Jump to content

Concessionaria Fiat scorretta!


Post consigliati

buonasera a tuttti,

ho bisogno dei vs .consigli perchè oggi io e la mia compagna siamo stati vittima di un raggiro da parte di una concessionaria.

Abbiamo firmato un foglio (non si sa bene cosa sia..) di acquisto di una auto usata, una Panda 1.3 multijet del 2006.

La concessionaria in questione emette settimanalmente dei listini prezzi con le loro auto usate.

Questa sera, dopo aver acquistato l'auto, abbiamo rivisto un listino/prezzi della stesa vettura dove il prezzo era si più alto, ma anche i km. della stessa auto (130000 km).

Nell'ultimo listino/prezzo e cioè quello sul quale ci siamo basati i km. percorsi indicati erano diventati misteriosamente di soli 75000 km.

Il prezzo, anch'esso inferiore.

In questi giorni abbiamo dato la caparra.

A sto punto è possibile annullare l'ordine ridandoci indietro la caparra evitando anche di pagare il saldo residuo ?

 

grazie a tutto coloro che sapranno indicarci come fare.

Link to post
Share on other sites

Se sei sicuro di quello che dici, presentati in concessionaria, e con molta calma, chiedi di parlare con il titolare.

 

Gli dici che hai notato che la stessa auto nel precedente listino aveva km differenti e che ritieni che non ti interessa più.

 

Sempre con molta calma gli dici che se sciolgono il contratto e ti ridanno la caparra SUBITO (e qui magari fai trapelare un po di ira) fai finta di nulla e chi si è visto si è visto...

 

Se inizia a dirti che la caparra è persa, o altre alternative, (tipo che è solo un errore di stampa) gli dici: bene, io intanto avviso la Guardia di Finanza che sono presso la vostra attività e credo di essere vittima di una truffa, poi appena arrivano gli agenti vediamo con loro se e come procedere...

 

Però, prima di rischiare di fare tutto sto casino, devi essere sicuro che si tratti della stessa auto, (immagino tu ti sia accorto dal numero di targa).

 

Prima di fare tutto ciò chiama il numero verde della GDF FOTONUMEROVERDETEMPLATE.jpg e senti cosa ti dicono, esponi il fatto...

 

Non ti preoccupare se ti chiederanno il nome della concessionaria, quel numero non è per le denunce, ma solo per informazioni.

 

Poi se sei sicuro di essere stato raggirato...

 

 

Una cosa, personale, credo che la scelta della panda sia caduta sulla panda per una questione di prezzo.

 

A mio avviso a 5000€ ( una quotazione generica di una panda mjt del 2006) ci trovi auto meno di moda e più apprezzabili della Pandina.

 

Se invece, la panda viene da una oculata scelta basata su esigenze d'uso dell'auto, o da un amore folle per la sua linea, come non detto...

Link to post
Share on other sites

non entro nel merito ma mi ha colpito una parte di quello che hai scritto.....

 

Abbiamo firmato un foglio (non si sa bene cosa sia..)

 

cioè,scusa?

ma prima di firmare qualche cosa,forse una controllata....

Link to post
Share on other sites

non entro nel merito ma mi ha colpito una parte di quello che hai scritto.....

 

Abbiamo firmato un foglio (non si sa bene cosa sia..)

 

cioè,scusa?

ma prima di firmare qualche cosa,forse una controllata....

 

non c'è scritto CONTRATTO..

Link to post
Share on other sites

non entro nel merito ma mi ha colpito una parte di quello che hai scritto.....

 

Abbiamo firmato un foglio (non si sa bene cosa sia..)

 

cioè,scusa?

ma prima di firmare qualche cosa,forse una controllata....

 

non c'è scritto CONTRATTO..

 

ho capito,ma firmare carte così a caso.....

Link to post
Share on other sites

Concordo con schema, almeno chiedi (se proprio vuoi fare a fidarti) prima di firmare....

 

La regola dei miei nonni, (non credo sia così per legge) era che se l'acquirente annulla il contratto perde la caparra, se il venditore annulla, la restituisce doppia..

 

Per legge (sempre secondo cosa hai firmato) dovrebbe essere che se il venditore annulla, restituisce, se il compratore annulla PERDE...

 

Ma visto che qui c'è un principio di truffa, tu annulli con una giusta causa, quindi magari sotto la pressione della frase: io chiamo la guardia di finanza, te la dovrebbe ridare....

Link to post
Share on other sites
  • 3 months later...
  • 3 weeks later...

Anch'io sarei curioso.

Questo però è dimostrazione di come ancora molte persone siano impreparate e prendano le cose alla leggera.

Si firmano dei pezzi di carta senza sapere cosa sono, ed intanto si versano soldi veri.

Magari senza sapere se quella era una CAPARRA od un ACCONTO.

La cosa cambia, e di molto.

 

IMPERATIVO:

Quando comprate un'auto usata, fate scrivere sul contratto o sulla "proposta di vendita" il numero di targa, il numero di telaio ed i km. che vengono riportati sul contachilometri.

 

E mettete anche per iscitto che quando la ritirerete, vi verrà consegnato il foglio di consegna della vettura (carta intestata del venditore con scritto data di consegna, numero di targa e km. del contachilometri).

Anche questa deve essere controfirmata dalle parti.

 

Se il venditore non accetta lasciategli l'auto senza remore: ha qualcosa da nascondere, anche se lo conoscete ed anche se è vostro amico.

Link to post
Share on other sites

buongiorno a tutti,

prima di tutto non sono molto d'accordo con alcune vs. affermazioni del tipo "si firmano carte senza sapere cosa sono".

Non è che ho le fette di salame sugli occhi e firmo tuttociò che mi viene messo sotto il naso.

Fatta questa precisazione, sfido chiunque voi a verificare queste situazioni per cercare di capire quali siano i km. reali di una auto. Loro si sono giustificati dicendo che era un errore di compilazione del listino da parte dell'addetta.

Ritornando ai fatti, la concessionaria in questione mi ha confermato che i km. indicati erano reali (ma chi ne ha la certezza di questo?? ne io ne voi!).

Sugo del discorso: abbiamo acquistato l'auto e dopo qualche problema iniziale coperti da garanzia, l'auto va bene e si spera che possa andare avanti ancora così.

Per adesso siamo soddisfatti dell'acquisto.

Resta cmqi l dubbio sui km. reali...che mai nessuno riuscirà a capire quanti sono effettivamente.

 

Buenas tarde a todos!

Link to post
Share on other sites

 

Resta cmqi l dubbio sui km. reali...che mai nessuno riuscirà a capire quanti sono effettivamente.

 

volendo non è impossibile...ci sono più centraline che memorizzano tutto...c'è la banca dati delle revisioni...c'è la banca dati fiat (se i tagliandi sono fatti in casamadre) c'è la distribuzione che a 75mila NON è rifatta a 130mila si...

Link to post
Share on other sites

buongiorno a tutti,

prima di tutto non sono molto d'accordo con alcune vs. affermazioni del tipo "si firmano carte senza sapere cosa sono".

Non è che ho le fette di salame sugli occhi e firmo tuttociò che mi viene messo sotto il naso.

Fatta questa precisazione, sfido chiunque voi a verificare queste situazioni per cercare di capire quali siano i km. reali di una auto. Loro si sono giustificati dicendo che era un errore di compilazione del listino da parte dell'addetta.

Ritornando ai fatti, la concessionaria in questione mi ha confermato che i km. indicati erano reali (ma chi ne ha la certezza di questo?? ne io ne voi!).

Sugo del discorso: abbiamo acquistato l'auto e dopo qualche problema iniziale coperti da garanzia, l'auto va bene e si spera che possa andare avanti ancora così.

Per adesso siamo soddisfatti dell'acquisto.

Resta cmqi l dubbio sui km. reali...che mai nessuno riuscirà a capire quanti sono effettivamente.

 

Buenas tarde a todos!

Scusa, sei tu che hai debuttato con lo scrivere "... Abbiamo firmato un foglio (non si sa bene cosa sia..) di acquisto di una auto usata..."

Se lo scrivi ci credo, ti pare ?

 

Riguardo ai km. ti potranno sempre soggiogare, ma la cosa importante è che chi

ti vende l'auto è responsabile penalmente della staratura chilometrica.

 

Ecco perchè è importante che egli scriva nero su bianco quanto riportato sul contachilometri.

Perchè quelli sono i chilometri che lui vende e che tu compri.

 

Se un domani salta fuori che trovi le prove di una staratura (es . una registrazione ufficiale di un tagliando effettuato a km. più alti di quelli che ti sei ritrovato), il tuo venditore, se lo vorrai, se le vedrà male.

 

Se il venditore ha la coda di paglia, NON ti firmerà il chilometraggio.

Per esperienza diretta, quasi la metà non accetta questa clausola, motivando che loro non possono essere

responsabili di quello che possa aver fatto il vecchio proprietario.

Giusto, ma anche il concerssionario dovrebbe cautelarsi allo stesso modo con chi gli vende (o cede) l'auto.

 

Anche il privato può essere citato dal concessionario per essere stato truffato, perchè di truffa si tratta.

 

Ad ogni modo, per come la penso io: NON FIRMI I CHILOMETRI ? NON TI COMPRO LA MACCHINA,

e vado da un altro.

 

Hasta luego

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...