Jump to content

Problemi Citroen C4 1.6 vti GPL airdream


edop84

Post consigliati

Ciao a tutti,

sono qui per segnalarvi dei problemi che ho con la mia nuova C4 1.6 VTi GPL immatricolata 11/2012

che per il momento ( ho scritto lunedì 7/01 alla citroen italia ) la concessionaria ed il centro tecnico della citroen non mi ha risolto.

 

Parto dai problemi più veloci da scrivere:

1) il livello di benzina va a zero anche se la benzina c'è, è stato rifatto una calibrazione ma si abbassa viaggiando a GPL e poi non torna più su, come se non ricontrollasse più il galleggiante, e questo oltre a non permettermi nemmeno se spengo e riaccendo di sapere l'esatta quantità di benzina,

mi porta a dover ascoltare ripetutamente il suono di livello carburante scarso. Una volta ero in riserva e c'erano 24l di benzina ( detto dal meccanico )

 

2) Nessuno mi aveva avvisato prima dell'aquisto che la macchina dopo 3800g/m entrava a benzina, io abito in zona montana e quindi in fase di sorpasso mi entra a benzina,

e ci rimane per 30 secondi circa anche dopo che ho smesso di accellerare e sono salito di marcia, questo credo dipenda anche da un problema che scrivo nel punto 3)

 

3) commutazione a GPL lentissima:

io provengo da una Seat ibiza 1.6 ed anch'essa con impianto Landi Renzo come la C4, quindi faccio dei confronti abbastanza veritieri sullo stesso percorso di lavoro ( 14km andata e 14km ritorno).

L'ibiza la mattina ( percorso in discesa per 4km e poi pianura su strade extraurbane ) ci metteva la massimo 4-5km per il passaggio,

la sera ( partenza su strade extraurbane in pianura ) dopo 1.5-2km al massimo entrava.

 

La C4 in media entra dopo 8km la mattina e 5km la sera con un totale di 13km contro 6-7km dell'ibiza ma soprattutto 13 su 28 del mio percorso giornaliero, quindi un 45% a benzina.....

Le temperature esterne sono sempre state in questo periodo (comunque caldo su Pistoia) tra un minimo di 3°C fino anche ad un massimo di 15°C al mattino quindi non proprio freddo e questo problema si è verificato sempre questa situazione tranne poche eccezioni in cui è passato molto velocemente (anche questo è strano), e 3 volte in cui è passato dopo 10 e 12km con temperature tra i 5 e gli 8°C.

La cosa strana è che se premo e passo a benzina e ripasso a gpl ( quindi a motore caldo ) ci impiega comunque del tempo a tornare a GPL, 30 secondi ca, quindi viene da pensare che ci sia qualche parametro che impedisce il rapido passaggio a gpl che non è la temperatura.

Avevo lasciato l'auto all'officina in concessionaria per fare il test la mattina, solo che l'avevano tenuta al chiuso ( mi hanno detto segnava l'auto 11°C interni) e partendo in un tratto che comunque presenta incroci e quindi code ci hanno messo 3.5km per il passaggio, ha verificato anche lui che a motore caldo ci impiega del tempo a ricommutare a GPL.

vedendo il manuale abbiamo visto che oltre la temperatura del motore prende anche qualche altro parametro ( non specificato ) dalla centralina benzina per la commutazione,

forse è uno di questi parametri che è tarato male e quindi impedisce la commutazione.

 

La concessionara ha fatto una segnalazione al centro tecnico il 20 dicembre ( dopo varie richieste ed insistenze ) e la risposta è arrivata lunedì dicendo che è normale così..... che vuol dire che qualche parametro non soddisfa il passaggio.

L'officina non può farci niente sui vari parametri perché la centralina GPL è chiusa, ovvero non è possibile cambiare nessun parametro ( a differenza degli impiati aftermarket ).

 

Ed oltretutto il meccanico dell'officina è convinto che debbe essere normale così, quindi sinceramente non so se fidarmi del fatto che nella segnalazione al centro tecnico abbia scritto tutto.

Mi ha anche parlato di fantomatiche correnti d'aria anteriori che troverei solo andando in discesa la mattina, e ho dovuto insistere 3-4 volte e diverse sere per farmi fare la segnalazione al centro tecnico perché per lui era uno spreco di tempo. solo che se nessuno porta a conoscenza di un problema nessuno mai lo risolverà, e sono anche convinto che basterebbe 5min ad un programmatore della landi per risolvere il problema....

 

All'inizio poi ( io la macchina con questo problema l'ho portata intorno al 20/11 7gg dopo l'acquisto ) mi avevano mandato da un gasista di loro fiducia, ( che oltretutto conoscevo anche io ) che purtroppo però non poteva farci niente, visto il blocco della centralina e che per fare la diagnoni ci vuol il programma apposito di landi per PSA. anche a lui comunque 8km sono sembrati eccessivi, come per la partenza in pianura 5km.... ma anche 3.5km con la macchina a 11°C interni misurata dall'officia citroen sono tantissimi....

 

La cosa strana sentendo un pò altri utenti del forum citroen club che c'è un ragazzo di milano che a lui fa l'effetto opposto entra troppo presto, e lui l'ha presa molto prima di me, quindi il pensiero che sia una mappatura diversa si consolida.

 

 

La scorsa settimana ( Giovedì 17 per la precisione ) mi risponde Citroen così:

 

Egregio Signor

 

successivamente ai contatti stabiliti con il nostro Servizio Relazioni Clienti - Numero Verde, la informiamo di avere esaminato attentamente la sua segnalazione al fine di poterle fornire la risposta richiesta.

 

Riscontriamo il suo disappunto relativo ad asserite criticità da lei rilevate sul veicolo in oggetto e relative spiegazioni già fornite dalla Rete Ufficiale.

 

Ci preme innanzitutto porre chiarimenti in relazione a quanto lamentato in merito all’indicatore carburante, premettendo che tale sistema non è paragonabile ad un sistema di precisa misurazione, ma è riconducibile ad un sistema atto a fornire un’indicazione.

Lo Staff di Rete, da noi contattato, ci riferisce che il comportamento del dispositivo è corretto ed il funzionamento le è stato esplicato in più occasioni.

 

Ci preme a tal proposito chiarire ulteriormente che all’interruzione del contatto, viene memorizzato dal calcolatore il quantitativo di carburante presente nel serbatoio. All’inserimento del contatto, lo stesso calcolatore rileva la posizione del galleggiante e quindi il quantitativo reale presente nel serbatoio.

 

Inoltre l’aggiornamento dell’indicazione del livello del carburante viene effettuato non in modo continuo, ma è temporizzato per evitare oscillazione dell’ago indicatore dello strumento. In particolare, quando la vettura è in moto, viene calcolata la quantità di carburante presente come differenza tra il valore reale misurato all’inserimento del contatto e la quantità iniettata, comunicata dal calcolatore motore tramite la rete che consente ai calcolatori di dialogare tra loro.

 

Per quanto concerne la logica di commutazione a carburante alternativo dei veicoli a doppia alimentazione, chiariamo che la conversione avviene all’interno di parametri definiti. Nello specifico, il regolare funzionamento prevede la commutazione al raggiungimento della temperatura del motopropulsore di circa 60°. Il tempo tra l’avviamento e la conversione, dipende da molteplici fattori, che per semplicità siamo a riassumere in:

- temperatura esterna;

- distanza temporale dall’ultimo avviamento con conseguente temperatura residua del propulsore;

- stile di guida.

 

In tale contesto, anche a seguito delle verifiche tecniche eseguite dalla Rete Ufficiale, il veicolo risulta conforme ed in linea con la filosofia di assicurare nel tempo le caratteristiche dell’impianto.

 

Ci preme comunque ribadire l’ulteriore disponibilità della Rete Ufficiale, che da noi interpellata, la quale ci riferisce che nella giornata odierna stabilirà contatti con lei al fine di poter concordare una entrata in Officina del suo veicolo ed assicurarle una approfondita diagnosi tesa a confermare il corretto comportamento del mezzo, unitamente all’ausilio del Servizio Tecnico del Costruttore.

 

Speranzosi di aver chiarito la situazione in essere, le rinnoviamo la completa disponibilità di Citroën Italia e dell’intera Rete e la preghiamo di voler gradire i nostri più cordiali saluti.

 

 

Citroen Italia SPA

Servizio Relazioni Clienti

Sezione Commerciale

 

------------------------------------------------------------------------

 

La mia Risposta:

------------------------------------------------------------------------

Le rispondo già in merito a questo velocemente:

 

mi hanno resettato più di una volta il livello carburante ed hanno anche loro verificato che se fanno un reset collegamento al computer il livello di carburante sale di 2-3 tacche rispetto a quanto indicato dal cruscotto, per esempio il 7/01 segnava 0, e dopo la diagnosi segnava 2 tacche, quindi non capisco come vi abbiano potuto dire che funzionava correttamente.

 

Oltretutto spegnendo e riaccendendo anche più di una volta il controllo livello carburante non viene fatto.

 

per il passaggio a GPL ditemi se è normale che questo lunedì ed altre 2 volte mi sia passato dopo 13km.... di cui 9km in pianura con temperature tra 1 e 3°C mica -10°C....

 

Ed il discorso " la conversione avviene all’interno di parametri definiti" questo ci credo, il mio disappunto è sui parametri definiti che rendono la vettura un auto a benzina in pratica e distano anni luce da quanto è possibile rilevare con altre autovetture dello stesso segmento o non.

 

 

-------------------------------------------------------------------------

 

Nonostante un'altra email inviata mercoledì 23 da Govedì 17 non si sono più fatti sentire.....

Come posso comportarmi ?

 

Oltretutto nell'ultimo pieno fatti 577km in 10gg ( ne ho fatti pochi rispetto alla media ) e siccome mi segnava riserva il GPL da 2 gg sono andato a farlo e mi sono entrati 33.7l di GPL quindi in definitia più di 380km a GPL sui 577km non è possibilie che li abbia fatti quindi circa 200km a benzina ogni 380km.... sinceramente è stata la volta più eclatante, ora proverò il prossimo pieno...

Link to comment
Share on other sites

  • Risposte 33
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Che tristezza.... alla Citroen sono proprio delle capre, avevano un buon impianto (BRC) e sono passati al peggiore in circolazione (Landi) e poi succedono queste cose.

Comunque, non ti scoraggiare, prima di tutto verifica il livello dell'acqua del radiatore, si sa mai che sia sotto il livello ed il riduttore fatica a scaldarsi. Se invece va tutto bene chiedi l'intervento di un ispettore. E' ASSURDO CHE CI METTA PIU' DI 1, max 2 km a passare a GPL. La mia Cmax presa dal garage ci mette 500m, se lasciata all'aperto 1km. Secondo me hanno modificato la mappatura per porre rimedio a qualche altra schifezza che succedeva. Infine manda una mail anche a Landi....ma NON MOLLARE! L'auto te l'hanno venduta a gpl non al 50%. E già il fatto che sopra un certo numero di giri passia a benzina E' UNA C.AGATA pazzesca; vuol dire o che il motore non digerisce il gpl (problemi valvole?) ma non credo o l'impianto non riece ad alimentare il motore (più probabile.)

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Allora, non e' vero che non si possono cambiare i parametri, se hanno detto che ci vuole il software landi per psa vuol dire che hai l'omegas plus. Quindi le officine psa dovrebbero avere questo sofware, e poi dovrebbe essere un gioco da ragazzi settarlo per far commutare l'auto prima.

Ridicolo che dicano che il problema della errata segnalazione del livello benzina sia normale, e' una contraddizione in termini. Per queste cose ci dovrebbero essere dei validi emulatori livello carburante della AEB, uno di questi potrebbe fare al caso tuo, bisogna chiedere:

http://www.aeb.it/pr...i/emulatori/393

http://www.aeb.it/pr...i/emulatori/392

http://www.aeb.it/pr...atori/628450000

Un buon gasista dovrebbe essere in grado di installartelo.

Se non ti aiutano puoi prendere in considerazione di procurarti da te l'interfaccia (18€) e il software per collegarti alla centralina gas, anche se il software landi per psa forse sara' la parte + difficile. Prova a cercare sulla rete (emule & c) seno' c'e' un utente che dice di essere disponibile.

http://www.omniauto....pic=47333&st=15

 

Questa e' la pagina che ti interessa, presa dal software landi per vw seat skoda (non c'e' il psa, sorry!) scaricabile qui:

http://www.landiauto.../Downloads.html

 

Immagine.jpg

 

Tra l'altro guardate che bella mappa estesa che c'ha l'omegas plus, e noi coll'omegas normale che siamo, pezzenti??!

 

Immagineh.jpg

Link to comment
Share on other sites

Allora, all'inizio dal gasista che mi avevano mandato, che si conosce in casa bene, mi ha proprio detto che le centraline landi dette di 2° generazione non sono programmabili, se era una centralina vecchia poteva tranquillamente,

purtroppo dal gasista ho visto io che ( anche se non riconosceva l'impianto per colpa del cavo che sembra diverso ) il programma psa ( che gli era stasto prestato dalla citroen ) non prevedeva la funzionalità di cambiare i parametri, mi ha proprio spiegato lui il discorso della 2° generazione, in cui le mappature le rilascia per forza landi e quindi solo l'aggiornamento del firmware della centralina può cambiare i parametri... come detto il gasista è di fiducia ( installato 1 impianto gas, 1 metano e tutti tagliandi fuori garanzia delle 3 auto di casa) :( :( :( Cmq ora aspetto al prossima settimana e tornerò per chiedere l'ispettore perchè i livelli sono corretti, fattostà che l'impianto di riscaldamente va benissimo e sinceramente scalda prima della mia vecchia ibiza che con il landi andava cmq benissimo, mai avuto problemi

 

Ps. comunque ho trovato la spiegazione dell'omega plus, mi sa che è questo che ho io.... perchè si basa su diversi fattori, e secondo me è più uno di questi che la temperatura a 60°, perchè credo che un motore non ci mette 8-12km ad arrivare a 60°C.

 

Ho visto ora che il cavo landi costa 50 euro su eb*y mentre un obd per verificare la temperatura di passaggio ( controllando appunto la temperatura acqua ) con 20 lo prendo, mi sa che proverò questo, almeno verifico i 60°...

Link to comment
Share on other sites

Scusa ma se in citroen avevano il software landi per psa perche' non si cono collegati loro alla tua macchina per verificare cosa si poteva o non si poteva fare? Poi: dato che il gasista a cui hanno prestato il programma e' di tua fiducia non puoi farti copiare il programma?

Terzo: quindi mi dici che il tuo gasista, col programma giusto, non riusciva nemmeno a connettersi con la centralina? Che interfaccia usava? Mi sembra strano che l'interfaccia dell'omegas non funzioni, che errore di connessione dava? Io organizzerei una seconda sessione col gasista e mi copierei il programma..

Ecco un'interfaccia omegas a 18€:

http://cgi.ebay.com/...atchlink:top:en

Per essere sicuri su quale centralina tu abbia dovresti fare delle foto alla centralina gas. e magari anche al connettore diagnosi della suddetta.

Per lo scanner obd e' sempre una buona idea, ma io di consiglio vivamente di prenderne uno stand-alone, tipo questo che ho io che come qualita' e funzionalita' e' decisamente sopra la media:

http://www.autoobd.i...eader-1208.html

 

http://www.youtube.com/watch?v=K8hudZtB8_E

Link to comment
Share on other sites

mi ero scordato di dire che anche in citroen ho visto la macchina attaccata la computer con il programma landi psa aperto, c'erano in prativa queste funzioni:

aggiornamento

lettura parametri

registrazione parametri ( ovvero sessione di registrazione per fare un report da inviare per controllo )

 

Non c'era niente che si potesse regolare.... :( :(

 

Comunque questo è quello visibile dell'impianto, la centralina mi sembra me lo disse il gasista che è dietro e non è di facile accesso....

 

 

 

Per il tuo cavo, l'unica è non so quanto ci metterebbe dalla turchia ad arrivare, farei prima a rirompere il gasista e farselo prestare dalla citroen, per il programma forse ce l'ho sulla pennetta,ma era davvero inutile.... solo lettura e registrazione, al massimo aggiornamento della centralina....

post-675563-0-28145000-1359211607_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

Comprare le auto gasate di serie é un casino (io per primo ne sono vittima)... un problema così banale si sarebbe risolto in 5 minuti se ci fosse stato l'installatore che ha montato l'impianto after market.

Comunque anche a me hanno detto la stessa cosa della centralina bloccata, ma, vista la "caratura" dell'installatore, non gli ho dato retta... spero si sbagliasse lui!

Link to comment
Share on other sites

mi ero scordato di dire che anche in citroen ho visto la macchina attaccata la computer con il programma landi psa aperto, c'erano in prativa queste funzioni:

aggiornamento

lettura parametri

registrazione parametri ( ovvero sessione di registrazione per fare un report da inviare per controllo )

 

Non c'era niente che si potesse regolare.... :( :(

 

Comunque questo è quello visibile dell'impianto, la centralina mi sembra me lo disse il gasista che è dietro e non è di facile accesso....

 

 

 

Per il tuo cavo, l'unica è non so quanto ci metterebbe dalla turchia ad arrivare, farei prima a rirompere il gasista e farselo prestare dalla citroen, per il programma forse ce l'ho sulla pennetta,ma era davvero inutile.... solo lettura e registrazione, al massimo aggiornamento della centralina....

Ma e' 1 effetto ottico o i tappini degli iniettori (med vecchio tipo, non come quelli che usa il nuovo omegas evo/2.0) hanno il tappino giallo?? (mai visto).

Il connettore e' il tipico connettore dell'omegas, io penso che l'interfaccia omegas dovrebbe funzionare.

Ma non sono ancora riuscito a capire se l'installatore e' riuscito a connettersi o no e con quale interfaccia/sistema operativo.

Riguardo alle poche funzioni del programma mi sembra strano, forse non e' il vero programma ma solo 1 surrogato con funzioni ridotte, certo e' che molto dipende al firmware che si selezione nel programma dal menu a tendina quando si apre, con molti firmware nel menu configurazione vettura non appare nulla. certo in realta' la centralina non e' neanche collegata.. bisognerebbe fare delle prove.

Link to comment
Share on other sites

Comprare le auto gasate di serie é un casino (io per primo ne sono vittima)... un problema così banale si sarebbe risolto in 5 minuti se ci fosse stato l'installatore che ha montato l'impianto after market.

Comunque anche a me hanno detto la stessa cosa della centralina bloccata, ma, vista la "caratura" dell'installatore, non gli ho dato retta... spero si sbagliasse lui!

ma tu poi sei riuscito a trovare il programma per settare il tuo? e' un omegas plus bloccato anche il tuo?

Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti, secondo me da quello che hai scritto Edo e a prescindere da altre cause quindi, il problema risiede proprio nella temperatura di passaggio 60°C sono veramente troppi, che io sappia già a 40°C la macchina può tranquillamente commutare a gpl.

Comunque sia è possibile che per raggiungere i 60°C ci vogliano più di 3-4 Km io ho la temp di comm. a 30°C e in questi periodi mi succede anche di fare 1Km.

Link to comment
Share on other sites

ma tu poi sei riuscito a trovare il programma per settare il tuo? e' un omegas plus bloccato anche il tuo?

In realtà non ci ho più provato, per paura di far danni e perché non ho capito che razza di impianto ci sta sulla mia auto. La centralina é in una posizione tale che non riesco a leggere nulla, quindi non so sé o meno omegas plus. Mi é stato montato da opel nel maggio 2007: io penso che sia un omegas "standard", ma secondo te, con quel connettore turco di ebay riuscirei a collegarmi sia ad un plus che ad un omegas normale? Quasi quasi li butto 'sti 17 euro...

 

Ciao e grazie!

GigioTD

Link to comment
Share on other sites

ma tu poi sei riuscito a trovare il programma per settare il tuo? e' un omegas plus bloccato anche il tuo?

In realtà non ci ho più provato, per paura di far danni e perché non ho capito che razza di impianto ci sta sulla mia auto. La centralina é in una posizione tale che non riesco a leggere nulla, quindi non so sé o meno omegas plus. Mi é stato montato da opel nel maggio 2007: io penso che sia un omegas "standard", ma secondo te, con quel connettore turco di ebay riuscirei a collegarmi sia ad un plus che ad un omegas normale? Quasi quasi li butto 'sti 17 euro...

 

Ciao e grazie!

GigioTD

Secondo me si, all'omegas normale di sicuro, e stando a quello che dice Karolis e l'inserzione anche all'omegas plus.

Ma non puoi chiedere a chi te l'ha montato cosa ti ha montato? Non c'era scritto niente sulla fattura, nesun manualetto foglio eccetera?

Link to comment
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...