Jump to content

Revisione iniettori Valtek type 30


Post consigliati

Andiamo avanti. Perdonate il mio procedere in ordine sparso. Avrei messo le foto sin dall'inizio, ma tutte non mi entravano...

I miei iniettori sono posizionati così:

20161011_103602.jpg

Per chi non li conoscesse: sono i 4 "cosi" arancioni installati su 2 scatole nere in metallo. In effetti il corpo dell'iniettore è quello di metallo nero. Esiste in versione da 1,2,3,4,6,8 iniettori. Il mio installatore ne ha messi 2 da 2 (ho un 4 cilindri...).

Occorre sfilare il connettore, facendo leva sul blocco nero con un cacciavite piatto. OCCHIO A RIMONTARE NELLE GIUSTA SEQUENZA! Come vedete io ho delle comode etichette sui cavi. Se sul vostro cablaggio non ci sono, sono andate perse, non si leggono, PRIMA di staccare gli iniettori mettetene di nuove. Oppure fate il lavoro un iniettore alla volta.

Occorre togliere l'anello elastico che tiene fermo il blocco arancione del solenoide e ci ritroviamo l'iniettore "nudo":

20161011_104117.jpg

In quest'ultima foto vedete alcuni dettagli. La chiave del 14 necessaria (ho usato quella piatta perché la foto viene con il numero...), ma soprattutto la brugola di regolazione della corsa dello stantuffo. E' dentro al corpo del porta-solenoide, si intravede la pallina di carta messa dentro per evitare che qualcuno "giochi" con la brugola, pensando di svitare tutto l'iniettore.

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 33
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Quindi, in che cosa consiste l'allineamento degli iniettori? Semplice, in fondo. A far sì che si aprano tutti e 4 della stessa misura.

Vediamo come è fatto dentro l'otturatore, costituito dal solenoide, dal porta-solenoide e dal nucleo-stantuffo con la sua mollettina di ritorno:

20161011_104316.jpg

In foto ho omesso il solenoide. A sinistra il porta-solenoide, con il suo bravo o-ring (DA SOSTITUIRE OGNI VOLTA con uno nuovo, in viton, resistente al gpl). A destra lo stantuffo/nucleo magnetico, con infilata la mollettina di ritorno.

Togliete la mollettina, infilate lo stantuffo nel porta-solenoide e poi, agendo sulla brugola presente sulla testa del porta-solenoide, sopra alla sede del seeger ferma-solenoide, allineate tutti e 4 gli stantuffi perché siano all'interno della stessa misura.

Quindi, rimontate tutti i blocchetti, infilando la mollettina (che deve stare dentro allo stantuffo, rivolta verso la parte del porta-solenoide che ha la brugola). Naturalmente la regolazione va fatta con tutti i pezzi pulitissimi!

Poi, una volta rimontato tutto, si tratterà soltanto di effettuare una nuova carburazione, usando il software Stargas. Io ho preferito farlo fare, non avendo software ed interfaccia. Ma leggo che qui in tanti sono bravi in questo.

 

Ok, ci siamo. In linea di massima, ho spiegato tutto. Non documento l'accesso agli iniettori, perché diverso da auto ad auto. O meglio: se qualcuno vuole, perché ha la mia stessa auto (Polo 1.4 16 V del 2000 circa, motore APE), basta che chieda.

 

Mmm... a proposito: tutto chiaro? Ci sono domande? :)

Link to post
Share on other sites

Un'ultima, velocissima nota. Ho risolto il mio problema. Ho fatto circa 500 km a gas e non ho più avuto ingolfamenti "strani" alla riaccensione, dopo una breve sosta.

FORSE era tutto qui (sgratt, sgratt... :D ). 18 euro di kit, 25 di carburazione ed un'ora circa del mio tempo. :P

Link to post
Share on other sites

Il mistero delle foto scomparse! :)

Quando le ho messe, si vedevano.

Poi, quando ho letto pao81, non le vedevo. Però ero sul cellulare, mi sono detto: magari è il mio cellulare, magari il sito mobile.

Oggi, sono al PC e... ne vedo alcune ed altre no. :o

Come diceva il Bardo? Ci son più cose in cielo, amico mio, che quante tu ne possa mai immaginare nella tua filosofia. Od una cosa così... :D

Insomma: non so proprio che cosa pensare!

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Volevo complimentarmi con Cordy perla sua guida,non l'ho letta tutta, ma è molto interessante e spiega nel dettaglio cosa accade a questi maled... iniettori.

Ho avuto un impianto gpl coi Valtek30, ho sostituito il rail 3 volte, quello che mi è durato di più ha fatto 40000 km, il primo solo 10000. Seguendo questa guida probabilmente avrei evitato la sostituzione,ma dato il costo basso e l'incertezza del risultato ho preferito la sostituzione.

Detto questo, ho una domanda secondo voi, sinceramente voi, ne vale la pena di fare manutenzione agli iniettori ogni 40000 km?

 

Ora ho un auto ibrida, consuma davvero poco, forse in futuro, se cominciassi a macinare tantissimi km metterei il gpl, ma di certo sceglierei un sistema ultraffidabile perché di beghe agli iniettori sono stufo.

Link to post
Share on other sites

Carissimo DOPPIO (capirai dopo... :) ) Collega!

Lo confesso. Li ho revisionati per due motivi: il primo è che facendolo io, ho speso molto poco. Quindi, ne valeva la pena a prescindere? No, ma avevo un problema (che ho poi scoperto essere causato da un sensore delle temperatura dell'acqua di raffreddamento del motore malfunzionante) ed il produttore dell'impianto (Stargas) prescrive la revisione di iniettori e polmone ogni 60.000 km. La mia auto ne ha 80.000, di cui 65.000 a gpl, per cui ho ritenuto fosse comunque ora di fare il lavoro.

 

Quindi: 65.000 km senza il benché minimo problema. Farlo ogni 40.000 km, nella mia esperienza, ha poco senso. Però magari in una diversa zona d'Italia un gpl di qualità meno buona potrebbe anche risultare in una necessità di manutenzione più frequente. Boh...

 

Ed ora, il "doppio": finito il lavoro agli iniettori, cambiato il sensore dell'acqua, è saltato l'interruttore del freno (luci stop). Cambiato anche quello, si è messo a dare i numeri il sensore della pressione dell'olio... :wacko:  ho capito l'antifona ed ho ordinato anch'io un'ibrida. Una Yaris :wub: , che sto aspettando a giorni.

La Polo la passo ad un amico, per il figlio che ha demolito la sua in un tamponamento. Mi paga il corrispettivo dell'incentivo alla rottamazione ed in cambio io so che dovrò continuare a ripararla... ma almeno quando avrò bisogno della macchina saprò di potervi fare affidamento. Usandola ormai soprattutto per lavoro, mi sono deciso. Anche perché se rimango a piedi ho pure delle penali... :mellow:

Link to post
Share on other sites

Non hai avuto i miei problemi, i tuoi sono durati 65000 km senza problemi, mentre i miei molto meno

Se dovessi tornare al gpl, non so se sceglierei ancora impianti con quest'iniettori

 

Mi spiace per i problemi avuti con VW, ma non è un luogo comune, le VW non sono più quelle di una volta, spero con Toyota avrai meno problemi

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...