Jump to content

Uff, altra auto in arrivo...


Post consigliati

se ti incontro per strada ti schiaccio con il mio tahoe V8 5700 cm3 !!!, solo una mia ruota costa piu' del tuo ridicolo porter!

 

19 messaggi appena e già provoca e offende, pessimo inizio.

 

BAN 7gg

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 49
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

prepHgpl se hai intenzione di portare qualche contenuto positivo in questa discussione sei il benvenuto ma se devi solo scrivere messaggi provocatori ti consiglio di desistere o mi costringerai a chiedere provvedimenti.

 

Questo consiglio vale anche per gli altri e adesso, per cortesia, torniamo in topic.

Link to post
Share on other sites

se ti incontro per strada ti schiaccio con il mio tahoe V8 5700 cm3 !!!, solo una mia ruota costa piu' del tuo ridicolo porter!

 

19 messaggi appena e già provoca e offende, pessimo inizio.

 

BAN 7gg

Evidentemente ti serve una compensazione.

 

PS:non ti pare un pelo da "mona" vantarsi del fatto che spendi a nastro per andare in giro con un cesso simile?

Opinioni, eh.

Link to post
Share on other sites

1) non mi sembra di aver offeso nessuno, una battuta scherzosa (schiacciare il porter) non puo' essere presa come frase offensiva

 

2) di quale compensazione parli? sono alto 1,90 e tutto ben proporzionato.... nemmeno ci entrerei nel pandino o peggio nel porter

 

3) Faccio l'imprenditore edile, e costruisco case di un certo livello (classe a+) , t'immagini a un appuntamento con potenziali clienti/acquirenti, mi presento in cantiere con il porter!!!

 

ma per favore..... se fanno auto di un certo tipo ci sara' pure un motivo non credi?

altrimenti pure il presidente della repubblica girerebbe con un pandino, e il papa con il porter

 

comunque se non ti piace il tahoe, tra qualche mese mi attiva l' F150 Ford.... alla faccia della crisi!

Link to post
Share on other sites

Vedi, le proporzioni fisiche contano poco, per quanto mi riguarda uno che per muoversi deve spostare 3 tonnellate di ferraglia con un motore che oltre ad essere sovradimensionato è anche una ciofeca, tecnicamente, ha delle mancanze, come si dice dalle mie parti, "dove si pettina".

E fai case in classe A+ addirittura, segno che non mi sbaglio, perchè il risparmio energetico, se giri con delle chiaviche simili non l'hai capito.

 

Se fanno auto di un certo tipo è perchè evidentemente c'è una platea di microdotati pronti a comprarle.

 

Certo, io viaggio su di un "cesso" e non lo nascondo (ma è il genere di cesso di cui ho bisogno per far legna e passare dove mi serve), ma è un cesso che ha un rapporto costi/benefici enorme, va ovunque (dalle mulattiere nei boschi alle ZTL in inverno, grazie al gas), costa poco (fa i 10-11 a GPL e l'ho pagato 3900€) ed ha una meccanica semplice, ottima per chi si arrangia, come me.

 

Tu avrai trovato anche un filone buono da cui tirar fuori grana, ma renditi conto che la stai spendendo nel modo sbagliato.

E che non è detto il filone sia infinito.

 

L'esempio che fai di "presidenti" e puttanate simili è ottimo.

Io tra quelli non ne vedo neanche uno a cui lascerei le chiavi di casa.

 

L'immagine conta solo per i cretini, a mio avviso.

 

Sai, ad esempio un mio zio è in una posizione di una certa importanza (presidente di fondazione bancaria), è stato spinto dai colleghi a prendersi una macchina di marchio "status symbol" perchè è ad un certo livello, diciamo, e faceva brutto vederlo arrivare con la vecchia auto...

 

E sai cosa era?

 

Una Brava verde 1.4 12V con carrozzeria da sistemare.

 

E sai in che modo è entrato in banca a fine anni '70?

 

Come guardia giurata...ai tempi erano assunti dalle banche.

 

Ha le palle e la testa, tanto che è arrivato dove è arrivato, e probabilmente se non gliela menavano, continuava a girare con la Brava...perchè aveva un rapporto costi/benefici ottimo...anche se, oggettivamente, era brutta già da nuova.

Link to post
Share on other sites

Giudicare una persona da quello che guida l'ho sempre ritenuta una cosa patetica.

Ed è una cosa che han in comune sia i "poveri" che i "ricchi".

 

Ognuno ha certe esigenze e una persona razionale compra un mezzo che le soddisfi al meglio( e che possa permettersi senza dover fare rinunce di un certo peso...), qualunque esso sia.

 

Il porter è un mezzo molto pratico che ha tanti pregi quanti difetti:

Io abito in pianura padana, è molto difficile vederne qualcuno in giro....

Troppo piccolo per caricare qualcosa, troppo scomodo e lento per spostarsi ma in montagna avrà il suo perchè!

 

Le auto americane per quanto non le concepisca per molti motivi han anche loro bei lati positivi come la robustezza. Dubito che un 5.7 tenuto in maniera normale dia problemi meccanici se non a kmtraggi da camion!

Link to post
Share on other sites

Giudicare una persona da quello che guida l'ho sempre ritenuta una cosa patetica.

Ed è una cosa che han in comune sia i "poveri" che i "ricchi".

 

Ognuno ha certe esigenze e una persona razionale compra un mezzo che le soddisfi al meglio( e che possa permettersi senza dover fare rinunce di un certo peso...), qualunque esso sia.

 

Il porter è un mezzo molto pratico che ha tanti pregi quanti difetti:

Io abito in pianura padana, è molto difficile vederne qualcuno in giro....

Troppo piccolo per caricare qualcosa, troppo scomodo e lento per spostarsi ma in montagna avrà il suo perchè!

 

Le auto americane per quanto non le concepisca per molti motivi han anche loro bei lati positivi come la robustezza. Dubito che un 5.7 tenuto in maniera normale dia problemi meccanici se non a kmtraggi da camion!

Il porter a me serve per andare sulla stradina di cui ho già parlato o altri luoghi spesso particolari, prendere la legna e portarla alla legnaia.

E per arrivare alla legnaia ho un passaggio a volta in cui faticavo a passare con la Punto 1a serie.

E del resto per questioni economiche lo devo usare anche per andarci al lavoro (non che sia un problema).

Anche qui se ne vedono pochi...di 4x4 prima serie poi, il mio è l'unico che ho visto dal vivo...escluso un vecchio Daihatsu Hijet del 1989 visto da un meccanico.

 

Io non giudico le persone dall'auto che guidano, a meno che non lo vogliano.

 

E la preparazione H qui sopra è uno che ostenta, (ti schiaccio, ridicolo porter, costa meno di una gomma del gippone grosso e bullo che guido) quindi lui è la sua macchina.

 

Come tanti personaggi che la ostentano come statu symbol, che sia un'americana (son bullo e vi guardo tutti dall'alto) o altro, che può essere una Punto NP o una Prius (sono ecologista/risparmio).

 

Poi c'è la gente che l'auto la usa per spostarsi.

 

Per la questione robustezza...

Anche i vecchi Fire son robusti, per non parlare dei vari TDI e compagnia bella.

 

La differenza è solo una, al solito, il rapporto costi/benefici.

 

Con quello che spendi per alimentare un 5.7 per 800'000km (durata da camion?) di mezzi razionali ne cambi 3-4 e inquini un decimo...che messo in termini economici, è ridurre un costo per la collettività.

Link to post
Share on other sites

A parte casi rari, oramai quasi tutte le macchine son affidabili se correttamente manutenzionate.

Poi ci son quelle che nascono male, con difetti di costruzione ma son casi rari e per tutte la case.

 

Se si guarda il lato puramente economico, gireremmo tutti con scatolette....

 

Ma se uno ha la fortuna di potersi permettere una macchin "bella" e il suo utilizzo è ideale per un macchinone che se la compri!!

Si vive un volta sola, se hai la fortuna di poterti permettere una cosa perchè non farla??

 

Io se facessi 1/3 dei km che faccio manderei a fanculo diese e gas vari per un bel benzina come si deve...

Non m'interesserebbe il risparmio assoluto ma la soddisfazione(MIA) che traggo da quel mezzo.

Ultimanmente cè la Toyota Gt 86 che mi impensierisce....trazione posteriore, differenziale autobloccante motore boxer aspirato da 200cv....

 

Purtroppo però per 30milakm l'anno diventa troppo costosa per i benefici dati e quindi via di golf turbodiesel di cui rimango cmq soddisfatissimo perchè mi consente di star comodo, aver un discreto piacere di guida e spendere davvero poco.

Link to post
Share on other sites

Io traggo soddisfazione da ben altro.

Rapporti umani, innanzitutto, e Lavoro, ciò che faccio per me e altri, non quello per cui mi pagano, ma ciò che idéo, progetto, costruisco ed uso.

Sia una festa fatta con l'associazione di cui faccio parte o parte di essa o un pezzo meccanico, sia il procurarmi legna o materiali utili ai miei progetti, e usarli, poco importa.

Creatività, essere, non avere.

 

L'Etica, fare ciò che è Giusto, non quello che si può, perchè anch'io potrei fare tante cose idiote che fa la massa, invece le evito, perchè valuto, peso pro e contro, e decido per quello che va fatto.

 

Se uno si soddisfa possedendo (o guidando) qualcosa, è ad un livello basso, inferiore a quello di Uomo, inteso come essere umano completo.

La società è fatta per assecondare questi falsi bisogni, e questo rende schiave le persone dei pochi che detengono il potere e decidono cosa portare come esempio di "bello", "figo".

 

Si vive una volta sola, hai detto bene.

 

Meglio essere liberi.

Link to post
Share on other sites

Bè guidare è una cosa che ho sempre amato fare, qualunque mezzo sia.

Come te amo fare lavori dove cè da metterci del proprio, ma guidare resta una passione che spero di soddisfare al meglio.

 

Si vive una volta, e voglio godermela meglio che posso soddisfando (onestamente) le mie voglie...

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...