Jump to content

Sequanza dal film "C'était un rendez-vous"


Post consigliati

Il regista fu incarcerato perchè svelasse il nome di pilota: non parlò mai.

A 220 all'ora nel centro di Parigi Sbarca su Internet "C'était un rendez-vous" il celebre film del '76 di Lelouch in cui una Ferrari attraversa la città senza fermarsi mai

 

Il video

C'était un rendez-vous

PARIGI (FRANCIA) - Quando la realtà supera la fantasia: e diventa cinema. Si potrebbe parafrasare così il celebre documentario girato dal famoso regista francese Claude Lelouch in una mattina di agosto del 1976 e intitolato "C'était un rendez-vous". Che ora è in parte sbarcato su Internet, divenendo un piccolo cult.

IL FILMATO - Nel breve film di Lelouch viene mostrata, dalla prospettiva del pilota, una Ferrari 275 Gtb che attraversa la mattina presto in piena estate, il centro di Parigi, da Avenue Foch al Sacro Cuore a tutta velocità senza mai fermarsi. Quindi assistiamo a semafori rossi bruciati, strade affrontate contromano, brevi escursioni sul marciapiede quando la carreggiata non era sgombra. Quando Lelouch presentò in pubblico la pellicola fu arrestato. Scopo dell'arresto fargli svelare il nome del pilota interprete della guida spericolata a cui probabilmente togliere la patente a vita. Il regista non lo rivelò mai ne agli investigatori nè ad altri ma il tam tam del mondo dello spettacolo restringe a soli due nomi il cerchio dei sospettati: quello di Jacques Lafitte (che di Lelouch era molto amico) e di Jacky Ickx (che avrebbe avuto una Ferrari del tipo di quella usata nel film), entrambi straordinari piloti di Formula 1 dell'epoca.

LO STUDIO - Questo breve documentario di Lelouch, dopo l'arresto del regista francese, sparì dal normale circuito cinematografico fino a quando non è riapparso in versione Dvd. Nelle intenzioni del regista francese doveva diventare un esempio classico del cosidetto "Cinema verità", un genere cinematografico caratterizzato dal punto di vista tecnico dalla ricerca di un estremo naturalismo della ripresa, ricorrendo spesso alla camera a mano, all'uso di attori non professionisti e a quello del sonoro in presa diretta senza ricorso alla post-produzione.

Da notare che gli appassionati di cinema e di auto si sono scatenati su blog e siti internet per appurare innanzitutto se il filmato non sia frutto di qualche trucco cinematografico (e il filmato sarebbe del tutto autentico), ma anche quale fosse la velocità toccata dalla Ferrari durante il percorso: un calcolo effettuato grazie ad appositi software, cronometro alla mano e Gps al polso, avrebbe permesso di accertare che in alcuni tratti sarebbero stati toccati i 220 km/h. E pensare che il limite era di 50 km/h.

 

 

 

(da : corriere.it )

 

video Parigino

 

Ragazzi alzate il volume..questa é vera musica..anche se mi sfugge una cosa : possibile che le strade di Parigi fossero così deserte ?

 

Ehm...non si può proprio modificare il titolo del 3d ?? "Sequanza" sta male davvero... :rolleyes:

Link to post
Share on other sites

Impressionante... Mi ha lasciato davvero sconvolto il modo in cui, a tutta, si infila nelle viette (un paio di volte mi è sembrato proprio che non ce la facesse...) e come evita le altre macchine... Senza contare che non rallenta minimamente ai rossi...

 

P.S. Troppo forte la parte in cui si vuole infilare in una via a destra, ma arriva troppo forte e risterza bruscamente per continuare sulla via principale (da cui arrivava)

 

 

Pazzesco, comunque! Vedere certe vie di Parigi (che ho percorso a piedi) fatte a tutta in macchina :blink:

Link to post
Share on other sites

Oddioooo...è pazzo da legare!!!! :unsure:

 

Ragazzi ke rombo... :unsure: ...

 

per non parlare dei punta-tacco... :D

 

Comunque quanti piccioni ha preso??? :lol: :D

molti volavano via in tempo...ma secondo me ne ha preso qualcuno...

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
  • 1 month later...

questo mi sa che ha visto il film e si è montato la testa....

 

 

GINEVRA - Voleva finire sul Guinness Book dei primati, ma invece è atterrato in carcere: un 37enne francese si è fatto fotografare per sei volte di seguito da un autovelox sfrecciando con la sua auto nel centro di Ginevra: nel passaggio più rapido, l'uomo è stato fotografato a 157 km orari, su un tratto con il limite a 50.

Fermato dalla polizia, ha spiegato che voleva battere il record di velocità in un centro urbano. Il francese, che non era sotto gli effetti dell'alcool, ha detto di essersi fatto inseguire dalla polizia per fare "come in un film". L'uomo è stato condotto nel carcere ginevrino di Champ-Dollon. "Per fortuna i fatti sono avvenuti domenica all'alba e nessuno è rimasto ferito", ha commentato il portavoce della polizia.

(fonte: ANSA)

Link to post
Share on other sites
  • 7 months later...

...ouch!!

Fonte : Autoblog

LINK

 

In questo video-intervista in francese, ci sono alcune sorprese riguardo al video. La prima è che il guidatore dell'auto è stato Lelouch stesso, non Jacques Laffite o Jacky Ickx come si sussurrava un tempo. La seconda è che non si trattava di una Ferrari 275 GTB, bensì di una Mercedes 450 SEL 6.9, certamente meno sportiva, ma che aveva il grosso vantaggio di una sospensione idropneumatica auto-livellante, che la rendeva una piattaforma di ripresa molto migliore.

Il "sound" della Ferrari 275 GTB è stato sovrapposto in fase di montaggio, e il filmato ne guadagna: immaginatevelo con il rumore di un colossale e rilassato V8 Mercedes accoppiato con un cambio automatico a tre marce.

 

:lol:

Link to post
Share on other sites

Molto meglio il video di Nicky Lauda su Giulietta che ho in firma ;)

 

A me sembra un falso a dire il vero: l'ho visto la prima volta tre anni fa e ho subito pensato che l'audio era fasullo, perchè si dovrebbe sentire anche il fruscio aerodinamico, non solo il motore. Soprattutto però se si confrontano le velocità di quella che io pensavo una Ferrari 308 :lol: con le auto che sorpassa c'è qualcosa che non quadra...o le R4 andavano sui 150... :lol:

 

per confrontare le immagini con un filmato vero consiglio di scaricare qualche getaway in Stockholm da e-mule.. :lol: :( :(

Link to post
Share on other sites

...ouch!!

Fonte : Autoblog

LINK

 

In questo video-intervista in francese, ci sono alcune sorprese riguardo al video. La prima è che il guidatore dell'auto è stato Lelouch stesso, non Jacques Laffite o Jacky Ickx come si sussurrava un tempo. La seconda è che non si trattava di una Ferrari 275 GTB, bensì di una Mercedes 450 SEL 6.9, certamente meno sportiva, ma che aveva il grosso vantaggio di una sospensione idropneumatica auto-livellante, che la rendeva una piattaforma di ripresa molto migliore.

Il "sound" della Ferrari 275 GTB è stato sovrapposto in fase di montaggio, e il filmato ne guadagna: immaginatevelo con il rumore di un colossale e rilassato V8 Mercedes accoppiato con un cambio automatico a tre marce.

 

:(

:lol: :D :lol: :P :D :lol: :lol:

Tutti qui ad elogiare una barca che si piega...

:lol: :D :lol: :P :D :lol:

;)

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...