Jump to content

GPL - LE "TANGENTI" ANTICONVENIENZA


Post consigliati

Salve a tutti (e grazie per le segnalazioni !!)

 

ho provato a fare un paio di conti al "volo" ....

per appurare la convenienza economica ( a parte l'indiscutibile ecologica)

tra il Gpl e il Diesel

 

Gpl che a mio avviso è sistematicamente " penalizzato " principalemente dalla sporcizia

dei "residui" di produzione , semplicemente risolvibile con dei filtraggi appropriati

a monte dell'impianto produttore , e delle pompe ai distributori ,

dal costo marginale visto l'enormità di utili che intascano i petrolieri ....

 

che rendono la vita "difficile" a chi per risparmiare e/o rispettare il pianeta (visto che è uno solo)

opta per l'auto a Gpl.

 

posto di seguito " l'am-bara-dan" :

 

 

CALCOLO DIFFERENZA COSTI SU PERCORRENZA DI 100000 KM

TRA AUTO A GPL E DIESEL

 

A GPL- AUTO A BENZINA CON INSTALLAZIONE IMPIANTO GPL

E CONSUMI A 10KM LITRO

 

1- COSTO IMPIANTO E. 1400.00 (MEDIAMENTE)

2- GPL NECESSARIO PER KM 100.000 : 10(KM LITRO) =10000LITRI ,

10000(LITRI GPL) X 0,,73 E. LITRO DI GPL = 7300,00 EURO

 

3 -REVISIONE RIDUTTORE E. 80-100

FILTRO GPL OGNI 25000KM = 4X20EURO = E.100,00

 

INIETTORI - CONSIDERIAMO VARIABILE QUESTO COSTO

IN QUANTO I NUOVI INIETTORI LANDI SONO GARANTITI PER 80000KM

ALTRI SONO GARANTITI PER 50000KM

COSTO MEDIO EVENTUALE 50-100 EURO PER INIETTORE = 200- 400 EURO

(2 meccanici mi hanno risposto non conviene revisionarli , quindi dei "LADRI" ? )

 

POI : DOPO 10 ANNI CAMBIO SERBATOIO 550-650 EURO

(non lo includo nel totale anche se va considerato ,

perchè presumo che i 100000 km si percorrano prima dei 10 anni,

e che quindi la spesa la sostenga l,ev successivo proprietario )

 

E (come segnalato) : SENSORE LIVELLO GPL E VALVOLA CARICO CHE SALTANO

SPESSO GRAZIE A QUALCHE EMERITO IMB....... ADDETTO ALLA POMPA

CHE PER CHI CHIEDE IL PIENO , FA FINTA DI NIENTE ,

E LASCIA EROGARE GPL ANCHE DOPO LO "SCATTO" ,

TANTO A LUI INTERESSA FARNE STARE + KE PUO' -$$$...

 

NON CHIEDETE MAI MAI MAI IL P-I-E-N-O !!! USATE IL CONTA KM PARZIALE !!!

 

(capitato anche di trovare in autostrada addetti (dipendenti) alle pompe

in "strani stati psicofisici" ....

non proprio in grado di adempiere "idoneamente" al compito in carico)

 

QUINDI :

A- TOTALE AUTO GPL 1 :

1400,00 E. IMPIANTO +

7300,00 E. CARBURANTE +

100,00 E. FILTRI GPL +

100,00 E. REVISIONE DEPRESSORE

TOT = E. 8900,00 :100000 KM = 0,089 E. PER KM

(+IL RESTO DEI COSTI ORDINARI)

 

IN CASO FOSSE NECESSARIA LA SOSTITUZIONE DEGLI INIETTORI

COME NORMALMENTE ACCADE ) ALLORA IL COSTO SAREBBE :

8900 EURO (TOT)+

400 EURO (INIETTORI) = E.9300,00 : 100000 KM = 0,093 E. PER KM

(+IL RESTO DEI COSTI ORDINARI)

 

A2 - NEL CASO L'AUTO FACESSE 15KM CON 1 LITRO DI BENZINA/GPL ANZICHE' 10

ALLORA I COSTI CAMBIEREBBERO RISPARMIANDO COME SEGUE :

LITRI GPL NECESSARI PER 100000KM = 6666,66 X 0,73 E. LITRO = 4866,66 EURO

 

QUINDI :

A2- TOTALE AUTO GPL 2 -

1400+4866,66 +100+100 = E. 64666,66 : 100000 KM = 0,0646 E. PER KM

(+IL RESTO DEI COSTI ORDINARI)

 

IN CASO FOSSE NECESSARIA LA SOSTITUZIONE DEGLI INIETTORI

COME NORMALMENTE ACCADE ) ALLORA IL COSTO SAREBBE :

6466,66 EURO (TOT)+400 (INIETTORI) = E.6866,66 : 100000 KM = 0,0686 E. PER KM

(+IL RESTO DEI COSTI ORDINARI)

 

 

AUTO DIESEL CON CONSUMI A 18KM LITRO

(ho aggiornato il prezzo del diesel a 1,63 , e ricalcolato)

 

DIESEL NECESSARIO X 100000KM

100000 : 18 = TOT LITRI L. 5555,55 X E. 1,63 LITRO = E. 9055.54

MANUTENZIONE :

1-FILTRO GASOLIO : DA 2 A 3 PER 100000 KM , COSTO MEDIO DA 10-12 A 40 EURO

QUINDI SUPPONIAMO SPESA MEDIA SUI 25 EURO A FILTRO X 3 =75 EURO

 

B- TOTALE CON AUTO DIESEL A 18KM PER LITRO

9055,54 E. CARBURANTE+

75,00 E. FILTRI DIESEL =

TOT. 9130,54 EURO : 100000 KM = 0,0913 E. A KM

 

N.B.

NON CONTEGGIAMO LE CANDELETTE

IN ENTRAMBI I CALCOLI NON SONO INSERITI

I COSTI PER CAMBIO OLIO , FILTRI ARIA-OLIO ,

CANDELE , CANDELETTE, FRENI,GOMME , ECC...

IN QUANTO SONO CIRCA GLI STESSI. IN ENTRAMBI I CASI ,

O COMUNQUE LIEVEMENTE VARIABILI A SECONDA DELL'AUTO

MA ESTRANEI ALLA SEZIONE ALIMENTAZIONE .

 

" VERDETTO " :

AUTO GPL 1 - A 10KM X LITRO CON SOSTITUZIONE INIETTORI = 0,089 A KM X 100000KM=8900,00 EURO

AUTO GPL 2 - A 15KM X LITRO CON SOSTITUZIONE INIETTORI = 0,0686 A KM X 100000KM=6860,00 EURO

AUTO DIESEL A 18KM X LITRO = 0,0935 E. A KM X 100000KM= 9352,77 EURO

 

(se poi il Diesel inizia a fare 20-22 0 24-26 KM A Litro tipo la Yaris allora tutto cambia ancora)

 

A MIO AVVISO CIO' CHE INCIDE ENORMEMENTE E'

IL COSTO INSTALLAZIONE DELL'IMPIANTO

(PER L'AUTO NON PREDISPOSTA DALLA CASA)

E STE "TANGENTI" DEGLI INIETTORI , FILTRI, ECC....

 

CHE NE PENSATE ???

 

HO DIMENTICATO QUALCOSA ?

SEGNALATEMELO , E RIFORMULO LA " SINTESI",

GRAZIE .

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 30
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Auto gpl 2 come consumo finale nel riepilogo hai messo lo stesso del gpl 1.

 

Ci sono impianti dove gli iniettori costano meno di 100 euro tutti e 4, oppure sono revisionabili con 30 40 euro di materiale, forse sei stato un po' esagerato però tanto compensa la bombola ogni 10 anni.

Link to post
Share on other sites

Le tangenti le abbiamo già pagate quando un impianto costava 1400€ al netto dell'incentivo statale di 500€...chissà come mai adesso costa 1400 euro senza incentivo...Se ci fosse ancora, allora un impianto costerebbe 900€??

Link to post
Share on other sites

Forse me lo son perso ma da definire vetture nuove o usate , perché in entrambi i casi .....

>Nuove : normalmente una versione diesel e una versione BENZINA del medesimo modello e potenza simile , al listino tra i 1000&1500€ di differenza c'è , e si annullano o circa il prezzo dell'installazione dell'impianto con il suplemento di prezzo per l'acquisto della vettura diesel .

>Usato : difficile trovare vetture diesel non sfruttate , quelle che non sono state sfruttate è probabile che siano state usate sui terreni non prediletti al motore diesel con uggualmente possibili pecche future .

 

Nelle mie zone per il diesel , che tutt'ora uso (non di mia propietà ), e soprattutto se dorme fuori dovrei conteggiare almeno 4 flaconi per additivare il gasolio per non fare ghiacciare la parafina d'inverno . Giratela e pirlatela come volete la teoria a riguardo , ma da me così funzina e è la pratica . Quindi sicuramente non in tutta Italia , e solo per diesel di ultima generazione , per quelli vecchio stampo bastano circa 10cent in + di un litro di benzina sul pieno .

 

Ovviamente per il diesel bisogna valutare bene l'utilizzo che se ne deve fare e incrociare le dita nel fare 100k km senza noie , la + banale che mi viene , un 'uso non indicato potrebbe portare a fare olio motore e filtro ogni 10k km .

 

Nella versione a gpl bisogna aggiungere anche il costo della benzina .

 

A parte le tangenti anticonvenienza sul motore a gpl , c'è da valutare bene l'acquisto di una motorizzazione in base al proprio utilizzo . Come ben si sa alcuni motori digeriscono o meno il gpl ma anche i moderni motori che vanno a gasolio , se sbagli l'impiego della motorizzazione , non è che non vedi le tangenti anticonvenienza sul motore diesel .

Link to post
Share on other sites

Il calcolo economico è corretto nelle formule/metodo, però come sempre è molto semplicistico, perché no si può tenere conto di fattori importanti, ma imprevedibili, quali ad esempio (per il diesel) i costi da sostenere per sostituire egr/debimetro/componenti sulla parte ad alta pressione del gasolio (pompa o iniettori)/parti della turbina o turbina stessa, solitamente roba costosa che ormai purtroppo si rompe anche con buona frequenza e fatture non indifferenti (ne so qualcosa). Se poi ha il FAP e l'utilizzo è prevalentemente urbano, apriti cielo (come grane e relativi costi)

 

Così come non vedo perché prevedere di default un cambio iniettori nei primi 100mila km, può essere ma non è detto (inoltre in alcuni casi si possono rigenerare con costi ben più bassi)

 

Se poi menzioniamo anche il discorso acquisto/vendita correttamente indicato da Gpl divino, la complessità si ampia molto.

 

Insomma... la risposta univoca non esiste, il gpl può essere molto più conveniente (vedi il mio caso personale) come anche no, dipende da vettura, utilizzo, regione, ecc. Generalizzare ha un'utilità relativa

Link to post
Share on other sites

I debimetri li hanno anche molti motoretti a benzina oramai. L'egr pure, però non rompe le palle in quella maniera.

 

Egr diesel: 1237011_10151817725254592_1163480242_n.jpg

 

Per me attualmente diesel vada retro, ben vengano i cambi iniettori e riduttori. Mi manca l'autonomia, quello si, e mi manca anche la coppia (quando traino in salita), però vabbé, tutto non si può avere.

Link to post
Share on other sites

Anche secondo me non si può dire a priori se convenga di più il Diesel o il GPL , molto dipende dal tipo di auto.........

Comunque a mio parere è sbagliato conteggiare il costo d'installazione dell'impianto GPL perchè il paragone non lo stiamo facendo con un auto a benzina bensì con una diesel.....

Se si tratta di auto nuove, un Diesel costa mediamente un buon 2000 euro in più del pari a benzina, così come la variante a gas, pertanto le due cose, salvo sconti / promozioni varie, si annullano......

Idem se parliamo di usato, se abbiamo deciso di abbandonare la nostra auto a benzina, e stiamo valutando se convertirla a GPL oppure buttarla per prendere un usato Diesel, bisogna sì tener conto del costo d'istallazione dell'impianto a gas, ma anche dell'acquisto di un usato diesel...... quindi anche in questo caso c'è da tirar fuori soldi per entrambe le soluzioni........

 

Concordo poi anch'io sul fatto che il cambio degli iniettori è una cosa piuttosto aleatoria, non sta scritto da nessuna parte che si debbano cambiare 0, 1, 2 volte....

quindi anche questa non la conteggerei, perchè a sto punto se ci muoviamo nel campo delle probabilità, bisognerebbe includere per il diesel almeno una manutenzione straordinaria del FAP/DPF , visto che è un evento abbastanza probabile, però imprevedibile, a qualcuno non succederà mai niente, conosco persone invece che hanno fatto 2/3 rigenerazioni forzate del filtro antiparticolato in officina.........

 

p.s.: ma quindi è da sfatare il luogo comune che (imprevisti a parte) il diesel costi più del benzina in fatto di "manutenzioni programmate" ? .... non ho mai avuto auto diesel e quindi mi piacerebbe saperlo.

Link to post
Share on other sites
p.s.: ma quindi è da sfatare il luogo comune che (imprevisti a parte) il diesel costi più del benzina in fatto di "manutenzioni programmate" ? .... non ho mai avuto auto diesel e quindi mi piacerebbe saperlo.

Beh sarebbe sempre un modo per generalizzare il problema e come giustamente già ricordato generalizzando non si rende mai giustizia...

I motori diesel sono più robusti se li tratti bene ed è proprio in quel "trattarli bene" che cambia il discorso economico perchè, ad esempio, se invece di fare un cambio olio ogni 30.000 km come magari consigliato dalla casa lo fai dopo 10-15.000km sicuramente allunghi la vita del motore e degli organi lubrificati ma spendi di più, idem per la cura del sistema di alimentazione ad alta pressione oppure l'EGR ma lo stesso discorso lo si potrebbe fare per auto a gas magari con sedi valvole delicate o zone con gpl sporco.

Ci sono tante variabili da tenere in considerazione e bisognerebbe fare uno studio adeguato caso per caso altrimenti non è detto che si arrivi ad una conclusione corretta.

Link to post
Share on other sites

Francamente con cifre buttate a caso non capisco come ci si possa ragionare......

a benzina 10 al litro...di che auto parliamo??

a gasolio i 18 al litro....anche qui,di che auto parliamo???

 

e se la mia a gas fa i 16/17 con un litro???

Link to post
Share on other sites

a) Per quanti km. devi tenere l'auto ? Se la tieni ad oltranza dipende quanto tempo ci metti per fare 100 mila km.

Se ci metti 3 anni significa che molto probabilmente la revisione del GPL con sostituzione bombola non lo farai mai (avresti raggiunto 300 mila km., difficile farne di più).

Se invece per fare 100 mila km. ci metti 10 anni, allora compra un'auto a benzina e tientela così.

 

B) Quasi tutti i Diesel, per un motivo o per l'altro, arrivati a 120 - 150 mila km. si ritrovano il turbo da rifare o gli iniettori. A volte entrambi. Sono circa 3000 € per un'auto media. Su un motore ciclo Otto aspirato il problema non c'è.

 

c) L'auto Diesel è molto più pesante all'anteriore rispetto ad una paritetica benzina. Consumerai più freni e più gomme.

 

d) Una motorizzazione Diesel avrà probabilmente (prima o poi) restrizioni alla circolazione. Una a GPL no.

 

e) La maggior parte delle assicurazioni applicano alle motorizzazioni Diesel tariffe RCA maggiorate rispetto alle Bi-fuel.

Link to post
Share on other sites

"Infatti"

ho aperto questa discussion perchè sono "Pro GPL"

e evidenziare il fatto che si dovrebbe aumentarne la convenienza !!!

ma se il risparmio alla fine consiste nei 1400 euro dell'impianto o qualche centinaio di euro in più

vale la pena ?

poi :

Stanno Arrivando Le Auto Elettriche

(Toyota dice che ne ha già 5 milioni in circolazione....)

 

ok inizieranno con le città per via dell'autonomia limitata

(anche se a magazzino hanno già pronti "accumulatori" + effcienti )

 

....si sa devono far spendere e sfruttare economicamente il + possibile

quindi va tenuto conto che acquistare OGGI un'auto a idrocarburi nuova

può significare :

subire deprezzamente "accellerati"

 

"guardacaso" dacia propone veicoli a partire da 7-9000,00 euro

 

GZ

 

 

Il calcolo economico è corretto nelle formule/metodo, però come sempre è molto semplicistico, perché no si può tenere conto di fattori importanti, ma imprevedibili, quali ad esempio (per il diesel) i costi da sostenere per sostituire egr/debimetro/componenti sulla parte ad alta pressione del gasolio (pompa o iniettori)/parti della turbina o turbina stessa, solitamente roba costosa che ormai purtroppo si rompe anche con buona frequenza e fatture non indifferenti (ne so qualcosa). Se poi ha il FAP e l'utilizzo è prevalentemente urbano, apriti cielo (come grane e relativi costi) Così come non vedo perché prevedere di default un cambio iniettori nei primi 100mila km, può essere ma non è detto (inoltre in alcuni casi si possono rigenerare con costi ben più bassi) Se poi menzioniamo anche il discorso acquisto/vendita correttamente indicato da Gpl divino, la complessità si ampia molto. Insomma... la risposta univoca non esiste, il gpl può essere molto più conveniente (vedi il mio caso personale) come anche no, dipende da vettura, utilizzo, regione, ecc. Generalizzare ha un'utilità relativa
Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...