Jump to content

Consigli auto usata a gpl economica e longeva


Post consigliati

Io sul mio 1.2 fire non ho mai dovuto rabboccare.

Però ho sfasciato le sedi.

Avrei preferito rabboccare a sto punto  :lol:

 

E si, direi proprio di si, anche con l'olio più pregiato del mondo  :lol:

Il mio faceva fuori circa mezzo chilo o poco meno ogni 10mila km, anche se comunque dopo 25-30mila km l'olio era ancora giallo paglierino come da nuovo. In pratica facevo un paio di rabbocchini nel periodo tra due tagliandi consecutivi, che poi cadevano più o meno ogni anno o poco più

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 86
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

 

Io sul mio 1.2 fire non ho mai dovuto rabboccare.

Però ho sfasciato le sedi.

Avrei preferito rabboccare a sto punto  :lol:

 

E si, direi proprio di si, anche con l'olio più pregiato del mondo  :lol:

Il mio faceva fuori circa mezzo chilo o poco meno ogni 10mila km, anche se comunque dopo 25-30mila km l'olio era ancora giallo paglierino come da nuovo. In pratica facevo un paio di rabbocchini nel periodo tra due tagliandi consecutivi, che poi cadevano più o meno ogni anno o poco più

 

 

C'è da dire che io comunque, quando accendo la macchina, faccio 65 km filati. Difficilissimo che faccia brevi spostamenti, forse è anche questo uso che limita il consumo di olio.

Ad ogni modo, ormai il problema non si pone..con sedi e valvole rinforzate il mio motore non ha più nulla da temere.

Link to post
Share on other sites

 

C'è da dire che io comunque, quando accendo la macchina, faccio 65 km filati. Difficilissimo che faccia brevi spostamenti, forse è anche questo uso che limita il consumo di olio.

Ad ogni modo, ormai il problema non si pone..con sedi e valvole rinforzate il mio motore non ha più nulla da temere.

 

 

Con le valvole rinforzate in tangenziale, andiamo a comandare  :lol:

 

Il discorso percorsi lunghi ci può stare, anche se ormai con gli oli attuali non ci dovrebbero essere troppi problemi a freddo o a caldo, la lubrificazione ed anche il consumo olio dovrebbero essere accettabili anche a freddo. Peraltro negli ultimi anni anch'io facevo tratte da 25km, essendomi spostato fuori città, quindi non proprio tratte brevissime, ed anche ragionevolmente scorrevoli

Link to post
Share on other sites
  • 3 months later...

Ciao a tutti.

Allora, riuppo il post in quanto a breve dovrei cominciare seriamente a muovermi per il cambio auto, quindi inizierei a cercare qualche occasione.

Alla fine ci ho ragionato su ancora ed ho chiuso il cerchio attorno a 3 vetture, tutte e tre da cercarsi tra le annate 2007-2009 con max 80-90 mila km , gasare e portare a fine vita:

-       Fiat Bravo 1.4 90 cv (o 1.4 t-jet 120 cv ma solo se trovo l’occasionissima)

-       Vw Golf 5 1.6 102 cv

-       Citroen C4 1.4 88 cv (o 1.6 109 cv ma solo se trovo l’occasionissima)

 

Da che ho capito tutte queste auto sono di comprovata affidabilità con il GPL (correggetemi se dico fesserie per favore). La bravo con entrambi i motori è l’unica con la 6° marcia ,che pur non essendo indispensabile, è apprezzata. Golf ha marce cortine ma è la più brillante.

Bravo e Golf hanno punterie idrauliche e cinghia di distribuzione. Citroen (correggetemi se sbaglio) sia con 1.4 che 1.6  ha il sistema dado-controdado (facilissima regolazione) e la distribuzione a catena.

Come consumi Bravo e Citroen dovrebbero essere più parsimoniose, mentre il 1.6 VW più assetato.

Riassumo le mie esigenze per chi non ricorda:  attualmente guido una Panda 1.2 metanizzata in AM da 55 cv scarsi e non cerco le prestazioni brucianti,  percorro mediamente 120 km al giorno in extraurbano (70-100 km/h) , per un totale di circa 30-35 mila km annui. Quindi, se doveste scegliere basandovi solo su confort, affidabilità , insonorizzazione, spazio a bordo e qualità generale dell’auto… come stilereste la classifica?

Come estetica mi piacciono tutte e tre.. 

Grazie :)

Link to post
Share on other sites

Io stringerei ulteriormente il cerchio attorno a Bravo e Golf.

Il 1.4 88cv della citroen non è esente da difetti anche abbastanza rognosetti, punterei sul 1.6 109cv.

Considerando il costo di queste auto sul mercato dell'usato, a meno di non trovare la classica occasione, punterei dritto sulla Bravo.

Link to post
Share on other sites

Io stringerei ulteriormente il cerchio attorno a Bravo e Golf.

Il 1.4 88cv della citroen non è esente da difetti anche abbastanza rognosetti, punterei sul 1.6 109cv.

Considerando il costo di queste auto sul mercato dell'usato, a meno di non trovare la classica occasione, punterei dritto sulla Bravo.

 

Grazie, non ero al corrente di particolari difetti del 1.4 PSA se non qualche occasionale cedimento della guarnizione di testa. Ne esistono altri?

A questo punto direi che il 1.6 109 cv , per quanto riguarda Citroen, è la scelta obbligata. In rete con questo motore ho visto diverse auto usate con oltre 200 mila km trasformate a gpl dopo 1-2 anni dall’acquisto…quindi almeno 150 mila km a gpl li hanno percorsi e nessuno menzionava rifacimenti della testata.

 

Ma la Citroën C4 ha i motori Bmw che vanno a miscela? :unsure:

 

No, i motori PSA/BMW a miscela dovrebbero essere i VTi , ovvero 1.4 95cv e 1.6 120 cv..che se non sbaglio per BMW sono i valvetronic

 

 

L’ideale sarebbe una Bravo t-jet 120 cv , questo già lo so. Ma sostanzialmente, non essendo uno che corre (anzi sono uno che guida tranquillo al risparmio), il 90 cv aspirato mi basterebbe e mi farebbe risparmiare sul bollo.

Volevo valutare altri modelli di auto idonei, per non focalizzarmi solo sulla bravo… nel caso capitasse un’occasione su qualcos’altro..

Link to post
Share on other sites

 

L’ideale sarebbe una Bravo t-jet 120 cv , questo già lo so. Ma sostanzialmente, non essendo uno che corre (anzi sono uno che guida tranquillo al risparmio), il 90 cv aspirato mi basterebbe e mi farebbe risparmiare sul bollo.

Volevo valutare altri modelli di auto idonei, per non focalizzarmi solo sulla bravo… nel caso capitasse un’occasione su qualcos’altro..

 

 

Se non sete di cavalleria, fai bene, per due motivi. Intanto essendo turbo e un motore che scalda parecchio (sembra di avere una stufa a legna nel cofano), bisogna essere sicuri che sia stato manutenuto correttamente, mentre l'aspirato probabilmente tollera un po' di più. Inoltre consumicchia abbastanza non appena schiacci un po', cosa che a gas noti molto meno, ovviamente, ma è giusto tenerne conto. In più se ti tocca pagare il bollo, non è proprio bassissimo. Peraltro non penso sia diffusissima sull'usato, ma questo lo dico a naso, in realtà non saprei

 

Certo, da soddisfazione, lo dico per esperienza diretta, però in un'ottica puramente razionale forse è meglio di no

Link to post
Share on other sites

Mah io prenderei un 1.4 turbo già gasato.

 

Ha le valvole più robuste consuma uguale a quei cadaveri che hai elencato e all occorrenza viaggia pure in autostrada.

 

Anche il T-Jet punta le valvole trasformato a gpl, successo anche quello, non è più robusto (certo, resisteranno di più, per le maggiori temperature e pressioni date dal turbo, questo a benzina, ma se metti il gas sei sempre al solito discorso). Dipende sempre dall'utilizzo e dal piede. Peraltro ad una maggiore delicatezza data dall'acquisto del 1.4 turbo usato si aggiungerebbe ancora l'incognita dell'impianto a gpl pre-installato. Imho troppe incertezze...

Link to post
Share on other sites

Grazie a tutti per il contributo.

Partiamo dal presupposto che non ho attualmente un auto assicurata a mio nome, quindi partirei dalla 14esima classe e preferirei tenere la cilindrata bassa anche per questo.

Della potenza o delle prestazioni in sé non mi frega molto..uso la macchina per necessità non per piacere di guida. Quando voglio sfogarmi ho una moto pronto pista da 140 cv x 180 kg e con quella mi diverto a sufficienza.

Come ho già detto da circa 3 anni guido una Panda 1.2 convertita a Metano…. meno di 60 cv e 0-100 stimato in 16 secondi o forse più. Se riesco occasionalmente ad andare in autostrada con questa, non vedo perché un “cadavere” come la bravo da 90 cv non dovrebbe farcela.

Una berlina media con 90-100 cv mi è più che sufficiente ed è già un bel salto di qualità, guido in pianura su strade a scorrimento veloce… mi interessa molto di più il confort e l’affidabilità.

 

Mi è sempre stato sconsigliato di prendere auto già gasate, ed in parte condivido il consiglio… ma pensavo che il problema delle valvole per i motori che ho considerato io non esistesse.. salvo usi eccessivamente stressanti, ovvio. C’è qualcosa che non so in merito a questi motori? Il T-jet non è il fire 16 v con l’aggiunta di turbina? 

Link to post
Share on other sites

-       Fiat Bravo 1.4 90 cv (o 1.4 t-jet 120 cv ma solo se trovo l’occasionissima)

-       Vw Golf 5 1.6 102 cv

-       Citroen C4 1.4 88 cv (o 1.6 109 cv ma solo se trovo l’occasionissima)

Le auto proposte sono tutte ottime a gpl (forse solo la C4 1.4 un po' sottodimensionata e con casi di rottura guarnizione testata.

Valvole OK per tutte.

Scegli in base alla migliore occasione/accessori che riuscirai a trovare sul mercato

 

P.s. entrambe le C4 hanno punterie idrauliche.

Link to post
Share on other sites

 

Mi è sempre stato sconsigliato di prendere auto già gasate, ed in parte condivido il consiglio… ma pensavo che il problema delle valvole per i motori che ho considerato io non esistesse.. salvo usi eccessivamente stressanti, ovvio. C’è qualcosa che non so in merito a questi motori? Il T-jet non è il fire 16 v con l’aggiunta di turbina? 

 

Hai detto bene, "salvo usi eccessivamente stressanti", tipo autostrada ad alta velocità (alta in relazione al mezzo ovviamente, alta per la Panda non è l'alto della Bravo T-Jet). Se tu fai principalmente statale e per di più hai guida tranquilla, non farti assolutamente problemi di valvole e condivido l'orientarsi verso l'aspirato. Concordo anche che 90cv sono sufficienti ed abbondanti, per muoverti sulle nostre statali e strade trafficate, ne basterebbero anche meno se si guidasse con attenzione e in modo rilassato (e questa è anche una critica nei miei confronti). Poi se il termine di paragone è la Panda a metano, vai proprio liscio.

 

Mi pare che anche i vari fire 16valvole abbiano punterie idrauliche, oltre che il T-Jet, quindi da quel punto di vista sei tranquillo. Non condivido l'idea di prendere l'auto già gasata. Tendenzialmente dovrebbe essere più chilometrata, non sai chi e come è stato installato l'impianto a gpl, potresti essere non troppo distante dalla sostituzione decennale del serbatoio, potrebbe essere prossima alla necessità di fare manutenzioni importanti all'impianto (revisione riduttore, sostituzione iniettori). Se l'auto la vuoi tenere per parecchio tempo, valuterei l'installazione di un impianto nuovo (se sei in Piemonte questo può significare anche l'esenzione bollo per 5 anni, che ripaga gran parte dell'impianto)

 

Sicuramente (per mia esperienza) le auto a gpl aftermarket sull'usato non sono ben viste (l'ho notato quanto ho venduto la 500 1.2 a gas), quindi il lato positivo è che potresti spuntare un buon prezzo su un'eventuale Bravo gasata (mia ipotesi), dunque l'impianto verrebbe fuori gratis.

Link to post
Share on other sites

Grazie Tascappane, eviterò a questo punto il 1.4 Citroen e mi orienterò solo sul 1.4 fire della bravo ed i due 1.6 di Golf e C4.

Grazie anche per la precisazione sui motori Citroen.

 

Pinkus, grazie anche a te.

Si, anche io sono più indirizzato verso l’impianto nuovo, anche se il mio installatore di zona tratta Landi (che preferirei evitare, visto quello che si legge sul forum).

C’è da dire che per esempio le bravo già a gpl di fabbrica, si trovano circa alle stesse cifre di quelle a benzina, a pari annata/km . Abito in Emilia, quindi zero agevolazioni.

Tra auto ed impianto andrei a spendere 6500-7000 euro, e non nego che ho valutato di prendere una segmento B nuova, magari Km0 e già gasata , che con 10-11 mila euro viene a casa… tipo una Corsa 1.4 o una Fiesta 1.4 . Spenderei di più, vero.. ma in ottica futura durerebbe più a lungo ed in sostanza secondo me cambia poco.

Ipotizzando l’usato a Benzina con 80 mila km e 8-9 anni sul groppone, potrei usarla per circa 5 anni (altri 150-160 mila km).. poi alla soglia dei 240-250 mila , se ci arriva, dovrei rimpiazzarla.

Col nuovo, dovrei riuscire a farci almeno 8 anni (i famosi 240-250 mila km)… alla fine poco cambia, se non lo sbatti di cercare l’auto messa bene usata, vendere la mia panda da privato e gasare quella nuova.

Il tutto ovviamente senza pensare ad eventuali guasti/problemi/incidenti vari..

 

Forse mi conviene prendere una segmento B nuova e fare un finanziamento più lungo 

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...