Jump to content

olio motore per Polo 1.4 benzina del 2007


Post consigliati

Buonasera, mia madre ha una polo 1.4 benzina del 2007,cv 85 se non sbaglio, con impianto GPL, la Wv usa l'olio Castrol (uso il ling life  edge 5w 30 con tagliando biennale o ogni 30.000km), ma tutti dicono sia un pessimo olio che dopo 5.000km diventa acqua...  ora, pur sapendo che il motore non è tirato e i problemi che quest'olio da su motori da 170cv-200cv non li avrò con quet'auto...    comunque, che olio potrei utilizzare per evitare problemi nel lungo tempo? (sempre long life)  Cambiando olio c'è il rischio che l'auto inizi a dare problemi o è solo una diceria?!  grazie

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 36
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

il castrol mi sembra difficile che possa essere un pessimo olio. Sicuramente un qualsiasi olio sintetico lo ritengo migliore. Rispettare la gradazione olio prevista da VW.

Link to post
Share on other sites

Va bene qualsiasi olio che rispetti la specifiche (o le specifiche, a volte sono più di una) del libretto uso/manutenzione, e non parlo solo di gradazione. Anch'io non mi metterei a sperimentare, salvo non ci siano chiari segni di problemi di consumo d'olio

Link to post
Share on other sites

Le case costruttrici fanno milioni di km per provare di tutto. Non cambierei ad "occhio" l'olio richiesto.

le case costruttrici stipulano anche lucrosi contratti con i produttori di olio motore.. se a 200.000km il motore crolla non interessa molto a nessuna delle due parti!

Link to post
Share on other sites

Ma io per esempio sul precedente 530d c'era lo 0w30 come scelta "standard" e lo 0w40 come "alternativa per uso sportivo o in climi caldi" 

 

 

Poi il 5w40 (per il suo caso) si trova più facilmente del 5w30 

 

 

 

Inoltre ho notato che con gradazione 30 se ne trovano di specifici per auto a gpl/metano o alte percorrenze ...

 

... ma non perchè il 30 protegga di più ... ma proprio perchè hai una leggera riduzione dei consumi con un olio meno denso a caldo

 

Però il motore secondo me lo protegge meno ...

 

 

 

Per esempio :

 

 

e151fa9b02d82838367ee4ac4d56d4f7_orig.jp

 

 

Olio motore Tamoil GPL Metano 5w30, totalmente sintetico e specificamente studiato per sopperire alle esigenze dei motori alimentati a GPL o metano, ⤽bifuel⤝. Particolarmente fluido, risulta ideale per la riduzione dei consumi di carburante contribuendo al contenimento delle emissioni.

Link to post
Share on other sites

l'importante è restare sul long life perchè non ho intenzione di fare tagliandi frequenti... sul sito tamoil c'è la scheda tecnica ma..altre specifiche oltre a 5w 30 credo non servano.. sul sito dice API SN ACEA C3.. guarderò il libretto dell'auto ma dubito capirò qualcosa su queste specifiche

 

Ad ogni modo a oli speicfici per GPL non ci avevo mai pensato....

 

grazie!

Link to post
Share on other sites

 

Le case costruttrici fanno milioni di km per provare di tutto. Non cambierei ad "occhio" l'olio richiesto.

le case costruttrici stipulano anche lucrosi contratti con i produttori di olio motore.. se a 200.000km il motore crolla non interessa molto a nessuna delle due parti!

 

 

Infatti non ho detto di mettere quello "consigliato", cioè la marca che ti metterebbero in rete ufficiale (frutto di accordi commerciali), ma un olio qualsiasi, anche della marca più sconosciuta, purché con le specifiche corrispondenti a quelle previste a libretto: la differenza è rilevante. Chi progetta un motore e determina il miglior lubrificante, per un utilizzo normale, non è l'ultimo arrivato, sicuramente ne sa più di tutti noi qui dentro messi assieme. Quindi, salvo utilizzi particolari (tipo chi fa track day, motori elaborati, ecc.), e comunque sa quel che fa, o anomalie tipo consumi abnormi d'olio, meglio stare sulle specifiche consigliate, e non parlo solo di SAE (gradazione), ma anche API/ACEA

Link to post
Share on other sites

altre specifiche oltre a 5w 30 credo non servano.. 

 

Ti sbagli. 

Sugli oli per il gpl secondo me è più marketing che altro, non è determinante per la lubrificazione, in ogni caso, che è la funzione primaria dell'olio

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

non passare mai direttamente dal minerale al sintetico e viceversa: Fare più cicli con semisintetico e poi passare ad un sintetico ....... da quale fonte deriva questa affermazione ??? :wacko: 

Link to post
Share on other sites
Basta gugolare un po'.

 




 


 

Morale: sebbene siano tutti olii, tutti in definitiva semisintetici e tutta roba solubile in olio, COMUNQUE non si può sapere che reazioni chimiche si vengano a creare mescolando prodotti diversi in condizioni di alte temperature. La soluzione migliore è fare passaggi graduali al momento del cambio evitando di rabboccare e mescolare olii molto diversi.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...