Jump to content

Sostituzione serbatoio GPL - revisione e verifica.


Post consigliati

Buon giorno, premesso che di professione faccio da quasi 30 anni il Vigile del Fuoco - e quindi ci tengo alla sicurezza e, nel caso di specie ne conosco anche le dinamiche - avendo acquistato un auto con impianto già installato dalla casa madre nel 2009 e quindi dovendo sostituire il serbatoio toroidale nel 2019, chiedo chi è preposto ad effettuare la verifica che la cosa sia effettivamente fatta.

 

Mi spiego meglio:

 

- all'atto della revisione periodica dei 10 anni di vita dell'auto l'officina autorizzata verifica anche se è stata effettuata la sostituzione del serbatoio?

 

- in caso affermativo - qualora NON fosse stata fatta - NON potrebbe semplicemente essere perchè l'impianto a GPL magari è guasto da tempo ed inutilizzato?

 

- in questo caso quale la prassi burocratica da fare in caso di inutilizzo per varie ragioni?

 

Grazie della collaborazione.

Link to post
Share on other sites

per la revisione non saprei, se la revisione scade a marzo e l'impianto a dicembre immagino che questo vada ancora bene per 9 mesi

se non usi piu l'impianto devi procedere con rimozione e collaudo in motorizzazione per verifica rimozione impianto e trascrizione sul libretto.

Insomma se hai un impianto guasto e vuoi rimuoverlo devi farlo fare a un installatore e fare la visita in motorizzazione.

In caso di auto nata bifuel dalla casa non so come funzioni perchè l'omologazione della stessa solo a benzina non esiste.

Visto che comunque devi scucire soldi, ti consiglio di chiedere in un centro revisioni e se il problema è solo la bombola in scadenza cercare uno che te la sostituisca al prezzo piu basso possibile

Link to post
Share on other sites

 se il problema è solo la bombola in scadenza cercare uno che te la sostituisca al prezzo piu basso possibile

Infatti il "problema" è quello...detto tra noi NON ho nessuna intenzione di spendere denaro inutilmente, poichè il serbatoio elettrosaldato (che NON è una bombola) NON sottoposto ad intemperie, a pressioni elevate, ecc. ecc. e costruito con acciai ad hoc, a mio avviso (ma sfido chiunque a dire il contrario) NON perde nessuna caratteristica meccanica dopo 10 anni ed il fatto di costringere l'utente a sostituirlo è solo un modo (magari solo italiano) inventato esclusivamente per rimpinguare a vario titolo le tasche di qualcuno.

 

Quindi la domanda ancora più schietta è: se il centro revisioni del serbatoio NON frega nulla, chi mai effettuerà una verifica (anche su strada) sull'effettiva sostituzione dello stesso?

Link to post
Share on other sites

Ma quando ti fermano, se controllano i documenti, possono anche leggere quando è stato installato il serbatoio (è scritto sull'etichetta applicata al libretto). Magari per un mese non ti fanno storie, ma dopo... 6 mesi? un anno? A quel punto, teoricamente ti potrebbero anche comminare il fermo amministrativo, fino a sostituzione e collaudo (ovvero rimozione) avvenuti.

 

Sul fatto che un serbatoio (si, non è esattamente una bombola), installato all'interno di un veicolo, quindi al riparo da sassi ed urti, possa durare in modo sicuro per più di 10 anni, con la tecnologia di produzione attuale, hai ragione.

Ma la normativa risale a quando le tecniche di produzione (specie le saldature) erano meno affinate. E lì è rimasta.

 

Lanciamo una petizione su change.org? :D

Link to post
Share on other sites

A me in sede di revisione (avendo un'auto anzianotta) hanno controllato più volte la data sulla bombola. Immagino che a bombola scaduta non venga superata la revisione.

 

Penso anch'io che il controllo sia in fase di revisione, così come controllano sia il funzionamento a gas che a benzina (quindi se l'impianto non funziona, suppongo sia già un problema quello). In ogni caso è anche corretto quanto dice Cordy, essendo un'informazione riportata a libretto, non ci vuole chissà che a fare uno più uno (che poi quando ti fermano leggano con attenzione il libretto è un altro discorso)

 

NOTA: sulla mia che è a GPL già OEM, a libretto è solo riportato che è doppia alimentazione (con tanto di consumi dichiarati sia benzina che a gas), senza specificare altro, probabilmente le informazioni tecniche sono già "incorporate" nell'omologazione, però ricordo che l'altra 500, trasformata aftermarket, a libretto (che non ho più purtroppo) aveva tutta una pappardella scritta su adesivo della motorizzazione, più un timbro con altre info che aveva apposto l'installatore. 

Link to post
Share on other sites

Quindi in buona sostanza o vendo l'auto prima della revisione decennale (2019) o mi tocca spendere circa 500 euro...come minimo!!

Addirittura da qualche parte ho letto che essendo un impianto montato dalla casa (Nissan) anche se Landi, o metti il serbatoio che dicono loro oppure devono lasciarti nulla osta a pagamento in caso di serbatoio compatibile....è vero??

Link to post
Share on other sites

temo che tu abbia ragione...se l'auto è gpl OEM non so se puoi estirpare l'impianto ma solo sostituire la bombola con una identica a prezzi che vogliono loro.

sul fatto che un serbatoio gpl duri in eterno nel bagagliaio sono convinto pure io, visto quanto durano le bombole domestiche lasciate alle intemperie.

Prova a interpellare un installatore per avere un'idea dei costi a cui vai incontro per la sostituzione. Anche la mia scade nel 2019ma vedrò cosa fare se sarà ancora viva la macchina, in fondo se continuo così avrà superato abbondantemente i 300k km.

Link to post
Share on other sites

Penso che anche se la bombola dovesse essere sostituita con una determinata marca e modello (mi pare strano però che non ci siano alternative equivalenti), un qualunque installatore titolato possa eseguire il lavoro, purché secondo i dettami della casa madre (omologazione), senza con questo essere necessariamente spennati presso la rete ufficiale.

 

Alla fine sulla mia, che è OEM "vera" (non un impianto montato a fine linea come si faceva un tempo, che ho letto da qualche parte essere definito "km0") ha una bombola normale di marca X, che non ricordo, non è che sia un componente specifico realizzato ad hoc e che si trova solo in Fiat.

 

Dovendo fare la revisione bombola nel 2025, ovviamente non mi sono mai posto realmente il problema, diciamo che sono mie riflessioni più che certezze

Link to post
Share on other sites

Chiesto all'officina revisioni.....come si diceva se all'atto della revisione biennale il serbatoio è scaduto l'auto NON viene revisionata.

Ma se uno volesse tenerla ancora un paio d'anni (oltre i 10 di vita) e magari nel frattempo venderla, la porta alla revisione 1/2 mesi prima della naturale scadenza decennale (che coincide anche con installazione della casa dell'impianto), a quel punto il serbatoio NON ha ancora raggiunto i 10 anni e l'auto viene regolarmente revisionata.

Link to post
Share on other sites

Bisogna sperare però di non trovare l'acquirente rompiballe e dall'avvocato facile (come me), perché all'atto della vendita il veicolo, se la bombola è scaduta, per legge (non tecnicamente parlando) non dovrebbe più circolare. Se lo dici all'acquirente, è un che, altrimenti potrebbe significare aver nascosto un vizio occulto, dunque il contratto di vendita (anche verbale) potrebbe essere annullato. 

Link to post
Share on other sites

Bisogna sperare però di non trovare l'acquirente rompiballe e dall'avvocato facile (come me), perché all'atto della vendita il veicolo, se la bombola è scaduta, per legge (non tecnicamente parlando) non dovrebbe più circolare. Se lo dici all'acquirente, è un che, altrimenti potrebbe significare aver nascosto un vizio occulto, dunque il contratto di vendita (anche verbale) potrebbe essere annullato. 

Ovvio che, anche se mai fosse, l'auto la cederei ad una concessionaria in permuta dicendogli come stanno le cose.

Link to post
Share on other sites

Conosco peersonalmente un paio di "furbi" che hanno revisionato l'auto alla scadenbza biennale con il serbatoio ancora sotto i 10 anni e poi hanno continuato tranquillamente a circolare finche' non sono stati fermati per un banale controllo di routine da polizia municipale uno e Carabinieri l'altro.

 

Risultato: ritirato il libretto, obbligo di custodia dell'auto in zona privata (uno dei due non aveva box o cortile, indi auto trasferita d'ufficio al deposito giudiziario), multone atomico e obbligo di sostituzione della bombola o di disinstallazione dell'intero impianto se volevano continuare a circolare.

 

So che uno dei due l'auto l'ha fatta direttamente rottamare.

 

Vedi tu, eh.

Link to post
Share on other sites

Infatti io per 4-5-600 euro di lavoro, non me la rischierei, tra multa, lavoro comunque da fare, e revisione coatta, piuttosto risparmio altrove.

 

Capisco che sia percepito da tutti come un lavoro inutile, dal punto di vista della sicurezza, e probabilmente lo è, però è proprio andarsela a cercare. Poi come al solito, pensa se succede qualcosa in cui è coinvolto il veicolo (qualcosa che magari non c'entra nulla con la bombola), come ci vanno a nozze le assicurazioni sul fatto che non potesse circolare, se poi fosse un incendio, anche solo scatenato dall'impianto elettrico, olè!

 

Se l'auto fosse veramente alla fine, meccanicamente parlando, e non valesse niente (probabile per un'auto di sicuramente minimo 10 anni), personalmente farei direttamente che rottamarla e amen. Nel caso in cui l'auto fosse ancora in buone condizioni, e l'impianto a gpl già con parecchi km sulle spalle, valuterei l'installazione di un nuovo impianto. Altrimenti farei bombola e stop, amen, è un costo del gpl da tenere in conto, che comunque è ben ripagato dal risparmio (stesso ragionamento che fanno i metanisti, nei loro conti suppongo tengano conto che ogni 4-5 anni devo fare la revisione bombole)

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...