Jump to content

Banchi di nebbia repentini ad ogni svolta?


Post consigliati

Noto con sempre maggiore frequenza automobili che accendono un faro antinebbia durante le svolte o le curve un po' marcate.

La cosa tende ad inquietarmi parecchio, visto che io, circolando con una vettura non solo sprovvista di tale innovativo e illuminato automatismo ma addirittura sprovvista di fari antinebbia, sono evidentemente esposto a insidiosi pericoli contro cui non ho difese.

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 70
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Beh, non serve per la nebbia, ma per illuminare un settore di strada (quello interno alla svolta/curva) che i fari non illuminano perché il fascio è in direzione del muso. E' un automatismo ormai installato su molte vetture nuove.

 

In pratica è una soluzione low cost, un po' grezza ma funzionale, per evitare i ben più costosi fari direzionali (che illuminano in direzione della sterzata). Si evitano parti in movimento

 

Non è affatto indispensabile come molte delle cose installate, ma aiuta

Link to post
Share on other sites

Questa è una delle cosa da cui capisco di essere, evidentemente, davvero vecchio, antico e obsoleto.

A me infatti sembra una colossale cavolata, figlia da un lato del bambino esibizionista che alberga in ciascuno di noi e dall'altro della ormai diffusa "mentalità" secondo cui più luci si accendono più si è bravi e prudenti e meritevoli guidatori.

Sinceramente, dovessi comprare oggi un'auto nuova, la prenderei ancora senza fari antinebbia, la cui mancanza avrò forse avvertito, in 30 anni, in un paio di occasioni, pur vivendo in una zona in cui la nebbia non è certo sconosciuta; nel caso ciò non fosse possibile, sceglierei una vettura che permetta di disabilitare quell'automatismo (che, fra l'altro, deve essere un vero toccasana per la durata delle lampadine).

 

Mi domando, peraltro, come faranno a gioire dell'illuminata innovazione coloro che, forse sempre immersi in una loro nebbia personale, mantengono gli antinebbia costantemente accesi (ne incontro sempre di più). Chissà, forse potrebbero essere tentati di spegnerli per non perdersi la soddisfazione di vedere le accensioni ad ogni sterzata; il che, in effetti, potrebbe essere tutto sommato positivo per la collettività.

Link to post
Share on other sites

ahaha; secondo me per fare bene la funzione cornering ci va una lampadina dedicata (es renault modus, una che ricordo efficace perchè puntata proprio di lato), che sia accende girando il volante e non è un faro adattivo accendere un fendinebbia...non illumina un granchè. a meno di non togliergli la funzione di fendinebbia stesso.ps sul clk non li vedo neanche quando li accendo, quindi evito.

la moda di accendere i fendinebbia era un'usanza anni 80 90 per far vedere che si ha l'accessorio; sempre in quegli anni si diceva che i cuneesi fossero pessimi guidatori e che lasciassero le luci accese sotto il sole a dimostrazione della loro incapacità; da qualche anno la legge obbliga a tenere tale condotta, buona regola per le moto, poco visibili ma per le auto mi sembra eccessivo

Link to post
Share on other sites

Io sono uno di quelli che se accende le luci accende proprio i fendinebbia.

Lo faccio principalmente per non accendere gli anabbaglianti così da limitate il rischio di trovsrmi senza anabbagliante col buio, sia perchè migliorano la visibilità senza infastidire nessuno.

Ultimo ma non meno importante é anche per via del corneiing che anch'io reputo inutile.

Cmq nel mio vaso le lampadine dei fendinebbia son normalissime hb4

Link to post
Share on other sites

[...] sia perchè migliorano la visibilità senza infastidire nessuno.

 

Personalmente ritengo che in condizioni normali (no nebia, pioggia o neve) i fari fendinebbia non siano poi così utili in quanto illuminano in maniera diffusa la strada immediatamente davanti al veicolo, mentre gli anabbaglianti e gli abbaglianti (se non si incrociano altre auto naturalmente) offrono una illuminazione più "profonda" che consente al guidatore di controllare meglio la strada che sta percorrendo.

 

Per il fastidio agli altri automobilisti io personalmente invece ritengo che i fendinebbia siano quasi alla pari con i fari abbaglianti; la luce potente, anche se bassa, mi provoca spesso un eccessivo contrasto e mi disturba parecchio quando guido.

Link to post
Share on other sites

I fendinebbia al pari di altri fari van regolati, se son fuori posto danno molto fastidio.

Cmq molte auto nuove usano i fendinebbia come luci diurne, potrei farlo anche sulla mia se cambiassi l'impostazione col pc.

 

Link to post
Share on other sites
...sono uno di quelli che se accende le luci accende proprio i fendinebbia. Lo faccio principalmente per non accendere gli anabbaglianti così da limitate il rischio di trovarmi senza anabbagliante col buio...

 

Anch'io ritengo sia opportuno usare gli anabbaglianti solo allo scopo per cui sono progettati (illuminare la strada quando è buio), non solo perché accenderli di giorno mi sembra assurdo e quindi mi provoca disagio ma anche perché non voglio sottoporli ad "affaticamento" e ingiallimento precoce. Analogamente, a costo di sembrare banale, continuo a pensare che gli antinebbia vadano usati quando c'è la nebbia. Io però sono molto più estremista e pericoloso di te perché non posseggo antinebbia e quindi, di fatto, viaggio a fari spenti in pieno giorno.

Il che, a quanto pare, fa (oggi) di me un temibile e spregevole pericolo pubblico, un proiettile vagante e invisibile che da un momento all'altro può piombare subdolamente addosso al prossimo ignaro, un caso esemplare di incivile pirateria. Però deve trattarsi di una profonda tara mentale, una malvagia perversione innata ed intrinseca, un raptus che mi assale violento non appena mi metto al volante, perché proprio non riesco a farne a meno, nonostante di norma sia considerato tutto sommato una persona tranquilla.

Come pirata devo essere peraltro abbastanza inefficiente perché, pur avendo guidato in questo modo scriteriato e oscuro per circa 30 anni e un milione di km, non ho ancora provocato nemmeno un piccolo incidente.

 

...migliorano la visibilità senza infastidire nessuno...

 

Nessuno... di coloro che sono a bordo.

Ti posso garantire che che per gli altri il discorso è spesso assai diverso.

Link to post
Share on other sites
...gli anabbaglianti e gli abbaglianti (se non si incrociano altre auto naturalmente) offrono una illuminazione più "profonda"...

 

Temo che quel "naturalmente" sia assai poco condiviso; incrocio regolarmente e sempre più spesso veicoli i cui guidatori, evidentemente molto più evoluti e illuminati, dimostrano di pensarla assai in modo assai diverso.

Come dicevo, a parte gli aspetti legati all'esibizionismo, che sono SEMPRE presenti in qualche misura (non dimentichiamo che essi, non a caso puntualmente sfruttati dalla pubblicità, costituiscono uno dei motori fondamentali dell'intero mercato dell'automobile), c'è di mezzo la balzana e irrazionale idea secondo cui più luci si accendono più ci si rende "visibili" e, quindi, sicuri.

 

Se a fari spenti sono invisibile (...) e con due fari accesi divento più visibile, con quattro fari accesi lo divento ancora di più, per cui la sicurezza (mia e altrui) aumenta e quindi il mio comportamento è migliore, più saggio e più prudente.

 

L'irrazionalità sta nel fatto che manca completamente un riferimento oggettivo; un'auto (o moto) con i fari accesi risalta subito in mezzo a tante auto a fari spenti ma "sparisce" se anche tutte le altre auto accendono i fari; a quel punto per risaltare come prima quell'auto dovrà accendere altri fari e, fatto ciò, rimarrà più visibile fino a quando le altre auto non faranno altrettanto, dopo di che il ciclo comincerà nuovamente, come un pozzo senza fondo.

Qualcosa di analogo accade, ad esempio, quando in una sala prove il bassista alza il volume per "sentirsi" meglio e poi il chitarrista, siccome di conseguenza sente meno la chitarra, alza a sua volta il volume, fino a che il batterista, avendo l'impressione che i suoi colpi siano diventati meno intensi, si mette a pestare con maggiore impeto e così via. Nessuno sentirà la musica meglio di prima, ma ci sarà molto più baccano.

Link to post
Share on other sites

Solitamente nei giorni assolati neanche io accendo le luci, ma nei giorni un po' bui o foschi metto i fendinebbia.

Fino ad ora nessuno mi ha mai fatto i fari o altro, e neanche incrociando altre auto che lo avessero accesi ho provato fastidio.

Solo una volta ricordo una punto primo tipo ma aveva palesemente sbattuto, e difatti il faretti era palesemente spostato.

 

Link to post
Share on other sites

Solitamente nei giorni assolati neanche io accendo le luci, ma nei giorni un po' bui o foschi metto i fendinebbia.

Fino ad ora nessuno mi ha mai fatto i fari o altro, e neanche incrociando altre auto che lo avessero accesi ho provato fastidio.

Solo una volta ricordo una punto primo tipo ma aveva palesemente sbattuto, e difatti il faretti era palesemente spostato.

Finché incrocio auto con i fendinebbia accesi in una giornata fosca o nuvolosa non ho problemi, ma come giustamente faceva notare marimasse, come per l'uso improprio dei fari abbaglianti, così anche i fendinebbia utilizzati di notte creano spesso problemi di visibilità alle auto che si incrociano.

 

Curiosità: una macchina che di giorno viaggia con le sole luci di posizione accese è in violazione della legge che obbliga a tenere accese le luci anche di giorno sulle strade extraurbane?

Qualcuno ha informazioni precise in merito?

 

Saluti a tutti!

Link to post
Share on other sites

Effettivamente non ho mai capito lo scopo e la reale necessità di questo perverso dispositivo, che ha a che fare poco con la razionalità......praticamente è il sistema dei fari adattativi che inventò nel 1955 la citroen sulla DS e che poi ripresero elettronicamente (a differenza del primo dispositivo citroen meccanico), altre case, bmw in testa. Il fatto è che anche auto di rilievo come la CLS del 2007-2010 monta sti faretti ad accensione per sterzata...cmq l'utilità dei fendinebbia non si discute nelle reali condizioni di nebbia e scarsa visibilità, quali pioggia intensa e neve...vanno saputi usare...tra l'80 e il 90....i tamarri li utilizzavano per rendere l'auto più "AGGRESSIVA"....

Link to post
Share on other sites

Anche secondo me non serve a molto, a differenza di un faro adattativo vero, che "segue" la sterzata, dunque illumina dove si sta andando, non l'esterno della strada, però come dicevo sopra costa poco farlo, direi quasi nulla.

 

Oh... mal che vada non serve a nulla, ma non fa male a nessuno, se non altro. Al limite un po' più di lampadine da cambiare, niente di che.

 

PS. ho avuto fendinebbia sulle precedenti 3 auto (perché non c'era scelta, con certi pacchetti di optional te li mettevano). Mai usati. Li ho provati, con e senza nebbia, ma non si vedeva nulla. Servono forse solo con nebbia fittissima, spegnendo gli anabbaglianti e andando ai 20km/h. Se si riesce a tenere accesi i fari, non servono a nulla. Di giorno uso le luci diurne, anche perché ho poca scelta: si accendono da sole :lol:

Link to post
Share on other sites

I fendinebbia messi bene non abbagliano, ci mancherebbe; certo le luci adattive sarebbero uno spettacolo ma la complicazione spesso non paga. Gli unici fendinebbia che funzionavano bene che ho avuto modo di provare erano quelle del vecchio w124 mercedes,integrati nel proiettore principale; erano praticamente degli abbaglianti puntati qualche metro davanti l'auto, verso i bordi; con quelli attuali (w208 clk) mi accorgo della loro accensione dalla spia...

Link to post
Share on other sites

Abitando in pianura padana so bene cosa sono le nebbie.

Oramai con i fari moderni l'illuminazione ha un'efficienza tale che servono nebbie ben fitte per trovare benefici nei fendinebbia, ma io ancora li trovo dato che illuminano molto bene le righe a terra, e quando non vedi a 5metri dal muso dell'auto aiutano.

Certo si vive senza, però dato che li ho li uso.

 

Inoltre, cosa secondo me abbastanza importante possono servire nel caso di un'anabbagliante bruciato perchè fan cmq capire che il monofaro che cè in distanza è un'auto.

Anni fa ho rischiato 1 brutto frontale in moto per colpa di un somaro con la luce bruciata e i fendinebbia bellamente spenti....solo quando me lo son trovato davanti ho capito che era un'auto e l'ho scartato sulla banchina per poco(strada stretta di campagna).

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...