Jump to content

Kappa 2.0 TB 20V Temperatura acqua alta al minimo in maniera discontin


Post consigliati

  • Risposte 182
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

Questa sera alle 17.00 (motore fermo dalle 7 di mattina), provo ad aprire il tappo e dopo un giro continua ad uscire liquido refrigerante. Il manicotto tra valvola termostatica e radiatore è morbido quindi non c'è pressione.

Penso che tu ti riferisca a questo passo, esatto? Il manicotto sembrava morbido come se non ci fosse pressione ma questa era presente perchè come iniziavo a svitare usciva il liquido, chiaramente era in pressione tutto l'impianto anche se non sembrava esserlo se prendevo come riferimento la palpazione del solito  manicotto.

Link to post
Share on other sites

No,a questo quotato e a quando dici di trovare il liquido a livello più alto a motore freddo,oltre che pressione in circuito(sempre a freddo intendo)

 

accelerando si scaldava e si notava il manicotto che va dalla termostatica al radiatore che era molto in pressione nonostante l'acqua presente nel radiatore fosse praticamente fredda

Link to post
Share on other sites

Lo so che potrebbe suonare strano ma quanto ho scritto è quanto ho rilevato personalmente. Alcune volte a freddo il liquido era ad una certa altezza, sopra al massimo di un po' (scuotendo l'auto non riuscivo a vedere il livello perchè era sopra il bordo, il giorno dopo (dopo aver utilizzato l'auto) a freddo il liquido era più in basso e arrivava alla tacca del massimo, squotendo l'auto vedevo molto bene il livello dell'acqua che ondeggiava.

 

Se la termostatica non apre la pressione sale anche all'interno del radiatore e del relativo manicotto ma resta fredda perchè quella calda che torna indietro per la pressione risale attraverso la vaschetta di recupero e fuoriesce dalla valvola eventualmente, non riesce ad arrivare all'interno del radiatore.

Link to post
Share on other sites

Problema risolto!!! :rolleyes:

 

Sostituito il tappo della vaschetta l'anomalia è scomparsa, la lancetta della temperatura si muove normalmente come ha sempre fatto, con leggere escursioni in su e in giù. Oggi ho utilizzato l'auto più del dovuto replicando tutte le varie situazioni.

 

In conclusione:

 

1) Sostituzione sensore della temperatura che la diagnosi Lancia dava per guasto 109€

2) Sostituzione della valvola termostatica con 10 mesi di vita  130€

3) Sostituzione dei 2 relé della ventola 66€

4) Sostituzione pompa dell'acqua con 10 mesi di vita (la pompa l'ho acquistata io) 130€

5) Pompa dell'acqua 49€

6) Devo ancora pagare il meccanico del metano per la sostituzione del polmone con un altro in mio possesso perché pareva che la causa fosse quello presuno un 50€.

7) Benzina Circa 50 €

8) Più di un mese senz'auto e con il rischio di bruciare la guarnizione della testa.

 

In totale siamo a: 584 € quando con una spesa pari a zero, perché il tappo nuovo già lo possedevo avrei risolto tutto subito. Io non sapevo che il tappo facesse anche da valvola di regolazione di pressione dell'impianto che normalmente è tarato a 1,2 bar, sapevo essere solo una valvola di sicurezza in caso di temperature elevate; però un meccanico le dovrebbe sapere queste cose, o no!!

 

Lasciamo stare l'elettroventilatore usato che ho acquistato perché la seconda diagnosi Lancia indicava un malfunzionamento anche su questo componente 75 € che non ho conteggiato.

 

Meno male che chi doveva revisionare il polmone del metano si è rifiutato perché asseriva che il problema non era imputabile all'impianto a metano altrimenti erano altri 150 €.

 

Che cosa dovrei fare adesso secondo voi? Sobbarcarmi tutto io o chiedere un rimborso? Cosa fareste al mio posto?

Link to post
Share on other sites

Allora, partiamo da un presupposto, l'esperienza di un autoriparatore è data esclusivamente dalla sua pratica sul campo, chiaramente il novellino potrebbe anche "permettersi" di essere ignorante su certi particolari, certo che non dovrebbe ricadere sul portafoglio del cliente quesata "ignoranza"; ma da uno che opera da trent'anni e passa! Mettiamoci anche che non lo sapesse, tra autoriparatori mi pare ci sia una sorta di collaborazione, solitamente in una stessa città si conoscono tra di loro, non tutti chiaramente. La dritta di sostituire il tappo è arrivato da uno di questi, peccato che è arrivata alla fine.

 

Quindi è giusto che mi sobbarchi io tutta la spesa? Per cosa pago 40€ e passa all'ora? Per fargli fare esperienza a mie spese? Non lo trovo corretto. Se poi un meccanico non sa che il tappo della vaschetta funge anche da regolatore di pressione dell'impianto mi pare una lacuna grave, o sbaglio. Fin quando mi fai gettare 30-40€ ci posso passare sopra (io ne guadagno 11 all'ora dopo 25 anni), ma se me ne fai gettare 600 capirai che c'è una bella differenza, non credi?

Link to post
Share on other sites

infatti io sono d'accordo con te: è una cosa banale e ne avevo fatto qualche accenno anche io quando chiedevo di vaso o vaschetta,valvola e pressioni(a freddo!),ma senza nemmeno insistere più di tanto perchè è appunto banale e si presumeva che,avendo lasciato l'auto anche del tempo per fare i controlli sia a freddo che a caldo,il tappo CON LA VALVOLA fosse stato verificato ed escluso subito.

 

il tuo poi è un motore diffuso,senza contare che molte auto europee hanno lo stesso sistema con il vaso(le orientali di solito hanno la vaschetta) e dovrebbe essere conosciuto dai meccanici

 

il problema ora è andare la e dirgli che ti ha causato il danno e il disagio e lo hai anche pagato per questo....o meglio: dirglielo gli va detto,il problema vero è pretendere un risarcimento,visto che hai anche già pagato

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Il meccanico mi ha detto che mi verrà incontro, mi ha prospettato la restituzione dei soldi ma a sto punto penso di richiedere un rimborso in ore di lavoro.

Questo pomeriggio a 5 minuti dalla partenza sono in superstrada, do un occhio alla temperatura ed é a 110° e sale, metto in folle e pare scendere leggermente, poi devo accelerare per portarmi in un posto sicuro e rinizia a salire lentamente, mi affretto a fermarmi e poco prima appare anche il messaggio "AVARIA IMPIANTO COTROLLO MOTORE". Resto fermo una quindicina di minuti a cofano aperto, nell'impianto c'é pressione e il livello del liquido supera il bordo quindi anche squotendo l'auto non lo vedo. Poi riparto, sto per andare dal meccanico ma non accade più nulla, decido di andare in Lancia per una diagnosi ma non hanno tempo, intanto ordino un altro tappo giusto per scaramanzia. Faccio qualche altro giro di una quindiciba di chillometri, tutto regolare, semafori, fermate di qualche minuto, niente; la cosa strana è che l'evento sia avvenuto in movimento. Tornato a casa apro il cofano e verifico il livello dell'acqua e lo vedo di nuovo regolare appena sotto la tacca del massimo.

Link to post
Share on other sites

Domenica pomeriggio ho deciso di verificare le candele, tutte erano abbastanza allentate (percorsi 17000 km da quando furono montate), nessuno sforzo per sbloccarle, l'ultima quella a ridosso della termostatica (dalla parte opposta della distribuzione) era la più lenta, si può dire che era già svitata.

Partendo dal lato della distribuzione le prime tre sono omogenee come colore, la 4a presentava un leggero colore marroncino in alcuni punti ma era secca, la 5a invece appariva più scura delle altre, i tre elettrodi di massa apparivano leggemente scuri come se fossero umidi, come se fossero stati bagnati e poi si fossero asciugati con uno straccio, quindii non si vede il brillantio mentre sulla filettatura appariva dell'olio scuro, non erano presenti residui carboniosi come quando si brucia l'olio, gli elettrodi erano puliti senza residui. Ho rimontato il tutto ma non ho messo in moto. L'indomani svito il tappo, solito sfiato e rigurgito e il livello si è alzato rispetto a prima dell'apertura.

 

Mi sto convincendo sempre più che dipenda da una leggerissima infiltrazione di liquido refrigerante sul 5° cilindro. Staremo a vedere.

Link to post
Share on other sites

Ieri sera provo con una tirata di seconda entrando in tangenziale, molto più corposa e lunga di quella di venerdì scorso ma non è accaduto nulla, ho provato un'altra volta, niente, alla fine ho spiegato tutto al meccanico e gliel'ho lasciata.

Mi dice però che nel caso entrasse acqua nel/nei cilindri la candela sarebbe di colore bianco. Per quanto riguarda la partenza a freddo con strattonamenti ipotizza potrebbe essere uno o più iniettori del metano che lasciano trafilare del gas, se fosse vero però non dovrebbe durare 15-20 secondi secondo me.

Resta il motivo della continua permanenza in pressione dell'impianto di raffreddamento, intanto ieri ho ritirato un altro tappo nuovo e provvederò a risostituirlo (costo 10€ in Lancia)

Link to post
Share on other sites

dipende però da come è il danno: se il trafilamento è piccolo e fatto in modo che la rottura della guarnizione faccia un po' da "valvola" in base alla temperatura,può succedere che a volte entri liquido,poco e la combustione bruci male quindi ti ritrovi la candela nera e altre volte sfiati nel circuito mettendolo in pressione.

 

il fatto di tirare il motore,finchè il danno è piccolo,non è detto che lo evidenzi....come ti sta succedendo appunto

Link to post
Share on other sites

Ma come mai allora dopo molte ore nell'impianto si riscontra ancora una pressione elevata? La sostituzione del tappo ha portato all'eliminazione dello sbalzo di temperatura al minimo segno che il precedente non lasciava sfiatare o aveva qualche anomalia, è malfunzionante anche questo allora?

Link to post
Share on other sites

potrebbe essere che il tappo funziona alla perfezione,cioè fa tenuta per la pressione per la quale è stato progettato e la tenuta la fa in modo fin esagerato,quindi anche dopo molte ore rimane una pressione residua causata da quello che potrebbe essere una perdita nella guarnizione della testa che in determinate condizioni sfiata nel circuito e non lascia passare indietro raffreddandosi.

 

se tornasse indietro la pressione e di conseguenza il liquido,oltre al calo del livello dovresti avere anche problemi di messa in moto a 4.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...