Jump to content

la subaru molla la ICOM JTG..


Post consigliati

  • Risposte 72
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Tu hai ragione ma la Subaru non poteva fare prove di verifica della affidabilità sull'impianto Jtg per verificarne l'affidabilità prima di venderle?

La Subaru ha un buon nome che stà perdendo grazie al fatto che usa i propri clienti come collaudatori delle propie macchine.

 

 

 

Sicuramente anche Subaru-Italia doveva prendersi piu' tempo ed ha le sue colpe, ma l'incriminato principale per i disagi rimane ICOM.

Comunque non esageriamo: Subaru non sta affatto perdendo il proprio buon nome. Basta guidarle per capire cosa intendo :-)

Inoltre allo stato attuale molti utenti Subaru-JTG viaggiano senza problemi ed i concessionari si sono dati da fare, chi piu' chi meno, per assistere i clienti nella fase critica.

Piuttosto speriamo che Fuji-Heavy (la casa madre di Subaru) evolva il proprio prototipo ibrido elettrico-metano (con motore turbo da piu' di 200 cavalli e motore elettrico integrati...).

 

Ciao

Link to post
Share on other sites
:lol: io penso sempre che forse molti parlano male per invidia!!!!!!anche altre marche (BRC,LANDI )hanno avuto grosse noie con DAEWO prima e PIAGGIO dopo......non ci ricordiamo le oltre 10000 unità matrix prima serie ritirate o sostituite da vari costruttori!!!!!!!!!io penso sempre positivo e che credo abbandonare le innovazioni sia sempre male.......io ho oltretutto un insegna SUBARU sulla mia officina e inoltre non credo che vendendo le by fuel con altri impianti faranno grossi affari la in subaru a ALA...........lil tempo dara ragione ......ciaoooooo intanto stò provando il mio primo esemplare tremate tremate,,,,,,o salta tutto o funziona ciaoooooooo :lol:
Link to post
Share on other sites

:) io penso sempre che forse molti parlano male per invidia!!!!!!anche altre marche (BRC,LANDI )hanno avuto grosse noie con DAEWO prima e PIAGGIO dopo......non ci ricordiamo le oltre 10000 unità matrix prima serie ritirate o sostituite da vari costruttori!!!!!!!!!io penso sempre positivo e che credo abbandonare le innovazioni sia sempre male.......io ho oltretutto un insegna SUBARU sulla mia officina e inoltre non credo che vendendo le by fuel con altri impianti faranno grossi affari la in subaru a ALA...........lil tempo dara ragione ......ciaoooooo intanto stò provando il mio primo esemplare tremate tremate,,,,,,o salta tutto o funziona ciaoooooooo :D

 

 

Come ripeto a me non dispiace il fatto di avere il JTG a bordo.

Ma ti chiedo: in termini statistici (km percorsi e numero guasti), come stanno andando oggettivamente le nuove pompe ad immersione?

 

Ciao

Link to post
Share on other sites

:) io penso sempre che forse molti parlano male per invidia!!!!!!anche altre marche (BRC,LANDI )hanno avuto grosse noie con DAEWO prima e PIAGGIO dopo......non ci ricordiamo le oltre 10000 unità matrix prima serie ritirate o sostituite da vari costruttori!!!!!!!!!io penso sempre positivo e che credo abbandonare le innovazioni sia sempre male.......io ho oltretutto un insegna SUBARU sulla mia officina e inoltre non credo che vendendo le by fuel con altri impianti faranno grossi affari la in subaru a ALA...........lil tempo dara ragione ......ciaoooooo intanto stò provando il mio primo esemplare tremate tremate,,,,,,o salta tutto o funziona ciaoooooooo :D

 

Facci sapere allora hehheh

che sono curioso.......

 

Ciao Daniele

Link to post
Share on other sites

 

Cari signori, come sempre la verita' sta nella media misura.

In quanto cliente Subaru JTG mi permetto di parlare e dire la mia, in base anche alle chiacchierate con il capofficina della concessionaria che i problemi li vede e ne puo' fare una statistica.

La Subaru-JTG bifuel e' un ottimo mezzo (io ho il Forester). Io non ho mai avuto problemi seri finora (17.000km), ma mi e' stato sostituito il serbatoio intorno ai 5000km per il famoso problema alla valvola di carica e perche' incorporava la vecchia pompa inaffidabile (e pure insufficiente a fornire la giusta pressione al rail: infatti mi si era accesa la spia check-engine): gia' questo mi sembrerebbe un ottimo motivo per litigare con un fornitore. Sostituire a tutti i clienti dei primi sei mesi di distribuzione il serbatoio e' stato un disagio enorme per i concessionari e per Subaru-Italia. Il cliente Subaru esige prima di tutto affidabilita'.

Il problema maggiore, pero', sta nel fatto che allo stato attuale alcuni clienti non hanno del tutto risolto i malfunzionamenti. Alcuni hanno rotto anche la pompa Bosch (problemi di sporcizia nel GPL? allora il gas va filtrato prima dell'ingresso nel serbatoio o comunque nella pompa); altri sul motore della Legacy (euro4 e non euro3 come quello del Forester) hanno problemi di carburazione.

 

Chiaramente chi se la ride lodando gli impianti con centralina separata ed iniezione in fase gassosa ha capito ben poco del senso commerciale dell'esperienza Subaru-JTG.

Avere un'automobile dove l'integrazione gas-benzina e' la migliore possibile, con grande pulizia nel vano motore e prestazioni similari, e' il massimo per il cliente che si appresta ad acquistare la vettura. Insomma: io non desideravo un impianto aftermarket ''accroccato'' nel mio cofano, ma qualcosa che fosse studiato per essere installato in serie (dove puoi fare tutte le prove del caso su diametri iniettori, etc.)

Insomma: l'idea e' veramente eccellente (ed il successo commerciale lo conferma), ma ICOM ha avuto un comportamento ''all'italiana'', scaricando la sperimentazione sul povero utente che invece pretende di pagare un mezzo perfettamente funzionante fin da subito.

Ora si tratta di capire se il componente fondamentale, cioe' la pompa, ha raggiunto un grado di affidabilita' degno dei motori Subaru o se dobbiamo prepararci a sostituirla ogni Xmila chilometri.

Nel primo caso, la subaru JTG sara' comunque superiore alla nuova versione ad iniezione gassosa che verra' distribuita (presumibilmente previo adattamento delle sedi valvola). Nel secondo caso prevedo molto lavoro per gli avvocati....

 

Ciao

 

Invece guardacaso e' proprio il concetto del jtg che e' arretrato, secondo me. Oltre che naturalmente essere spacciato da una ditta a cui SOLO L'INAFFIDABILITA' ITALIOTA, poteva appaltre. Una ditta che fornisce un impianto difettoso in piu' parti chiaramente non potrebbe mai varcare le frontiere della fornitura alla sola parentela, in un paese occidentale che si rispetti.

 

Ma in sostanza io reputo il concetto della traduzione meccanica, una cosa preistorica. Ovvero il fatto che qualcuno pensi di poter passare da benzina a butano+propano+sporco in miscele variabili semplicemente mettendo delle museruole fisse a degli iniettori non pensati dalla casa produttrice dell'automobile per essere pilotati dalla centralina benzina e tantomeno per iniettare le miscele di cui sopra, e invece fatti pilotare proprio da quest'ultima, anziche' da una centralina dedicata.

 

Praticamente quei genii della icom hanno pensato bene di poter sostituire la centralina gas con i "calibratori" fissi (pezzi di ferro) messi davanti agli iniettori gas....

 

.............si e' visto il risultato.

Link to post
Share on other sites

 

Ma in sostanza io reputo il concetto della traduzione meccanica, una cosa preistorica. Ovvero il fatto che qualcuno pensi di poter passare da benzina a butano+propano+sporco in miscele variabili semplicemente mettendo delle museruole fisse a degli iniettori non pensati dalla casa produttrice dell'automobile per essere pilotati dalla centralina benzina e tantomeno per iniettare le miscele di cui sopra, e invece fatti pilotare proprio da quest'ultima, anziche' da una centralina dedicata.

 

Praticamente quei genii della icom hanno pensato bene di poter sostituire la centralina gas con i "calibratori" fissi (pezzi di ferro) messi davanti agli iniettori gas....

 

.............si e' visto il risultato.

 

 

 

Cio' che dici non e' supportato dai fatti concreti. Il sistema funziona bene anche quando cambia la miscela dwel GPL (estate/inverno): lo posso ben dire visto che l'ho utilizzato a Luglio come oggi (Dicembre) con prestazioni similari.

Il problema di affidabilita' della pompa meccanica ad immersione e' di tutt'altra natura e coinvolge, in una certa misura, anche la auto a gasolio ed a benzina (soprattutto se si ha il vizio di fare rifornimento in riserva sparata e si lascia la pompa a pescare nel vuoto).

Atteniamoci ai fatti e non alle supposizioni.

 

Ciao

Link to post
Share on other sites

 

 

 

Cio' che dici non e' supportato dai fatti concreti. Il sistema funziona bene anche quando cambia la miscela dwel GPL (estate/inverno): lo posso ben dire visto che l'ho utilizzato a Luglio come oggi (Dicembre) con prestazioni similari.

Il problema di affidabilita' della pompa meccanica ad immersione e' di tutt'altra natura e coinvolge, in una certa misura, anche la auto a gasolio ed a benzina (soprattutto se si ha il vizio di fare rifornimento in riserva sparata e si lascia la pompa a pescare nel vuoto).

Atteniamoci ai fatti e non alle supposizioni.

 

Ciao

 

 

i fatti sono che molti utenti del jtg non sono soddisfatti, i guidatori di subaru/jtg ancor meno tanto che sono finiti anche a mimandaraitre, insomma, io non contesto il sistema in sè, ma i fatti dicono che ci saono molti problemi, di affidabilità della pompa sopratutto e quindi non può essere ancora promosso a pieni voti un sistema non affidabile :D

Link to post
Share on other sites

i fatti sono che molti utenti del jtg non sono soddisfatti, i guidatori di subaru/jtg ancor meno tanto che sono finiti anche a mimandaraitre, insomma, io non contesto il sistema in sè, ma i fatti dicono che ci saono molti problemi, di affidabilità della pompa sopratutto e quindi non può essere ancora promosso a pieni voti un sistema non affidabile :D

 

io posso dire che neesuno degli iscritti alla lista Legacy ha avuto problemi, ma la cosa non fa testo, siamo troppo pochi, rimane il fatto che qualche soddisfatto esiste.

Link to post
Share on other sites

Si potrebbe quasi lanciare un minisondaggio: chi ha fatto più km con l'ICOM??

Siamo tutti curiosi di sentire l'opinione di un così autorevole e fortunato/sfortunato personaggio....

 

Io ho trovato un possessore di Lagacy bifuel, (il proprietario però non sapeva dirmi che impianto fosse) che aveva a settembre, in in 4 mesi di utilizzo, aveva collezionato 40000 km senza problemi, era soddisfatto al punto di volerla cambiare con una forester bifuel, per via dell'altezza da terra (la versione non ha le sospensioni regolabili in altezza)

Link to post
Share on other sites

Si potrebbe quasi lanciare un minisondaggio: chi ha fatto più km con l'ICOM??

Siamo tutti curiosi di sentire l'opinione di un così autorevole e fortunato/sfortunato personaggio....

 

ciao

Gentili signori. ho letto con molto interesse quanto dite sul JTG. Io posseggo una Legacy JTG dal novembre del 2004 e ad oggi ho percorso 46 mila Km. Credo sia stata una delle prime ad essere immatricolata. Scusate la lungaggine ma debbo cercare di fare un resoconto il più preciso ed obiettivo possibile.

Appena consegnata la vettura, dopo circa 500 Km si è accesa la spia motore; spia rimasta costantemente accesa per i primi 20 mila Km (a parte la spia tutto regolare).

A 20 mila Km l'impianto si blocca (in pratica la pompa ha smesso di funzionare).

In una settimana arriva il nuovo serbatoio che viene sostitituito assieme agli iniettori.

Spia spenta e nulla da segnalare per circa 10 mila Km.

A 30 mila Km. inmpianto nuovamente bloccato, stavola sostituita la centralina JTG.

Da 30 a 40 mila Km la spia comincia a riaccendersi e le prestazioni cominciano a decadere sino ai 40 mila Km. quando l'impianto si blocca nuovamente (pompa grippata).

A 41 mila Km. sostituito (dopo tre settimane di attesa) nuovamente il serbatoio. Spia spenta e tutto regolare sino ad oggi.

In particolare voglio fare presente che sia col primo che con il secondo serbatoio già dopo pochi Km. la temperatura di questo si manteneva alquanto alta (caldo come uno scaldabagno elettrico) cosa che mi impensieriva molto nonostante le assicurazione del concessionario. Col nuovo serbatoio ho notato invece che si mantiene poco più che tiepido, anche dopo molti Km. segno che la pompa lavora già meglio rispetto alle precedenti.

Quando l'impianto funziona non ci si accorge neanche di andare a gas, benzina o gas è lo stesso, ogni tanto faccio la prova ad andare a benzina per testare le prestazioni e cogliere le eventuali differenze ma non riesco a trovarne.

Il problema è: quanto durerà la nuova pompa e quando scadrà la garanzia a 100 mila Km.?

Attendo fiducioso le Vs. considerazioni e mi farebbe molto piacere se quel collega rappresentante che era andato a "Mi manda Rai 3" si facesse vivo con le sue considerazioni.

Grazie a tutti

Link to post
Share on other sites

Si potrebbe quasi lanciare un minisondaggio: chi ha fatto più km con l'ICOM??

Siamo tutti curiosi di sentire l'opinione di un così autorevole e fortunato/sfortunato personaggio....

 

ciao

Gentili signori. ho letto con molto interesse quanto dite sul JTG. Io posseggo una Legacy JTG dal novembre del 2004 e ad oggi ho percorso 46 mila Km. Credo sia stata una delle prime ad essere immatricolata. Scusate la lungaggine ma debbo cercare di fare un resoconto il più preciso ed obiettivo possibile.

Appena consegnata la vettura, dopo circa 500 Km si è accesa la spia motore; spia rimasta costantemente accesa per i primi 20 mila Km (a parte la spia tutto regolare).

A 20 mila Km l'impianto si blocca (in pratica la pompa ha smesso di funzionare).

In una settimana arriva il nuovo serbatoio che viene sostitituito assieme agli iniettori.

Spia spenta e nulla da segnalare per circa 10 mila Km.

A 30 mila Km. inmpianto nuovamente bloccato, stavola sostituita la centralina JTG.

Da 30 a 40 mila Km la spia comincia a riaccendersi e le prestazioni cominciano a decadere sino ai 40 mila Km. quando l'impianto si blocca nuovamente (pompa grippata).

A 41 mila Km. sostituito (dopo tre settimane di attesa) nuovamente il serbatoio. Spia spenta e tutto regolare sino ad oggi.

In particolare voglio fare presente che sia col primo che con il secondo serbatoio già dopo pochi Km. la temperatura di questo si manteneva alquanto alta (caldo come uno scaldabagno elettrico) cosa che mi impensieriva molto nonostante le assicurazione del concessionario. Col nuovo serbatoio ho notato invece che si mantiene poco più che tiepido, anche dopo molti Km. segno che la pompa lavora già meglio rispetto alle precedenti.

Quando l'impianto funziona non ci si accorge neanche di andare a gas, benzina o gas è lo stesso, ogni tanto faccio la prova ad andare a benzina per testare le prestazioni e cogliere le eventuali differenze ma non riesco a trovarne.

Il problema è: quanto durerà la nuova pompa e quando scadrà la garanzia a 100 mila Km.?

Attendo fiducioso le Vs. considerazioni e mi farebbe molto piacere se quel collega rappresentante che era andato a "Mi manda Rai 3" si facesse vivo con le sue considerazioni.

Grazie a tutti

 

ciao, in particolare puoi fornirci le tue percorrenze kilometriche il km/l gpl e km/l benzina per vedere la differenza in consumi?

 

ciao

Link to post
Share on other sites

Si potrebbe quasi lanciare un minisondaggio: chi ha fatto più km con l'ICOM??

Siamo tutti curiosi di sentire l'opinione di un così autorevole e fortunato/sfortunato personaggio....

 

ciao

Gentili signori. ho letto con molto interesse quanto dite sul JTG. Io posseggo una Legacy JTG dal novembre del 2004 e ad oggi ho percorso 46 mila Km. Credo sia stata una delle prime ad essere immatricolata. Scusate la lungaggine ma debbo cercare di fare un resoconto il più preciso ed obiettivo possibile.

Appena consegnata la vettura, dopo circa 500 Km si è accesa la spia motore; spia rimasta costantemente accesa per i primi 20 mila Km (a parte la spia tutto regolare).

A 20 mila Km l'impianto si blocca (in pratica la pompa ha smesso di funzionare).

In una settimana arriva il nuovo serbatoio che viene sostitituito assieme agli iniettori.

Spia spenta e nulla da segnalare per circa 10 mila Km.

A 30 mila Km. inmpianto nuovamente bloccato, stavola sostituita la centralina JTG.

Da 30 a 40 mila Km la spia comincia a riaccendersi e le prestazioni cominciano a decadere sino ai 40 mila Km. quando l'impianto si blocca nuovamente (pompa grippata).

A 41 mila Km. sostituito (dopo tre settimane di attesa) nuovamente il serbatoio. Spia spenta e tutto regolare sino ad oggi.

In particolare voglio fare presente che sia col primo che con il secondo serbatoio già dopo pochi Km. la temperatura di questo si manteneva alquanto alta (caldo come uno scaldabagno elettrico) cosa che mi impensieriva molto nonostante le assicurazione del concessionario. Col nuovo serbatoio ho notato invece che si mantiene poco più che tiepido, anche dopo molti Km. segno che la pompa lavora già meglio rispetto alle precedenti.

Quando l'impianto funziona non ci si accorge neanche di andare a gas, benzina o gas è lo stesso, ogni tanto faccio la prova ad andare a benzina per testare le prestazioni e cogliere le eventuali differenze ma non riesco a trovarne.

Il problema è: quanto durerà la nuova pompa e quando scadrà la garanzia a 100 mila Km.?

Attendo fiducioso le Vs. considerazioni e mi farebbe molto piacere se quel collega rappresentante che era andato a "Mi manda Rai 3" si facesse vivo con le sue considerazioni.

Grazie a tutti

 

ciao, in particolare puoi fornirci le tue percorrenze kilometriche il km/l gpl e km/l benzina per vedere la differenza in consumi?

 

ciao

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...