Jump to content

Alfa Romeo Giulia


MultiJet170

Post consigliati

  • Risposte 253
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

qua ti sbagli...l'alfa storicamente è stata sempre per la gente comune, per i merdosi con il soldo facile, il giubbino moncleir e la sciarpa prada ( non vu cumprà), quelli comprano x5 cayenne già da tempo...

 

Secondo me sbagli tu. E ti spiego anche il perché.

Intanto perché quella "gente comune" non vuole essere intesa per classi ma per inclinazione caratteriale e connessa passione, in questo caso automobilistica. Infatti, quella "gente comune" che intendo io non comprava l'Alfa e non la compra neanche ora. L'Alfa, o almeno finché l'Alfa rispettava quella idea automobilistica che ha inaugurato, alla quale era strettamente connessa e grazie alla quale ha fondato e scritto la sua storia, è stata da sempre desiderata, voluta e comprata da una classe di persone assolutamente trasversale nella società: che si estendeva dai "barboni" ai più facoltosi. E perfino ai malavitosi, che attraverso il loro malaffare potevano finalmente permettersi un'Alfa: lo status symbol della "gente speciale" - da un punto di vista automobilistico e non sociale - anche se bisogna ammettere che la maggior parte di quest'ultimi non capiva neanche il motivo sostanziale alla base di questa definizione, la passione automobilistica che gli stava e gli sta dietro. Infatti questo tipo di persone compra oggi prevalentemente le BMW, e di più quanto più sono "tamarre", pensando cosi di surrogare quello status symbol di cui sopra rappresentato un tempo solo dall'Alfa. Inutilmente, a mio avviso. :D

In ogni caso, chi tra questa "gente speciale" non se la poteva permettere comprava le più usate, e quindi le meno costose, e tutti gli altri su su fino al nuovo e sempre più nuovo. L'importante, nella massima sostanza, per questa "gente speciale", o che tale si riteneva, era avere un'Alfa, qualunque essa fosse. Tutti gli altri erano e sono "gente comune", automobilisticamente parlando. Soprattutto se l'Alfa tornerà ad essere quello che era.

 

Personalmente, io che sono stato e sono ancora appassionatamente legato a quell'Alfa, a quella idea di automobile, spero con tutto il cuore che ritorni a rispettare la sua storia. Io, che da un punto di vista automobilistico non mi ritengo una "persona comune", lo spero fortemente: per me stesso e perfino per il mio Paese. ;)

Link to comment
Share on other sites

qua ti sbagli...l'alfa storicamente è stata sempre per la gente comune, per i merdosi con il soldo facile, il giubbino moncleir e la sciarpa prada ( non vu cumprà), quelli comprano x5 cayenne già da tempo...

Ripeto che non si può avere tutto:

- O fai un'auto con un prezzo da generalista, ed allora per forza di cose vendi un'auto simile ad una generalista (come Giulietta: dai un carattere sportivo ma rinunci ad interni raffinati)

- O fai un'auto superiore ad una generalista, ed allora per forza di cose applichi un prezzo superiore alle generaliste, altrimenti non ci stai dentro coi costi.

Non mi sembra di fare un discorso assurdo, anzi dovrebbe essere abbastanza intuitvo.

 

Tra l'altro, a me sembra che BMW, Audi e Mercedes vendano discretamente nonostante il prezzo.

Il punto quindi passa da "prezzo alto" a "a quel prezzo mi prendo la tedesca", cosa che sento anche ora a dirla tutta.

Ma a quel punto il problema non è l'azienda, ma il cliente!

 

Ha ragione quindi Chrom a dire che "l'Alfa non è per la gente comune", non è un'auto che si compra come status symbol ma un'auto che scegli per te stesso.

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Ragazzi .......... cominciano a girare in rete notizie secondo le quali la presentazione della Giulia potrebbe coincidere con una rinascita di Arese. Infatti, pare che la presentazione ufficiale avverrà proprio presso lo stabilimento di Arese, dove in futuro sarà possibile visitare il museo ed eventualmente ritirare la ns. nuova Alfa Romeo.

 

Certo, la storica fabbrica non tornerebbe a produrre, ma, come inizio, direi che non c'è male, poi, chi lo sa, magari strada facendo ...... la tendenza potrebbe invertirsi, infatti, spesso si dice che la storia è fatta di corsi e ricorsi. :rolleyes: B) :P

 

ecco-dove-sara-presentata-alfa-romeo-giu

Link to comment
Share on other sites

 

Questo però è un disegno, non una foto.

Ma ..... chi lo sa ??!!??

 

Di solito il mio amico Chrom anticipa sempre i tempi. B)

 

Si vede che è un disegno a computer e non una foto, guardala bene ;)

Link to comment
Share on other sites

 

 

Questo però è un disegno, non una foto.

Ma ..... chi lo sa ??!!??

 

Di solito il mio amico Chrom anticipa sempre i tempi. B)

 

Si vede che è un disegno a computer e non una foto, guardala bene ;)

 

Ma un po' di dubbio, aumenta la curiosità sull'ormai imminente lancio. :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

Dice Reid Bigland, big boss del marchio Alfa Romeo in Nord America: "Sono certo che quando leggerete le specifiche di quest'auto salterete in piedi sulla sedia", riferendosi anche al paragone con le varie Audi, BMW e Mercedes.

Dice poi sempre Bigland che la versione GTA potrebbe arrivare già nella primavera del 2016.

 

A me sembrano un po' tante queste aspettative... Vedremo (e speriamo che non venga smentito dai fatti, o almeno non clamorosamente).

Link to comment
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...