Jump to content

Punto fire 1.2 8V trafilamento olio e puzza di gas di scarico


Post consigliati

Salve
Sono possessore di una punto 1.2 8V convertita a gpl del 2004, con 88000KM, in ottime condizioni che uso come seconda auto.
Scrivo in questo forum per chiedere qualche consiglio su diversi problemi che affliggono la mia auto.
come tutti i fire, ho il problema del trafilamento di olio dalla guarnizione delle punterie che non riesco in nessun modo a risolvere.
Nei primi anni ho fatto fare il lavoro ad un meccanico specializzato, che ha provato diverse soluzioni ma sempre senza esito, infatti con o senza silicone, e con diverse guarnizioni provate, ogni 3/4 mesi il problema trafilamento, si ripresenta.
A quel punto ho iniziato a farmi il lavoro da solo, con gli stessi risultati, ogni 4/5 mesi, via di nuova guarnizione.

Ultimente, è sorto un altro problema, cioè ad un certo punto, ho iniziato sentire puzza di gas di scarico in auto quando la macchina è ferma ad un incrocio e dopo essersi scaldata bene. Ho controllato se ci fosse una perdita dal collettore, ma non sembra crepato e non vedo nuvolette di vapore girare intorno alla marmitta anche guardando sotto.
Allora ho ipotizzato che il problema fosse dovuto all'olio che trafilava dalla guarnizione e finendo sulla testa calda, facesse quell'odore che sembra di tubo di scappamento.

Ho cambiato per l'ennesima volta la guarnizione e pulito alla meglio la testa, ma l'odore se pur diminuito è rimasto.
Annusando nel motore, l'odore sembra venire da sotto il filtro dell'aria, dalla zona dietro la testa, dove sono ubicati gli ignettori del gpl.
A questo punto sto pensando ad un problema alla guarnizione della testata, ma premetto che la temperatura dell'acqua lavora bene, e il livello del liquido refrigerante sembra stabile, ma l'idea mi è sorta perche se apro la vaschetta del liquido refrigerante, dentro si sente un odore di gas di scarico.
Ah dimenticavo, sotto il tappo dell'olio non ci sono morchie.

Altro grosso problema, è che nel cambiare la guarnizione, ho spanato la sede di una delle viti della testa, che adesso tira molto poco e sembra che da li, già dopo meno di una settimana, inizia a vedersi un po di olio trafilare.

Quindi ricapitolando:

- Come risolvere il problema del trafilamento? qualcuno mi diceva, di far abbassare leggermente i fermi (sede delle viti) della testata in modo che le viti schiacciano leggermente di più la guarnizione.

- La puzza potrebbe essere data dalla guarnizione della testata che sta cedendo, visto anche la presenza del GPL

- Come fare con la sede della vite spanata? il foro è passante, stavo pensando di mettere un contro dado

Grazie a tutti

Link to post
Share on other sites

La guarnizione del coperchio punterie che perde è un problema che probabilmente è causato da un'eccessiva differenza nei processi di dilatazione della testa e del coperchio valvole: c'è poco da fare. Se proprio vuoi provare, potresti prendere una di quelle guarnizioni liquide della Loctite (ce ne sono n-mila versioni... dovrai studiare il catalogo o farti consigliare da un rivenditore che abbia un po' di tempo da dedicarti) ed applicarla nel modo esatto. Cioè, ricapitolando i dati fondamentali: superfici perfettamente pulite, sgrassate, asciutte, spolverate, spianate. Applichi un primo strato su entrambe e lo lasci andare in presa per il tempo indicato da Loctite. A volte occorre più di uno strato (leggi la guida applicativa e le istruzioni di prodotto). Poi, tira le viti di fissaggio con uno schema adeguato (a volte è indicato nel manuale d'officina dell'auto). Di solito, si parte da una vite e si va alla posizione diametralmente opposta, seguendo quello che si indica come metodo a croce (ma non essendo le viti solo 4 agli estremi di un quadrato, non rende l'idea). Meglio usare una chiave dinamometrica ed in generale meglio tirare poco che troppo le viti, per evitare di rovinare la guarnizione, che deve essere stesa BENE, in modo da essere il più piana possibile.

Per il foro spannato, ripassalo con una filiera maschio e sostituisci il bullone con uno nuovo ed adeguato.

 

Per finire, la puzza: o perde qualche tubicino, iniettore o direttamente il collettore. Basta un ritorno di fiamma, per danneggiarlo. Un po' di acqua e brillantante per lavastoviglie spennellati in zona ti indicheranno (il brillantante è un tensioattivo bestiale!) con la formazione di bollicine, la presenza di eventuali perdite. ;)

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...