Jump to content

Audi TT seconda serie e impianto GPL


Post consigliati

Ciao ragazzi,

 

Vorrei acquistare un'Audi TT (seconda serie) e sono qui per chiedervi un consiglio/chiarimento. Considerato che sono solito percorrere diversi chilometri almeno un paio di volte a settimana, se fosse possibile non mi dispiacerebbe montare un impianto GPL. Ho letto diverse discussioni a riguardo ma non sono riuscito a capire se la cosa è realmente fattibile. Tutti i modelli della seconda serie lo supportano? (Vorrei prendere una 1.8) Nel caso in cui si potesse fare, come viene gestito un impianto GPL su Audi TT? Ad esempio, su 100 km percorsi quanta benzina e quanto gpl verrebbero consumati?

Considerato che sarebbe il mio primo impianto GPL in assoluto, qual è il migliore da poter montare al momento? Ed il prezzo medio?

Grazie in anticipo! 

Link to post
Share on other sites

Gli impianti ci sono ...devi scegliere tra :

 

- Iniezione diretta liquida, siamo sui 3 mila €

 

- Iniezione indiretta gassosa con addizione benzina (che sembrerebbe la soluzione a cui hai pensato tu), siamo sui 2.200/2.400

 

Purtroppo costano decisamente di più di un impianto tradizionale ... 

 

 

Con l'iniezione diretta liquida vai solo a Gpl, ma hai il rischio (relativo magari, ma c'è) di far girare il gpl nella pompa ad alta pressione e negli iniettori della benzina ...

 

Con l'addizione invece il Gpl ha i suoi iniettori , ma come hai appurato bisogna far lavorare quelli della benzina per non bruciarli. Loro dichiarano percentuali di addizione teoriche risibili (tipo 2/5%)

 

Nella pratica si sono riscontrati consumi di benzina anche intorno al 20/25 % .... dipende molto dallo stile di guida.

 

 

Per i conti che hai chiesto ... ipotizzando di fare 10km/l  (per comodità di calcolo più che per analisi dei consumi effettivi dell'auto in questione, che comunque non si discostano molto), sono 2/2,5 litri di benzina e 7.5/8 di gpl.

 

Ovviamente costando la benzina su per giù tre volte tanto (a meno che tu abiti in una zona in cui il gpl è caro) in pratica ti ritrovi a spendere di benzina cifre simili a quelle spese di gpl ... ma ovviamente il risparmio rispetto ad andare solo a benzina è notevole.

 

Nel caso specifico (10km/l) per fare 100 km invece di spendere 15€ di benzina, spendi diciamo 8€ tra gpl e benzina. 

 

 

 

Come impianti io andrei su Prins e Vialle ... al limite Brc ...

 

1.8 della seconda serie ne han vendute poche, secondo me fai prima ad andare sulla 2.0 che ne trovi molte di più e alla fine fai un acquisto migliore ...

Link to post
Share on other sites

Gli impianti ci sono ...devi scegliere tra :

 

- Iniezione diretta liquida, siamo sui 3 mila €

 

- Iniezione indiretta gassosa con addizione benzina (che sembrerebbe la soluzione a cui hai pensato tu), siamo sui 2.200/2.400

 

Purtroppo costano decisamente di più di un impianto tradizionale ... 

 

 

Con l'iniezione diretta liquida vai solo a Gpl, ma hai il rischio (relativo magari, ma c'è) di far girare il gpl nella pompa ad alta pressione e negli iniettori della benzina ...

 

Con l'addizione invece il Gpl ha i suoi iniettori , ma come hai appurato bisogna far lavorare quelli della benzina per non bruciarli. Loro dichiarano percentuali di addizione teoriche risibili (tipo 2/5%)

 

Nella pratica si sono riscontrati consumi di benzina anche intorno al 20/25 % .... dipende molto dallo stile di guida.

 

 

Per i conti che hai chiesto ... ipotizzando di fare 10km/l  (per comodità di calcolo più che per analisi dei consumi effettivi dell'auto in questione, che comunque non si discostano molto), sono 2/2,5 litri di benzina e 7.5/8 di gpl.

 

Ovviamente costando la benzina su per giù tre volte tanto (a meno che tu abiti in una zona in cui il gpl è caro) in pratica ti ritrovi a spendere di benzina cifre simili a quelle spese di gpl ... ma ovviamente il risparmio rispetto ad andare solo a benzina è notevole.

 

Nel caso specifico (10km/l) per fare 100 km invece di spendere 15€ di benzina, spendi diciamo 8€ tra gpl e benzina. 

 

 

 

Come impianti io andrei su Prins e Vialle ... al limite Brc ...

 

1.8 della seconda serie ne han vendute poche, secondo me fai prima ad andare sulla 2.0 che ne trovi molte di più e alla fine fai un acquisto migliore ...

 

 

Gentilissimo e chiarissimo!

 

Quindi da quello che intuisco, per minimizzare i rischi, tu mi suggerisci il secondo tipo di impianto, gas + benzina vero? Quali sono le migliori "marche" (produttori) di questi impianti gpl?

 

Altra cosa: quanto reggono queste macchine? Ho visto che in giro si trovano buoni usati (inferiori a 100.000 km) a prezzi abbastanza accessibili. Sono macchine che durano o alla lunga creano problemi dopo tot chilometri?

 

Grazie ancora!

Link to post
Share on other sites

ciao, per l'impianto sicuramente conviene, bisogna vedere il prezzo iniziale e il punto di pareggio; piu che l'impianto in se ci va un impiantista con le p.alle, che magari ha già fatto macchine del genere.

Per i problemi della macchina in se meglio il forum dell'audi tt

Link to post
Share on other sites

No, francamente io di mio non ho di che suggerirti una soluzione piuttosto che un'altra ... hanno entrambe i loro pro e contro.

 

 

Probabilmente se dovessi gasarla per me, conoscendomi, io finirei per optare per l'iniezione diretta liquida ... perché non mi piace per niente l'idea di consumare benzina ... ma certo non sarei sereno come con l'addizione e sarebbero solo il tempo e i km a dire se ho avuto torto o ragione.

 

Vedi tu, io mi astengo assolutamente dal consigliare una soluzione piuttosto che l'altra.

 

 

 

Per l'affidabilità, mi sento di sottoscrivere assolutamente il consiglio di dado, sul forum dell'audi c'è gente che conosce bene questi motori

 

 

 

Io, per quel che me ne sono interessato, ti posso dire che non sono esattamente indistruttibili ... sul forum dell'audi ce n'è di gente che ha dovuto effettuare interventi anche importanti (e decisamente non economici)

 

 

L'auto si compra anche con poche migliaia di euro ma eventuali problemi costano cari ... prendila solo se hai "un bel margine"

Link to post
Share on other sites

Non conosco per nulla il mondo audi, certo non è tutto oro cio che luccica...informati su problemi importanti e cerca di capire se sono ricorrenti; mi aspetto che un tale motore faccia almeno 250000 km senza problemi con regolare manutenzione. Purtroppo gasare certi motori non è banale. Qui sul forum un utente ha gasato la superb 1.4 a iniezione diretta, ha dovuto sostuire gli oring della pompa alta pressione ma comunque ha fatto tanti bei km. Poi non so se il motore è simile al 1.8 specie come sistema di iniezione.

Link to post
Share on other sites

Sulla mia Skoda Superb ho il 1.8 TSI (codice motore BZB) da 160 CV (dovrebbe essere uguale a quello dell'Audi seconda serie) con impianto ad iniezione liquida Vialle Lpdi e non posso che parlarne bene. A parte il problema della pompa ad alta pressione carburante Bosch (che non dipende dall'impianto GPL ma è cagionevole di suo per una stupidata, gli o-ring, ed ha fatto parecchie vittime, anche in altre case automobilistiche) il motore va alla grande.

 

Oltre 200.000 km per il motore e 160.000 km per l'impianto con manutenzione ordinaria (questo motore ha la catena di distribuzione, quindi niente tagliando maggiorato per la distribuzione). È un motore, per me, fantastico: si può guidare come un diesel avendo la coppia disponibile già a 1500 giri/min (molto spesso percorro i 45 km tra ufficio e casa senza superare i 2000 giri/min e a velocità codice), oppure si può guidare come un turbo benzina fino a 7000 giri/min e con il sorriso stampato in faccia quando vedi che lasci tutti dietro di te.

 

I consumi sono normalmente sugli 11/12 km/litro, ed è quasi impossibile andare sotto i 10: ce l'ho fatta per la prima volta quest'anno quando sono andato in Sicilia in 5 con macchina stracarica (1400 km senza mai fermarsi, salvo al traghetto), aria condizionata a manetta e mi sono fatto tutte le salite dell'Etna più volte al giorno (sono arrivato a 9 km/lt). Ovviamente senza consumare una goccia di benzina.

 

Vale la regola d'oro per tutti gli impianti GPL: affidarsi ad un buon installatore. Io ho scelto di fare oltre 250 km da casa per affidarmi ad un ottimo installatore, e devo dire che ne è valsa la pena. I costi per un impianto ad iniezione liquida sono "paradossalmente" alti: il mio l'ho pagato 2650 euro ma ho beneficiato di 500 euro di incentivi (quindi alla fine mi è costato 2150 euro). Ho detto "paradossalmente" perché un impianto ad iniezione liquida ha meno componenti di un impianto tradizionale ed è più semplice l'installazione.

 

L'Audi TT è un'auto più leggera della mia, quindi il 1.8 è una scelta equilibrata senza rinunciare alle prestazioni e con un occhio di riguardo al portafoglio. Ovvio che il 2.0 turbo-benzina sarebbe meglio, ma in questo caso la scelta dell'impianto GPL si riduce notevolmente (non mi risultano disponibili impianti ad iniezione diretta liquida per questa motorizzazione).

 

Buona scelta!

Link to post
Share on other sites

Prins fa il Liquimax Direct 2.0 per diversi modelli.

 

Un amico l'ha montato su Renault Kangoo con il 1.2 Turbo iniezione diretta e si trova molto bene.

 

Link http://www.prinsautogas.com/download_attachment/2726/Prins_DI_available_list.pdf

Link to post
Share on other sites

thewolf pensavo avesse il 1.4 tsi...meglio ancora il 1.8 su superb.

Credo che il suo racconto sia esaustivo ed è una delle poche testimonianze dirette, meglio di tutti i "sentito dire" e "probabilmente".

Per la tt, dipende da quanti km percorri e quanto intendi tenerla...credo diventi invendibile a gpl

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...