Jump to content

Ho provato la Giulia


Post consigliati

A seguito di un invito dedicato da parte del concessionario di zona, ieri sono andato a provare la Giulia.

 

Il mezzo disponibile era il 2200 turbo Diesel da 150 CV, non ho capito l'allestimento, ma quella era sicuramente full optional

(selleria in pelle, retrocamera a colori, nav. satellitare etc.)

 

L'estetica è più bella dal vivo che non in foto

 

Interni ben curati, ottima qualità percepita, ottima sensazione di sicurezza, cuciture delle sellerie curatissime.

 

Bagagliaio ottimo

 

Posto guida: eccellente, sono alto 1,87 ma ho trovato la posizione con pochi assestamenti. Non è così per le Jap dove ho spesso problemi.

Nonostante il sedile arretrato, dietro c'era mia moglie ( H= 1,68 senza tacchi) che aveva quasi una spanna di spazio tra ginocchia e sedile ant.

 

Confort in marcia eccellente (curiosità: c'è anche un avvisatore acustico discreto che si attiva nel caso cambi corsia, oppure se stai uscendo dalla carreggiata).  Mi hanno anche detto che c'è la frenata assistita anti tamponamento , ma non me l'hanno fatta provare (  :o  !!  ) 

 

Tenuta strada eccellente, anche in curva a 90° ed in accelerazione non si sposta, nonostante la trazione posteriore.

 

Vibrazioni sul volante con motore a regime di minimo (tipico del semaforo) : nulla

 

Frenata eccellente, come tutte le Alfa

 

Motore: entusiasmante con grande coppia . Rimane impossibile non chiedere prestazione. Ti devi impegnare per non schiacciare.

Quando schiacci ti da tutto subito e con la trazione posteriore l'auto rimane compatta a terra. Non c'è più (ovviamente) l'anteriore che sgomma e che saltella, come accadeva nelle accelerate brusche sulle 164 benzina.

 

Per chi cerca un'auto importante (perchè non è una macchinetta) consiglio di provare prima l'AUDI A4. poi la BMW serie 3, poi la MB classe C, se vi piacciono le jap provate anche una Mazda 6.

Poi provate la Giulia.

Lasciate stare gli stereotipi, le credenze popolari e le chiacchiere da bar.  Provatela.

 

Osservazioni :

Tunnel centrale così ricco da essere invasivo, non si poteva farlo un pò più contenuto ?

Nei sedili posteriori non c'è il bracciolo centrale, una pecca per un'auto di questa classe.

 

Di test ne farò un altro, non appena uscirà il modello benzina "normale"  (non la macchina da gara che c'è ora).

Spero che oltre al 2000 turbo benzina si pensi anche ad un 1800 che se turbo, basta ed avanza.

Faccio 12-13 mila km. l'anno, del Diesel non me ne faccio nulla...

 

Link to post
Share on other sites

Un buon 40 % della mia percorrenza è traffico da città / coda.

Considerando che la versione benzina peserà si e no 13 ql., penso che basti un 1800 aspirato.

Se turbo basta ed avanza

Perchè un 1800 ?  Perchè al minimo con avanzamento a passo d'uomo (e non è poca strada che

faccio così ) consuma meno che non un 2000  **

Uguale se sto fermo al semaforo.

 

** Ai tempi della mia 156 1800, ci fu un periodo che ebbi come auto sostitutiva la 2000.

Stessa strada, stesso piede ma con il 10% in più di consumo

A conti fatti per avere l'identica prestazione c'erano circa  220 € l'anno di differenza

Equivaleva ad un tremo di gomme premium ogni due anni.

Link to post
Share on other sites

Mai sentito parlare di Rightsizing ?

 

Tu perchè hai messo il GPL  su un 2800 turbo, se non per risparmiare ?

 

E perchè pensi che si vendano i Diesel se non per risparmiare ? Per la coppia ? Non credo proprio !!!

Link to post
Share on other sites

Considera che le berline di segmento D ormai da noi sono auto "di rappresentanza", una famiglia difficilmente si spinge oltre il segmento C. Chi le compra può permettersi il 10% in più di consumi.

 

Del resto tra multiair, iniezione diretta e Start&Stop i consumi nel traffico saranno sopportabilissimi comunque.

Link to post
Share on other sites

Le auto di rappresentanza ( a parte le "auto blu " ) sono sicuramente Diesel,

non perchè Diesel è bello, ma più meramente per risparmiare.

 

Io parlavo di motori benzina, quindi non per rappresentanza ma per turismo.

Mi pare inoltre che un 1800 benzina,  anche se aspirato,

non si possa annoverare tra le cilindrate da "barboni", o no ?

Link to post
Share on other sites

Le auto di rappresentanza ( a parte le "auto blu " ) sono sicuramente Diesel,

non perchè Diesel è bello, ma più meramente per risparmiare.

 

Io parlavo di motori benzina, quindi non per rappresentanza ma per turismo.

Mi pare inoltre che un 1800 benzina,  anche se aspirato,

non si possa annoverare tra le cilindrate da "barboni", o no ?

"di rappresentanza" era tra virgolette per evidenziare che non si tratta di auto da rappresentanti, ma di auto che sono sopra la media. I marchi generalisti (tipo PSA o Opel) il segmento D praticamente non ce l'hanno più.

 

Come pesi la Giulia parte da 1.374 kg (da wiki), con un 1.8 aspirato sarebbe più o meno ai livelli della 156 Twin Spark (1.230 kg), tuttavia se immaginiamo quel 1.8 in versione Euro 6 avremmo un'auto con un'erogazione peggiore di quella di una di due generazioni fa. Servirebbe un 1.4 turbo.

Ora: le vendite dei benzina in Europa fanno piangere. Serve la versione di punta altrimenti fai la fine di Brera e 159 (che paragonano la 3.2 Q4 non con la 330xi ma con la M3), serve una versione benzina medio-grande perché chi prende una D benzina ha soldi da spendere.

La versione benzina "misurata" arriverà se e solo se l'auto dovesse fare numeri fenomenali.

Link to post
Share on other sites

 

Le auto di rappresentanza ( a parte le "auto blu " ) sono sicuramente Diesel,

non perchè Diesel è bello, ma più meramente per risparmiare.

 

Io parlavo di motori benzina, quindi non per rappresentanza ma per turismo.

Mi pare inoltre che un 1800 benzina,  anche se aspirato,

non si possa annoverare tra le cilindrate da "barboni", o no ?

"di rappresentanza" era tra virgolette per evidenziare che non si tratta di auto da rappresentanti, ma di auto che sono sopra la media. I marchi generalisti (tipo PSA o Opel) il segmento D praticamente non ce l'hanno più.

........, 

 

Nota a margine: peugeot ha la 508, citroen non so se ha ancora c5 e opel ha insigna nel segmento D.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

concordo con ulgat un 1.8 TURBO farebbe un figurone... non è che tutti possono permettersi di andare in auto a vallelunga tutti i gg, oppure a vairano a fare il tester!! 

ai tempi della 156 si partì con un 1.6 aspirato e nessuno si lamentò, ora la giulia è livello superiore e perciò la farei partire da un 1.8....per chi vuole fare il tamarrone c'è sempre la quadrifoglio....

 

non capisco questo ostracismo verso un motore 1.8 turbo da 160 cv, che fino a ieri era considerato un motore da ricchi!!

Link to post
Share on other sites

non credo esisrta piu il 1.8 in fiat,...a parte il 1750 tbi...e dubito che mettano il 1.4 tjet sulla giulia,,...e stanno sviluppado il 2.0 turbo benzina. io prenderei direttamente il 2.0 turbo benzina meno potente, credo intorno ai 200 cv

un 1.8 bz aspirato su un segmento D oggi è da barboni perchè non siamo più negli anni 90 e perchè nessuno lo compra, ti vanno via i doblò mj in ripresa ed è mortificante. Oggi si guida di coppia più che di potenza ed è mortificante avere 150 160 cv a 6000 giri se poi nelle situazioni più frequenti (ripresa da velocità medio basse) il motore è vuoto

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...