Jump to content

il fallimento BBurago


Post consigliati

  • Risposte 48
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • 1 year later...

I migliori modellini oggi sul mercato sono quelli prodotti dalla "AutoArt"... xo costano una fortuna...

 

assolutamente falso!

 

i migliori modelli sul mercato sono Exoto e Cmc che costano quanto 3 AA....

 

BBurago ora è made in China e i nuovi modelli sono quasi tutti derivati da stampi Maisto!

 

post-7567-1165159958_thumb.jpg

Link to post
Share on other sites

leggendo il 4ruote di novembre ho trovato scritta una notizia che mi ha colpito più delle altre,il fallimento della azienda leader nei modellini in scala delle automobili,e cioè la Bburago.

credo ogni bambino ha avuto nelle proprie case una "macchinina",si può dire che ha affascinato ogni bambino di tutto il mondo per oltre 30 anni.

ultimamente cercò di trovare un acquirente disposto a rilevare le 11 società che ne facevano parte,ma invece l'asta fissata per il 15 ottobre era deserta.

:lol: :lol: qundi fu dichiarato il fallimento.

un grandissimo peccato così se ne va un pezzo della nostra storia :P :D :D :) :( :D :D :( :( ;)

 

 

Burago.jpg

 

:( peccato i modellini BBurago penso che abbiano alimentato le fantasie di milioni di bambini e non, per parecchie generazioni, è un pezzetto di Italia che muore. :(

Link to post
Share on other sites

Ero sicuro che qualche azienda avrebbe rilevato Bburago... Ed ero altrettanto (o quasi) certo che i capitali sarebbero arrivati proprio dalla Cina...

 

Comunque non nego che il modellino della Aero 8 e della Miura mi farebbero gola ;)

Link to post
Share on other sites

I cinesi hanno comprato il marchio e hanno iniziato a produrre modelli copiandoli da altri, come sanno fare molto bene. Era meglio che il marchio restasse in un cassetto, a questo punto...

Non sono affatto d'accordo...

 

Ma l'azienda si è del tutto trasferita in Cina, o è rimasta dov'era e, di cinese, ci sono solo i capitali? Perchè la differenza tra le due prospettive è nettissima...

 

 

La sola presenza di capitali cinesi non la vedo come un fatto negativo in se: meglio che vedere Bburago fallita... Un po' come il caso Benelli: dai capitali cinesi ha tratto nuova linfa vitale per realizzare nuovi e validi modelli, pur restando un'azienda italiana...

 

In ogni caso, comunque, poichè mi sembra che i modelli non siano delle copie mal realizzate (e non conformi...), ma che abbiano mantenuto la classica qualità, preferisco vederla cinese piuttosto che sparita. IMHO, ovviamente...

Link to post
Share on other sites

I cinesi hanno comprato il marchio e hanno iniziato a produrre modelli copiandoli da altri, come sanno fare molto bene. Era meglio che il marchio restasse in un cassetto, a questo punto...

Non sono affatto d'accordo...

 

Ma l'azienda si è del tutto trasferita in Cina, o è rimasta dov'era e, di cinese, ci sono solo i capitali? Perchè la differenza tra le due prospettive è nettissima...

 

 

La sola presenza di capitali cinesi non la vedo come un fatto negativo in se: meglio che vedere Bburago fallita... Un po' come il caso Benelli: dai capitali cinesi ha tratto nuova linfa vitale per realizzare nuovi e validi modelli, pur restando un'azienda italiana...

 

In ogni caso, comunque, poichè mi sembra che i modelli non siano delle copie mal realizzate (e non conformi...), ma che abbiano mantenuto la classica qualità, preferisco vederla cinese piuttosto che sparita. IMHO, ovviamente...

 

 

Certo però la produzione in Cina ha comportato il licenziamento di TUTTI i dipendenti.... :rolleyes:

Link to post
Share on other sites

Ah, quindi la linea di produzione è stata spostata in Cina (in effetti era piuttosto ovvio)...

 

Questo è un fattore negativo in assoluto ma, se ci pensi, gli operai sarebbero stati licenziati comunque, essendo l'azienda fallita...

Link to post
Share on other sites

In ogni caso, comunque, poichè mi sembra che i modelli non siano delle copie mal realizzate (e non conformi...), ma che abbiano mantenuto la classica qualità, preferisco vederla cinese piuttosto che sparita. IMHO, ovviamente...[/b]

Beh Paul, possiamo parlare di affetto, di ricordi dell'infanzia et similia ma di qualità ... mamma mia meglio soprassedere . Lo dico con cognizone di causa, credimi, essendo io un grandissimo appassionato di modellismo die-cast (nonchè possessore di circa 220 modelli di cui 140 1:18) e davvero la Burago ha avuto il grande merito di essere la prima in Italia a sdoganare la scala 1:18 rendendola popolare e ambita ma ha anche il grandissimo demertio di non essersi mai evoluta . Prendi un modellino di metà anni '80 e confrontalo con uno di fine anni '90 ... unica differenza la comparsa di approssimativi dischi freno dietro ai cerchi, tutto il resto è tragicamente rimasto uguale a partire dai materiali scadenti per finire con rifiniture inesistenti e qualità costruttiva più consona ad un giocattolo da bambini che ad un modello da collezione .

Per il me il fallimento è stato a livello affettivo una grande perdita, ma per il resto quasi un colpo di fortuna, in quanto la ventina circa di modelli Burago che ho sempre salvato dalla "rottamazione" nel giro di qualche anno saliranno di quotazione e saranno di sicuro buoni per la vendita (tutti tranne due che terrò sicuramente, ovvero le mitiche Testarossa e F40) .

Link to post
Share on other sites

No, CS, non intendevo "qualità" in termini di fedeltà della copia o di materiali "eccellenti"... Su quello la Bburago è sempre stata piuttosto scadente...

 

Mi riferivo, però, a prodotti "a norma" (in quanto prodotti in Italia)... Presumo che tutt'ora, nonostante sia cinese, vengano rispettati quantomeno i parametri di produzione che aveva la Bburago italiana... O almeno lo spero...

 

 

C'è da dire, almeno dalla foto postata, che alcuni modellini sembrano piuttosto fedeli, più di quanto non fossero gli esemplari italiani... Poi bisogna vedere se sono foto ritoccate al PC o se comunque è un semplice "effetto ottico", o se, viceversa, c'è stato un reale aumento della qualità...

Link to post
Share on other sites

In ogni caso, comunque, poichè mi sembra che i modelli non siano delle copie mal realizzate (e non conformi...), ma che abbiano mantenuto la classica qualità, preferisco vederla cinese piuttosto che sparita. IMHO, ovviamente...[/b]

Beh Paul, possiamo parlare di affetto, di ricordi dell'infanzia et similia ma di qualità ... mamma mia meglio soprassedere . Lo dico con cognizone di causa, credimi, essendo io un grandissimo appassionato di modellismo die-cast (nonchè possessore di circa 220 modelli di cui 140 1:18) e davvero la Burago ha avuto il grande merito di essere la prima in Italia a sdoganare la scala 1:18 rendendola popolare e ambita ma ha anche il grandissimo demertio di non essersi mai evoluta . Prendi un modellino di metà anni '80 e confrontalo con uno di fine anni '90 ... unica differenza la comparsa di approssimativi dischi freno dietro ai cerchi, tutto il resto è tragicamente rimasto uguale a partire dai materiali scadenti per finire con rifiniture inesistenti e qualità costruttiva più consona ad un giocattolo da bambini che ad un modello da collezione .

Per il me il fallimento è stato a livello affettivo una grande perdita, ma per il resto quasi un colpo di fortuna, in quanto la ventina circa di modelli Burago che ho sempre salvato dalla "rottamazione" nel giro di qualche anno saliranno di quotazione e saranno di sicuro buoni per la vendita (tutti tranne due che terrò sicuramente, ovvero le mitiche Testarossa e F40) .

 

anche te???

bè io in 1 e 18 ne ho circa 140....in 1 e 43 una trentina!

comunque visto il prezzo di vendita la qualità era accetabile!

ricordo le ultime BBurago comprate....la 500 L e quella R a 9.90 euro!

 

la produzione italiana ora si dedica o a modelli di qulità ridicola come la Brumm o a modelli di qualità eccelsa come BBR che però ha spostato la produzione in cina!

 

Consiglio a tutti gli appassionati del made in italy di fare un salto sul sito:

 

http://www.brumm.it/

 

è l'ultima casa made in Italy! :lol:

 

Saluti

Link to post
Share on other sites

No, CS, non intendevo "qualità" in termini di fedeltà della copia o di materiali "eccellenti"... Su quello la Bburago è sempre stata piuttosto scadente...

 

Mi riferivo, però, a prodotti "a norma" (in quanto prodotti in Italia)... Presumo che tutt'ora, nonostante sia cinese, vengano rispettati quantomeno i parametri di produzione che aveva la Bburago italiana... O almeno lo spero...

 

 

C'è da dire, almeno dalla foto postata, che alcuni modellini sembrano piuttosto fedeli, più di quanto non fossero gli esemplari italiani...Poi bisogna vedere se sono foto ritoccate al PC o se comunque è un semplice "effetto ottico", o se, viceversa, c'è stato un reale aumento della qualità...

Guarda, sempre se ti fidi del mio occhio e della mia esperienza nel settore, posso dirti che anche a prima vista la qualità scadente si percepisce lontano un miglio . Su una cosa hai ragione di sicuro, rispetto alla vecchia produzione un piccolissimo passo in avanti è stato fatto a livello di effetto visivo, ma ahimè materiali, finiture e qualità costruttiva sono rimasti i medesimi ovvero scandalosamente scadenti .

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...