Jump to content

Prins Direct LiquiMax


Post consigliati

Salve,

stavo cercando informazioni riguardanti all'impianto in oggetto; da quello che ho visto se n'è parlato in altri topic ma non ho trovato una sezione specifica.

 

Ho trovato una brocure italiana dell'impianto al seguente link.

 

Avete notizia che ci siano installazioni anche nel nostro paese del Pins Direct LiquiMax?

 

Sul sito B&G c'è un sommario elenco di motori compatibili non aggiornatissimo che vi riporto:

 

Tante e differenti le motorizzazioni che si vanno ad aggiungere a quelle esistenti, e da noi già trasformate del gruppo VAG (Volkswagen, Audi, Seat, Skoda), ora anche per:

 

- Cadillac CTS 3.6 - Cadillac SRX 3.0

- Ford C-Max 1.6 - Ford Focus 1.6 - Ford Galaxy 2.0

- GMG Acadia 3.6

- Hyundai I 30 1.6 - Hyundai I 40 1.6 - Hyundai I 40 2.0 - Hyundai IX 35 1.6

- Kia Sportage 1.6

- Opel Insigna 2.0t

- Seat Ibiza 1.4 - Seat Leon 1.2 - Seat Leon 2.0

- Skoda Fabia 1.2.

 

In arrivo a breve, kit dedicati per:

 

- BMW 528

- Alfa Romeo 159

- Ford 1.0 Ecoboost

 

Per il gruppo Ford e Volvo gli impianti gpl Prins Direct Liqui Max system saranno disponibili a partire dal prossimo giugno 2013 in quanto sono in attesa del rilascio della certificazione secondo la nuova normativa europea R115.

 

 

Infine qualcuno ha magari informazioni per quanto riguarda il prezzo a cui viene proposto l'impianto Prins? Vialle viene offerto a oltre 2700€ mentre BRC il suo nuovissimo impianto lo sta offrendo a poco più di 2100€; mi piacerebbe capire dove si posiziona Prins al riguardo.

 

 

Qualsiasi notizia è benvenuta. Grazie.

Link to post
Share on other sites

Che io sappia il prezzo è di 3300 euro o più .... ed escludono il prezzo della nuova batteria : serve maggiorata, perchè tutte quelle pompe divorano corrente e il batterione sta sui 300 euro quando va bene.......

Sul sito del distributore CVO Technologies, ci sono le schede tecniche.

Li si vede quanto dico.

 

C'è anche per Audi ....... 4 modelli in croce. la più interessante è per la A5 .........

Link to post
Share on other sites

Il cambio batteria non è necessario. La/le pompe non sono delle idrogore di corrente, e poi girano per 20-50 secondi prima di avviare. Il rapporto di consumo corrente sta fra 10 Ampere e 800 Ampere di spunto, rispettivamente prima e durante l'avvio.

 

Inoltre, Liqui Max scenderà di costo, perchè non viene più venduta la pompa HP benzina, ma viene modificata quella esistente.

Aggiungo, anche il Liqui Max ha subito aggiornamenti ed è arrivato alla versione 2.0, significa che non è stato scevro da affinamenti.

Link to post
Share on other sites

Interessante. Tuttavia PRINS, sulla loro scheda tecnica, (vedi sito del distributore CVO technologies) raccomanda la sostituzione della batteria ...... un motivo ci sarà, noh?

Sui costi, ho sentito parlare di 3400 euro per un impianto ..... !!! prezzo a scendere in base alle vendite che si faranno !!!! pazzesco. Sono 50-60.000 km di periodo d'ammortamento !!!!

Link to post
Share on other sites

Non solo, non solo. Sono cose che ho verificato con la moto. Se il generatore e la batteria originali sono bilanciati in modo da poter fornire ed es. 10A di consumo, e installo dei bei fari supplementari ........ questi bevono almeno altri 10A. Nel funzionamento normale, la batteria non ce la fa a ricaricare, il generatore deve supplire e si affatica rischiando di bruciare..... Qundi ci vuole un generatore più potente e una batteria più potente, che stiano bilanciati su un livello di cnsumo di maggiore quantità di corrente.

Diversamente, i fanaloni si possono accendere solo pe rbrevi periodi e se li lasci accesi resti a piedi quando la batteria è finita....... !!!! spiacevole.

 

Questi impianti a GPL, sono pieni di pompe elettriche ad alta pressione.......

Una nel serbatoio, una di svuotamento benzina, una di svuotamento gpl, ecc. ecc. Le pompe sono un oggettino non particolarmente parco nel consumare corrente.

 

Aumentare la capacità della batteria è un fattore di sostenibilità delle pompe...... PRINS non dice nulla riguardo l'alternatore, che potrebbe forse dare qualche problema di superlavoro, che mi auguro abbiano adeguatamente valutato.

Link to post
Share on other sites
Non solo, non solo. Sono cose che ho verificato con la moto. Se il generatore e la batteria originali sono bilanciati in modo da poter fornire ed es. 10A di consumo, e installo dei bei fari supplementari ........ questi bevono almeno altri 10A. Nel funzionamento normale, la batteria non ce la fa a ricaricare, il generatore deve supplire e si affatica rischiando di bruciare..... Qundi ci vuole un generatore più potente e una batteria più potente, che stiano bilanciati su un livello di cnsumo di maggiore quantità di corrente. Diversamente, i fanaloni si possono accendere solo pe rbrevi periodi e se li lasci accesi resti a piedi quando la batteria è finita....... !!!! spiacevole. Questi impianti a GPL, sono pieni di pompe elettriche ad alta pressione....... Una nel serbatoio, una di svuotamento benzina, una di svuotamento gpl, ecc. ecc. Le pompe sono un oggettino non particolarmente parco nel consumare corrente. Aumentare la capacità della batteria è un fattore di sostenibilità delle pompe...... PRINS non dice nulla riguardo l'alternatore, che potrebbe forse dare qualche problema di superlavoro, che mi auguro abbiano adeguatamente valutato.

spero di si

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...