Jump to content

[Risolto] Stargas su VW Polo 1.4 16V andava a 3 - lungo


Post consigliati

Ciao a tutti,

 

sono nuovo e mi presento con una storia a proposito di un problema che ho avuto con la mia macchina e che dopo "soli" 10 mesi sono riuscito a risolvere. :wacko: Nella speranza di essere utile a qualcuno.

L'auto è una VW Polo variant 1.4 16 V (motore APE da 55kW) del 2000. Attualmente ha poco più di 58.000 km ed ho installato il gpl nel 2006 (per evitare rogne coi blocchi), a 25.000 km circa. Un impianto Stargas. Il problema principale dell'auto (vetri elettrici a parte, ma questa è un'altra storia...) è che la uso davvero poco, pur essendo l'auto unica della famiglia.

 

Da novembre ha iniziato, a casaccio, ad andare a 3. A casaccio: cioè, quando voleva lei. A gas, a benzina... il tutto accompagnato da indicazioni del livello del gas nel bombolone che vanno da 1 a 5 led pure a casaccio.

Ovviamente, MAI riuscito a farglielo fare dal meccanico. Dopo un po' ho capito che quando partiva il difetto ero invariabilmente a gas, ma passando a benzina l'auto continuava a farlo. Questo l'ho scoperto moooooolto dopo. :( La spiegazione in fondo è banale: la macchina usa sempre la centralina Bosch di serie. Se qualcosa fa capire alla centralina Bosch che un cilindro non funziona bene, lei lo spegne, per evitare danni. E quindi passare a benzina non cambia le cose. Peccato però che questa intelligentissima centralina rilevi un semplice "misfiring" (mancata accensione), senza indicare altro se non il cilindro (1, nel mio caso). E spento per 10 secondi il motore, non si sa più che cos'è successo...

 

Il primo meccanico e gasista incolpa candele e sensore della pressione del gas (per il difetto dei led). Candele perfette, anche se ancora originali, ma già che ci siamo, cambiamole... e qui la prima sorpresa. Le candele sono immerse fino a metà ceramica nell'olio! :blink:

 

Mmm.... il mecca mi fa notare che "la guarnizione" (in effetti una spalmata di sigillante) del coperchio delle punterie non tiene più. Ma... seconda sorpresa! Per smontare il coperchio punterie su quel motore va tirata giù tutta la distribuzione! Gli assi a camme sono alloggiati nel coperchio delle punterie. Ne approfitto e faccio cambiare anche il kit cinghia e tenditore (ha 12 anni...).

 

Ok. Candele nuove, guarnizione anche. Pozzetti candele puliti bene, cinghia e tendicinghia della distribuzione nuovi. Una bella spesa, ma siamo a posto. O no? No... qualche settimana e il problema si ripresenta. Grrr... :angry:

 

Il meccanico sentenzia: la pipetta delle candele ha ceduto a causa dei mesi a bagno nell'olio. Eh, ma mica si cambia la singola pipetta del cilindro 1 od il solo cavo! No! Tutti e 4 i cavi candela in blocco! :angry: Grazie VW...

 

A posto? No! Il problema si ripresenta. Il mecca mi scollega il sistema gpl e mi fa usare l'auto a benzina, per capire se il problema è la centralina Bosch o la centralina Stargas. Il problema NON si ripresenta e lui mi propone la sostituzione della centralina stargas. Mi faccio furbo, vado da un demolitore, ne trovo altre tre, torno dal meccanico e proviamo a cambiarle. Tutte e 4 causano i misfiring sul cilindro 1... Al che, i l meccanico sentenzia: è la bobina. Mando a stendersi lui, suo papà ed i suoi garzoni e comincio a fare qualche ricerca io. B)

 

Trovo un gasista (io continuo ad essere convinto che il problema stia nell'impianto stargas, guarda un po'...) in una cittadina limitrofa, specialista Stargas. Prendo appuntamento e ci vado. Grande fortuna, arrivo con la macchina che va a 3! ;)

Lui controlla, misura, fa strane prove (spegne il motore, mette la quarta e spinge indietro l'auto), poi sentenzia: sono i pompanti! <_< I pompanti? E che roba sono? "Eh, c'è da tirar giù la testata, c'ha avuto il problema un mio amico con questi motori, si intasano i passaggi dell'olio". :huh: Poco convinto, ringrazio, rimonto in macchina e torno a casa. Mah, la macchina a benzina va bene. Mi pare impossibile...

 

Dunque: l'auto vale 500 euro a far molto. Ha POCHISSIMI chilometri. E' ben tenuta e sembra nuova. Prendermi un'auto così oggi è una botta. A parte che si spegne quando ho il condizionatore acceso, va bene...

Ci penso un po' su e decido di fare un'operazione drastica. Compero una lattina di Bardahl anti-morchia del motore (un additivo per l'olio motore), da lasciare in opera per 2-300 km prima di cambiare l'olio. Con l'idea: se i pompanti si disintasano, bene, sennò la butto!

 

In effetti, l'auto va meglio. MOLTO meglio. Decido di andare in officina autorizzata VW, stavolta, faccio ripetere il lavaggio del circuito olio con un loro additivo (LiquiMoly) e olio e filtro nuovo. Aggiungo il filtro aria, crepi l'avarizia! :D

 

Poi, vado da un terzo gasista e chiedo di cambiare anche il filtro gas. Gli spiego tutta la storia e lui mi fa: ma gli iniettori, li ha fatti controllare? No! Non ci ha pensato nessuno! Me li tira giù tutti e 4 e li regola. Cambia il filtro e mi congeda con un "proviamo, poi mi farà sapere". Il conto è stato onesto, l'uomo ragiona, forse ho trovato il mio uomo...

 

Ma dopo un po', la macchina si rimette ad andare a tre! :o

Al che, mi metto a ragionare. Dunque: gli iniettori in effetti, per me che sono un elettronico, sono dei solenoidi (delle elettrocalamite), comandati da una centralina che intercetta il segnale dell'iniettore benzina e lo trasforma (variando durata ed inizio dell'impulso) in un comando al solenoide. Se il solenoide dà problemi, potrebbe aumentare in modo esagerato l'intensità di corrente e (se il progettista della centralina del gas non lo ha previsto) far sballonzolare le tensioni in tutto il circuito, con effetti strani. Questo potrebbe anche spiegare l'indicazione del gas nel bombolone che balla. Tiro giù il solenoide, vedo che è contrassegnato 3 ohm, lo misuro e mi dà 3,4 ohm. Normale, direi. Ma dovrei rifare la prova quando il problema c'è! E come fare? Ci vuole (a me!) un paio d'ore per tirare giù il solenoide... Se è dovuto al caldo, non misurerò nulla...

 

Poi, la "genialata": scambio i solenoidi dei cilindri 1 e 2. Poi aspetto che mi faccia il difetto e vado dall'ultimo gasista. Lui controlla con il VAG e... bingo! Il problema si è trasferito dal cilindro 1 al 2! :rolleyes: A questo punto, cambiamo il solenoide del cilindro 2 e... magia!

 

Sono 2 settimane che non lo fa più!!!

 

Meditate, gente, meditate... ;)

Candele, cavi, distribuzione, olio, filtro, filtro aria, filtro gas, regolazione iniettori gpl per non contare i test, i km a vuoto, le 3 centraline del demolitore (che se le è riprese senza farmi pagare nulla!) e poi... era un blocchettino da 2 euro scarsi di valore...

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 43
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ciao Cordy,

ho letto con attenzione e interesse la tua discussione sull'auto che andava a 3.

Mi ritrovo ad avere un problema molto simile; riporto quanto già scritto per darti idea del mio problema

 

Ho una 147 1.6 120cv, con impianto GPL.

Da ottobre-novembre dell'anno scorso ho un problema più o meno ricorrente: in variazione di carico da pesante a leggero (tipicamente, in frenata in autostrada uscendo verso un casello) la macchina comincia ad andare a 3. Dalla diagnosi, risulta mancata accensione cilindro 3.

Ripartendo, e andando a regimi un po sostenuti, tutto si sistema, almeno temporaneamente.

 

Il problema c'è sia a GPL che a benzina (infatti, se spengo l'auto mentre va a 3 e la riaccendo anche la mattina seguente, quindi con partenza a benzina, continua ad andare a 3: questo mi fa pensare che non sia un problema direttamente legato al GPL).

Ho provato un po di tutto: invertito bobine, invertito candele, sostituito la candela piccola del cilindro 3 con una nuova (che ora avrà 3000 km) a causa di un dramma sfiorato (nell'invertire le candele di cilindro 3 con 4 mi si era rotta la filettatura nella sede del cilindro!), ma niente dopo un po il problema si ripropone, sempre cilindro 3.

Provato anche a verificare se i cavi che portano il segnale alle bobine avessero qualche dispersione (la prova della nebulizzazione in stanza buia con macchina accesa, alla ricerca di scintille), ma nulla.

 

Ora, da un mesetto (abbondante) a questa parte il problema si sta presentando molto più frequentemente, praticamente la spia si accende, sento che va a 3, poi con l'uso la spia si spegne e dopo pochissimo si ripete uguale il problema, certe volte anche senza che la spia si spenga. E ormai a ogni regime, anche in piena corsa (il che rende più complicato capire che si vada effettivamente a tre), anche se sempre con predilezione per il grosso cambio di carico.

Ho notato inoltre come questo possa essere legato all'uso del climatizzatore, sembra che l'attacco sia particolarmente penoso.

 

Non so più che pesci prendere...ne ho parlato col meccanico di fiducia, ma ho già fatto molte delle prove possibili per individuare cosa possa essere, ma quello che non capisco è come, nonostante tutto, sia sempre il cilindro 3 a dare problemi.

 

A questo punto però leggendo quanto ti è capitato, mi è venuto il dubbio che in realtà il problema sia effettivamente a gas e "si rifletta" sulla benzina a causa di interpretazioni della ECU.

Infatti, pur rimanendo anche a benzina, effettivamente si presenta inizialmente sempre in funzionamento a gas (stupidamente non ho mai provato seriamente ad andare solo a benzina per un periodo, anche perchè la mia auto è una petroliera e dovendo fare autostrada ogni giorno per andare a lavoro mi tremavano le gambe :P)

 

Il mio impianto è un Bigas, gli iniettori dovrebbero essere questi

http://www.bigas.it/...spx?categoria=4

 

Ho provato davvero di tutto, invertendo ogni componente, e l'unica cosa che rimane sarebbe la sostituzione dei cavi che portano i comandi alle bobine, anche se mi sembra difficile e ho già testato eventuali dispersioni, come ho scritto (anche se in maniera casereccia).

 

Secondo te (voi) il problema potrebbe essere simile al tuo?

 

E a questo punto, potrebbe valere la pena scambiare la posizione del terzo iniettore a gas con un altro per vedere se il problema si sposta?

 

Assurdo fra l'altro, il terzo è proprio l'unico che sia stato finora sostituito per cattivo funzionamento!

 

Da quel che ho capito il solenoide è parte integrante dell'iniettore, oppure no? Me lo chiedo perchè immagino per un meccanico sia più agevole invertire due iniettori che non le componenti interne...

 

Ti sembreranno domande sciocche, ma il mio livello di elettronica non è così profondo, quando si va sulla singola componente sono claudicante :D

 

 

Grazie mille e scusa il disturbo!

Link to post
Share on other sites

Il solenoide del tuo iniettore non so com'è fatto: cliccando sul tuo link mi porta ad una catalogo con tanti iniettori diversi... :blink:

 

Facciamola facile. Il solenoide è quel pezzo di plastica che ha il connettore con i fili che arrivano dalla centralina. Sui miei iniettori basta togliere una mollettina che impegna su una gola e si sfila. Poi si stacca il connettore. Si fa la stessa cosa con un altro solenoide, si scambiano i solenoidi, si rimette tutto a posto e poi si fa un giro. Se scambi il 3 col 4 e poi il difetto passa dal 3 al 4, hai trovato il tuo colpevole!

 

Potrebbe anche essere un filo che tocca da qualche parte e che si è spelato o che è rimasto pinzato sotto qualche vite. Lì è ancora più facile: basta guardare con attenzione i fili, uno alla volta, da tutte le parti. Al minimo dubbio di carenza d'isolamento, un bel giro di nastro isolante DA ELETTRAUTO (quello che non soffre i vapori di benzina).

 

Potrebbe essere una delle centraline? Potrebbe. Calma e gesso. Non arruffiamo le cose. Prova queste due cose semplici, poi se ne riparla. Se ci fai sapere il risultato in ogni caso è utile a tutti. Ciao! Stefano

Link to post
Share on other sites

Ciao Stefano, grazie della risposta!

Diciamo che me la cavo meglio dal punto di vista teorico che non dal pratico, cercherò di "guidare" qualcuno che abbia più manualità di me (o il meccanico o un amico che è molto meglio predisposto, e lavora più o meno nel settore) :)

 

Magari smonterò il coperchio motore per vedere intanto se i cavi hanno qualcosa che non va!

 

Nel frattempo ti posto un po di foto per far capire come è la mia situazione: parlo da ignorante, ma mi sembra che gli iniettori siano installati dentro un rail con delle sorta di "capsule" di alluminio, mentre i connettori non sono direttamente sul corpo dell'iniettore ma collegati tramite fili

http://imageshack.us/a/img33/612/jt25.jpg

http://imageshack.us/a/img268/4138/n34p.jpg

http://imageshack.us/a/img826/5247/4skh.jpg

(metto i link perchè sono immagini grandi)

Ho trovato anche un'immagine che spiega pressapoco la mia situazione

http://www.gioyann.it/metano/immagini/NuoviIniettori.jpg

 

Capisco sia complicato, ma così a occhio è possibile applicare quanto hai scritto?

 

Inoltre molti consigliano di controllare l'impedenza ai pin degli iniettori per capire se funzionino o meno: nel mio caso sarebbero i pin di quei connettori collegati tramite fili, giusto?

E secondo te, se non sarà possibile invertire i solenoidi, si potranno invertire direttamente due iniettori fra loro?

 

Ultima domanda: come detto, quando va a tre, se torno a benzina rimane a tre, e ok. Però se la spengo mentre va a tre, lasciandola in garage la notte, la mattina seguente all'accensione continua ad andare a 3. E' normale che accada? Così come, è normale che continuandone l'uso dopo un po torni ad andare regolare (per poi far ripartire il problema)

Grazie, e buon ferragosto!

Link to post
Share on other sites

1. Capisco sia complicato, ma così a occhio è possibile applicare quanto hai scritto?

 

2. Inoltre molti consigliano di controllare l'impedenza ai pin degli iniettori per capire se funzionino o meno: nel mio caso sarebbero i pin di quei connettori collegati tramite fili, giusto?

3. E secondo te, se non sarà possibile invertire i solenoidi, si potranno invertire direttamente due iniettori fra loro?

 

4. Ultima domanda: come detto, quando va a tre, se torno a benzina rimane a tre, e ok. Però se la spengo mentre va a tre, lasciandola in garage la notte, la mattina seguente all'accensione continua ad andare a 3. E' normale che accada? Così come, è normale che continuandone l'uso dopo un po torni ad andare regolare (per poi far ripartire il problema)

 

 

Dopo aver visto le foto, ho qualche perplessità sulla somiglianza fra il mio ed il tuo problema. Provo a rispondere alle domande, che ho numerato e riporto qui sopra per chiarezza.

1. Boh? :) Sembra che i tuoi solenoidi siano ribattuti sul corpo dell'iniettore. Se così fosse, la risposta è no. Si tratta di capire se si può smontare (mi pare di vedere un esagono di manovra, che fa pensare di si) ogni singolo iniettore. L'esagono di cui parlo (una specie di dado) è visibile fra il corpo del rail (il grosso blocco d'alluminio col tubo del gas che entra ed esce) e le protezioni in lamiera dei solenoidi. Potrebbe bastare svitare l'intero iniettore e poi rimontarlo scambiandone due contigui (RICORDA di scambiare anche i fili!).

2. Nel mio caso la misura non è stata risolutiva. Il problema si poneva solo a solenoide caldo. Misurato a freddo era perfetto. Dopo un "tot" di azionamenti, diverso a seconda delle condizioni di temperatura presenti nel vano motore, crolla miseramente. A meno di fare una misura tenendo a bagno maria il solenoide, non mi sembra un test risolutivo.

3. E' quello che indirettamente suggerivo nel punto 1... ;)

4. Qui mi fai sorgere il dubbio che il problema NON sia il solenoide. Vorrei capire se il tuo impianto, come il mio, si accende sempre a benzina e commuta in automatico su gas solo a motore abbastanza caldo da scaldare adeguatamente il polmone. Ed in questo caso se lo fa sia a benzina che a gas. Come ho cercato di spiegare, le centraline moderne, se capiscono di avere a che fare con un cilindro "con problemi" lo spengono. Cioè non danno corrente a candela ed iniettore. Se tu quindi quando l'auto va a tre passi da gpl a benza, non risolvi il problema. Però la MIA centralina (NON SO NIENTE DI COME RAGIONA LA TUA!) lasciata spenta per 10 secondi resetta tutto e ricomincia a lavorare come se niente fosse accaduto. Non capisco come possa ripresentarsi il problema all'accensione la mattina dopo! A meno che sia un iniettore gpl che grippa e che quando riaccendi la mattina dopo è ancora grippato. In questo caso il sintomo dovrebbe essere: accensione a benzina a 4, poi passaggio a gpl ed immediato passaggio a 3. A furia di passaggi gpl-benza, scossoni, azioni del tuo angelo custode (:)) l'iniettore gpl si sblocca e la macchina non dà più il difetto. Per un po'... E' solo un'ipotesi: c'ho preso?

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

eccomi, scusa il ritardo ma non avevo un mezzo decente da cui postare :)

si il mio impianto parte a benzina e poi commuta a gas, per questo mi ha sempre colpito che anche dopo ore di sosta riprendesse a 3 :s certo potrebbe essere una scelta della centralina (bosch motronic 7.31, ma non credo possa avere molta utilità :D) altrimenti non so davvero...

comunque per ora ho fatto così: ho cancellato gli errori e tenuto una notte staccata la batteria, per dare una resettata seria; poi ho corso un po (questo una decina di giorni fa).

Ogni tanto sentivo l'auto borbottare ma non si è mai accesa la spia.

Prossimo passo, proverò a dare una pulita agli iniettori con il metodo wd40; inoltre, se riesco a vedermi con chi sa smanettare meglio di me, proverò a vedere se si riesce a invertire due iniettori qualsiasi.

Ultima spiaggia, tagliando del gas.

 

Se dopo tutto questo il problema continua imperterrito a presentarsi, allora non vedo alternative se non sostituire il cablaggio delle bobine: ho già sostituito tutto il sostituibile (fra componenti nuovi e invertiti) per la parte benzina, con le operazioni sopra descritte farei altrettanto con il gas.

 

Sperando non c'entri la centralina :( ma anche qui da (mezzo) elettronico non riesco a convincermi di come improvvisamente possa smettere di funzionare solo una cosa precisa, invece di andare tutto in avaria...

 

può essere un piano intelligente?

grazie per l'aiuto!

Link to post
Share on other sites

eccomi, scusa il ritardo ma non avevo un mezzo decente da cui postare :)

si il mio impianto parte a benzina e poi commuta a gas, per questo mi ha sempre colpito che anche dopo ore di sosta riprendesse a 3 :s certo potrebbe essere una scelta della centralina (bosch motronic 7.31, ma non credo possa avere molta utilità :D) altrimenti non so davvero...

comunque per ora ho fatto così: ho cancellato gli errori e tenuto una notte staccata la batteria, per dare una resettata seria; poi ho corso un po (questo una decina di giorni fa).

Ogni tanto sentivo l'auto borbottare ma non si è mai accesa la spia.

Prossimo passo, proverò a dare una pulita agli iniettori con il metodo wd40; inoltre, se riesco a vedermi con chi sa smanettare meglio di me, proverò a vedere se si riesce a invertire due iniettori qualsiasi.

Ultima spiaggia, tagliando del gas.

 

Se dopo tutto questo il problema continua imperterrito a presentarsi, allora non vedo alternative se non sostituire il cablaggio delle bobine: ho già sostituito tutto il sostituibile (fra componenti nuovi e invertiti) per la parte benzina, con le operazioni sopra descritte farei altrettanto con il gas.

 

Sperando non c'entri la centralina :( ma anche qui da (mezzo) elettronico non riesco a convincermi di come improvvisamente possa smettere di funzionare solo una cosa precisa, invece di andare tutto in avaria...

 

può essere un piano intelligente?

grazie per l'aiuto!

 

Mmm... interessante. Dunque: la macchina va bene, quando improvvisamente si mette ad andare a tre. Dopodiché lo fa sempre, gas o benzina. Dopodiché, anche lasciando l'auto spenta per una notte, il problema si ripresenta, anche solo a benzina, già all'accensione. Giusto?

Ma inizia a dare il problema anche marciando a benzina o solo a gas?

 

Mmmm... comunque, fa pensare ad un problema diverso dall'impianto a gas.

 

Le ipotesi potrebbero essere tante. Se il tuo Motronic si comporta diversamente dal mio (che dopo 10 secondi circa di motore spento resetta il modo "sicurezza" o "safe mode" ma non gli errori, contrariamente a quello che potrebbe fare il tuo, che pare non uscire spontaneamente dal "safe mode"), si dovrebbe capire. Hai detto che hai resettato gli errori: con il probe diagnostico obd? Oppure semplicemente scollegando la batteria per una notte? Nel primo caso, quali sono gli errori che ha registrato?

 

Il "safe mode" di cui scrivo, per capirsi, è un modo di funzionamento particolare. Nella mia centralina Motronic, superato un certo numero di mancate accensioni riscontrate dalla centralina, il sistema cessa di far funzionare il cilindro in questione, non fornendo più l'impulso elettrico a candela ed iniettore, per evitare di innaffiare di benzina incombusta il catalizzatore (che funziona a temperature elevatissime: si scatenerebbe un incendio, oltre a contaminare, guastandolo irreparabilmente, il cat).

Con la mia auto, basta spegnere il motore. Il sistema mantiene registrate le mancate accensioni (nel mio caso, al cilindro 1), ma prova, alla nuova accensione, ad usare i 4 cilindri. In assenza di mancate accensioni, tutto va per il meglio. In caso contrario, si ritorna al safe mode. Che è ciò che causa il funzionamento a tre cilindri in qualsiasi modo si alimenti il motore, nel mio caso. Nel tuo, potrebbe non esservi questo meccanismo di "reset automatico"? Boh.

 

Tornando al tuo problema: non credo che si tratti di un problema agli iniettori gpl. Per capirne di più, ti consiglio di fare un paio di pieni girando solo a benzina. 1.000 o più km, insomma. Se il problema si ripresenta, dovremo cercare di capire cosa non va fra candele, cavi alta tensione, bobina/e. Cioè al di fuori dell'impianto gpl. Se bobina singola (una per tutti i cilindri), anche il sistema di distribuzione. Oppure le valvole ed il loro gioco: il gpl dal punto di vista delle valvole è più critico della benzina: le raffredda di meno (anche se parrebbe vero il contrario) e soprattutto soffre di più una non perfettissima chiusura, causando detonazioni (causate dal bordo della valvola), che potrebbero essere presenti in memoria errori del Motronic. Anzi, se hai potuto leggerla, sarebbe UTILISSIMO sapere il tipo di errore registrato.

 

Se invece il problema non si ripresentasse, boh? ci penseremo dopo!

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
Mmm... interessante. Dunque: la macchina va bene, quando improvvisamente si mette ad andare a tre. Dopodiché lo fa sempre, gas o benzina. Dopodiché, anche lasciando l'auto spenta per una notte, il problema si ripresenta, anche solo a benzina, già all'accensione. Giusto? Ma inizia a dare il problema anche marciando a benzina o solo a gas? Mmmm... comunque, fa pensare ad un problema diverso dall'impianto a gas. Le ipotesi potrebbero essere tante. Se il tuo Motronic si comporta diversamente dal mio (che dopo 10 secondi circa di motore spento resetta il modo "sicurezza" o "safe mode" ma non gli errori, contrariamente a quello che potrebbe fare il tuo, che pare non uscire spontaneamente dal "safe mode"), si dovrebbe capire. Hai detto che hai resettato gli errori: con il probe diagnostico obd? Oppure semplicemente scollegando la batteria per una notte? Nel primo caso, quali sono gli errori che ha registrato? Il "safe mode" di cui scrivo, per capirsi, è un modo di funzionamento particolare. Nella mia centralina Motronic, superato un certo numero di mancate accensioni riscontrate dalla centralina, il sistema cessa di far funzionare il cilindro in questione, non fornendo più l'impulso elettrico a candela ed iniettore, per evitare di innaffiare di benzina incombusta il catalizzatore (che funziona a temperature elevatissime: si scatenerebbe un incendio, oltre a contaminare, guastandolo irreparabilmente, il cat). Con la mia auto, basta spegnere il motore. Il sistema mantiene registrate le mancate accensioni (nel mio caso, al cilindro 1), ma prova, alla nuova accensione, ad usare i 4 cilindri. In assenza di mancate accensioni, tutto va per il meglio. In caso contrario, si ritorna al safe mode. Che è ciò che causa il funzionamento a tre cilindri in qualsiasi modo si alimenti il motore, nel mio caso. Nel tuo, potrebbe non esservi questo meccanismo di "reset automatico"? Boh. Tornando al tuo problema: non credo che si tratti di un problema agli iniettori gpl. Per capirne di più, ti consiglio di fare un paio di pieni girando solo a benzina. 1.000 o più km, insomma. Se il problema si ripresenta, dovremo cercare di capire cosa non va fra candele, cavi alta tensione, bobina/e. Cioè al di fuori dell'impianto gpl. Se bobina singola (una per tutti i cilindri), anche il sistema di distribuzione. Oppure le valvole ed il loro gioco: il gpl dal punto di vista delle valvole è più critico della benzina: le raffredda di meno (anche se parrebbe vero il contrario) e soprattutto soffre di più una non perfettissima chiusura, causando detonazioni (causate dal bordo della valvola), che potrebbero essere presenti in memoria errori del Motronic. Anzi, se hai potuto leggerla, sarebbe UTILISSIMO sapere il tipo di errore registrato. Se invece il problema non si ripresentasse, boh? ci penseremo dopo!

 

eccomi, mi scuso del ritardo è un periodo super full :s

 

andiamo con ordine: la macchina va bene, e si mette ad andare a tre. Se la spengo e la riaccendo, non cambia nulla; quindi nemmeno switchare (anche manualmente) da gpl a benzina fa cambiare nulla. Continuando la marcia, a un certo punto riprende a funzionare bene.

Tipicamente non mi accorgo quando questa accada, in quanto diciamo che oltre i 2000 rpm non distinguo più se stia andando a 3 o a 4, non so se perchè sia poco sensibile io alla cosa o perchè davvero a regimi più alti lavori meglio.

Una cosa certa è che gran parte (non tutte, sottolineo, ma molto spesso) delle volte in cui si mette ad andare a tre è in quello che viene definito "rapido cambiamento di carico", ovvero il passare rapidamente da alti a bassi giri: la situazione tipica, ad esempio dell'arrivo a un casello.

O anche senza variazioni grosse di giri, in generale accade in frenata.

Sottolineo comunque che questo non avviene sempre, alcune volte si accende in marcia, ma per lo più in quel caso.

 

Quello che mi fa ancora sospettare di qualcosa del gas è, in primis, il fatto che questa estate ho provato a resettare l'errore + staccare la batteria per una notte: alla ripresa, ci ha messo un po a ripresentarsi.

Questo mi ha fatto pensare che davanti a una resettata seria della centralina, quindi in particolare dei correttori corti e lunghi, il problema ci metta un po a riapparire, come se avesse a che fare in qualche modo con l'iniezione.

 

Certo è che purtroppo non so come si comporti la mia centralina in queste situazioni, quindi se uno spegnimento + riavvio dovrebbe o meno far ripartire il cilindro incriminato :( chiederò in un forum di alfisti se ne sanno qualcosa (ho una 147)!

 

Per quanto riguarda i componenti benzina, in realtà ho già fatto diverse cose: ho scambiato bobine e cavi candele (intendendo con "cavo candela" il cannotto che fa scaricare la bobina direttamente sulla candela, sulla 147 funziona così), ho scambiato le candele, una delle 2 del cilindro 3 l'ho proprio sostituita nonostante avesse 10000 km e un colore nocciola (indice di buona combustione), per un altro problema: l'unica cosa che rimarrebbe da sostituire sarebbe il cablaggio che fa a controllare/alimentare le bobine.

Mi sembrerebbe strano essere così sfortunato che le inversioni siano state inutili perchè tutti i componenti sono danneggiati :(

Per le valvole, le mie hanno l'autoregolazione quindi (sebbene il gpl non sia comunque ideale) dovrebbero arginare il problema...

 

Per questo volevo fare questo tentativo con gli iniettori gas...boh

 

In ogni caso, gli errori che mi dà la centralina sono P0300 e P0303, ossia mancate accensioni generiche e mancate accensioni cilindro 3 (presa OBD con il vecchio fiatecuscanner).

 

Mi è venuta anche un'altra idea: visto che spegnendo l'auto mentre va a 3, alla ripresa continua ad andare a 3, potrei provare a cancellare l'errore (in teoria questo dovrebbe azzerare i correttori) e riavviarla e vedere se cambia qualcosa...

Diciamo che poi l'inversione dell'iniettore gas sarebbe per verificare un eventuale problema meccanico in quel senso.

 

Boh è abbastanza incasinata la situazione :s

 

che ne pensi? grazie!

Link to post
Share on other sites

Io dico che hai l'iniettore 3 del gpl bloccato.

 

Io ho avuto un problema simile al tuo con la delta (vedi topic in malfunzionamenti, non riesco a carcicare il link diretto)

Praticamente l'iniettore dovrebbe essere rimasto aperto per cui entra il gpl anche quando non deve.

Prova ad invertirlo con un altro e dopo verifica su quale cilindro dà l'errore...

Link to post
Share on other sites
Io dico che hai l'iniettore 3 del gpl bloccato. Io ho avuto un problema simile al tuo con la delta (vedi topic in malfunzionamenti, non riesco a carcicare il link diretto) Praticamente l'iniettore dovrebbe essere rimasto aperto per cui entra il gpl anche quando non deve. Prova ad invertirlo con un altro e dopo verifica su quale cilindro dà l'errore...

 

In effetti è plausibile. Non so se spiega anche il malfunzionamento a benzina, ma potrebbe anche essere. Se riesci, conviene provare...

Link to post
Share on other sites
Io dico che hai l'iniettore 3 del gpl bloccato. Io ho avuto un problema simile al tuo con la delta (vedi topic in malfunzionamenti, non riesco a carcicare il link diretto) Praticamente l'iniettore dovrebbe essere rimasto aperto per cui entra il gpl anche quando non deve. Prova ad invertirlo con un altro e dopo verifica su quale cilindro dà l'errore...
In effetti è plausibile. Non so se spiega anche il malfunzionamento a benzina, ma potrebbe anche essere. Se riesci, conviene provare...

 

Grazie a entrambi, ora sto provando così: solito problema, e come al solito dopo qualche viaggio sparisce (so che dopo 3 cicli completi senza riproporsi, le centraline eliminano la segnalazione visiva pur lasciandola in memoria). Stavolta appena sparita, ho commutato a benzina e per un po viaggerò solo a benzina: in questo modo, usando una configurazione che a gas avrebbe portato di sicuro al riapparire del problema, valuto il comportamento a benzina.

Se non dà nessun tipo di problema, a questo punto il cerchio (auspicabilmente) si restringerà, e rimarrà da testare lo scambio di posizione dell'iniettore 3 del gas.

Per ora, a benzina va perfettamente

Link to post
Share on other sites
Io dico che hai l'iniettore 3 del gpl bloccato. Io ho avuto un problema simile al tuo con la delta (vedi topic in malfunzionamenti, non riesco a carcicare il link diretto) Praticamente l'iniettore dovrebbe essere rimasto aperto per cui entra il gpl anche quando non deve. Prova ad invertirlo con un altro e dopo verifica su quale cilindro dà l'errore...
In effetti è plausibile. Non so se spiega anche il malfunzionamento a benzina, ma potrebbe anche essere. Se riesci, conviene provare...
Grazie a entrambi, ora sto provando così: solito problema, e come al solito dopo qualche viaggio sparisce (so che dopo 3 cicli completi senza riproporsi, le centraline eliminano la segnalazione visiva pur lasciandola in memoria). Stavolta appena sparita, ho commutato a benzina e per un po viaggerò solo a benzina: in questo modo, usando una configurazione che a gas avrebbe portato di sicuro al riapparire del problema, valuto il comportamento a benzina. Se non dà nessun tipo di problema, a questo punto il cerchio (auspicabilmente) si restringerà, e rimarrà da testare lo scambio di posizione dell'iniettore 3 del gas. Per ora, a benzina va perfettamente

 

Ok. Un paio di consigli supplementari: cerca di "resistere" :) almeno per un paio di pieni benzina. E falle fare qualche bella tirata autostradale in uno dei momenti più caldi della giornata. Magari con anche il condizionatore acceso, quando stai per fermarti (casello o grill). Il calore di solito è una delle cause scatenanti dei problemi "random" nei componenti elettronici: centraline e sensori in primis. ;)

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...
Io dico che hai l'iniettore 3 del gpl bloccato. Io ho avuto un problema simile al tuo con la delta (vedi topic in malfunzionamenti, non riesco a carcicare il link diretto) Praticamente l'iniettore dovrebbe essere rimasto aperto per cui entra il gpl anche quando non deve. Prova ad invertirlo con un altro e dopo verifica su quale cilindro dà l'errore...
In effetti è plausibile. Non so se spiega anche il malfunzionamento a benzina, ma potrebbe anche essere. Se riesci, conviene provare...
Grazie a entrambi, ora sto provando così: solito problema, e come al solito dopo qualche viaggio sparisce (so che dopo 3 cicli completi senza riproporsi, le centraline eliminano la segnalazione visiva pur lasciandola in memoria). Stavolta appena sparita, ho commutato a benzina e per un po viaggerò solo a benzina: in questo modo, usando una configurazione che a gas avrebbe portato di sicuro al riapparire del problema, valuto il comportamento a benzina. Se non dà nessun tipo di problema, a questo punto il cerchio (auspicabilmente) si restringerà, e rimarrà da testare lo scambio di posizione dell'iniettore 3 del gas. Per ora, a benzina va perfettamente

 

News? Mi piacerebbe che questo diventasse il post dei "problemi RISOLTI"! ;)

Link to post
Share on other sites
Non ho capito, francamente, cosa intendi per "solenoide": parli dell'iniettore?!? Ciao

 

Ni. :rolleyes:

Il solenoide è solo una parte dell'iniettore. Più precisamente, è l'avvolgimento di filo di rame che (assieme ad un'asta in materiale ferromagnetico) aziona l'apertura e chiusura dell'iniettore vero e proprio. Se preferisci, è la parte elettrica dell'iniettore. In alcuni iniettori è facile rimuoverlo dal corpo della parte meccanica dell'iniettore per scambiarlo con quello di un altro cilindro.

Un iniettore potrebbe avere tre tipi di problemi, da quel che leggo:

 

- elettrico (è quello che ho descritto)

- meccanico (ad esempio incepparsi una volta caldo)

- idraulico, se così posso esprimermi: di solito è più frequente sugli iniettori di sostanze liquide e non gassose. In pratica, l'usura dell'uscita crea due distinti, potenziali, problemi: non si chiude più bene (gocciola) oppure non polverizza più bene la sostanza liquida (benzina, nafta, ma anche gpl in fase liquida, nei sistemi più costosi e moderni).

 

Spiegatto mi ho? :D

Modificato da Cordy
Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...