Jump to content

Post consigliati

Ciao a tutti! Ho recuperato tutto il necessario per collegarmi alla centralina del mio impianto tartarini: adattatore ricavato da un molex di un alimentatore pc, interfaccia rs232 e adattatore COM-USB.

Non ci credevo neanche io ma funziona tutto! riesco a parlare con la mia centralina!

ho un problema però: l'interfaccia rs232 appena collegata si surriscalda molto, a mio avviso troppo. C'è qualche esperto di elettronica che mi sa consigliare qualche modifica da fare? L'integrato è un Sipex SP3232ECP, allego il datasheet

RsTTLv2.zip

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...

Hai messo il 78L05 o lo stai facendo funzionare (porello ) a 12 V?

Ho intuito che ci fosse un problema di voltaggio.... :D Lo schema elettrico prevederebbe un 70L05 o un 78L03 opzionali (sul mio non è montato nessuno dei due).

L'alimentazione però è a 12V, è sufficiente aggiungere un 78L12?

Link to post
Share on other sites

78l05e.gif

 

Se non ricordo male (ad elettronica ero troppo spesso in bagno a fumare :wacko: ) su input metti il 12v, ground va a massa (il negativo) e output è l'uscita di corrente "stabilizzata".

 

Non so se era una fissa del prof o in questo caso è inutile, ma lui spesso ci faceva mettere 2 stabilizzatori in "serie" in modo che lo stabilizzatore da 5 non dovesse farsi carico di tutto il voltaggio, ma ricevesse un voltaggio intermedio. (tipo da 12 a 8, da 8 a 5) sempre che esiste un intermedio e che l'assorbimento lo renda necessario...

Link to post
Share on other sites

Si, forse sarebbe una cosa furba ma: 1) per il poco che deve stare acceso non credo che ne valga la pena 2) ho una basetta già stampata con il posto per uno stabilizzatore solo.

 

Credo che avendolo fatto lavorare senza stabilizzatore si sia fuso qualcosa, ho controllato i condensatori elettrolitici con il tester su ohm e si caricano e scaricano tutti tranne uno che si carica e rimane a fondo scala... dovrebbe essere quello il problema, nel caso come faccio a testare il max232?

Link to post
Share on other sites

Mi sa che quando facevano gli integrati ero già in fabbrica... (che carriera scolastica è????)

 

Se sul datasheet c'è scritto come testarlo bene, altrimenti sostituisci il condensatore "cotto" e testalo, se non va, cambialo....

Link to post
Share on other sites

 

> tranne uno che si carica e rimane a fondo scala...

 

Se intendi con ciò dire che quando attacchi l' ohmetro ti segna 0 di resistenza è andato in corto, cambialo e ringrazialo per il servizio, visto che probabilmente ti ha salvato il max232.

Link to post
Share on other sites

 

> tranne uno che si carica e rimane a fondo scala...

 

Se intendi con ciò dire che quando attacchi l' ohmetro ti segna 0 di resistenza è andato in corto, cambialo e ringrazialo per il servizio, visto che probabilmente ti ha salvato il max232.

Quando collego l'ohmetro sale lentamente ma poi non scende (ho quello digitale: arriva a 1 e non si muove più). Qui a torino trovare un negozio ce venda componenti elettronici è dura... devo attraversare tutta la città...

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...