro.

Se invece parliamo di percorrenze basse, occorre farsi due conti fatti bene. Perché alla fine, se la macchina fa pochi km in media ogni anno, va a finire che dopo 10 anni mi tocca anche cambiare il serbatoio e non ho ancora risparmiato abbastanza da portarmi a casa quello che ho speso. Oltre a sbattermi, mediamente, di più. Se vuoi, prova a guardare quanti post relativi a problemi trovi solo in questo forum. Problemi correlati al GPL, beninteso.

Io ho avuto alcune auto a GPL ed hanno SEMPRE avuto più problemi di quelle non gasate. Non fraintendermi: non sto dicendo che le auto a gpl sono sempre rotte. Sto semplicemente dicendo che, dopo 10 anni, la stessa auto mi è costata un tot per la manutenzione, più un altro tot per problemi e manutenzioni causate dal gas. Che, evidentemente, a sola benzina mi sarei risparmiato...

Per dire: le candele, i cavi dell'alta tensione e le bobine, a benzina non sono un grosso problema. Si cambiano le candele alle scadenze consigliate e ciao. Se hai il GPL, la scadenza è più breve ed assai spesso non basta cambiare le sole candele, ma si portano dietro i cavi e/o qualche bobina, perché "il gas è più esigente".

Poi, certo: il costo in sé e per sé non è elevatissimo. Ma 100 euro oggi, 100 euro domani.... per non parlare del tempo che ci perdi.

 

 

Aggiungo solo che con la Yaris sono a 22,5 km/litro (non 20) di media, su un totale di 10.000 km. E che non è esattissimo il calcolo che fai tu. Perché oltre al GPL, va valutato il contributo benzina, che è molto più ampio, nel caso di un'ibrida. Perché il motore spesso è spento e (specie al nord, con il freddo) si raffredda. A quel punto, riparte tutta la trafila del riscaldamento, fatto a benzina. Non ti so dire una stima, ma se il diretto interessato vuole, può farsi un salto sul forum delle ibride e leggere chi c'è già passato, che esperienza ha, al riguardo.

Agevolo link, sperando che sia una cosa consentita:

http://www.hybrid-synergy.eu/forumdisplay.php?fid=123

Buona lettura!

Link to post
Share on other sites

La Yaris è piccola. Se leggi il mio primo post ho gia letto il forum ibride a gpl.

Il mettere o non mettere il gpl non è in dicussione su questo post. Se su Auris e Prius va fatta manualmente la regolazione del gioco valvole questa è un info da tenerne conto. Compresi i tagliandi se vanno fatti ogni 15000km. Inoltre anche se il motore si spegne spesso dubito scenda sotto i 40gradi quindi riparte a gas. Il contributo benzina sta nel gioco anche flashlube si o no

Link to post
Share on other sites

Nessuno sa il tipo di punterei sulla auris?

Il motore è lo stesso della Prius per cui punterie meccaniche.

Sulla convenienza del gpl non starei tanto a vedere quanti km si percorrono annualmente ma quanti km farai nella vita dell'auto.

Giusto per fare un esempio, mia moglie fa 7-8000 km anno ma teniamo l'auto per 12-15 anni ed a quel punto (malgrado i consumi a benzina siano piuttosto bassi) il gpl conviene eccome.

Per i consumi di benzina (anche su un'ibrida) basta settare l'impianto con il passaggio a gas a 25°. Così ho fatto sulla Y (che percorre molti tratti brevi) ed il costo aggiuntivo della benzina è irrisorio.

Ciao

Link to post
Share on other sites

 

Nessuno sa il tipo di punterei sulla auris?

Il motore è lo stesso della Prius per cui punterie meccaniche.

Sulla convenienza del gpl non starei tanto a vedere quanti km si percorrono annualmente ma quanti km farai nella vita dell'auto.

Giusto per fare un esempio, mia moglie fa 7-8000 km anno ma teniamo l'auto per 12-15 anni ed a quel punto (malgrado i consumi a benzina siano piuttosto bassi) il gpl conviene eccome.

Per i consumi di benzina (anche su un'ibrida) basta settare l'impianto con il passaggio a gas a 25°. Così ho fatto sulla Y (che percorre molti tratti brevi) ed il costo aggiuntivo della benzina è irrisorio.

Ciao

 

 

Ragionamento corretto, ma fare i conti a lungo termine personalmente non mi piace un gran che. Capisco che ci sia il ritorno dell'investimento, ma il fatto questo avvenga  dopo 2 anni o dopo 5, non è indifferente (e nell'entità del ritorno economico). In primis può succedere qualcosa, nel frattempo, che fa si che l'auto non ci sia più dopo 2-3-4.. anni, a parte per sfighe (furto, incidente, grave problema meccanico), ma anche solo banalmente per cambio, non previsto, di esigenze (mi è successo)

 

Se devo fare qualcosa per avere un risparmio di boh... tiro a caso... 2mila euro in 2-3 anni, lo faccio, se invece il risparmio e della stessa entità, ma con il pareggio a 5 anni, boh... ci penso, anche se economicamente comunque c'è un ritorno positivo

Link to post
Share on other sites

io ho fatto installare sulla punto evo 1.2 un gpl, prevedendo comunque di usarla poco ma dati i consumi non proprio ridotti si sta rivelando una scelta giusta...anche considerando che l'auto sta percorrendo piu km del previsto; andrò in pari dopo circa 18 mesi.

Fare i conti su 12 anni IMHO ha senso solo su una casa da acquistare/ristrutturare, per un'auto, troppe incognite anche sul tipo di utilizzo, guasti,problemi vari.

Abbassare la T commutazione è una buona idea se il motore la sopporta, io col clk giro da anni con la T commutazione a 25°C...a freddo la benzina va giù a fiumi, preferisco consumare un po piu di gpl

Link to post
Share on other sites

Fare i conti su 12 anni IMHO ha senso solo su una casa da acquistare/ristrutturare, per un'auto, troppe incognite anche sul tipo di utilizzo, guasti,problemi

Ma i conti non sono su 12 anni!!! Era solo un esempio. Anche nel mio caso l'impianto lo ammortizzo in 3 anni ( pagato 1000 euro grazie ad incentivo comunale di 300) dopo di che è tutto risparmio.

Poi c'è un altro fattore che reputo molto importante nella scelta del gpl ed è quello ambientale. Inquini meno, molto meno, a qualcuno potrà interessare poco, a me no. Personalmente gaserei una ibrida senza pensarci 2 volte a patto che si possa trasformare senza problemi.

Link to post
Share on other sites

Ho una Prius v2 1.500 da quasi 5 anni con 130.000km.

La trasformazione a gpl lo avevo valutato a suo tempo, ma con consumi  bassi e percorrenza < 20.000km anno, i costi della trasformazione verrebbero ammortizzati in 3-4 anni, fra installazione e aggiungi controllo valvole ogni 30 mila (200€) e costo extra annuo per filtro gpl (30€).

Questo alla fine era l'unico motivo che giustifica o meno la convenienza economica dell'installazione.

 

Questo motore (1.5 - 1.8 - 1.5 Yaris HDS) essendo, a ciclo Aktinson  e restando spento per il 35% del tempo in extraurnìbano e citta, (si spegne tutte le volte che sollevi il piede dall'acceleratore) non teme alcun problema di valvole, tendendo a raffreddarsi molto velocemente.

Ad ogni riavvio, in 10 km si spegne e si riavvia almeno 30 volte, se la temperatura del refrigerante è sopra i 35° (dopo il primo 1 minuto supera i 40°) si riaccende direttamente a gpl. (secondo impostazioni)

 

In autostrada invece, dove il funzionamento dell'ICE (motore combustione) è continuo (in parallelo ai motogeneratori), viene supportato dalle extra iniettate se giri >3000g/m ( a seconda delle impostazioni).

 

Sulla Yaris 1.3 MMT ho un impianto Lovato Easy Fast da 60.000km che funziona come un orologio, mai un inconveniente di nessun tipo. Controllo valvole dopo 2 anni erano perfette!!

 

 

 

La trasformazione di questi motori non richiede un impianto particolare, l'esperienza del meccanico è essenziale, (molti non conoscono le peculiarità di questi motori) quindi un buon sequenziale va benissimo....................... solo che bisogna prestare attenzione che sia omologato per le ibride (Circolare Ministeriale del 3 novembre 2013) per evitare problemi di collaudo.

 

Questa normativa pochissimi installatori la conoscono, correndo il rischio di installare e poi  pagare un impianto non idoneo!!

http://www.motorizzazioneroma.it/veicoli...3nov13.pdf

 

Le marche che avrebbero omologato prodotti per le auto trifuel (ibride) sono Romano, Imer, BRC e Landi. Altri marchi non si sa con certezza.

La Romano ha un prodotto dedicato con mappe apposite per le Auris e Prius. Molti utenti Prius/ Auris  HDS hanno installato, con successo, impianto Romano Antonio (anche direttamente in fabbrica a Pomigliano)

Di trasformazioni eseguite con successo su Yaris HDS se ne conosce solo una, più per motivi di stivaggio della ciambella che per altro.

Link to post
Share on other sites

Grazie dei dati molto utili. Tuttavia se dici che non ha problemi di valvole perché le controlli ogni 30000?

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...