Jump to content

Alimentazione ad acqua - gas Brown


Post consigliati

in realta' auto molto economiche ed efficienti, come quella ad aria, sono state ritirate dal mercato prima della loro introduzione.

 

guarda che la eolo soffre lo stesso problema della'uto ad acqua, per caricarla si consuma più energia di quella che userebbe un motore a scoppio. Anzi, è stato dimostrato che persino un'auto eletrica sarebbe più efficente, visto che può tra l'altro recuperare energia in discesa e frenata.

Un po' come i pannelli fotovoltaici, ho letto che per produrli si consuma più energia di quanto riusciranno a generarne in tutta la loro vita operativa.

Link to post
Share on other sites

steu, per le celle fotov. hai ragione: un mio prof le paragonava adegli accumulatori di energia, tipo duracell, che cedevano pian piano l'energia utilizzata per produrli.

 

l'auto ad aria non so: una volta ho letto nelle caratteristiche della eolo che aveva un compressore da qualche kw. quindi se questo funziona per tutta la notte per consentire un funzionamento di diciamo 3 ore, allora si puo' presumere (correggi se sbaglio) che la richiesta netta di potenza sia diciamo attorno ai 10kw per tre ore

 

ora, se e' vero che nelle vetture moderne la potenza espressa e' molti kw , penso che come rendimento eolo fosse molto migliore. daccordo, eolo era molto piu' leggera, non aveva l'onere del condiz. perche' il raffreddamento era ottenuto dall'esp. dell'aria, non aveva organi di distribuzione, ecc., e quindi parte favorita ...

 

per quanto riguarda l'acqua, invece non so quanto costi dal punto di vista energetico il suo condizionamento !

 

se hai qualche info ulteriore, o se ti pare sbagliato il mio ragionamento, fammelo sapere, che' preferisco evitare di dire troppe fragnacce!

 

ciao

clo

Link to post
Share on other sites

è semplicve termodinamica.

Ogni trasformazione ha necessariamente un rendimento inferiore a 1

Per far funzionare Eolo allo stato attuale occorre

Estrarre del petrolio o del gas

trasportarlo

raffinarlo

bruciarlo in una centrale termoelettrica

trasportare l'energia elettrica

far girare un compressore per caricare le bombole

finalmente l'auto si può muovere

 

Purtroppo spesso siamo fuoviati perchè consideriamo il costo e non il reale consumo, ma il costo è stabilito a tavolino dai nostri governati ed infatti quando facciamo il pino è come se comprassimo tasse additivate con benzina.

In realtà bisognerebbe misurare quanto greggio consuma la eolo per fare 1 km, e credo che rispetto a qulle vetturette cicolomotore a cui può essere paragonata, ne consumino meno

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...