Jump to content

Mai più un impianto GAS della Tartarini..


Post consigliati

  • Risposte 39
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

no scusa ma cosa c'e da scherzare o da rileggersi , se uno e capace e vuole perchè non può avere la possibilità di farsi il lavoro da solo ? . Poi ognuno è responsabile dei casini che combina . E poi non capisco, a te piacerebbe pagare 100 una cosa sapendo che puoi averla a 10 ? A me no anche se avessi soldi a palate , capisco la manodopera ma quando è troppo è troppo

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...

no scusa ma cosa c'e da scherzare o da rileggersi , se uno e capace e vuole perchè non può avere la possibilità di farsi il lavoro da solo ? . Poi ognuno è responsabile dei casini che combina . E poi non capisco, a te piacerebbe pagare 100 una cosa sapendo che puoi averla a 10 ? A me no anche se avessi soldi a palate , capisco la manodopera ma quando è troppo è troppo

 

Quando andavo in officina l'auto non ha mai funzionato, e pagato conti salati,

dalla disperazione ho imparato a farmeli, spesa minima e risultati eccellenti,

ci vuole un po' di manualita, e tanta passione ciao

Link to post
Share on other sites

In Italia tutti sono fenomeni a revisionare riduttori, affinare mappature, farsi in casa l'idraulico, il muratore ,l'elettrista ecc ecc.

Peccato che intervenire su sistemi di gestione alimentazione a GPL e a Metano oppure su i loro componenti sia esclusiva di chi ha l'abilitazone.

Mi fai ridere ...vuoi smontare un riduttore, ma se non sai nemmeno come funzione ,che distanze devi rispettare....ma lascia stare fa lavorare il tuo installatore.

Sicuramente tu sei del sud perchè in quelle zone tutti vi sentite meccanici e carrozzieri.....forse è meglio se faceste delle pizze o una bela pescatrice all'acqu pazza...

Link to post
Share on other sites

In Italia tutti sono fenomeni a revisionare riduttori, affinare mappature, farsi in casa l'idraulico, il muratore ,l'elettrista ecc ecc.

Peccato che intervenire su sistemi di gestione alimentazione a GPL e a Metano oppure su i loro componenti sia esclusiva di chi ha l'abilitazone.

Mi fai ridere ...vuoi smontare un riduttore, ma se non sai nemmeno come funzione ,che distanze devi rispettare....ma lascia stare fa lavorare il tuo installatore.

Sicuramente tu sei del sud perchè in quelle zone tutti vi sentite meccanici e carrozzieri.....forse è meglio se faceste delle pizze o una bela pescatrice all'acqu pazza...

 

Ah, la latitudine!

Io posso chiamarti terrone, dato che rispetto a me sei del sud?

Kvi é kvasi österreich.

Quindi direi di si.

 

L'impianto a gas lo lascio revisionare all'impiantista, non tanto per questioni di sicurezza ma perchè è in garanzia.

Per tutto il resto ho le mani.

 

Se mi affidassi ai "professionisti" veri o presunti per tutto ora vivrei ancora con i miei o avrei un miliardo di debiti.

E invece ho imparato a fare l'auto-autoriparatore, nel senso che è da un decennio che mi aggiusto le auto per conto mio con supervisione del mio meccanico, ho imparato un pò a fare il muratore, poca roba, ma ho fatto dei bei muri di sassi nell'orto e dei vani per coprire il tubo del gas, ho imparato a fare l'idraulico, e ho imparato più cose in fai da te che facendo l'apprendista con dei caproni di operai che non ti dico, mi son fatto la cucina, ti scrivo da un PC che poggia su un tavolo in massello artigianale in una casa a cui ho levigato e verniciato i pavimenti in legno in fai da te, studiando il da farsi mi son fatto la connessione tra stufa e camino senza interpellare un fumista e mi son costruito un deprimometro per assicurarmi che tirasse e fosse in tolleranza, mi porto a casa 40q di legna all'anno senza interpellare boscaioli vari, da anni mi costruisco apparecchi meccanici anche di alta precisione per fare cose che senza non potrei fare con la mia fresatrice e sul tornio su cui lavoro, mi sono ricostruito mezza cellula abitativa del camper marcia per le infiltrazioni ecc ecc...

 

Probabilmente se è questione di latitudine non è questione di sud o nord, è che alla tua sei circondato da incapaci che devono per questo ffidarsi a dei professionisti.

Evidentemente a nord e a sud la gente ci mette le mani, e non credo sempre a sproposito, altrimenti sareste vivi solo in patania.

Link to post
Share on other sites

Probabilmente se è questione di latitudine non è questione di sud o nord, è che alla tua sei circondato da incapaci che devono per questo ffidarsi a dei professionisti.

 

In un sistema economico sano si tende a specializzarsi nella propria attività (avvocato, panettiere, medico, meccanico, muratore, ...), perché è più efficiente, dunque ci si avvale di terzi per quello che non si sa fare (ovviamente hobby e passioni fanno discorso a parte, parlo di necessità della vita). Non è questione di essere incapaci, semplicemente il più delle volte non è efficiente, comodo ed economicamente conveniente.

 

Ritengo di avere capacità intellettive e manuali per revisionare un riduttore, magari potrei anche farlo avessi la curiosità e la passione per la cosa in se, ma mi dovesse capitare di avere la necessità di farlo, sicuramente andrei dal mio installatore, perché il fai-da-te non mi conviene per pure calcolo di convenienza. Il tempo che ci dovrei dedicare per documentarmi, trovare i pezzi, mettermi a farlo in pratica, potrei dedicarlo ad altro più redditizio del presunto risparmio economico che ne otterrei.

 

Non è questione di capacità o incapacità, è un discorso di valorizzazione economica del proprio tempo, salvo per te la cosa abbia un valore di gusto personale (soddisfazione) nel fai-da-te, che dunque sposta la discussione su un livello diverso dalla mera utilità

Link to post
Share on other sites

In Italia tutti sono fenomeni a revisionare riduttori, affinare mappature, farsi in casa l'idraulico, il muratore ,l'elettrista ecc ecc.

Peccato che intervenire su sistemi di gestione alimentazione a GPL e a Metano oppure su i loro componenti sia esclusiva di chi ha l'abilitazone.

Mi fai ridere ...vuoi smontare un riduttore, ma se non sai nemmeno come funzione ,che distanze devi rispettare....ma lascia stare fa lavorare il tuo installatore.

Sicuramente tu sei del sud perchè in quelle zone tutti vi sentite meccanici e carrozzieri.....forse è meglio se faceste delle pizze o una bela pescatrice all'acqu pazza...

 

Ah, la latitudine!

Io posso chiamarti terrone, dato che rispetto a me sei del sud?

Kvi é kvasi österreich.

Quindi direi di si.

 

L'impianto a gas lo lascio revisionare all'impiantista, non tanto per questioni di sicurezza ma perchè è in garanzia.

Per tutto il resto ho le mani.

 

Se mi affidassi ai "professionisti" veri o presunti per tutto ora vivrei ancora con i miei o avrei un miliardo di debiti.

E invece ho imparato a fare l'auto-autoriparatore, nel senso che è da un decennio che mi aggiusto le auto per conto mio con supervisione del mio meccanico, ho imparato un pò a fare il muratore, poca roba, ma ho fatto dei bei muri di sassi nell'orto e dei vani per coprire il tubo del gas, ho imparato a fare l'idraulico, e ho imparato più cose in fai da te che facendo l'apprendista con dei caproni di operai che non ti dico, mi son fatto la cucina, ti scrivo da un PC che poggia su un tavolo in massello artigianale in una casa a cui ho levigato e verniciato i pavimenti in legno in fai da te, studiando il da farsi mi son fatto la connessione tra stufa e camino senza interpellare un fumista e mi son costruito un deprimometro per assicurarmi che tirasse e fosse in tolleranza, mi porto a casa 40q di legna all'anno senza interpellare boscaioli vari, da anni mi costruisco apparecchi meccanici anche di alta precisione per fare cose che senza non potrei fare con la mia fresatrice e sul tornio su cui lavoro, mi sono ricostruito mezza cellula abitativa del camper marcia per le infiltrazioni ecc ecc...

 

Probabilmente se è questione di latitudine non è questione di sud o nord, è che alla tua sei circondato da incapaci che devono per questo ffidarsi a dei professionisti.

Evidentemente a nord e a sud la gente ci mette le mani, e non credo sempre a sproposito, altrimenti sareste vivi solo in patania.

 

Certo che mi puoi chiamare terrone....temo che se prendi un righello se non sei più a sud tu le differenze sono minime krucco del cavolo, gli austriaci non vi cagano neanche....

Fa bene il tuo mestiere e non ficcare il naso in quello degli altri.

Se come ti ritieni germanico o austriaco sappiche la le leggi le rispettano quindi lascia stare gli impanti terrone del nord.

Link to post
Share on other sites

In Italia tutti sono fenomeni a revisionare riduttori, affinare mappature, farsi in casa l'idraulico, il muratore ,l'elettrista ecc ecc.

Peccato che intervenire su sistemi di gestione alimentazione a GPL e a Metano oppure su i loro componenti sia esclusiva di chi ha l'abilitazone.

Mi fai ridere ...vuoi smontare un riduttore, ma se non sai nemmeno come funzione ,che distanze devi rispettare....ma lascia stare fa lavorare il tuo installatore.

Sicuramente tu sei del sud perchè in quelle zone tutti vi sentite meccanici e carrozzieri.....forse è meglio se faceste delle pizze o una bela pescatrice all'acqu pazza...

 

Ah, la latitudine!

Io posso chiamarti terrone, dato che rispetto a me sei del sud?

Kvi é kvasi österreich.

Quindi direi di si.

 

L'impianto a gas lo lascio revisionare all'impiantista, non tanto per questioni di sicurezza ma perchè è in garanzia.

Per tutto il resto ho le mani.

 

Se mi affidassi ai "professionisti" veri o presunti per tutto ora vivrei ancora con i miei o avrei un miliardo di debiti.

E invece ho imparato a fare l'auto-autoriparatore, nel senso che è da un decennio che mi aggiusto le auto per conto mio con supervisione del mio meccanico, ho imparato un pò a fare il muratore, poca roba, ma ho fatto dei bei muri di sassi nell'orto e dei vani per coprire il tubo del gas, ho imparato a fare l'idraulico, e ho imparato più cose in fai da te che facendo l'apprendista con dei caproni di operai che non ti dico, mi son fatto la cucina, ti scrivo da un PC che poggia su un tavolo in massello artigianale in una casa a cui ho levigato e verniciato i pavimenti in legno in fai da te, studiando il da farsi mi son fatto la connessione tra stufa e camino senza interpellare un fumista e mi son costruito un deprimometro per assicurarmi che tirasse e fosse in tolleranza, mi porto a casa 40q di legna all'anno senza interpellare boscaioli vari, da anni mi costruisco apparecchi meccanici anche di alta precisione per fare cose che senza non potrei fare con la mia fresatrice e sul tornio su cui lavoro, mi sono ricostruito mezza cellula abitativa del camper marcia per le infiltrazioni ecc ecc...

 

Probabilmente se è questione di latitudine non è questione di sud o nord, è che alla tua sei circondato da incapaci che devono per questo ffidarsi a dei professionisti.

Evidentemente a nord e a sud la gente ci mette le mani, e non credo sempre a sproposito, altrimenti sareste vivi solo in patania.

 

Se sei di rovereto bello mio sei più a sud di me!

ma non è questo il punto.

Scherzi a parte cambiare un filtro ci puo' stare ...revisionare n riduttore no.

Passo e chiudo.

Link to post
Share on other sites

Fatevela finita di fare "la gara" a chi è più o meno terrone...

 

Io abito in pieno centro Italia e reputo altrettanto Italiani tutti quelli che abitano tra Agrigento e Aosta, anche se a volte, alcuni, se ne dimenticano...

 

Peccato che intervenire su sistemi di gestione alimentazione a GPL e a Metano oppure su i loro componenti sia esclusiva di chi ha l'abilitazione.

 

Abilitazione, una semplice tassa fatta per spillarvi i soldi.

 

Se dietro l'abilitazione ci fosse un duro esame da superare sarebbe un'altra cosa...

Link to post
Share on other sites

Fatevela finita di fare "la gara" a chi è più o meno terrone...

 

Io abito in pieno centro Italia e reputo altrettanto Italiani tutti quelli che abitano tra Agrigento e Aosta, anche se a volte, alcuni, se ne dimenticano...

 

Peccato che intervenire su sistemi di gestione alimentazione a GPL e a Metano oppure su i loro componenti sia esclusiva di chi ha l'abilitazione.

 

Abilitazione, una semplice tassa fatta per spillarvi i soldi.

 

Se dietro l'abilitazione ci fosse un duro esame da superare sarebbe un'altra cosa...

 

 

Scusa se intervengo di nuovo...premetto di non essere ne un istallatore ne un meccanico sono semplicemente un appassionato di motori come tanti....ho molta manualità ma da esperienze pregresse posso tranquillamente affermare che in molti casi puoi anche intervenire con il fai da te in modo impeccabile..seguendo tutte le procedure per poi magari ''CADERE'' su un singolo dettaglio che magari sembra insignificante invece puo essere quello decisivo....questo per dimostrare che le mani uno ce le puo mettere fino ad un certo punto.....e te lo dici uno a cui il fai da te PIACE.....

Saluti e Buon Natale!!

Link to post
Share on other sites

Il riduttore Landi che mi sono rifatto da solo non permetteva possibilità d'errore (misure regolazioni ecc), bastava assemblare tutto come lo si trovava e via. Magari non tutti i riduttori sono fatti alla stessa maniera ma non la vedo una cosa impossibile per uno che magari nella sua vita ha smontato qualche cilindro ai motorini e/o rifatto qualche carburatore almeno.

Link to post
Share on other sites

Scusate se intervengo ma spesso e volentieri bisogna metterci del proprio per riparare ciò che si rompe.Mi schiero dalla parte di quelli che fanno del fai da te un principio.Ci sono dei veri professionisti che bisogna togliersi il cappello davanti a loro ma sono veramente pochi,ma i cioccolatai abbondano a dismisura!Io con il mio mezzo per un semplice controllo all'impianto a momenti mi rottamano tutto.Ora l'auto è a posto,300 euro e....un disastro!!!Cavolo ma le provano ste auto quando le aggiustano o fanno solo finta??!!Mi sono armato di software e qualche pezzo da pochi soldi e ho risolto con le mie mani con immensa soddisfazione!!Ci sono dei limiti naturalmente ma senza togliere nulla a un muratore idraulico elettricista...se ci riescono loro ci riesco anch'io!!

BUON NATALE...e buon fai da te a tutti!

Link to post
Share on other sites

Anche io sono amante del fai da te in ambito motoristico e faccio il muratore...

 

Fino ad oggi mi sono riuscito fare tutto da me...

 

Auto e moto.

 

Ultimamente ho fatto anche la frizione della 600 di mamma, ma mi sono appoggiato sul ponte del mio impiantista per un week end (se avessi spazio e due soldini da buttare mi prenderei subito un ponte usato da qualche officina dismessa.).

 

Ad oggi non mi sono mai fatto una distribuzione da solo, ho paura di sbagliare qualche cosa e sfondarmi le valvole...

 

Con il fai da te, stiamo (io e il mio fidato amico di fai da te motoristico) risolvendo ( o non risolvendo ) un problema su di una Honda Legend Coupè del 88 circa, che se spenta e riaccesa da li a breve non parte.

 

Bisogna accendere e spegnere il quadro 20 o 30 volte e magicamente si sente un relè scattare e a quel punto parte...

 

Già un paio di "professionisti" ci hanno messo le mani e in Honda, parlandone, hanno subito specificato che è un auto rara, che l'unica volta che ne hanno visto una era a Verona nel 90 durante un corso e che (leggendo tra le righe) non garantiscono il risultato (ma il conto dell'eventuale tempo perso per non raggiungere un risultato si)...

 

Di fronte a questi "professionisti", io che faccio fai da te, non mi sento inferiore e quindi poche storie, se falliscono loro che sono "abilitati", mi posso permettere di fallire pure io...

 

Poi, perdere tempo è un diritto di ogni persona.

 

Se io voglio fare un lavoretto sulla mia macchina, mettendoci 2 giorni e pagando i soli pezzi o portarla in officina e pagare 2 ore di lavoro più i pezzi, sono cavoli miei...

Link to post
Share on other sites

Per la legge non puoi farti nulla in casa, per me la legge può andare dove vuole. Da come parlate qui sul forum sembra che alcuni siano persino disposti ad andare a denunciare il prossimo...

 

Per la distribuzione, di solito sono 2-3 tacche da far combaciare (volendo si fanno pure segni aggiuntivi col pennarello per rimettere tutto come si è trovato), magari non sempre l'accesso è comodo e si vedono bene, ma prima di mettere in moto giri il motore a mano, facendo con attenzione è difficile sbagliare, a meno che di non trovarsi con distribuzioni assurde tipo 2.0 tdi (mi pare) dove le pulegge sono mobili e senza riferimenti (= fatte complicate e costose apposta per non farle fare in casa).

 

Il problema del relé mi pare l'avevano pure le Civic EG :) Quanto ne vorrei una... dannato stato :(

 

I professionisti non sempre son professionisti veri e propri, solo che ovviamente è concesso non sapere TUTTO in assoluto, ma insomma, ti metti là e vedi cosa c'è da imparare in quel specifico caso, ma spesso succede che in quel caso il cervello viene spento e si fanno tante di quelle stronzate...

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...