Jump to content

Turafalle: idoneo oppure deleterio?


Post consigliati

Buongiorno a tutti,

ho una peugeot 206 dove da un bel pò di tempo ho una piccola perdita all'impianto di raffreddamento, precisamente ad un attacco tra due tubi posizionati all'interno dello scambiatore di calore per il riscaldamento interno della macchina.

La cosa buffa è che la perdita si evidenzia solo in inverno, quando il liquido è freddo, e non quando è a temperatura di funzionamento, praticamente anche camminando tutto il giorno non vedo nulla, ma poi parcheggiando l'auto la sera, il giorno dopo ritrovo un pò di liquido sul tappetino.

La cosa più logica sarebbe quella di sostituire la guarnizione di giuntura, ma il lavoro è parecchio laborioso data la posizione,  per cui pensavo di utilizzare un turafalle (nello specifico ho acquistato uno della Wurth), ma comunque ancora non l'ho usato in quanto so di pareri discordanti circa l'efficacia e/o controindicazioni del prodotto.

Attendo vostri pareri, consigli o esperienze...

Grazie e buona giornata

 

Link to post
Share on other sites

Il turafalle è una pezza che non fa benissimo in quanto si deposita dappertutto, motore incluso.

Solitamente si utilizza solo temporaneamente, come emergenza e non come una soluzione risolutiva.

Link to post
Share on other sites

Ciao, ti ringrazio per la pronta risposta...

Ma, comunque, utilizzandolo anche temporaneamente, dopo potrei avere problemi più grandi tipo riduzione degli scambi termici con conseguente cattivo raffreddamento del motore?

Link to post
Share on other sites

Non so se lavando poi il circuito lo elimineresti completamente.

Il rischio è proprio quello: la riduzione dello scambio termico.

 

Non sono così esperto però, lascio la parola a chi ha già affrontato un problema analogo.

Link to post
Share on other sites

Non so se lavando poi il circuito lo elimineresti completamente.

Il rischio è proprio quello: la riduzione dello scambio termico.

 

Non sono così esperto però, lascio la parola a chi ha già affrontato un problema analogo.

Già aspettiamo...intanto grazie

Link to post
Share on other sites

una volta individuato il problema, anche se laborioso, non si tratta di un lavoro costosissimo e impossibile. Io eviterei per come ti è stato già detto!

Link to post
Share on other sites

La perdita dove avviene esattamente? Cosa intendi ad un attacco tra due tubi?

 

Il prodotto sotto menzionato l'ho provato personalmente e ho risolto per qualche anno una perdita alla pompa dell'acqua. C'è da dire che se svuoti il circuito e poi lo riempi un'altra volta dovrai ricompralo perché quando svuoti il circuito se ne va tutto insieme al liquido, nessun danno nessun residuo.

 

Preciso che il prodotto è adatto per perdite su componenti solidi (radiatore, tubi in metallo o plastica) quindi non agisce sui manicotti in gomma  o parti eccessivamente morbide.

Cooling System Stop Leak

Link to post
Share on other sites

Il turafalle è una pezza che non fa benissimo in quanto si deposita dappertutto, motore incluso.

Solitamente si utilizza solo temporaneamente, come emergenza e non come una soluzione risolutiva.

 

 

quello liquido dovrebbe andare meglio.

Link to post
Share on other sites

Dunque...la perdita avviene tra il radiatore interno e i tubi che partono dal vano motore...c è una giuntura dalla quale spunta la perdita ma stranamente a liquido freddo e non caldo.....evidentemente c'entra qualcosa con l'espansione dovuta al calore...

Link to post
Share on other sites

sicuramente è lo scambiatore del riscaldamento...un difetto che ad esempio hanno le lancia thesis 3.2 a benzina come la mia...quindi consolati che c'è anche su auto di 60000 euro.....effettivamente è laborioso metterci mano...ma il pezzo di per se..alla lancia costa 13 euro......

Link to post
Share on other sites

concordo pienamente...infatti la spesa credo sia irrisoria, è il lavoro che è un mezzo macello con tutto il cruscotto da smontare.... e vorrei farlo personalmente poichè la mia auto tra varie apparecchiature installate after-market dal sottoscritto ha una cablatura da fare invidia alla cabina di un aereo... quindi un meccanico ci perderebbe solo la testa e non rimonterebbe il tutto a dovere...

Già lo so...

Link to post
Share on other sites

Perdona se invece di offrire una soluzione ti instillo un ulteriore dubbio: non sarà mica condensa, eh? Inverno + freddo, mi fa pensare più ad un grondare di condensa che ad altro. Magari hai il tubicino di raccolta della condensa otturato. Da sotto l'auto si dovrebbe vedere. Infilandoci qualcosa come un fil di ferro, magari risolvi.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...