Jump to content

JTG HP2 reload


Post consigliati

Ho cercato un po' nelle vecchie pagine qui sul forum ma non sono riuscito a trovare il thread in cui parlavi delle modifiche, se avessi voglia di linkarmelo tu mi faresti un favore enorme :) Ma in linea teorica visto che mi pare di caprie tu abbia smad***ato parecchio con il JTG e di conseguenza hai notevole esperienza, a cosa possono essere dovute queste partenze disastrose a caldo (solo spegnendo la macchina a gpl, se la spengo a benzina tutto ok) dove la macchina addirittura per i primi secondi sembra girare a 3 (tutto perfetto invece per le partenze a freddo) e questi seghettamenti che compaiono con una certa consistenza salendo e scendendo da un dosso ad esempio, o accelerando in curva, o passando su un tombino più basso del solito... Bolle d'aria? Nessuno sa dirmi nulla e, per quanto l'auto in condizioni "normali" vada bene, non so più dove sbattere la testa.

leggi bene questo thread sono solo poche pagine in particolare le risposte di Duca72......non so se lui lavora ancora per loro:

http://www.omniauto.it/forum/index.php?showtopic=30680&view=findpost&p=370347

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 59
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Danystraus per piacere modifica il tuo messaggio, inserire nome e cognome di un utente senza il suo consenso ed in più dire dove lavora può essere passibile di denuncia oltre che inammissibile su questo forum.

Cancella quei dati o dovrò intervenire comportando provvedimenti disciplinari su di te.

Link to post
Share on other sites
ma se son quasi 10 anni che quel thread è li......te ne accorgi solo ora? :) :) :) :) :) :) :) :)

volevo anche informarti che in testa a questa sezione tra i thread importanti vi è questo:

http://www.omniauto.it/forum/index.php?showtopic=12576

dove un moderatore con il consenso di duca72 non solo a messo nome e cognome ma anche numero di telefono..........perciò ora fai quello che vuoi

saluti

Link to post
Share on other sites

Grazie mille Dany, ho letto quel thread e devo dire che mi ha (anzi, mi hai) impressionato! Complimentoni davvero.

Sapresti quantificare occhio e croce la spesa del solo materiale? Una stima anche approssimativa andrebbe più che bene ;)

 

Detto questo, ho sentito l'altro giorno il distributore icom di san mauro che, cordiali come sempre (no, non sono ironico, nulla gli si può dire sulla cordialità e disponibilità) mi hanno detto che durante le vacanze di natale verrà su da Latina un pezzo grosso Icom per studiare il caso della mia macchina. Gliela lascerò lì qualche giorno sperando che riescano a combinare qualcosa. Resto in attesa, tanto dopo aver aspettato quasi un anno 20 giorni non mi cambiano la vita. Se anche così non dovesse andare (anche se mi auguro vivamente che invece riescano a farla andare) ho già preparato tutti i documenti per la rimozione ed annesso rimborso.

 

Ci tengo però a precisare lo sbattimento della Icom di San mauro che si è mobilitata senza chiedermi un soldo, nonostante l'impianto non sia stato installato da loro.

Link to post
Share on other sites
ma se son quasi 10 anni che quel thread è li......te ne accorgi solo ora? :) :) :) :) :) :) :) :)
volevo anche informarti che in testa a questa sezione tra i thread importanti vi è questo: http://www.omniauto.it/forum/index.php?showtopic=12576 dove un moderatore con il consenso di duca72 non solo a messo nome e cognome ma anche numero di telefono..........perciò ora fai quello che vuoi saluti
Quel moderatore (che ormai non definirei più tale data la sua assenza <_< ) ha scritto quel messaggio diversi anni fa. Da un po' di mesi a questa parte le cose sono cambiate e la moderazione è stata costretta ad irrigidirsi e far rispettare di più le regole per colpa di diversi utenti.

Ti ringrazio comunque di avermi ascoltato rimuovendo quei dati e per avermi fatto queste domande, in questo modo mi dai la possibilità di spiegare.

Le imposizioni non piacciono a nessuno ;)

Link to post
Share on other sites
Grazie mille Dany, ho letto quel thread e devo dire che mi ha (anzi, mi hai) impressionato! Complimentoni davvero. Sapresti quantificare occhio e croce la spesa del solo materiale? Una stima anche approssimativa andrebbe più che bene ;) Detto questo, ho sentito l'altro giorno il distributore icom di san mauro che, cordiali come sempre (no, non sono ironico, nulla gli si può dire sulla cordialità e disponibilità) mi hanno detto che durante le vacanze di natale verrà su da Latina un pezzo grosso Icom per studiare il caso della mia macchina. Gliela lascerò lì qualche giorno sperando che riescano a combinare qualcosa. Resto in attesa, tanto dopo aver aspettato quasi un anno 20 giorni non mi cambiano la vita. Se anche così non dovesse andare (anche se mi auguro vivamente che invece riescano a farla andare) ho già preparato tutti i documenti per la rimozione ed annesso rimborso. Ci tengo però a precisare lo sbattimento della Icom di San mauro che si è mobilitata senza chiedermi un soldo, nonostante l'impianto non sia stato installato da loro.

allora:

la spesa oggi dovrebbe essere molto meno....a volte cerco un po' di cosine su internet ed ho visto che i prezzi dei motori brushless sono notevolmente abbassati così come anche quelli dei controller. Ho notato che ci sono anche motori con elettronica integrata dove gli dai direttamente i 12 volt dc. per alcune autovetture non complicate di elettronica si può addirittura fare a meno di controller e retroazione degli rpm (anche se il lavoro diventa più bello è più completo con questa retrazione). allora io non ho speso soldi reali, nel senso che ci sono stati tanti scambi di favori tecnici per il lavoro che svolgo e collaborazione da più parti. La spesa occhio e croce se non trovi volponi sulla tua strada ma brava gente disposta a fare onestamente il suo lavoro dovrebbe aggirarsi intorno alle 700-800 euro se devi comperare motore brushless buono e non cinese, ottimo regolatore di pressione a membrana bubble free,pompa a trascinamento magnetico con ingranaggi in ptfe, portainiettori in ptfe, sensore di pressione e regolatore pid.Inoltre dovresti trovare dei bravi artigiani per lavorarti il teflon e fare tutto a regola d'arte. Di lavoro da parte tua e buona volontà ce ne deve essere tanta. Io invece spero che ti risolvano i problemi in Icom, perchè chi paga deve limitarsi a mettere in moto con la macchina perfetta e non logorarsi il cervello. Fammi sapere cosa fanno. Una cosa veloce che puoi fare senza spese è quello di analizzare scrupolosamente le tubazioni del tuo impianto, vedere le curve i passaggi.....come ti ho scritto in un altro post.....fammi sapere.

saluti

Link to post
Share on other sites

per i tubi ho assistito personalmente al montaggio della bombola e, avendo visto la macchina sul ponte, ho potuto vedere anche la parte inferiore e mi sembrava non ci fossero strozzature. Io spero vivamente riescano a risolverla definitivamente perchè, come dici giustamente tu, io dovrei solo preoccuparmi di mettere in moto e guidare. Anche se non mi faccio grosse aspettative, salvo non abbiano pezzi sperimentali non vedo come possano risolvere la situazione, alla luce del fatto che l'installazione inizialmente difettosa è già stata praticamente rifatta e, con essa, anche la calibrazione (più e più volte aggiungerei).

 

La cosa disarmante è che la macchina funziona bene per i primi km dopo la calibrazione, non appena la centralina ricomincia a muovere i correttori riprende a strattonare. Per le partenze a caldo, invece, non l'ho mai vista partire bene, salvo quando la spengo a benzina.

Link to post
Share on other sites
per i tubi ho assistito personalmente al montaggio della bombola e, avendo visto la macchina sul ponte, ho potuto vedere anche la parte inferiore e mi sembrava non ci fossero strozzature. Io spero vivamente riescano a risolverla definitivamente perchè, come dici giustamente tu, io dovrei solo preoccuparmi di mettere in moto e guidare. Anche se non mi faccio grosse aspettative, salvo non abbiano pezzi sperimentali non vedo come possano risolvere la situazione, alla luce del fatto che l'installazione inizialmente difettosa è già stata praticamente rifatta e, con essa, anche la calibrazione (più e più volte aggiungerei). La cosa disarmante è che la macchina funziona bene per i primi km dopo la calibrazione, non appena la centralina ricomincia a muovere i correttori riprende a strattonare. Per le partenze a caldo, invece, non l'ho mai vista partire bene, salvo quando la spengo a benzina.
elettronicamente non va.....è una storia vecchia....mi dispiace....se non risolvono...si smonta....ti rifai dare i soldi dell'impianto...piu' il disagio e fermo macchina....non per essere polemico o fare terrorismo mediatico..ma se non va non va....e legalmente è giusto cosi......
Link to post
Share on other sites

Pienamente d'accordo, grazie per tutti i consigli Dany, ti terrò aggiornato ;)

 

Il tizio dovrebbe venire su a Torino tra natale e capodanno o tra capodanno e l'epifania, vedremo :)

Link to post
Share on other sites
E' un JTG indiretto il tuo impianto Dedee ? Se è cosi' Dany è un superesperto del JTG indiretto. E della sua pompa brushless con regolatore PID, che è una sua idea personale. Qualora il tuo impianto fosse il JTG HP, sappi che questi problemi di avvio a caldo sono superati. Il JTG HP ha 2 pompe di ditribuzione del gpl, e la centralina elettronica Ecu04 ha diversi parametri da settare e che permettono di non rimanere mai più a piedi. Ovviamente questa tipologia diretta è molto diversa dal rudimentale JTG. Anni luce diversa. Per chiudere il cerchio ed isolare chiunque da dubbi ingenerati e non, il JTG HP oggi è un impianto perfetto. Presenta una evoluzione sul protocollo di comunicazione CAN, che era attesa da tempo. E' da questa evoluzione che ho completamente riconsiderato il JTG HP, arrivando a considerarlo impianto perfetto. inoltre, non ho nascosto in passato i miei risentimenti verso le metodologie usate da Icom. Oggi JTG HP non disturba le elettroniche più evolute, perchè impega strategie software oggi ancora più fini. Utilizzando una equazione matematica, vorrei chiudere un altro assioma, con voluta presunzione: il JTG sta a Danystraus come JTGHP sta a giupippo. Lo conosco benissimo il JTGHP, ho faticato non poco per affinarlo, ed il mio "operato di affinamento" è ritornato utile a tutti i clienti Icom, non solo al mio singolo caso. Ho portato a conoscenza il forum di novità importanti, che la stessa Icom ha introdotto. Se permettete ho voluto fare di più, e ci sono riuscito, non senza la vicinanza di un uomo che merita i miei ringraziamenti: Luciano.

se solo avessero sentito anche me tempo fa abbandonando....quella "pompa benzina bosch" prima....e poi quella "pompa benzina walbro" dopo.....utilizzando una pompa customizzata per il gpl.......loro e noi (utilizzatori...tutti) saremmo stati più felici...e più amici....

saluti

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...

Uppo perchè ne avevamo parlato qui, ho appuntamento per l'ultima settimana di gennaio con i tecnici che vengono su da Latina, speriamo in bene ;)

Link to post
Share on other sites

E ipotizziamo anche ..... che Giupippo abbia ragione. ICOM non sarà rimasta ferma a prendere schiaffi dal 2010, anno in cui "per fame" ha DOVUTO mettere sul mercato qualcosa, ... oppure chiudeva !!!!! OGGI ........ è possibile che io non trovi a Milano una persona qualificata cui rivolgermi per fare il lavoro? MILANO, .... non Passirano Marmorito !!!!

Link to post
Share on other sites
  • 9 months later...

sono nuovo del forum, mi sono registrato perché dopo aver avuto una buonissima esperienza di impianto ICOM JTG montato su 3 imbarcazioni specifiche per sci nautico, ora debbo fare 2 nuovi impianti e vorrei passare al JTG HP e volevo avere alcuni paragoni con il vecchio impianto. Tengo a precisare che i motori sono dei 6Lt. 8 cilindri a V di ultima generazione ad iniezione. I vecchi impianti sono stati usati per ben 5 stagioni con oltre le 4000 ore di lavoro e unica cosa sostituita è stata una valvola di pressione regolabile, per il resto i dubbi dell'installatore che aveva sulla pompa non si sono riscontrati. Sarebbe mia intenzione montare la nuova versione perché utilizza gli iniettori originali ma mi chiedo se questi sia idonei con GPL. Quale è la prova per sapere se siano idonei o meno, quali sono gli installatori in Lombardia preparati su questo impianto.

 

ringrazio che avrà la pazienza di darmi una risposta.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...