Jump to content

Kappa 2.0 TB 20V Temperatura acqua alta al minimo in maniera discontin


Post consigliati

  • Risposte 182
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

 Ah ... gasabile ?

 

 

Ormai sono tutte i.d. ... non si gasa più niente ...

 

Tanto x fare un esempio..........

 

BMW 320 E90  con motore N46B20

 

E' gasabile ed e' lunga 4.52 la berlina e 4.61 la SW

 

Solo non so quanto ci mette da 0-100... ma con 15000 euri ne puoi comprare 2 e mezza  (ovvio se ti piace il genere)

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...
  • 4 months later...

Domani mattina c'è l'ATP con le varie parti dove verrà  visionata l'auto, effettuata prova su strada per riscontrare le anomalie con l'impianto a metano da me lamentate. Per la verifica del consumo di olio si rabboccherà con il cilindro graduato che ho fino al massimo evidenziando quanto ne è stato messo, poi mi "sigilleranno" in qualche maniera il tappo dell'olio affinchè non ne possa togliere e dovrò percorrrere non meno di 400 km quindi ci si rivedrà dopo circa una settimana, si rabboccherà fino al massimo verificando quanto se ne metterà per raggiungere il massimo.

 

Ho scoperto che la mia versione è una delle tre della Kappa ascrivibile come auto storica al raggiungimento dei vent'anni.

 

Scusate ma mi sono scordato di aggiornare la situazione.

 

6 marzo 2017

Alla fine non è andata come prospettato.

Ci si è ritrovati nell'ufficio del CTU dove si è fatto il quadro della situazione e dove sono apparse affermazioni di tutto e di più. Le controparti continuano sul motore che è vecchio, che è alimentato a metano, che potrebbe non essere stato manutenzionato correttamente, che non uso l'olio adeguato, che i difetti c'erano anche prima oppure che si sono manifestati per una causa non collegata al lavoro; però, nonostante sull'atto di citazione fosse scritto chiaramente che l'auto aveva percorso circa 2000 km con l'acqua che andava continuamente in ebollizione dopo ogni intervento atto a risolvere il problema nonostante ogni volta mi veniva restituita con la frase "è a posto!" Di questo hanno fatto finta di niente fino a quando non l'ho tirato fuori io e allora la cosa ha preso una piega diversa. Si è proceduto con un giro di circa 18 km, città+tangenziale dove sono stati mostrati i difetti che insorgono con l'alimentazione a metano ed è stato accertato che anche se in maniera inferiore accadono anche a benzina, nelle accelerazioni corpose l'auto strattona di brutto.

Per la prova del consumo di olio siccome viene messo in dubbio che utilizzo l'olio adeguato (sempre utilizzato il Castrol GTX Magnatec 10W40, più volte ribadito in varie discussioni) si vuole procedere in questo modo; svuotare il circuito e riempirlo con l'olio giusto che posso portare anche io, l'importante è che sia sigillato e poi percorrere non meno di 400 km tra autostrada, citta e axtraurbano e verificare quanto cala riferendosi all'astina, siccome dal minimo al massimo c'è circa 1 kg di olio basterà rabboccare con un cilindro graduato (che ho già da diverso tempo) e verificare quanto se ne mette per arrivare al massimo, non sono sicuramente i 50 o 100 gr a fare la differenza visto che si parla di quasi due chilogrammi.

Quindi ho trovato un'officina che si presta a farmi il lavoro di sostituzione e che dev'essere avvisata almeno una settimana prima, a questo punto sono in attesa del CTU che mi indichi una data per questa prova.

 

2 settembre 2017

Dopo l'intervento della bobina che si è guastata completamente pare risolta l'anomalia subentrata dopo la seconda sostituzione della guarnizione della testa relativa agli strattonamenti tra i 2000 e 3000 g/m e in forte accelerazione, scomparsi. Devo effettuare ancora qualche prova ma la causa era quella stramaledetta bobina che ha iniziato ad andare male dalla sera alla mattina dopo il famoso intervento e si è guastata completamente sempre dalla sera alla mattina dopo che ho lasciato ferma l'auto una ventina di giorni.

 

Quando il meccanico allora la riscontrò provò a sostituire solo le candele e l'anomalia rimase, certo che avrebbe potuto anche provare con le bobine, se solo gli fosse passato per la testa, è anche elettrauto! Bastava dirmelo e in garage ne avevo 5 (una di queste utilizzata per la sostituzione) ma evidentemente non aveva molto tempo da dedicarci.

 

Per quanto riguarda l'ATP tutto fermo ancora.

 

3 settembre 2017

Oggi Domenica 3 settembre 2017 mi sono recato a Riva del Garda (TN) percorrendo la strada extraurbana SS12 andata e ritorno per circa 160 km. Questa strada dispone di parecchi punti dove è possibile accelerare molto forte anche per effettuare sorpassi in poco spazio, inoltre tirare sulle salite metttendo ancora di più sotto sforzo il propulsore.

 

Nel range 2000-3000 g/m gli strattonamenti o meglio l'alimentazione irregolare si sono ridotti dell'90% (evidentemente è possibile che anche qualche altra bobina sia stata in parte danneggiata oppure derivante dal consumo di olio molto più alto di prima) mentre in fase di forte accelerazione il motore non singhiozza più ma accelera corposamente e in maniera lineare.

 

In conclusione, che la bobina si sia rotta o meno a causa delle molteplici scaldate che il motore ha subito durante i 2000 km percorsi a fronte di tutti i tentativi dell'autoriparatore. resta il fatto che allora l'officina non ha ritenuto possibile che potesse essere un problema di bobine e comunque nulla esclude che si sia rotta proprio per le varie volte che il motore è andato oltre la temperatura del normale funzionamento.

 

Il consumo di olio eccessivo invece è imputabile a tutti i surriscaldamenti subiti difatti il consumo maggiore è proprio sul 5° cilindro.

Link to post
Share on other sites

Il surriscaldamento non c'è più dopo che hanno sostituito la guarnizione della testa, i problemi sono partiti tutti da dopo il lavoro, prima girava tutto regolarmente e il consumo d'olio era ottimo. Forse hai perso qualche post.

Link to post
Share on other sites

Complicata? Per una bobina e il consumo di olio che deriva dalla percorrenza di 2000 km con il motore che continuava ad andare in ebollizione? Non mi sembra molto complicata. Sono in verifica per constatare se è cambiato qualche cosa anche sul consumo dell'olio ma non dovrebbero esserci differenze.

Ad oggi in teoria dovrebbe essere rimasto solo il consumo di olio anomalo.

Link to post
Share on other sites

Non mi sembra molto complicata. 

 

 

 

Solo in questa discussione (ne hai aperte altre) sono (con questo) 175 post (molti lunghi e complessi) su 12 pagine e in un arco di tempo di 2 anni e mezzo

 

Fidati, "la storia" è complicata ... se non altro per lo standard di una discussione su un forum  ;)

 

 

 

Comunque in pratica se non ho capito male tu adesso pensi (per il consumo di olio) che loro ti abbiano fatto rovinare il motore ...

 

 

Ma chiedi un risarcimento in denaro o un nuovo motore ?

Link to post
Share on other sites

Per ogni discussione devi tenere conto dei post significativi relativi all'argomento della discussione vedrai che il numero calerà significativamente per ogni discussione. Questo non conterebbe perché tratta di cose dete e stradette.

 

Il consumo elevato di olio si è riscontrato subito quando mi hanno riconsegnato l'auto dopo aver pecorso 900 km il livello era sotto al minimo mentre prima dell'intervento ne percorrevo circa 3500 km.

 

Possono esserci solo due cause ma queste sono state spiegate più indietroi, se ripete sempre le stesse cose i post aumentano senza motivo.

 

1) Qualcosa è andato storto nella spianatura della testata visto che per tale operazione si devono smontare punterie e valvole (la testata era nuova originale con 9 mesi di vita e circa 20000 km.

 

2) Per arrivare a determinare che era saltata la guarnizione della testata (tra l'altro evidenziata da altro autoriparatore) sono trascorsi 3 mesi dove ho percorso 2000 km durante i quali hanno prima sostituito il sensore sulla termostatica, poi i relé dell'elettroventilatore, poi mi hanno fatto smontare il polmone dell'impianto a metano, ho rischiato di revisionarlo per niente, fortunatamente ne avevo uno che ho montato e il difetto persisteva, poi hanno sortituito la valvola termostatica (nuova 9 mesi), poi la pompa dell'acqua (nuova 9 mesi) poi il tappo della vaschetta di recupero poi non sapevano cos'altro fare e così sono andato in un'altra officina dove con una semplice prova hanno riscontrato subito il guasto, quando gli ho fatto presente tutto il vissuto sono restasti sbalorditi. Quando l'acqua va in ebollizione così è palese che è saltata la guarnizione della testata.

 

Ogni volta che andavo a prendere l'auto mi dicevano che era a posto salvo poi di li a poco trovarmi il motore in ebollizione. Quindi potrebbero avermi rovinato il motore facendomi portare avanti il problema così a lungo. Ci sono andato anche a Milano e le tiratine le facevo. Anche se non sempre andava su di temperatura la guarnizione era saltata sul 5° cilindro con tutte le conseguenze del protrarre così a lungo il malfunzionamento.

 

Il motore nuovo no ma un congruo risarcimento si visto i danni procurati al mezzo e più di due anni praticamente senza auto visto che non funzionava come doveva. Considera anche che si rientra nella tutela del consumatore. Più tutte le spese legali, sia chiaro, ho cercasto in tutte le maniere di risolvere bonariamente ma si sono fatte orecchie da mercante.

Modificato da SAT64
Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...
  • 3 weeks later...

Non è andata come avevo previsto ma comunque resta sempre più elevato del dopo sostituzione testata nuova.

Con 425 km di percorrenza 250-300 gr. Subito sembrava non avese consumato nulla e mi si è gelato il sangue, poi abbiamo posizionato l'auto in un posto più piano, abbiamo messo in moto e atteso 5-6 minuti mentre prima ne erano passati 30, considerando che quando abbiamo messo l'olio si è atteso quel tempo.

L'ultimo mio rabbocco è stato di 0,8 per 817 km mentre quando sono arrivato in officina era sotto al minimo e avevo pecorso 906 km.

Mi aspettavo di più, forse è stato messo un po' più di olio ma sicuramente il motore non si è autoriparato anche perché tutto l'olio rabboccato fino ad ora non me lo sono certo bevuto. Comunque non ho mai disquisito sui 100 gr.

Subito dopo aver messo la nuova testata ho percorso:
3400 km con 750 gr.
3206 km con 750 gr.
3460 km con 750 gr.

Una piccoloa ciliegina, quando si doveva svitare il tappo della coppa questo aveva la boccola per la chiave rovinata segno che l'ultimo che l'ha tirata l'ha rovinata e per svitarla è stato utilizzato uno scalpello, almeno dirlo eh! 20 € di tappo.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...