Jump to content

I costi del Quirinale


Post consigliati

e pensare che il duce per risollevare l'italia ! rinucio al suo stipendio ! ecco l'esempio tra ieri ed oggi ! godetevela pure la vostra fantomatica "republica " dove i partigiani hanno fatto la guerra solo per il loro tornaconto personale e epr avere potere e in "premio " il posto al parlamento partigiani rossi blu gialli ecc tutti uguali criminali in guerra e criminali in politica ! non ce differenza tra il capitalismo e il comunismo..

Link to post
Share on other sites

e pensare che il duce per risollevare l'italia ! rinucio al suo stipendio ! ecco l'esempio tra ieri ed oggi ! godetevela pure la vostra fantomatica "republica " dove i partigiani hanno fatto la guerra solo per il loro tornaconto personale e epr avere potere e in "premio " il posto al parlamento partigiani rossi blu gialli ecc tutti uguali criminali in guerra e criminali in politica ! non ce differenza tra il capitalismo e il comunismo..

 

i partigiani sono quasi tutti morti sono altri i problemi ti consiglio di imparare 2 cose la storia e il rispetto

Link to post
Share on other sites

io la storia la conosco ! evedendo la storia dal 45 ad oggi non mi risulta che stiamo vivendo meglio felici e spensierati e liberi ! anzi... questo articolo e un facile esempio ! ti sta bene che abbiamo dei parassiti al potere ? cosa hanno fatto in 70 anni di storia questa gente e la gente che e venuta e che verra dopo di loro? mi sai elecanre le cose che sono state fatte dal 45 ad oggi ? in ambito politico sociale ed economico? sarei prprio curioso ! al contrario in 22 anni di fascismo gia nel 1924 abbiamo raggiunto il pareggio di bilancio e da quella data il PIL e sempre stato in crescista ! in 70 anni di antifascismo abbiamo l'inflazione che e arrivata alle stelle ! e ce una crisi artificiosamente creata dai banchieri ! che ci sta rovinando ! e dovrei portare rispetto a degli animali che hanno consegnato il paese in mano agli invasori ? quali sono per te i problemi ?

 

Le opere e i fatti sono più eloquenti dei discorsi.

 

queste sono alcune proposte fatte nel 1919 poi realizzate durante il fascismo ! "da notare la differenza tra prima e dopo ! http://www.staraldo.com/secondaguerramondiale/programma-fasci-combattimento.htm

 

prima del fascismo si andava in pensione a 65 anni ! il fascismo propose 55 anni ! dopo il fascismo e parliamo di questi decenni 65 anni e ora ci hanno affossati peggio ! a quando si va oggi in pensione ?

 

http://www.staraldo.com/secondaguerramondiale/carta-del-lavoro.htm

Link to post
Share on other sites

ti consiglio di imparare 2 cose la storia e il rispetto

 

la conoscenza della storia di per se porta al rispetto, quindi basterebbe la prima, la seconda sarebbe una logica conseguenza.

Conoscere la storia nella sua interezza è fondamentale, prendere pezzetti qua e là e poi colmare le lacune con invenzioni è estremamente scorretto e pericoloso.

 

Lo studio della storia ci permette di non ripetere errori e di prevederne altri.....

 

Pensare che una dittatura sia migliore di una democrazia popolare è un errore banale di chi non legge e studia i fenomeni accaduti nel passato.

Mi dispiace sentire certe corbellerie in un momento come quello attuale dove come la storia ci insegna, siamo sempre più vicini ad una spirale di tensioni sociali che sfoceranno in atti di terrorismo....

 

Spero vivamente in un miglioramento culturale anche da parte dei giovani, ma resto sbalordito ogni giorno di più della impreparazione mista all'arroganza che contraddistingue le nuove generazioni....

Link to post
Share on other sites

credi che quella che oggi chiami democrazia sia una democrazia popolare? questo e un errore banale di chi non legge e studia i fenomeni accaduti in passato ! quella che tu chiami dittatura non e altro che una dittatura fondata sul consenso popolare e una democrazia organica ! mentre questa falsata "democratica" e una democrazia dove contano solo i pochi ! "la casta " la storia mi ha insegnato che nel 1924 abbiamo raggiunto il pareggio di bilancio e da quel momento in poi l'economia italiana stava crescendo ! neppure la crisi del 29 scalfi la crescista italiana ! neppure le sanzioni del 36 ! la storia mi ha insegnato che il duce rinuncio al suo stipendio ! al contrario la casta politica di oggi che fa? si aumento sempre di piu lo stiepndio ! senza fare nulla ! la storia mi ha insegnato ke durante il fascismo ci furono opere di ammodernamento del paese e di ripresa totale! in ambito economico e sociale ! la storia mi ha insegnato che mussolini fece la lotta alla mafia tramite il prefetto mori "prefetto di ferro " e che constrinse la mafia ad emigrase in america ! lo stesso borsellino e falcone dissero che l'unica volta che lo stato fece seriamente guerra alla mafia e sconfingendola fu durante il fascismo ! los tesso volevano fare loro e sappiamo che fine fecero... insomma potrei farti mille esempi di storia che smentiscono le vostre idee "massoniche sioniste capitalcomunistiche "

Link to post
Share on other sites

noi non possiamo negare che oggi "e potremmo fare mille esempi quotidiani " dicevo oggi non possiamo negare che viviamo peggio di 70 anni fa! gli antifascisti hanno avuto 70 anni per fare qualcosa di buono ma in realta non hanno fatto altro che fare i loro porci comodi ! come avveniva gia prima del 1922 ! e un dato di fatto e non e un upinione personale !

Link to post
Share on other sites

Basta .... anche Monti ha rinunciato a uno stipendio ..... se però poi per "compiacersi ed essere riveriti" regalano stipendi da centinaia di migliaia di € a tutti quelli che gli stanno vicino ..... e assumono a più non posso (Recentemente FINI gli ha anche concesso un aumento del 2%) .... Quì sta il problema : I costi indiretti della politica dettati da clientelismi, nepotismi e chi pìù ne ha ne metta.

 

Il DUCE rinunciò al suo stipendio ....ma ha anche trascinato l'Italia in guerra ..... poteva anche tenerselo lo stipendio ..... così come Monti ha rinunciato al suo (Uno dei tanti) e ha però stabilito che l'IMU le fondazioni bancarie non lo pagano (Perchè non enti a scopodi lucro), e che lo stato regali 2 mld :

QUEL REGALO ALLA MORGAN STANLEY DI CUI NESSUNO PARLA - Tre gennaio 2012. Nel silenzio più assordante di media (ad eccezione de L’Espresso che ha riportato la notizia) e classe politica, l’Italia ha estinto una posizione in derivati che aveva con una delle più potenti banche americane, la Morgan Stanley. Ben due miliardi e 567 milioni di euro sono passati dalle casse del Tesoro a quelle della banca statunitense. La particolarità sta proprio nel fatto che nessun documento italiano segnala il passaggio: sono stati i vertici della Morgan, infatti, “nelle periodiche comunicazioni alla Sec”, commenta Orazio Carabini, a segnalare “che l’esposizione verso l’Italia a cavallo di fine anno è scesa, al lordo delle coperture, da 6,268 a 2,887 miliardi di dollari. Con una differenza di 3,381 miliardi”. Appunto 2,567 miliardi di euro. Ora, è chiaro che la banca aveva un credito nei confronti dello Stato e, dunque, probabilmente si erano raggiunti i termini di contratto per cui era necessario onorare il debito. Tuttavia la mancanza di trasparenza legittima dubbi, perplessità, domande aperte. Commenta non a caso Carabini: “Né Morgan Stanley né il Tesoro hanno voluto spiegare a L’Espresso il senso dell'operazione”. Abbiamo provato anche noi a chiamare al Ministero del Tesoro: se prima ci hanno risposto cordialmente, appena saputo il motivo della chiamata ci hanno liquidato in men che non si dica. Freddi. Coincidenze?

 

Link : http://www.infiltrato.it/inchieste/italia/economia-governo-monti-poca-equita-aiuti-alle-banche-liberalizzazioni-col-trucco--e-quei-2-miliardi-regalati-alla-morgan-stanley

 

 

Quindi : Occhio con chi si taglia lo stipendio o ci rinuncia .....

Link to post
Share on other sites

hai fatto 2 paragoni assurdi ! sul documento che hai postato ti do ragione la gente non comprende queste cose e non capisce che e questa la vera dittatura ! pero non puoi dire che mussolini si tolse lo stipendio per entrare in guerra! mussolini per risanare ai conti publici cioe per pulire i guai che fecero di chi cera prima di lui rinuzio anche al suo stipendio ! l'entrata in guerra non la puoi attribuire tutta a mussolini furono gli eventi che ci trascinarono in guerra ! la colpa principale era di inghilterra e francia e stati uniti ! che ci costrinsero ad entrare in guerra ! di fatti l'inghilterra ci aveva dikiarato guerra "non ufficialmente "gia nel 37 quando incomincio ad attacare navi mercantili italiane dirottandole o sacheggiandole e questo e un vero e prprio atto di guerra e provocazione ! resta il fatto "e non ti sto a dire tutta la serie di eventi che ci portarono in guerra" resta il fatto che l'italia non poteva non entrare in guerra ! se non lo avesse fatto e avesse vinto la germania oltre al rischio di essere a nostra volta invasi cera il rischio che la germania avrebbe concesso i privileggi nel mediteraneo che ci aspettavano a noi alla francia ! se l'inghilterra fosse stata vittoriosa non li avrebbe concesso a nessuno ! quindi rimanere neutrali fino alla fine sarebbe stato un danno all'italia ! e comuqnue mussolini solo quando vide che la francia e l'inghilterra stavano capitolando decise di intervenire nel conflitto convinto che le guerra sarebbe durata pochi mesi e che lui avrebbe potuto fare da mediatore come aveva sempre fatto per riportare la pace ! pultroppo le cose non andarono cosi.. comuqnue qua incolpiamo sempre mussolini senza sapere cosa ce sotto !

Link to post
Share on other sites

Sarà per questo che inziammo la guerra poi con la Francia ? Perchè l'Inghilterra saccheggiava le ns. navi (Che erano soggette ad embargo dato che l'Italia appoggiava la Germania )

Link to post
Share on other sites

le nostre navi venivano attacate in acqua internazionali ! e in acque internazionali quando si attacca una nave che batte bandiera e come attaccare ed invadere una nazione ! diverso invece se le nostre navi fossero state approdate in acque francobrittaniche ! l'italia era libera di circolare in acque internazionali e di commerciare con qualsiasi nazionee ch non avesse aderito alle sanzioni economiche a danno dell' italia ! comunque l'embargo non era perche apoggiavamo la germania ! ma perche stavamo nascendo come nuova potenza marittima ! al pari di ighilterra e francia ! e specie all'inghilterra questo dava fastidio ! non ci dimentichiamo che gli inglesi controllavano tutto il commercio del mondo con le loro navi ! controllavano suez e gibilterra ! nel mediterraneo e pretendevano di avere l'esclusiva ! e ki controllava porti e punti trategici come gibilterra e suez controllava tutto il transito dele navi mondiali che al 90 % dovevano passare per di la ! e l'italia per commerciare con altri paesi doveva per forza passare o per suez o per gibilterra ! inoltre gli inglesi non gradirono il nostro ingresso in un punto strategicamente importante in africa parlo dell'etihiopia ricca di materie prime oltre che testa di ponte sull'oceano indiano ! gli inglesi cosi escogitarono le sanzioni economiche con le minacce delle armi se quelle economiche non fossero bastate! voglio ricordare l'assurdita delle nazioni unite "oggi onu " che dietero un seggio all'etiopia unpaese che aveva per legge ancora in vigore la skiavitu ! fortunatamente gli italiani abolirono la skiavitu ! e incominciammo i lavori di ammodernamento e civilizazione ! che mai e poi mai altri paesi come inghilterra e francia hanno mai fatto nelle loro colonie ! ps la scusa delle sanzioni del 36 era che eravamo stati accusati di colonialismo ! quando poi gli accusatori di francia inghilterra e stati uniti erano stati i primi a farlo e possedevano vasti territori in tuto il mondo !

 

vi ricordate la battaglia del grano ? fu la risposta alle sanzioni economiche del 36 ! fummo capaci di produrre talmente grando autoarchico da poterne vendere a volonta ! quando penso a tutte questa campgne abbandonate o alle case costruite sopra non posso che ricordare che li un tempo si coltivava si produceva si dava lavoro e si esportava ! alla faccia delle sanzioni economiche !

 

http://www.youtube.com/watch?v=sgNAMGofQPk

 

http://www.youtube.com/watch?v=w0UZz64CMbQ

Link to post
Share on other sites

Ma cosa stai dicendo : Caso mai è il contrario .... in acque internazionali si fa rispettare l'embargo. Quello li sopra che pensava di conquistare gloria e territori a fianco della Germania in cambio di "quattro morti , mi sembra uno più recente che è andato in IRAQ con gli Americani (Ricordate le armi di distruzione di massa ?) credendo di fare lo stesso affare .... E' proprio vero : La storia si ripete ... sempre

 

P.S. Tra l'altro entrambi "donnaioli" ... e per concludere : W Piazzale Loreto e W le intercettazioni telefoniche (Il Piazzale Loreto degli ani 2000) :ph34r:

Link to post
Share on other sites

Ma cosa stai dicendo : Caso mai è il contrario .... in acque internazionali si fa rispettare l'embargo. Quello li sopra che pensava di conquistare gloria e territori a fianco della Germania in cambio di "quattro morti , mi sembra uno più recente che è andato in IRAQ con gli Americani (Ricordate le armi di distruzione di massa ?) credendo di fare lo stesso affare .... E' proprio vero : La storia si ripete ... sempre

 

P.S. Tra l'altro entrambi "donnaioli" ... e per concludere : W Piazzale Loreto e W le intercettazioni telefoniche (Il Piazzale Loreto degli ani 2000) :ph34r:

Lungi da me il dar ragione a fiatuno ma mi sembra quantomai inutile parlar di democrazia e poi scrivere "w piazzale loreto" , o si parteggia per la giustizia e la democrazia o per la violenza e la legge del taglione, tenere il piede in entrambe le scarpe ahimè non si può ... ma bisognerebbe spiegarlo a tutti quei grilli (nessun riferimento al comico genovese) salterini catapultatisi sul carro dei vincitori al momento opportuno, gli stessi (decine e decine di migliaia) che il 7 settembre andarono a dormire in camicia nera e si svegliarono l'8 col fazzoletto rosso al collo.

Un'altra cosa poi tipica dei soggetti di tale risma mi ha sempre divertito (si fa per dire...): l'esempio di bush & C. e le presunte armi di distruzione di massa in iraq e il relativo accanimento ... ok tutti sappiamo quali fossero le reali motivazioni dietro alla guerra ecc. ma come mai nessuno festeggia per l'impiccagione di un dittatore come Saddam ? Piazzale Loreto sì perchè il duce ha pestato i piedi a noi e la forca in Iraq no perchè saddam non ci ha torto un capello ?

Eh no non ci siamo proprio ...

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...