Jump to content

Motore 1.4/1.6 Bmw - Peugeot - Citroen ( Prince EP6 / N12B16 )


Post consigliati

2 ore fa, Moscerino ha scritto:

A 13/14 mila € trovi anche Tipo 1.4 95cv allestimento base.

Provato quel motore su una 500L un 3 anni fa: al confronto la mia (120 cv x 1500 kg) sembra un dragster...

Per la prossima auto, considerando che ci vado in montagna, spesso a pieno carico, vorrei almeno 120/130 cv.

 

1 ora fa, mic21 ha scritto:

Certo che anche a te non manca la tenacia... ce ne vuole per continuare con auto che hanno questi problemi.

In realtà sono passati mesi ma io non ho ancora deciso che fare... ho sostituito la bombola gpl e fatto dei lavori... l'auto al momento va ma non mi lascia tranquillo, purtroppo quanto si ha a che fare con problemi meccanici alla fine non si ha fiducia nell'auto e bisognerebbe cambiare.

Vediamo più avanti... se ci fossero incentivi seri potrei rientrarla... ma ho i miei dubbi.

Mio caro, più che "tenacia" lo definirei "braccino" :D

Nell'ultimo anno ci ho investito 600 euro (590, per essere precisi) che hanno però compreso anche il tagliando del 180mila, avendo trovato (lo dico piano) finalmente un meccanico come si deve.

Personalmente non voglio assolutamente arrivare a cambiare il serbatoio gpl (600/650 euro): l'intenzione sarebbe sempre quella di tenerla fino al 2022, ma comincia anche il timore di rimanere a piedi, il che non è opportuno che accada.

Probabilmente attualmente vale un 2000/2500 euro (forse), ma sono d'accordo che sia una mossa da fare solo se si è già scelta la sostituta...

In realtà a Milano/Lombardia gli "incentivi seri" ci sarebbero anche per le ibride, ma per prestazioni "decenti" servono un bel po' di cv e i miei percorsi sono prevalentemente superstrade/autostrade, per cui a questo giro penso proprio che abbandonerò il gpl in favore del gasolio, ma non sono ancora del tutto deciso.

Link to post
Share on other sites
  • 4 months later...
  • Risposte 744
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

Breve aggiornamento solo per dire che la Picasso (pur un po' a fatica causa CO) ha passato la revisione biennale, al 99% l'ultima che farà con il mio nome scritto sul libretto.

Nel frattempo è morta la batteria (120 euro) ed è stata definitivamente trovata la causa della perdita d'acqua (c.d. "box acqua", che comprende termostatica e altro, blocco unico, che perdeva) ed è stata sostituita alla mirabolante cifra di 180 euro! (In Citroen ce ne sarebbero voluti il triplo o quasi).

Il bilancio 2020 è quindi brutto, ma non tragico (300 + 300 + 120 + 180 di riparazioni): il consumo d'olio ovviamente è invariato, nel senso che ogni 4/5/6 mila km ne richiede un litro, ma per il resto il funzionamento è abbastanza regolare, eccettuati gli errori di carburazione (2178 "Bank 1 too rich", ormai lo so a memoria).

Che dire, speriamo che duri un altro annetto e mezzo e poi metterò in cantiere la sostituta, se non decidesse di lasciarmi prima: 9 su 10 sto considerando una diesel euro 6d (Milano + area b) usata recente, ma lascio uno spiraglio per il gpl se, puta caso, decidessero di sbloccare la possibilità dei rifornimenti in self (che non faranno)

Link to post
Share on other sites
18 ore fa, Zerocento ha scritto:

Breve aggiornamento solo per dire che la Picasso (pur un po' a fatica causa CO) ha passato la revisione biennale, al 99% l'ultima che farà con il mio nome scritto sul libretto.

Nel frattempo è morta la batteria (120 euro) ed è stata definitivamente trovata la causa della perdita d'acqua (c.d. "box acqua", che comprende termostatica e altro, blocco unico, che perdeva) ed è stata sostituita alla mirabilante cifra di 180 euro! (In Citroen ce ne sarebbero voluti il triplo o quasi).

Il bilancio 2020 è quindi brutto, ma non tragico (300 + 300 + 120 + 180 di riparazioni): il consumo d'olio ovviamente è invariato, nel senso che ogni 4/5/6 mila km ne richiede un litro, ma per il resto il funzionamento è abbastanza regolare, eccettuati gli errori di carburazione (2178 "Bank 1 too rich", ormai lo so a memoria).

Che dire, speriamo che duri un altro annetto e mezzo e poi metterò in cantiere la sostituta, se non decidesse di lasciarmi prima: 9 su 10 sto considerando una diesel euro 6d (Milano + area b) usata recente, ma lascio uno spiraglio per il gpl se, puta caso, decidessero di sbloccare la possibilità dei rifornimenti in self (che non faranno)

Con la mia c3 picasso 1.4 vti mi sembra di leggere gli stessi problemi... cambio batteria (la mia da 70ah forse più piccola ho speso una cinquantina di euro)... perdita di liquido che rabbocco ormai da anni e la perdita anche nel mio caso dipende dal termostato... hai ragione a dire che 180 non sono tanti... a me hanno detto che le ore di lavoro non sono poche (ipotizzo minimo 200 euro) e quindi mi limito a rabboccare... ero indeciso se provare un turafalle ma si tratta di un pagliativo che non risolve per sempre.

Sul consumo olio farei una firma per il tuo... io ormai sono a 1500 km con un litro... non ci penso più, provati tutti i tipi di olio inutilmente... adesso sono con il total 10w40 ma di male in peggio.

Segnalazione... anomalia sistema antinquinamento... va e viene e non ci sono problemi di funzionamento quindi si va avanti così...

Spero di cambiarla quest'anno... io sarei per un altro gpl, avevo pensato al diesel ma vanno avanti con una campagna contro che non mi piace e mi serve entrare in città... non vorrei sorprese di blocchi nel medio termine... nuovo non lo prenderei ma se fosse andrei anch'io su un diesel euro6 di 2-3 anni... tipo captur, mokka, 500x o simile.

Saluti

Link to post
Share on other sites

ciao

temo anche io che prendere un diesel nuovo oggi per tenerlo 5/10 anni significhi rischiare di essere bloccato o per lo meno escluso dalla circolazione urbana e hinterland dei grossi centri del nord.

O pensi a un buon diesel usato di 3/4 anni da non spendere troppo e tra altri 5 si vedrà, o cerchi qualcosa di adatto al gpl...

L'elettrico è ancora molto indietro rispetto alla fruibilità di un termico, e anche come prezzi pur incentivati. Si sta cercando di pomparlo nell'opinione pubblica, ora è intorno al 2% delle immatricolazioni, ma mi piacerebbe sapere quante sono di privati e non flotte, enti pubblici, noleggi. Sicuramente è una tecnologia ancora da migliorare e credo che salendo coi volumi e la tecnologia i prezzi potrebbero diventare interessanti...temo solo che le infrastrutture italiane saranno ancora ampiamente insufficienti quando si avranno auto elettriche economiche e con autonomia decente, tanto che ci sono blackout quando fa troppo caldo per i condizionatori, figuriamoci quando si attaccheranno contemporaneamente migliaia di auto elettriche.

Oppure diventeremo la "discarica dei diesel d'europa"?

Link to post
Share on other sites

Più ci rifletto e più ho dubbi... sono orienteto verso il gpl perchè conosco il tipo di motore... so a quali spese si va incontro ma il risparmio è molto elevato. Il diesel mi interessa ma sembra lo vogliano ostacolare in ogni modo e non mi va di andare contro corrente... in più io sono sui 20 mila km o poco più ma non viaggi lunghi da diesel... molti viaggi brevi e non so quanto adatti ai diesel moderni.

Link to post
Share on other sites
il 5/1/2021 at 20:14, Marcord ha scritto:

Dovrebbe essere questa, ma poi c'è la manodopera ... la batteria da quanto era ?

Confermo, è quella, ma ci vanno ore per smontare e rimontare tutto... Anni fa, in Citroen, mi avevano ventilato sui 200 euro per il pezzo originale più 3 ore di manodopera a 38/40 + IVA 22% euro/ora: sicuramente il Peppino ha utilizzato un ricambio non originale, ma il grosso la fa la manodopera. E comunque, dopo 1000 km, posso dire che il pavimento del box è (finalmente!) asciutto come il deserto del Sahara...

La batteria sostituita era un marchio da brico, installata 5 anni e mezzo fa da un amico con il mio aiuto in sostituzione dell'originale che era durata 6 anni e mezzo circa, pagata all'epoca sui 70 euro, ma fu un lavoro decisamente dimmerda che generò talmente tante madonne che giurai a me stesso che, se fosse successo che l'avessi dovuta cambiare nuovamente, l'avrei fatto fare dal meccanico. A questo giro il peppino ha messo una Varta (entrambe da 62 Ah - 480A), che a comprarla online ci andavano minimo 80 euro, per cui direi che sia stato onesto, visto che cambiarla è un lavoro infame (box chiuso e posizionato sotto il parabrezza con diversi accessori da smontare prima e rimontare BENE dopo).

il 6/1/2021 at 10:50, mic21 ha scritto:

Con la mia c3 picasso 1.4 vti mi sembra di leggere gli stessi problemi... cambio batteria (la mia da 70ah forse più piccola ho speso una cinquantina di euro)... perdita di liquido che rabbocco ormai da anni e la perdita anche nel mio caso dipende dal termostato... hai ragione a dire che 180 non sono tanti... a me hanno detto che le ore di lavoro non sono poche (ipotizzo minimo 200 euro) e quindi mi limito a rabboccare... ero indeciso se provare un turafalle ma si tratta di un pagliativo che non risolve per sempre.

Sul consumo olio farei una firma per il tuo... io ormai sono a 1500 km con un litro... non ci penso più, provati tutti i tipi di olio inutilmente... adesso sono con il total 10w40 ma di male in peggio.

Segnalazione... anomalia sistema antinquinamento... va e viene e non ci sono problemi di funzionamento quindi si va avanti così...

Spero di cambiarla quest'anno... io sarei per un altro gpl, avevo pensato al diesel ma vanno avanti con una campagna contro che non mi piace e mi serve entrare in città... non vorrei sorprese di blocchi nel medio termine... nuovo non lo prenderei ma se fosse andrei anch'io su un diesel euro6 di 2-3 anni... tipo captur, mokka, 500x o simile.

Saluti

Uhm, una 70Ah a quel prezzo non l'ho trovata da nessuna parte... Sui 50 euro ci sono di solito le 45-50 Ah, ma ok.

La manodopera in Citroen per la sostituzione del "box acqua" sono circa 150 euro a cui aggiungere i circa 200 del componente più il cambio completo del liquido di raffreddamento più ecc. che portano il conto molto vicino ai 400: per fortuna ho trovato un bravo meccanico vicino a casa e mi va bene così :)

Il consumo d'olio è una media... Non mi stupirebbe se, d'improvviso, tornasse a 2000 km/litro (sotto, in verità, non c'è mai andato), ma su quello sono completamente rassegnato, anche perchè, come abbiamo ipotizzato n volte, quasiasi altra soluzione avrebbe costi irragionevoli, salvo forse il tentativo di sostituzione dei raschiaolio delle valvole (senza smontare la testa), ma a) non lo fanno tutti e b) sono comunque un po' di pezzi da 100 euro senza avere nessun tipo di "garanzia" che il problema si risolverebbe.

Come già abbondantemente discusso, io suggerisco di usare il suo olio prescritto (ovvero il 5W30) che personalmente compro da Norauto (marca Norauto) a prezzi più che ragionevoli, non foss'altro che per una questione di corretta lubrificazione della catena di distribuzione... Se "parte" quella, si fa decisamente prima a rottamare tutta la baracca :(

La spia si accende e non si accende, ma mi accorgo del funzionamento irregolare, in quanto si attacca la ventola di raffreddamento in condizioni assolutamente inadeguate (4-5 km di traffico fluido, partendo da freddo e temperature da 0 a 7° ambientali) all'uso: succede anche a benina. Per regolarizzare, probabilmente dovrei utilizzarla a benzina per un migliaio di km (un pieno e mezzo con poco traffico, diciamo), ma sinceramente non me ne frega niente :(

Per il cambio, attenderò il 2022: se sceglierò un td, sarò costretto a prendere almeno un E6 d-temp (potrà circolare in Area b a Milano -attualmente sospesa- fino al 30/09/2030, per cui 8 anni e mezzo di utilizzo di un auto, che prenderei usata con 3/4 anni di età, mi andrebbero anche bene.

Come scritto, potrei cambiare idea se dessero il via al gpl self, ma dubito che, se sarà, accadrà a breve...

Link to post
Share on other sites

ciao

gpl self mi sa che ce lo sognamo, già il metano self per ora è solo sulla carta, il gpl non lo faranno mai per paura di chi si andrebbe a riempire le bombole nottetempo.

se vuoi passare a un diesel la tua scelta è IMHO la migliore per garantirti un minimo di sicurezza in più sui blocchi locali.

Link to post
Share on other sites

Ho sentito che più si va avanti più la trasformazione a gpl è complicata visti le nuove motorizzazioni... bisognerebbe conoscere un impiantista in gamba ma io personalmente andrei su un impianto della casa. Al momento sto osservando l'Opel Mokka gpl modello precedente... e poi la Captur nuova gpl ma penso che il costo non sia basso... per quest'ultima c'è pure il discorso motore piccolo spinto che non mi piace molto... ma per il discorso consumi,  emissioni ecc... in questo periodo si usa così...

Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, mic21 ha scritto:

Ho sentito che più si va avanti più la trasformazione a gpl è complicata visti le nuove motorizzazioni... bisognerebbe conoscere un impiantista in gamba ma io personalmente andrei su un impianto della casa. Al momento sto osservando l'Opel Mokka gpl modello precedente... e poi la Captur nuova gpl ma penso che il costo non sia basso... per quest'ultima c'è pure il discorso motore piccolo spinto che non mi piace molto... ma per il discorso consumi,  emissioni ecc... in questo periodo si usa così...

Io stavo valutando la Focus 1.6 GPL serie precedente...

Link to post
Share on other sites

Bella auto e la ford è nota per buoni impianti gpl, mia sorella ha una fiesta con il brc... ma noi cerchiamo una simile a quella attuale (c3 Picasso) perchè ci siamo trovati bene come altezza e dimensioni.

Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, mic21 ha scritto:

Bella auto e la ford è nota per buoni impianti gpl, mia sorella ha una fiesta con il brc... ma noi cerchiamo una simile a quella attuale (c3 Picasso) perchè ci siamo trovati bene come altezza e dimensioni.

Si però la Focus ha problemi alla pompa della benzina che salta ripetutamente...oltre al riduttore BRC non molto longevo.

In più ha punterie meccaniche da regolare.

Link to post
Share on other sites

Ecco appunto... :rolleyes:

Io comunque qualche spesa in più la metto in conto con il gpl... in fin dei conti vale la regola di quello che non c'è non può rompersi... l'impianto è pur sempre qualcosa in più ma 0,58 euro del gas contro 1,4 della benzina...

Link to post
Share on other sites
il 7/1/2021 at 09:22, dado_1984 ha scritto:

ciao

temo anche io che prendere un diesel nuovo oggi per tenerlo 5/10 anni significhi rischiare di essere bloccato o per lo meno escluso dalla circolazione urbana e hinterland dei grossi centri del nord.

O pensi a un buon diesel usato di 3/4 anni da non spendere troppo e tra altri 5 si vedrà, o cerchi qualcosa di adatto al gpl...

L'elettrico è ancora molto indietro rispetto alla fruibilità di un termico, e anche come prezzi pur incentivati. Si sta cercando di pomparlo nell'opinione pubblica, ora è intorno al 2% delle immatricolazioni, ma mi piacerebbe sapere quante sono di privati e non flotte, enti pubblici, noleggi. Sicuramente è una tecnologia ancora da migliorare e credo che salendo coi volumi e la tecnologia i prezzi potrebbero diventare interessanti...temo solo che le infrastrutture italiane saranno ancora ampiamente insufficienti quando si avranno auto elettriche economiche e con autonomia decente, tanto che ci sono blackout quando fa troppo caldo per i condizionatori, figuriamoci quando si attaccheranno contemporaneamente migliaia di auto elettriche.

Oppure diventeremo la "discarica dei diesel d'europa"?

Qui a Milano (area b), per adesso, le td euro 4+fap e euro 5 potranno circolare fino al 30/09/2022, poi stop. Le td euro 6 a/b/c fino al 30/09/2025 se comprate dopo del 31/12/18 e fino al 30/09/2028 se acquistate dopo (lo so, è follia...), mentre le td euro 6 da d-temp in su fino al 30/09/2030.

Tra un anno e mezzo circa prenderei appunto in considerazione una di queste ultime, considerando che sono immatricolate dal 01/01/2019 in poi, quindi ci dovrebbe essere una certa scelta e usarla fino alla fine della possibilità, ovvero circa 8 anni, che comunque, per un usato di 2/3 anni, potrebbe essere un buon orizzonte temporale di utilizzo.

L'elettrico, al momento, e' impossibile da gestire senza limitazioni peggiori di quelle date dall'uso del gpl, al di là del prezzo d'acquisto completamente over budget e la mancanza di un modello (station wagon) di mio interesse.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...