Jump to content

Quanto durano le valvole puntate ?


Post consigliati

  • Risposte 35
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

@cordy . La macchina la tengo se devo spenderci una cifra ragionevole . Di smontare la testata e rifare le valvole casomai fosse necessario non ci penso proprio perché il costo sarebbe attorno ai 2000 euro se non di più' ,(basta leggere sul forum quanto hanno pagato alcuni utenti per rifare le sedi valvole su motori 4 cilindri, anche perché se rifai le sedi valvole ad una bancata le rifai  a tutte e due , non ha senso fare una sola bancata su un motore con 230.000 km e lasciare l'altra cosi com'è).in piuì devo fare la distribuzione e nel 2016 altri soldi per la sostituzione del serbatoio gpl

@ tascappane : improponibile invertire le punterie. tra smontaggio e rimontaggio ci sono bene che va 6-7 ore di manodopera a 40 euro l'una . se poi sono effettivamente le punterie pago due volte la manodopera e butto lo stesso 250 euro.

Il programma è questo . Le punterie sono disponibili in due giorni , quindi smontiamo verifichiamo il gioco dei pistoncini e nel caso ordiniamo . qualunque altra cosa sia si richiude e tengo la macchina fino ad ottobre 2016 data in cui scade il serbatoio .Poi la cambio

Link to post
Share on other sites

ciao alfone il flush l'ho già fatto con un prodotto apposito e non vorrei fare ancora più' danni rimuovendo qualche morchia che poi va in giro a far danni 

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

e se l'errore arrivasse da un altra parte?

Link to post
Share on other sites

ciao autogas  ma secondo te cosa potrebbe essere ? il problema c'è sia a gas che a benzina Ecco nell'ordine le prove fatte .Appena comprata l'auto ho dovuto cambiare la centralina gpl perché era defunta , invertito bobine cambiato candele  e filtri vari , fatto richiamo ufficiale Chrysler per riprogrammazione ecu benzina e sostituito sensore posizione albero a camme . sostituito su mia decisione tutto il cablaggio dell'impianto gpl controllato con oscilloscopio qualità e tipo di segnale che arriva alla bobina invertito iniettore gpl  . Se non sono le punterie  è una valvola puntata ma dopo 70.000 km senza variazioni ne dubito anche perché oltre i 1500 giri il problema sparisce

Link to post
Share on other sites

ciao autogas  ma secondo te cosa potrebbe essere ? il problema c'è sia a gas che a benzina Ecco nell'ordine le prove fatte .Appena comprata l'auto ho dovuto cambiare la centralina gpl perché era defunta , invertito bobine cambiato candele  e filtri vari , fatto richiamo ufficiale Chrysler per riprogrammazione ecu benzina e sostituito sensore posizione albero a camme . sostituito su mia decisione tutto il cablaggio dell'impianto gpl controllato con oscilloscopio qualità e tipo di segnale che arriva alla bobina invertito iniettore gpl  . Se non sono le punterie  è una valvola puntata ma dopo 70.000 km senza variazioni ne dubito anche perché oltre i 1500 giri il problema sparisce

E se fosse la cammes consumata? tutto è possibile ma un problema di valvole su quel motore mi sembra strano...... il fatto che te lo faccia sotto ai 1500 giri però fa seriamente pensare ad una sede o ad una valvola....hai fatto un analisi gas scarico al minimo prima del catalizzatore? 

Link to post
Share on other sites

prima del catalizzatore mai . Anch'io pensavo ad una sede valvola però quello che mi lascia perplesso è il fatto che dopo 70.000 km la cosa rimane sempre invariata . Se fosse una sede valvola dovrebbe peggiorare dopo tutti questi km .specialmente perché il 90% dei km fatti li ho fatti in città dove il problema è presente . Comunque se riesco ad avere qualche giorno libero a fine novembre provvediamo il coperchio punterie circa 4 ore di lavoro , togliamo il blocco punterie che si smonta in un unico pezzo e vediamo .Cosi tagliamo la testa al toro e vedremo se è una punteria una camme o altro . 

Link to post
Share on other sites

Ricordo il tuo problema, bdrt. Se è un problema di punterie, sono le punterie di aspirazione che restano scariche di olio sotto ai 1500 giri, per cui la valvola di aspirazione si apre poco e male ed il cilindro aspira -e quindi comprime- poca aria. Però se hai anche solo una punteria scarica il ticchettio lo senti distintamente e soprattutto senti il rumore che cambia quando salendo di giri la pressione dell'olio diventa sufficiente a riempire comunque la punteria incriminata. E' il tuo caso? senti il ticchettio al minimo e lo senti sparire quando sali di giri?

Se invece è un problema di valvole o di fasce, lo vedi in un lampo soffiando col compressore dal foro a valvole chiuse: vedi se sfiata e soprattutto da dove sfiata: filtro aria (valvola di aspirazione), scarico (valvola di scarico), tappo di carico olio (fasce). Prima di cambiare i pistoncini, io la prova compressore la farei, cosa ti costa? 

Link to post
Share on other sites

ciao top la prova di compressione l'avevo già fatta ed era 7 bar contro i 10 degli altri cilindri il ticchettio c'è e sparisce quando sale di giri , inoltre al mattino alla prima accensione il rumore è più' marcato e vibra di più' .Inoltre proprio ieri sembrava peggiorata notevolmente con vibrazioni più'  marcate a 1500 giri . Ho controllato il livello dell'olio motore ed era al minimo , appena ho rabboccato al livello massimo il problema è tornato come prima 

Link to post
Share on other sites

Prova compressore, non compressione  :) . Intendevo mettere in pressione il cilindro per vedere se e da dove sfiatava.

Comunque, per quanto singolare che si arrivi fino al misfire, sembra anche a me un problema di punterie scariche, magari associate ad una sede valvola già molto retrocessa.

Immagino che tu abbia già provato a cambiare tipo di olio, magari ti serve solo trovare il detergente 'giusto'.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Buon giorno, torno su una precedente domanda a cui non avevo trovato una risposta esauriente.

In un auto con 100 mila Km fatti tutti a gpl (motore Nissan 1.4 - 16 valvole NON autoregistranti) verifiche e controlli a parte che arrivati a questo kilometraggio senza averne mai fatti sarebbero troppo laboriosi/onerosi e cmq sia praticamente inutili poichè anche avendo la possibilità di sostituire i "bicchierini" gli stessi costerebbero 40/50 Euro cadauno che moltiplicato 16... come si fa ad accorgersi se una o più valvole sono incassate e quindi puntate o cmq sono al limite?

 

Premetto che l'auto dopo la recente sostituzione (fai da te) di tutti e quattro gli iniettori Med/Landi è tornata come nuova, consuma come sempre, il motore gira regolare e NON ha nessun calo di potenza rispetto a quando era nuova.

 

Grazie

Link to post
Share on other sites

molto semplice NON gira bene come gira la tua .In caso di valvole incassate e/o puntate  dovresti avere il motore che gira male al minimo , che gira a 3 , difficoltà ad avviarlo.

Link to post
Share on other sites

Ok, quindi NON ci sono segni premonitori....di punto in bianco il motore inizierebbe a presentare le problematiche evidenziate e null'altro? Leggo sempre di prove compressione...qualora acquistassi uno di quegli strumenti idonei allo scopo verificando cilindro x cilindro, riuscirei a rendermi conto di qualcosa oppure tale operazione è perfettamente inutile?

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...