Jump to content

cinghia distribuzione c3 1100


Post consigliati

occhio alla cinghia distribuzione della c 3 1100. Un mio amico arrivato a 114000 km e 7 anni di età ha piegato 6 valvole per la rottura. Spesa superiore a 800 €. Il bello è che la citroen dice che va cambiata a 150.000 km o 10 anni e 120.000 in caso di uso gravoso. A me sembrava un'enormità, ma loro si sono fidati di Citroen... Sarà bene seguire le istruzioni di altre case che sono molto più severe. Grazie Citroen a nome del mio amico. 

Link to post
Share on other sites

si, normalmente era tenuta in garage, ma se questa fosse una cosa determinante dovrebbe essere ben spiegata , come dice member. Sta di fatto che sembra usino chissà che cinghie e invece sono come tutte le altre: delicate. 

Link to post
Share on other sites

ma infatti non c'entra proprio unc...zo...!

 

l'auto la puoi tenere anche fuori in siberia a -40 o a lampedusa a +38 che la cinghia non si deve rompere PER QUELLO!

 

che poi sarebbe interessante capire se la cinghia si rompe dalla paura a dormire fuori all'aperto da sola :P o perchè gli danno fastidio le nottate di vento o per cos'altro...perchè se il problema è solo la temperatura,ci sono box più freddi che all'aperto in zone diverse

 

e sotto una tettoia...?

 

e dentro un posto auto chiuso solo su tre lati...?

 

:lol:

 

è evidente che qualcuno ha cappellato con la qualità o con la scelta della cinghia o con qualche altra cosa tipo il tenditore che non funzionava bene....

 

la cinghia si è rotta oppure aveva saltato?

Link to post
Share on other sites

non avevo mai sentito dire che la cinghia patisce il freddo, è solo per dire che la cinghia non è meglio delle altre. Io non ho visto niente perché hanno dovuto andare dal meccanico. Il garage è quello di un condominio quindi ben riparato, certo non è riscaldato. Rimane il fatto che non bisogna fidarsi  di citroen...

Link to post
Share on other sites

è che ubiberto ha fatto una domanda un po' "strana" che lasciava pensare ci fosse chissà cosa dietro senza dare un minimo di delucidazioni...nemmeno fossimo in tribunale... :rolleyes:

 

cmq è come dici tu: le cinghie non soffrono il caldo o il freddo,nel senso che sono progettate con materiali che DEVONO resistere in un intervallo di temperatura che comprende tutte le possibili condizioni di utilizzo e l'invecchiamento.

 

quelle che ho cambiato io o fatto cambiare le ho sempre trovate in condizioni perfette: no screpolature o slabbrature o denti consumati,ma ci sono auto che risentono del problema invece.

La cosa strana è che se il 1.1 citroen è uno di questi,la casa dia la sostituzione a 150000km o 10 anni che è un intervallo relativamente lungo: le auto che ho avuto io la prevedevano(quella che ho ora è a catena) a 100.000-120.000 e ci sono motori in cui è prevista molto prima: anche a 60-70.000km

 

poi potrei capire un errore in un motore nuovo appena uscito,ma qui si parla di un progetto abbastanza datato e collaudato

Link to post
Share on other sites

Io penso che dipenda da che strade fai: se autostrada o almeno strade veloci il contakm gira veloce, se fai strade di montagna o peggio ancora molta città, il ckm gira poco, ma il motore gira sempre e magari anche in alto, quindi ecco che la cinghia ha lavorato molto, ma i km segnati sono pochi... dunque i 60/70000 corrispondono a magari 100.000 di strade veloci, quindi cambiarla mooolto prima...

Link to post
Share on other sites

in parte hai ragione,infatti ci sono auto che hanno il computer di bordo che "calcola" gli intervalli di manutenzione,anche per il cambio olio proprio in funzione di come si usa il motore oltre che dei km.

però dove ci sono i semplici intervalli a kilometraggio e tempo,il costruttore dovrebbe aver tenuto conto di tutte le condizioni d'uso,riferendosi appunto a quelle peggiori in via cautelativa.

chi fa solo città ad esempio è quasi più penalizzato perchè passa un sacco di tempo in coda con pochi km e il motore sempre in moto.

io faccio l'80% dei percorsi in montagna e non ho mai avuto dei problemi.

secondo me si tratta "semplicemente" di un errore di progettazione/dimensionamento/scelta del componenete....a meno che non sia successo qualche casino con il tenditore che l'ha fatta saltare,come già capitato varie volte sia a caso per difetti,sia per componentistica sbagliata

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...