Jump to content

Fiat 238 problemi accensione


Post consigliati

Buongiorno a tutti,

 

scrivo su omniauto sperando di imparare qualcosa da chi se ne intende più di me di motori. Dunque, abbiamo acquistato un Fiat 238 1.400 cc dell'81, camperizzato all'interno, in ottime condizioni (apparentemente..). A distanza di qualche mese fa abbiamo già fatto 3.000 km, il problema più grosso rimane però l'accensione. Premetto che il mezzo ha un impianto GPL omologato, ma di fabbrica nasce con motore a benzina. Cerco di dare delle indicazioni più precise possibili sulle difficoltà di accensione, immagino non sia semplice capirsi online per iscritto ma ci provo lo stesso:

 

- a benzina parte quasi sempre, dico quasi perché a volte bisogna fare più di un tentativo;

- a GPL fa molta più fatica. Stamattina ad esempio non è partito;

- in generale se facciamo molti chilometri (oltre 50 diciamo) a 80-90 all'ora, quando ci fermiamo e ripartiamo subito ci lascia praticamente a piedi. Della serie: sono spompato, non ce la faccio..

- in generale con l'aria tirata si risolve qualcosa, anche se non fa freddo e hai già fatto un po' di chilometri. 

- la soluzione per ripartire di solito è lasciare tutto com'è per 10-15 minuti e partire a benzina (capite che è un bel problema...)

 

COSA ABBIAMO GIA' PROVATO A FARE FINORA:

 

- Cambiata la batteria e controllati i cavi di accensione (sistemati con alternatore);

- Cambiato il motorino di avviamento con uno ricondizionato

 

Io ho il sospetto che possa esserci altro, ad esempio il carburatore sporco. Possibile? Dico un po' per sentito dire, non me ne intendo granché... Sono convinto però che una soluzione ci sia, non può c'entrare semplicemente la vecchiaia del mezzo. I km originali sono appena 45.000 e il motore fa un bel rumore. Qualcuno ha idee o suggerimenti? Vi ringrazio infinitamente..

 

Roberto

 

 

 

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites

Era sicuramente meglio postare nella sezione gpl.

 

Secondo me quanto meno devi

1 spurgare il polmone (c'è una vite apposita, uscirà un bel po' di schifezza)

2 farti tarare la vite sul polmone e quella sul tubo che va al carburatore da un impiantista vecchio stampo (non è comunque una operazione difficile)

3 eventualmente valutare con l'impiantista la revisione del polmone.

Link to post
Share on other sites

Prima di tutto bisogna farlo funzione BENE a benzina, quindi controllare che non ci siano aspirazioni anomali nel circuito dell'alimentazione e che l'impianto elettrico sia apposto , dopodiche puoi ritarare l'impianto a gpl.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...