Jump to content

Impianto GPL da 10 anni: sostituzione bombola o intero impianto?


Post consigliati

Buongiorno a tutti,

 

Anno dopo anno, kilometro dopo kilometro l'anno prossimo arrivo ai fatidici 10 anni dall'installazione del mio impianto, con il quale ho percorso circa 157mila Km.

 

Adesso ho un quesito: nell'ipotesi di non cambiare l'auto, qual'è la procedura e quali sono i costi per sostituire la bombola? Conviene sostituire tutto l'impianto dati gli anni oppure la spesa è di gran lunga maggiore?

 

L'impianto è un Lovato Easy Fast con bombola toroidale da 42 l.

 

Potete darmi qualche consiglio? Risiedo in Campania.

 

Grazie

Link to post
Share on other sites

OK, ma ora c'è un altro problema, stamattina ho chiesto ad un impiantista dalle mie parti ed ho saputo che all'atto della sostituzione della bombola bisogna presentare il "libretto dell'impianto", cosa che all'epoca non mi è mai stato consegnato... diversamente non si può effettuare la sostituzione della sola bombola ma di tutto l'impianto con successiva reomologazione.

Mi hanno chiesto 700 Euro per un nuovo impianto BRC.....

Sembra quasi una sorta di "camorra"... che ne pensate?

Link to post
Share on other sites

Ti va da dio con 700€, il mio BRC l'ho pqgato 1000€ in più...

Si, questo si ma mi sembra eccessivo cambiare un impianto che va bene solo per un "difetto" burocratico almeno a dir loro...

Link to post
Share on other sites

Ok, ringrazio per i consigli...l'unica cosa da fare è contattare qualche altro installatore per avere più pareri, spero di trovarne qualcuno dalle mie parti che non trovi difficoltà o che cerchi di estorcere solo denaro...

 

P.S.: l'impianto è collaudato ho tutto in regola sul libretto di circolazione

Link to post
Share on other sites

Se l'impianto non da problemi non vedo perchè sostituirlo, tra l'altro quello che ti hanno detto mi risulta solo una mossa poco corretta da parte dell'installatore interpellato.

Personalmente sentirei anche altri pareri.

Link to post
Share on other sites

ca...zate non esiste il libretto dell'impianto o meglio non fa parte di quel che viene dato all'automobilista, esiste il libretto d'uso e manutenzione dell'impianto ed esistono i fogli dati in motorizzazione per il primo collaudo. Puoi cambiare solo la bombola e via- si consiglia anche la multivalvola comunque. Se il resto funziona e soprattutto se è settato bene lascia tutto cosi. senti un impiantista onesto, per cambiare la bombola non ci va una scienza e puo farlo qualsiasi officina autorizzata.

Link to post
Share on other sites

Voce fuori dal coro: se ti fanno l'impianto completo per 700 euro, mentre per dire per la bombola ne spendi 4-500, tra tutto, beh... io sinceramente ci penserei, a meno che la macchina non fosse praticamente arriva al capolinea, allora li non c'è niente da fare, e andrei al risparmio.

Se invece pensi di andare avanti per anni e l'impianto ha 10 anni, non è imprevedibile che magari qualche problema salti fuori, tra revisione/sostituzione del riduttore, o del rail, o di altro.

 

Boh... sarà che a me già l'idea di iniziare ad avere rogne e dover fermare l'auto per risolvere quello o quell'altro mi da fastidio

Link to post
Share on other sites

Contattato un altro installatore: non occorre nient'altro che l'omologazione a libretto, poi bisogna verificare se tutti gli elementi dell'impianto rispettano una normativa europea di sicurezza...non ricordo la sigla.. altrimenti vanno sostituiti.

Mi sembra una proposta corretta

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...