Jump to content

Problema valvole scarico Punto Evo GPL (va a 3 cilindri)


Post consigliati

Ciao a tutti, ho un problema con la mia auto, per il quale mi piacerebbe ricevere supporto e consigli.

 

Si tratta di una Punto Evo 1.2 Active, anno 2010, 111.500 km.

L'auto presenta un impianto GPL after market della Brc, montato nel 2011, che non mi ha mai dato problemi dopo oltre 80.000 km.

 

Da qualche settimana sentivo il motore "borbottare" in maniera piuttosto inusuale e spegnersi con molta facilità, in particolare dopo una frenata che comportava un deciso rallentamento...come se facesse fatica a tenere il minimo.

 

Purtroppo il problema è peggiorato nel tempo e io l'ho decisamente trascurato...fino a qualche giorno fa, quando ho acceso l'auto e il "borbottio" (o sfarfallamento) era più intenso del solito, accompagnato da un'allarmante spia color ambra, che indica problemi al motore (prima intermittente, poi fissa), oltre all'avviso sul display "far controllare il motore".

 

Portata l'auto presso un officina Fiat di fiducia, dal semplice rumore il meccanico mi ha detto "l'auto ti va a 3 cilindri, devi fermarla subito".

Dopo un'analisi più attenta ha potuto escludere la presenza di difetti più banali (come un semplice problema alle candele) e ha riscontrato che "si sono incassate le valvole di scarico sulla testata" (riporto con esattezza la frase perché non ho alcuna competenza in materia).

Ha parlato anche di un problema con i "piattelli" che non saprei riportare con precisione.

 

Mi ha detto che si tratta di un problema piuttosto comune quando su un motore Fire che nasce benzina si monta un impianto GPL.

Ha aggiunto che l'intervento comporterebbe (se ho capito bene) la sostituzione e regolazione con nuove valvole, adatte al GPL.

 

Effettivamente questo vecchio topic sembrerebbe confermarlo:

 

http://www.omniauto.it/forum/index.php?showtopic=41832

 

Inoltre, considerato che l'auto ha parecchi km e oltre 6 anni, con l'occasione metterebbe anche una nuova cinghia di distribuzione.

L'intervento avrebbe un costo approssimativo di 800 euro (cinghia e materiali inclusi).

 

Al contempo mi ha detto (contro il suo interesse) che a suo avviso potrebbe non essere conveniente sistemarla, dal momento che l'auto ha oltre 110.000 km, fatti quasi tutti a GPL...e che potrebbe presentare problemi diversi per i quali potrei ritrovarmi a dover mettere di nuovo mano al portafoglio in tempi brevi.

 

La mia idea (prima di questo problema) era di tenerla un altro paio d'anni al massimo e poi cambiarla.

La maggiore spesa prospettata (di circa 500/600 euro, considerato che il cambio di cinghia avrei dovuto farlo a prescindere) non cambierebbe in maniera radicale i miei programmi.

 

Tuttavia mi piacerebbe potermi confrontare con voi, sulla natura del problema, sulle prospettive di poterlo effettivamente risolvere, sui costi che mi sono stati prospettati.

 

Grazie mille per il supporto!

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 47
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Sembra che stai parlando di un'auto con un milione di km...

Le valvole le ha controllate oppure sta ipotizzando? Potresti avere semplicemente problemi di candele, bobine o cavi, corpo farfallato sporco, iniettori GPL o riduttore da sostituire... A benzina come va?

Link to post
Share on other sites

No no, ha prima controllato candele e cose simili per escludere che si trattasse di fesserie simili.

 

Poi, dopo un'analisi più approfondita, ha potuto verificare che si tratta di quel problema alle valvole...

 

A benzina non cambia niente.

Link to post
Share on other sites

i motori 1.2 8v e 1.4 8v fire gasati di fabbrica montano una testata con valvole e sedi valvole di un materiale più resistenti alle alte temperature, questo non vale per quelle gasate aftermarket

Link to post
Share on other sites

No no, ha prima controllato candele e cose simili per escludere che si trattasse di fesserie simili.

 

Poi, dopo un'analisi più approfondita, ha potuto verificare che si tratta di quel problema alle valvole...

 

A benzina non cambia niente.

Ma analisi approfondita vuol dire controllo giochi o cosa?
Link to post
Share on other sites

 

No no, ha prima controllato candele e cose simili per escludere che si trattasse di fesserie simili.Poi, dopo un'analisi più approfondita, ha potuto verificare che si tratta di quel problema alle valvole...A benzina non cambia niente.

Ma analisi approfondita vuol dire controllo giochi o cosa?
Se ha girato troppo con le valvole puntate si possono rovinare irreparabilmente le sedi. Bastava una normalissima e poco costosa regolazione delle punterie per fare altri 80.000km senza problemi.

 

Potresti provare a fare una regolazione (senza toccare altro) e vedere come va.

Link to post
Share on other sites

Avete ragione, dovevo stare più attento alla manutenzione.

Ho fatto abbastanza di recente un normale tagliando, ma non credo che comprenda la regolazione delle punterie.

 

Il controllo giochi non so cosa sia...

 

La regolazione l'ha già fatta e ha detto che va "un po' meglio", ma non sufficientemente da poterci camminare.

 

Voi cosa fareste?

L'intervento suggerito e il prezzo proposto non vi convince?

Link to post
Share on other sites

Ma a quel prezzo che ti ha proposto?

 

A me sinceramente sembra poco per, rettifica testa con apporto materiale sedi valvole ad hoc, valvole ad hoc e cinghia distribuzione tutto compreso...qualcosa a mio avviso NON torna!

Link to post
Share on other sites

Ma a quel prezzo che ti ha proposto?

 

A me sinceramente sembra poco per, rettifica testa con apporto materiale sedi valvole ad hoc, valvole ad hoc e cinghia distribuzione tutto compreso...qualcosa a mio avviso NON torna!

 

Anche secondo me è poco 800 euro, ma se effettivamente ripristina la testa (sostituzione valvole e sedi) e  rifà la cinghia (che a quel punto viene quasi gratis, materiali a parte) e ci si fida di come lavora il meccanico, lo farei fare senza dubbio, e per un bel po' di anni/km non ci si pensa più. Peraltro una macchina che non sta praticamente accesa al minimo è invendibile, dunque non vedo molte alternative

 

Confermo quello che ha detto project, probabilmente con un controllo alla giusta frequenza dei giochi e relativo rispristino, il problema non si sarebbe presentato a soli 110mila km, invece se non controlli i giochi eventuali recessioni delle sedi peggiorano rapidamente nel tempo. 

 

Questo conferma anche che il fire non sia così immune da problemi a gas, probabilmente nel caso specifico la vettura è stata parecchio tirata a GPL, o utilizzata molto in autostrada, cosa che non gli fa assolutamente bene se la testa è quella "normale" dei modelli a benzina.

Link to post
Share on other sites

Confermo, usata praticamente sempre a gas dai 27.000 km in poi.

Molti dei km fino ai 112.000 attuali sono stati fatti in autostrada...dove non sono stati particolarmente attento a non stressare il motore.

 

Oggi mi farò fare un preventivo dettagliato per iscritto, in modo da sapere per bene cosa farebbero con quella cifra.

Link to post
Share on other sites

Confermo, usata praticamente sempre a gas dai 27.000 km in poi.

Molti dei km fino ai 112.000 attuali sono stati fatti in autostrada...dove non sono stati particolarmente attento a non stressare il motore.

 

Oggi mi farò fare un preventivo dettagliato per iscritto, in modo da sapere per bene cosa farebbero con quella cifra.

 

Ecco, infatti, uso autostradale, peraltro il 1.2 in autostrada non gira di suo altissimo, ma se vuoi andare ad alta velocità devi farlo frullare, visti i 69cv. Ci sta...

 

Se con 800 euro fanno tutto quello che hai detto sopra, io la farei sistemare, non è un cifrone

Link to post
Share on other sites

 

Confermo, usata praticamente sempre a gas dai 27.000 km in poi.

Molti dei km fino ai 112.000 attuali sono stati fatti in autostrada...dove non sono stati particolarmente attento a non stressare il motore.

 

Oggi mi farò fare un preventivo dettagliato per iscritto, in modo da sapere per bene cosa farebbero con quella cifra.

 

Ecco, infatti, uso autostradale, peraltro il 1.2 in autostrada non gira di suo altissimo, ma se vuoi andare ad alta velocità devi farlo frullare, visti i 69cv. Ci sta...

 

Se con 800 euro fanno tutto quello che hai detto sopra, io la farei sistemare, non è un cifrone

 

Come vedi Pinkus viene confermata in toto la mia teoria nella discussione sulla Panda: Uso gravoso regoli a 60.000km, uso normale arrivi a 100.000km. Ed in questo caso si tratta di grande punto 1.2, già sottomotorizzata di suo (ed infatti fiat, diversamente da panda,y e 500, qui  gipiellizza e metanizza il 1.4 da 77cv).

Poi, come dicevo, tutto è relativo! Dover registrare le valvole 3 volte nella vita di un auto a gpl per qualcuno (me) è un buon risultato per qualcun'altro non lo è. Di sicuro spendi meno che la sola sostituzione dei filtri gas all'impianto originale.

Ciao

Link to post
Share on other sites

Beh, io ho regolato a 70mila, e non era un uso gravoso come carico motore (urbano ed extraurbano, poca autostrada, massimo qualche km di tangenziale ogni giorno), ma iniziavo a sentire un leggero tremolio al minimo (però forse sono un po' troppo pignolo, ma a volte meglio così, se serve per evitare problemi futuri). In ogni caso concordo che circa 100 euro di regolazione ogni 2-3 anni è poca roba, per me è più il fastidio del fermo auto (peraltro dalla sera prima) che la spesa economica in se. Infatti mi pare l'avessi fatto fare assieme ad un tagliando

 

In ogni caso sono ben conscio che i problemi di valvole con il gas sono molto dipendenti dall'uso, oltre che dal motore più o meno adeguato, infatti sull'utilitaria cittadina la trasformazione la vedo molto bene, se si deve viaggiare in autostrada meno, salvo rivolgersi a motorizzazioni più generose. Che poi dipende sempre dal piede: mi diceva un collega che lavora nel gruppo che alcuni suoi colleghi avevano preso la Giulietta GPL T-Jet, che io ero straconvinto avesse valvole e sedi modificate: evidentemente non è così (o non era così per le prime serie), perché gli stessi colleghi trasfertisti, utilizzandola prevalentemente per fare avanti indietro dal lavoro in autostrada (penso io a velocità non proprio da codice), arrivati ai 100mila km iniziavano ad avere problemi di puntamento valvole. Guidate da tranquillo probabilmente le stesse auto sarebbero durate una vita, anche con uso autostradale (conta che la mia con il T-Jet a 130km/h è sui 3000giri, niente di che per un benzina)

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...