Jump to content

Auto che singhiozza in accelerazione a gas (seconda e terza marcia)


Post consigliati

Vi aggiorno sugli sviluppi della questione.

 

Il problema erano i vuoti/singhiozzi in accelerazione "spinta" a gpl (soprattutto in 2a e 3a marcia). Poi, passando a benzina, il difetto inizialmente persisteva anche a benzina (sia pur in misura inferiore) ma andava man mano a diminuire fino alla totale scomparsa; infatti, dopo aver percorso 1000 km circa solo a benzina la macchina sembrava andare perfettamente (a benzina).

 

Ho pensato, a questo punto, che il problema fosse solo a gas. Per questo ho portato l'auto da un meccanico Zavoli il quale, però, collegandosi alla centralina gpl, non ha rilevato anomalie. Ha effettuato il test degli iniettori, accelerando di tanto in tanto a folle, ma mi ha detto che i parametri erano tutti nella normalità (c'era solo un iniettore che rispondeva con un leggerissimo ritardo ... ma niente di che).

 

In effetti quando ho ripreso l'auto, con grande stupore, andando a gas l'auto sembrava perfetta come a benzina. Però, dopo aver percorso un po' di km a gas (300-400 km), il difetto è ricomparso ed è progressivamente aumentato con l'aumentare dei km tornando ai livelli iniziali (prima che portassi l'auto dal meccanico).

 

A questo punto sono ripassato a benzina, percorrendo circa 1000 km (a benzina), però questa volta l'auto non è migliorata da sola ... anzi ... più macino km più i vuoti/singhiozzi in accelerazione aumentano, rendendo l'auto poco guidabile.

 

A questo punto, contrariamente a quanto supposto all'inizio, mi viene da pensare che il problema non dipenda dall'impianto a gas. Però non riesco a capire cosa possa essere: iniettori benzina sporchi? sonda lambda? problemi alle valvole?

 

Vorrei un vostro parere prima di riportare l'auto dal meccanico ... anche perché a Roma i meccanici ti fanno pelo e contropelo, ahimè! :(

Link to post
Share on other sites

Secondo me sono gli iniettori GPL che ti stanno salutando, la ECU benzina cerca di sopperire come può ma poi si incasina.

Io ho lo stesso problema con impianto LANDI e mi accingo a cambiarne due.

 

Per esserne sicuro, però, devi resettare tutti gli autoadattamenti della centralina benzina [io stacco la batteria due orette] e poi farti un po' di km solo a benzina.

Link to post
Share on other sites

In effetti gli iniettori hanno un bel po di km alle spalle e potrebbero essere arrivati alla frutta. Ad esempio quando andavo a gpl, avevo difficoltà ad accendere l'auto probabilmente perché gli iniettori non chiudono più bene (invece andando solo a benzina la macchina si accende al primo colpo).

Cmq faccio la prova di staccare la batteria tutta la notte e vediamo che succede ...

Intanto grazie :)

Link to post
Share on other sites

Staccata la batteria per tutta la notte, ma il comportamento dell'auto, a benzina, è sostanzialmente lo stesso. Soliti vuoti/singhiozzi in accelerazione "pesante". Quindi non sembrerebbe essere un problema di incasinamento della centralina a benzina.

 

Non può essere invece colpa degli iniettori benzina sporchi? O della sonda lambda?

Link to post
Share on other sites

Direi che molto probabilmente hai gli iniettori del GPL che trafilano e quindi sono da cambiare.

Se leggessi la centralina vedresti che è grassa a gas e magrissima a benzina.

Quanti km hanno?

Link to post
Share on other sites

Gli iniettori GPL hanno 170.000 km alle spalle. Per i primi 100.000 km li ho fatti revisionare dal meccanico, mentre negli ultimi tempi mi sono arrangiato da solo con la pulizia fai da te (petrolio bianco iniettato dal filtro al rail iniettori).

 

Però è più di 1000 km che vado solo a benzina e continuo ad avere problemi. Ho anche staccato la batteria per tutta la notte (sperando di resettare la centralina a benzina) ma non è cambiato nulla.

Link to post
Share on other sites

Non è detto che staccando la batteria si resetti tutto, a me l'ha sempre fatto il meccanico tramite examiner.

Finchè non leggi la mappa però non puoi sapere con certezza se siano gli iniettori gpl anche se sembrerebbe di sì...

Link to post
Share on other sites

Ho avuto un problema simile al tuo su Panda 1.2 del 2011 con impianto Zavoli Bora. con circa 40.000 km effettuati a GPL.

In seconda e terza marcia perdeva dei colpi.

Il meccanico della Zavoli mi ha cambiato la Bobina ed è tornato tutto apposto.

 

Ho letto però che hai cambiato la bobina da poco, quindi sarebbe da escludere....cmq volevo farti sapere la mia esperienza anche se mi sa che non ti servirà a molto...

Link to post
Share on other sites

Ho avuto un problema simile al tuo su Panda 1.2 del 2011 con impianto Zavoli Bora. con circa 40.000 km effettuati a GPL.

In seconda e terza marcia perdeva dei colpi.

Il meccanico della Zavoli mi ha cambiato la Bobina ed è tornato tutto apposto.

 

Ho letto però che hai cambiato la bobina da poco, quindi sarebbe da escludere....cmq volevo farti sapere la mia esperienza anche se mi sa che non ti servirà a molto...

Anche io ho avuto quel problema e lo vedi leggendo la centralina che memorizza delle mancate accesioni (missfire). Sempre che il problema non sia una candela o (se c'è) un cavo candela.

Secondo me è indispensabile una diagnosi con l'examiner altrimenti si va solo a tentoni.

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Allora ho portato l'auto dal meccanico e secondo lui i singhiozzi in accelerazione (rilevati sia a gpl che a benzina) sono dovuti ai tappi di fusione malandati/rotti.

Sostiene che ha trovato parecchio liquido nei pressi delle candele o dei cavi candele (non ricordo di preciso) a causa di questi tappi andati a male e che non è la prima volta che gli capita una cosa del genere con le Ford Fiesta del mio periodo (anno 2003).

 

Quindi mi ha proposto di sostituire:

- tappi di fusione

- cavi candele

- candele

 

Il tutto per 210€ (a Roma).

 

A parte il prezzo (che probabilmente è eccessivo ... ma purtroppo nella capitale è tutto più caro), secondo voi come spiegazione è plausibile?

 

Il mio dubbio nasce dal fatto che negli ultimi tempi non ho avuto la necessità di rabboccare di frequente il liquido del radiatore per pensare ad una "perdita d'acqua" causata dai tappi.

 

Che ne pensate?

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Hai risolto alla fine?

Link to post
Share on other sites

Si, credo di aver risolto. La macchina ora va bene sia a benzina che a gpl.

In pratica ha sostituito le candele e i cavi delle candele ed avvitato un tappo di fusione che, essendosi allentato, provocava la caduta del liquido sulle candele.

Spesa intorno ai 170-180 euro.

Spero la mia esperienza possa essere di aiuto per altri.  :)

Link to post
Share on other sites
  • 8 months later...
Ciao cacodemon,

Sto riscontrando i tuoi stessi problemi con la mia Ford Fiesta 1.2 del 2007 con impianto GPL Bigas (ahimè).

 

Potresti gentilmente rigirarmi i contatti di questo meccanico cosi da poterlo contattarlo?

 

Grazie,

Danilo.

Link to post
Share on other sites
  • 4 years later...

Ciao,

Ho un golf 2008 gpl Landi quinta serie, ho lo stesso identico problema. Il mio meccanico dice che bisogna rifare la testa del motore perché perde olio ed in effetti ogni tanto (ma non troppo spesso) devo rabboccarlo e cambiare le candele perché si sporcano facilmente. Cosa ne pensate? Non può essere come avete scritto qui che bisogna solamente cambiare le candele e i cavi? Ho rifatto impianto GPL e iniettori nuovi due anni fa e avrò percorso massimo 40000 km...

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...